RETENGO NEW

Italia - italiano - Ministero della Salute

Compralo Ora

Principio attivo:
PYRACLOSTROBIN;
Commercializzato da:
BASF ITALIA S.P.A.
INN (Nome Internazionale):
PYRACLOSTROBIN;
Dosaggio:
20.0 g I valori indicati sono per 100 g di prodotto.
Forma farmaceutica:
CONCENTRATO EMULSIONABILE
Area terapeutica:
FUNGICIDA
Stato dell'autorizzazione:
Autorizzato con procedura zonale
Numero dell'autorizzazione:
015961
Data dell'autorizzazione:
2013-12-19

RETENGO

®

NEW

Fungicida per la difesa di frumento, orzo e mais

Emulsione Concentrata (EC)

RETENGO

®

NEW

COMPOSIZIONE:

100 g di prodotto contengono:

Pyraclostrobin puro

g 19,16 (=200 g/l)

Coformulanti q. b. a

g 100

Contiene nafta solvente.

INDICAZIONI DI PERICOLO

Provoca

grave

irritazione

oculare.

Provoca

irritazione cutanea. Nocivo se inalato. Nocivo

ingerito.

Può

provocare

reazione

allergica della pelle. Può essere mortale in

caso di ingestione e di penetrazione nelle vie

respiratorie.

Molto

tossico

per gli

organismi

acquatici.

Molto

tossico

organismi

acquatici con effetti di lunga durata.

Per evitare rischi per la salute umana e per

l'ambiente, seguire le istruzioni per l'uso.

CONSIGLI DI PRUDENZA

Indossare guanti/indumenti protettivi. Evitare di

respirare

vapori.

Dopo

manipolazione

lavare

accuratamente

parti

corpo

contaminate.

mangiare,

bere,

fumare

durante

l’uso.

Utilizzare

soltanto

all’aperto

luogo

ventilato.

indumenti da lavoro contaminati non devono

essere

portati

fuori

luogo

lavoro.

CASO

INGESTIONE:

contattare

immediatamente un CENTRO ANTIVELENI o

un medico. NON provocare il vomito. IN CASO

DI CONTATTO CON GLI OCCHI: sciacquare accuratamente per parecchi

minuti. Togliere le eventuali lenti a contatto se è agevole farlo. Continuare

sciacquare.

CASO

CONTATTO

PELLE:

lavare

abbondantemente con acqua e sapone. In caso di irritazione o eruzione

della pelle, consultare un medico. Sciacquare la bocca. IN CASO DI

INALAZIONE:

trasportare

l'infortunato

all’aria

aperta

mantenerlo

riposo in posizione che favorisca la respirazione. Togliersi di dosso

immediatamente tutti gli indumenti contaminati. Raccogliere il materiale

fuoriuscito. Smaltire il prodotto/recipiente in punti di raccolta per rifiuti

pericolosi o speciali.

BASF Italia S.p.A. – Tel. 0362.512.1

Via Marconato 8, 20811 - Cesano Maderno (MB)

PRODOTTO FITOSANITARIO

Reg. del Ministero della Salute N.

15961 del 19.12.2013

Officine di produzione:

BASF Espanola S.L. - 43080 Tarragona – Spagna

BASF SE – 67056 Ludwigshafen – Germania

BASF AGRI-Production S.A.S. – 69727 Genay Cedex - Francia

Contenuto netto: 0,7 -1 – 3 – 5 – 10 litri

Partita n.

®

Marchio registrato

PRESCRIZIONI SUPPLEMENTARI

Non contaminare l'acqua con il prodotto o il suo contenitore. Non pulire il

materiale d'applicazione in prossimità delle acque di superficie. Evitare la

contaminazione attraverso i sistemi di scolo delle acque dalle aziende

agricole e dalle strade.

Lavare tutto l'equipaggiamento di protezione dopo l'impiego.

Per proteggere gli organismi acquatici rispettare una fascia di sicurezza

non trattata di 5 metri da corpi idrici superficiali per i cereali.

INFORMAZIONI MEDICHE

In caso di intossicazione chiamare il medico per i consueti interventi di

pronto soccorso.

Consultare un Centro Antiveleni.

CARATTERISTICHE TECNICHE

RETENGO NEW è un fungicida a base di Pyraclostrobin, principio attivo

che appartiene al gruppo chimico degli analoghi delle strobilurine, e ne

possiede pertanto il meccanismo di azione.

RETENGO NEW blocca la germinazione delle spore, lo sviluppo del

micelio

sporulazione.

Dopo

l’applicazione

esso

viene

parte

assorbito dalle foglie, dove esplica attività preventiva locosistemica e

translaminare.

Dotato

ampio

spettro

azione,

RETENGO

possiede

un’elevata

efficacia

contro

diverse

malattie

cereali

(vedi

tabella

seguente).

DOSI E MODALITA’ D’IMPIEGO

Coltura

Malattia

Dose

prodotto

in L/ha

Intervallo

tra i

trattamenti

Numero

massimo

trattamenti

per anno

Frumento

(tenero,

duro e

triticale)

Oidio (Blumeria graminis f.

sp. tritici)

Ruggine gialla (Puccinia

striiformis)

Ruggine bruna (Puccinia

recondita f. sp. tritici)

Septoriosi (Septoria tritici e

S. nodorum)

Fusariosi (Fusarium spp.)

1-1.25

Almeno

21 giorni

Orzo

Oidio (Blumeria graminis f.

sp. hordei)

Ruggine bruna (Puccinia

hordei)

Rincosporiosi

(Rhynchosporium

secalis)

Maculatura (Pyrenophora

teres)

1-1.25

Almeno

21 giorni

Elmintosporiosi

(Helminthosporium

turcicum)

Ruggine (Puccinia sorghi)

Mais

Applicare RETENGO NEW preventivamente o quanto meno alla comparsa

dei primi sintomi della malattia.

Applicare il prodotto nel periodo compreso fra la fine dell’accestimento e la

fine della fioritura nel caso di frumento ed orzo e fra la levata e la piena

fioritura nel caso del mais.

Le dosi di RETENGO NEW riportate nella tabella sopra vanno diluite in

100-400 litri d’acqua ad ettaro. Si raccomanda comunque l’impiego di

volumi di soluzione sufficienti ad una completa ed uniforme bagnatura

della vegetazione.

Con alte pressioni delle malattie, con forti precipitazioni o con rapida

crescita della vegetazione, è necessario usare le dosi più alte rispettando

un intervallo tra i trattamenti pari a 21 giorni.

Per evitare la comparsa di resistenza, si consiglia di utilizzare sempre il

prodotto in miscela con fungicidi dotati di differente meccanismo d’azione e

nell’ambito di un programma di trattamenti che preveda la rotazione di

sostanze

attive

caratterizzate

diverso

meccanismo

azione.

consiglia l’uso di un idoneo agitatore in funzione in caso di preparazione di

miscele in serbatoio.

RETENGO

un’azione

fisiologica

sulla

pianta,

può

determinare incrementi di resa, anche in assenza di sintomi visibili di

malattia.

FITOTOSSICITA’

Il prodotto, alle dosi raccomandate, si è dimostrato perfettamente selettivo

su tutte le varietà di frumento, orzo e mais saggiate.

In caso di miscela con altri agrofarmaci, si raccomanda di effettuare saggi

preliminari su poche piante prima di estendere i trattamenti a tutto il campo

da trattare.

Avvertenza - In caso di miscela con altri formulati deve essere rispettato

il periodo di carenza più lungo. Devono inoltre essere osservate le norme

precauzionali prescritte per i prodotti più tossici. Qualora si verificassero

casi d’intossicazione informare il medico della miscelazione compiuta.

SOSPENDERE

I

TRATTAMENTI

35

GIORNI

PRIMA

DELLA

RACCOLTA NEL CASO DI FRUMENTO (tenero, duro e triticale) ED

ORZO. SU MAIS TRATTARE FINO A PIENA FIORITURA COMPRESA.

ATTENZIONE

Da

impiegarsi

esclusivamente

per

gli

usi

e

alle

condizioni riportate in questa etichetta. Chi impiega il prodotto è

responsabile degli eventuali danni derivanti da uso improprio del

preparato. Il rispetto di tutte le indicazioni contenute nella presente

etichetta

è

condizione

essenziale

per

assicurare

l’efficacia

del

trattamento

e

per

evitare

danni

alle

piante,

alle

persone

e

agli

animali. Non applicare con i mezzi aerei. Per evitare rischi per

l’uomo e per l’ambiente seguire le istruzioni per l’uso. Operare in

assenza

di

vento.

Da

non

vendersi

sfuso.

Il

contenitore

completamente svuotato non deve essere disperso nell'ambiente. Il

contenitore non può essere riutilizzato.

Etichetta

autorizzata

D.D.

19.12.2013 e

modificata

sensi

dell’art. 7, comma 1, D.P.R. n. 55/2012, con validità dal 11.02.2015.

PERICOLO

RETENGO ®

NEW

Fungicidaperladifesa difrumento,orzoemais

EmulsioneConcentrata(EC)

RETENGO ® NEW

COMPOSIZIONE:

100 g diprodottocontengono:

Pyraclostrobin puro g 19,16(=200g/l)

Coformulantiq.b.a g 100

Contiene naftasolvente.

INDICAZIONIDIPERICOLO

Provoca grave irritazione oculare.Provoca

irritazione cutanea.Nocivo se inalato.Nocivo

seingerito.Puòprovocareunareazione

allergica della pelle.Può essere mortale in

casodiingestionee dipenetrazione nelle vie

respiratorie.Molto tossico pergliorganismi

acquatici.Molto tossico pergliorganismi

acquaticicon effettidilunga durata.

Perevitare rischiperlasaluteumana eper

l'ambiente,seguire le istruzioniperl'uso.

CONSIGLIDIPRUDENZA

Indossareguanti/indumentiprotettivi.Evitaredi

respirare ivapori.Dopo la manipolazione

lavare accuratamentele partidelcorpo

contaminate.Nonmangiare,né bere,né

fumaredurante l’uso.Utilizzare soltanto

all’aperto o in luogo ben ventilato.Gli

indumentidalavorocontaminatinondevono

essere portatifuoridalluogo dilavoro.IN

CASODIINGESTIONE:contattare

immediatamente un CENTROANTIVELENIo

un medico.NONprovocare ilvomito.INCASO

DICONTATTOCONGLIOCCHI:sciacquareaccuratamente perparecchi

minuti.Togliereleeventualilentiacontattoseèagevolefarlo.Continuare

a sciacquare.INCASODICONTATTOCONLAPELLE:lavare

abbondantemente con acqua e sapone.In caso diirritazione o eruzione

della pelle,consultare unmedico.Sciacquare la bocca.INCASODI

INALAZIONE: trasportare l'infortunato all’aria aperta e mantenerlo a

riposo in posizione che favorisca la respirazione.Togliersididosso

immediatamentetuttigliindumenticontaminati.Raccogliereilmateriale

fuoriuscito.Smaltireilprodotto/recipienteinpuntidiraccoltaperrifiuti

pericolosio speciali.

BASFItaliaS.p.A.–Tel.0362.512.1

Via Marconato8,20811-CesanoMaderno(MB)

PRODOTTOFITOSANITARIO

Reg.del MinisterodellaSaluteN. 15961del19.12.2013

Officinediproduzione:

BASFEspanolaS.L.-43080 Tarragona–Spagna

BASFSE–67056 Ludwigshafen–Germania

BASFAGRI-Production S.A.S.–69727GenayCedex-Francia

Contenuto netto:0,7-1–3–5–10 litri

Partitan.

® Marchioregistrato

PRESCRIZIONISUPPLEMENTARI

Noncontaminarel'acquaconilprodottooilsuocontenitore.Nonpulireil

materialed'applicazioneinprossimitàdelleacquedisuperficie.Evitarela

contaminazione attraversoisistemidiscolodelleacque dalle aziende

agricole e dallestrade.

Lavare tuttol'equipaggiamentodiprotezionedopo l'impiego.

Perproteggere gliorganismiacquaticirispettare una fascia disicurezza

non trattatadi5metridacorpiidricisuperficialipericereali.

INFORMAZIONIMEDICHE

In caso diintossicazione chiamare ilmedico periconsuetiinterventidi

prontosoccorso.

ConsultareunCentroAntiveleni.

CARATTERISTICHETECNICHE

RETENGONEWè un fungicidaabase diPyraclostrobin,principio attivo

che appartiene algruppo chimicodeglianaloghidellestrobilurine,e ne

possiedepertanto ilmeccanismodiazione.

RETENGONEWblocca la germinazione delle spore,lo sviluppo del

micelioelasporulazione.Dopol’applicazioneessovieneinparte

assorbito dalle foglie,dove esplica attivitàpreventivalocosistemicae

Dotato diun ampiospettro diazione,RETENGONEWpossiede

un’elevataefficaciacontrodiversemalattiedeicereali(veditabella

seguente).

DOSI EMODALITA’D’IMPIEGO

Coltura Malattia Dose

prodotto

inL/ha Intervallo

tra i

trattamenti Numero

massimo

di

trattamenti

peranno

Frumento

(tenero,

duroe

triticale) Oidio(Blumeriagraminisf.

sp.tritici)

Rugginegialla(Puccinia

striiformis)

Rugginebruna(Puccinia

reconditaf. sp.tritici)

Septoriosi(Septoriatriticie

S.nodorum)

Fusariosi(Fusariumspp.) 1-1.25 Almeno

21 giorni 2

Orzo Oidio(Blumeriagraminisf.

sp.hordei)

Rugginebruna(Puccinia

hordei)

Rincosporiosi

(Rhynchosporium

secalis)

Maculatura(Pyrenophora

teres) 1-1.25 Almeno

21 giorni 2

Elmintosporiosi

(Helminthosporium

turcicum)

Ruggine(Pucciniasorghi) 1.0 - 1 Mais

ApplicareRETENGONEWpreventivamente oquantomenoallacomparsa

deiprimisintomidellamalattia.

Applicareilprodottonelperiodocompresofralafinedell’accestimentoela

fine della fiorituranelcaso difrumento ed orzo e fra la levatae lapiena

fioritura nelcaso delmais.

Le dosidiRETENGONEWriportate nella tabellasopra vanno diluite in

100-400litrid’acquaadettaro.Siraccomandacomunquel’impiegodi

volumidisoluzione sufficientiad una completa ed uniforme bagnatura

dellavegetazione.

Conaltepressionidellemalattie,confortiprecipitazioniocon rapida

crescitadellavegetazione,ènecessariousareledosipiùalterispettando

unintervallotraitrattamentiparia21 giorni.

Perevitarelacomparsadiresistenza,siconsigliadiutilizzaresempreil

prodottoin miscela con fungicididotatididifferente meccanismo d’azionee

nell’ambito diun programma ditrattamentiche preveda la rotazione di

sostanze attive caratterizzate daun diverso meccanismo diazione.Si

consiglia l’uso diun idoneo agitatore in funzione in casodipreparazione di

miscele in serbatoio.

RETENGONEWhaun’azionefisiologicasullapianta,chepuò

determinareincrementidiresa,ancheinassenzadisintomivisibilidi

malattia.

FITOTOSSICITA’

Ilprodotto,alle dosiraccomandate,siè dimostrato perfettamenteselettivo

sututtelevarietàdifrumento,orzo emaissaggiate.

In caso dimiscela con altriagrofarmaci,siraccomanda dieffettuare saggi

preliminarisu poche piante prima diestendere itrattamentiatutto ilcampo

da trattare.

Avvertenza-Incasodimiscelaconaltriformulatideveessererispettato

ilperiododicarenzapiùlungo.Devonoinoltreessereosservatelenorme

precauzionaliprescritte periprodottipiùtossici.Qualora siverificassero

casid’intossicazione informareilmedicodellamiscelazionecompiuta.

SOSPENDERE ITRATTAMENTI35GIORNI PRIMADELLA

RACCOLTANELCASODIFRUMENTO(tenero,duroe triticale)ED

ORZO.SUMAISTRATTAREFINOAPIENAFIORITURACOMPRESA.

ATTENZIONE-Da impiegarsiesclusivamente pergliusie alle

condizioniriportateinquestaetichetta.Chiimpiegailprodottoè

responsabiledeglieventualidanniderivantidausoimpropriodel

preparato. Il rispettodi tutteleindicazionicontenute nella presente

etichetta è condizione essenziale perassicurare l’efficacia del

trattamentoe perevitare dannialle piante,alle persone eagli

animali.Nonapplicare conimezziaerei.Perevitare rischiper

l’uomoeperl’ambienteseguireleistruzioniperl’uso.Operarein

assenzadivento.Danonvendersisfuso.Ilcontenitore

completamente svuotatonondeve essere dispersonell'ambiente.Il

contenitorenonpuòessereriutilizzato.

EtichettaautorizzataconD.D.del19.12.2013 emodificataaisensi

PERICOLO

Document Outline

Prodotti simili

Cerca alert relativi a questo prodotto

Condividi questa pagina