PRAXIS

Italia - italiano - Ministero della Salute

Principio attivo:
AMINOPYRALID; AZOSSISTROBINA;
Commercializzato da:
DOW AGROSCIENCES ITALIA S.R.L.
INN (Nome Internazionale):
AMINOPYRALID; FLUROXYPYR;
Dosaggio:
3.5 g; 14.14 g I valori indicati sono per 100 g di prodotto.
Forma farmaceutica:
EMULSIONE ACQUA IN OLIO
Area terapeutica:
DISERBANTE
Stato dell'autorizzazione:
Autorizzato
Numero dell'autorizzazione:
015672
Data dell'autorizzazione:
2013-01-14

Marchio della The Dow Chemical Company (“Dow”) o di filiali della Dow

PRAXIS

Erbicida di post-emergenza per le aree incolte inerbite

EMULSIONE ACQUA IN OLIO

Composizione di

PRAXIS

Aminopiralid sale di

potassio puro 3,50 g

(35,5 g/L,

pari

a 30 g/L di

acido

equivalente)

Fluroxipir meptil

puro 14,14 g

(144,1 g /L,

pari

a 100 g /L di

acido

equivalente )

Coformulanti

q.b. a g 100

Contiene:

1,2-benzisothiazolin-3-one

Hydrocarbons, C10, aromatics, <1% naphthalene

PERICOLO

INDICAZIONI DI PERICOLO: Può essere letale in caso di

ingestione e di

penetrazione nelle vie respiratorie.

Provoca irritazione cutanea.

Provoca gravi

lesioni

oculari.

Può provocare sonnolenza o vertigini.

Molto tossico per

organismi acquatici con effetti di lunga durata. Contiene 1,2-benzisothiazolin-3-

one. Può provocare una reazione allergica. Per evitare rischi per la salute umana

e per l'ambiente, seguire le istruzioni per l'uso.

CONSIGLI

DI

PRUDENZA:

Evitare

respirare

vapori.

Indossare

guanti/indumenti

protettivi/Proteggere gli

occhi/il

viso.

In caso di

ingestione:

contattare

immediatamente

un Centro Antiveleni

o un medico.

In caso di

contatto con gli occhi: sciacquare accuratamente per parecchi minuti. Togliere le

eventuali lenti a contatto se è agevole farlo. Continuare a sciacquare. Conservare

sotto chiave. Smaltire il prodotto/recipiente in accordo con la normativa vigente.

Titolare della registrazione:

Dow AgroSciences Italia s.r.l. - Via F. Albani, 65 - 20148 Milano

Tel. +39 051 28661

Distribuito da:

ZAPI S.p.A. - Via Terza Strada, 12 - 35026 Conselve (PD)

Tel. +39 049 959700

Stabilimenti autorizzati per la produzione e/o il confezionamento:

Dow AgroSciences Italia Srl – Mozzanica (Bergamo)

Dow AgroSciences S.A.S. - DRUSENHEIM (Francia)

Diachem S.p.A. – U.P. Sifa – Caravaggio (BG) – Italia

Torre Srl – Torrenieri fraz. Di Montalcino (SI)

SIPCAM S.p.A. - Salerano sul Lambro (Lodi)

ALTHALLER ITALIA S.r.l. - S. Colombano al Lambro (MI)

Zapi Industrie Chimiche S.p.A. – Conselve (PD)

Taglie autorizzate:

0,1 - 0,25 - 0,5 - 1 - 2 - 3 – 5 – 10 – 20 – 50 – 100 – 200 - 1.000 litri

Registrazione n. 15672 del 14/01/2013 del Ministero della Salute

Partita n. Vedere sulla confezione

PRESCRIZIONI

SUPPLEMENTARI:

contaminare

l’acqua

prodotto o il suo contenitore. Non pulire il materiale d’applicazione in prossimità

delle acque di superficie. Evitare la contaminazione attraverso i sistemi di scolo

delle acque dalle aziende agricole e dalle strade.

INFORMAZIONI

PER IL MEDICO:

Nessun antidoto specifico.

Cure di

sostegno.

Trattamento basato sul

giudizio del

medico in base ai

sintomi

paziente. Consultare un Centro Antiveleni.

Avvertenza:

in caso di

miscela con altri

formulati

deve essere rispettato il

periodo

carenza

più

lungo.

Devono

inoltre

essere

osservate

norme

precauzionali prescritte per i prodotti più tossici. Qualora si verificassero casi di

intossicazione informare il medico della miscelazione compiuta.

USI AUTORIZZATI

PRAXIS è un erbicida di post-emergenza per le aree incolte inerbite: aree rurali

ed industriali,

aree ed opere civili,

sedi

ferroviarie,

argini

canali,

fossi

scoline. Efficace contro infestanti dicotiledoni annuali e perenni.

INFESTANTI CONTROLLATE

Infestanti sensibili: achillea millefoglie (Achillea millefolium), vitalba (Clematis

vitalba),

cardo campestre (Cirsium arvense),

attaccamano (Galium aparine),

vilucchio

comune

(Convolvulus

arvensis),

piantaggine

comune

(Plantago

lanceolata),

cinquefoglia

comune

(Potentilla

reptans),

robinia

(Robinia

pseudacacia), rovo (Rubus fruticosus), romice (Rumex spp.), crespino dei campi

(Sonchus arvensis),

veccia dolce (Vicia sativa),

ginestra (Cytisus scoparius),

ginestrone

(Ulex

europaeus),

prugno

selvatico

(Prunus

spinosa),

buddleja

(Buddleja davidii),

betulla

(Betula spp.),

poligono del

Giappone

(Fallopia

japonica).

Infestanti

mediamente sensibili:

ortica (Urtica dioica),

soffione (Taraxacum

officinale).

DOSE D’IMPIEGO

Trattamenti a pieno campo: 2 litri per ettaro.

Trattamenti

localizzati: 1 litro per 100 litri d’acqua,

fino ad un massimo di 2

litri per ettaro.

EPOCA D’IMPIEGO

PRAXIS è un erbicida sistemico di post-emergenza, assorbito principalmente per

via fogliare.

Impiegare PRAXIS su infestanti in attiva crescita,

nelle prime fasi

vegetative,

evitando di

applicare il

prodotto con temperature particolarmente

basse o elevate e in periodi siccitosi.

Avvertenza: effettuare 1 solo trattamento per anno.

MODALITA’ DI APPLICAZIONE

Trattamenti a pieno campo: Bagnare uniformemente le infestanti impiegando

300 – 600 litri

d’acqua

ad ettaro,

utilizzando irroratrici

idrauliche

oppure

irroratrici

a spalla,

in buono stato di

funzionamento e calibrate secondo le

raccomandazioni del costruttore. Si raccomanda di utilizzare ugelli antideriva.

Trattamenti

localizzati:

Bagnare

uniformemente

infestanti,

senza

raggiungere il

gocciolamento,

utilizzando irroratrici

a spalla o montate su un

trattore,

dotate di

lancia idonea.

Prestare attenzione durante l’applicazione per

evitare

sovra-dosaggio

localizzato.

raccomanda

utilizzare

ugelli

antideriva.

Note: Per permettere la massima traslocazione del prodotto verso le radici,

tagliare le infestanti o le piante trattate prima di 7 giorni dall’applicazione.

PREPARAZIONE DELLA MISCELA

Riempire con acqua la botte fino a metà e aggiungere la quantità richiesta di

PRAXIS.

Completare

riempimento della

botte

mantenendo

funzione

l’agitatore,

non solo per

miscelare perfettamente in prodotto,

ma anche per

garantire una corretta applicazione.

Utilizzare acqua pulita e trattare subito dopo

aver preparato la soluzione.

SELETTIVITA’:

PRAXIS

selettivo

sulle

specie

graminacee.

Occasionalmente si possono verificare inclinazioni o ingiallimenti dell’erba,

questi sono transitori e rapidamente superati.

FITOTOSSICITA’: Il prodotto può essere fitotossico per gli usi NON indicati

in etichetta.

In particolare il

prodotto può danneggiare colture sensibili

quali:

vite,

alberi da frutto,

ortaggi,

ornamentali e floreali in genere.

Evitare,

pertanto,

che il prodotto giunga a contatto con tali colture sotto forma di deriva portata dal

vento.

Non applicare sottochioma né a distanza inferiore ad 1 metro dal tronco

delle piante non bersaglio.

Prestare attenzione alle pendenze per

prevenire la

lisciviazione in aree dove sono presenti cespugli o piante sensibili.

Avvertenze: Piante sensibili possono essere danneggiate dai residui del prodotto

suolo o nella

vegetazione

trattata.

Non applicare

PRAXIS in terreno

utilizzabile per la rifinitura superficiale dei giardini, per rinvasi, o altre opere di

giardinaggio.

Evitare

d’impiegare

prodotto

vegetazione

destinata

pacciamatura o alla produzione di compost per colture orticole o per il giardino.

LAVAGGIO DELLE ATTREZZATURE

Prima di effettuare trattamenti su colture diverse da quelle riportate in etichetta, è

importante eliminare ogni traccia di prodotto dall’attrezzatura di irrorazione.

raccomanda di seguire la seguente procedura:

termine dell’applicazione azionare il

circuito di

distribuzione per svuotare

completamente l’attrezzatura nell’area stessa del trattamento;

pulire quindi l’interno dell’attrezzatura impiegando un volume di acqua pulita

pari

15% del

volume della miscela fitosanitaria applicata,

avendo cura di

eliminarne ogni residuo e deposito;

fare ricircolare l’acqua all’interno dell’attrezzatura per

almeno 10 minuti,

eliminandola

in osservanza

delle

disposizioni

legge,

considerando

l’acqua di risciacquo come refluo fitosanitario;

verificare quindi lo stato di filtri ed apparato di distribuzione effettuandone, se

necessario, la pulizia e manutenzione.

Intervallo di sicurezza:

non richiesto

ATTENZIONE:

da impiegarsi

esclusivamente per

e alle condizioni

riportate

in questa

etichetta.

impiega

prodotto è

responsabile

degli

eventuali

danni

derivanti

da uso improprio del

preparato.

rispetto di

tutte le

indicazioni

contenute

nella

presente

etichetta

condizione

essenziale

assicurare l’efficacia del trattamento e per evitare danni alle piante, alle persone

ed agli

animali.

Non applicare con mezzi

aerei.

Per evitare rischi per l’uomo e

per l’ambiente seguire le istruzioni

per l’uso.

Operare in assenza di

vento.

vendersi

sfuso.

Smaltire

confezioni

secondo

norme

vigenti.

contenitore completamente svuotato non deve essere disperso nell’ambiente.

contenitore non può essere riutilizzato.

Per EMERGENZA MEDICA contattare: CENTRO ANTIVELENI

NIGUARDA (MI): 0039 02 66101029 (24H)

Per EMERGENZE durante il trasporto, contattare: 0039-335-6979115 (24H)

Per INFORMAZIONI sull’uso dei prodotti,contattare: 0039-051-28661 (O.U.)

(1)

ATTENZIONE:

Lo stoccaggio da parte dell’utilizzatore del

contenitore

dovrà essere

effettuato in zona dotata di

bacino di

contenimento di

adeguato volume atto a raccogliere eventuali

fuoriuscite accidentali

del

prodotto.

Etichetta autorizzata con Decreto Dirigenziale del

14/01/2013,

modificata ai

sensi del DPR 55/2012 secondo la procedura prevista dall’art. 7, comma 1, con

validità dal 01/01/2016.

Marchio della The Dow Chemical Company (“Dow”) o di filiali della Dow

PRAXIS

Erbicida di post-emergenza per le aree incolte inerbite

EMULSIONE ACQUA IN OLIO

Composizione di

PRAXIS

Aminopiralid sale di

potassio puro 3,50 g

(35,5 g/L,

pari

a 30 g/L di

acido

equivalente)

Fluroxipir meptil

puro 14,14 g

(144,1 g /L,

pari

a 100 g /L di

acido

equivalente )

Coformulanti

q.b. a g 100

Contiene:

1,2-benzisothiazolin-3-one

Hydrocarbons, C10, aromatics, <1% naphthalene

PERICOLO

INDICAZIONI DI PERICOLO: Può essere letale in caso di

ingestione e di

penetrazione nelle vie respiratorie.

Provoca irritazione cutanea.

Provoca gravi

lesioni

oculari.

Può provocare sonnolenza o vertigini.

Molto tossico per

organismi acquatici con effetti di lunga durata. Contiene 1,2-benzisothiazolin-3-

one. Può provocare una reazione allergica. Per evitare rischi per la salute umana

e per l'ambiente, seguire le istruzioni per l'uso.

CONSIGLI

DI

PRUDENZA:

Evitare

respirare

vapori.

Indossare

guanti/indumenti

protettivi/Proteggere gli

occhi/il

viso.

In caso di

ingestione:

contattare

immediatamente

un Centro Antiveleni

o un medico.

In caso di

contatto con gli occhi: sciacquare accuratamente per parecchi minuti. Togliere le

eventuali lenti a contatto se è agevole farlo. Continuare a sciacquare. Conservare

sotto chiave. Smaltire il prodotto/recipiente in accordo con la normativa vigente.

Titolare della registrazione:

Dow AgroSciences Italia s.r.l. - Via F. Albani, 65 - 20148 Milano

Tel. +39 051 28661

Distribuito da:

ZAPI S.p.A. - Via Terza Strada, 12 - 35026 Conselve (PD)

Tel. +39 049 959700

Stabilimenti autorizzati per la produzione e/o il confezionamento:

Dow AgroSciences Italia Srl – Mozzanica (Bergamo)

Dow AgroSciences S.A.S. - DRUSENHEIM (Francia)

Diachem S.p.A. – U.P. Sifa – Caravaggio (BG) – Italia

Torre Srl – Torrenieri fraz. Di Montalcino (SI)

SIPCAM S.p.A. - Salerano sul Lambro (Lodi)

ALTHALLER ITALIA S.r.l. - S. Colombano al Lambro (MI)

Zapi Industrie Chimiche S.p.A. – Conselve (PD)

Sinteco Logistics SpA – S.Giuliano Milanese (MI) (solo ri-etichettatura)

Taglie autorizzate:

0,1 - 0,25 - 0,5 - 1 - 2 - 3 – 5 – 10 – 20 – 50 – 100 – 200 - 1.000 litri

Registrazione n. 15672 del 14/01/2013 del Ministero della Salute

Partita n. Vedere sulla confezione

PRESCRIZIONI

SUPPLEMENTARI:

contaminare

l’acqua

prodotto o il suo contenitore. Non pulire il materiale d’applicazione in prossimità

delle acque di superficie. Evitare la contaminazione attraverso i sistemi di scolo

delle acque dalle aziende agricole e dalle strade.

INFORMAZIONI

PER IL MEDICO:

Nessun antidoto specifico.

Cure di

sostegno.

Trattamento basato sul

giudizio del

medico in base ai

sintomi

paziente. Consultare un Centro Antiveleni.

Avvertenza:

in caso di

miscela con altri

formulati

deve essere rispettato il

periodo

carenza

più

lungo.

Devono

inoltre

essere

osservate

norme

precauzionali prescritte per i prodotti più tossici. Qualora si verificassero casi di

intossicazione informare il medico della miscelazione compiuta.

USI AUTORIZZATI

PRAXIS è un erbicida di post-emergenza per le aree incolte inerbite: aree rurali

ed industriali,

aree ed opere civili,

sedi

ferroviarie,

argini

canali,

fossi

scoline. Efficace contro infestanti dicotiledoni annuali e perenni.

INFESTANTI CONTROLLATE

Infestanti sensibili: achillea millefoglie (Achillea millefolium), vitalba (Clematis

vitalba),

cardo campestre (Cirsium arvense),

attaccamano (Galium aparine),

vilucchio

comune

(Convolvulus

arvensis),

piantaggine

comune

(Plantago

lanceolata),

cinquefoglia

comune

(Potentilla

reptans),

robinia

(Robinia

pseudacacia), rovo (Rubus fruticosus), romice (Rumex spp.), crespino dei campi

(Sonchus arvensis),

veccia dolce (Vicia sativa),

ginestra (Cytisus scoparius),

ginestrone

(Ulex

europaeus),

prugno

selvatico

(Prunus

spinosa),

buddleja

(Buddleja davidii),

betulla

(Betula spp.),

poligono del

Giappone

(Fallopia

japonica).

Infestanti

mediamente sensibili:

ortica (Urtica dioica),

soffione (Taraxacum

officinale).

DOSE D’IMPIEGO

Trattamenti a pieno campo: 2 litri per ettaro.

Trattamenti

localizzati: 1 litro per 100 litri d’acqua,

fino ad un massimo di 2

litri per ettaro.

EPOCA D’IMPIEGO

PRAXIS è un erbicida sistemico di post-emergenza, assorbito principalmente per

via fogliare.

Impiegare PRAXIS su infestanti in attiva crescita,

nelle prime fasi

vegetative,

evitando di

applicare il

prodotto con temperature particolarmente

basse o elevate e in periodi siccitosi.

Avvertenza: effettuare 1 solo trattamento per anno.

MODALITA’ DI APPLICAZIONE

Trattamenti a pieno campo: Bagnare uniformemente le infestanti impiegando

300 – 600 litri

d’acqua

ad ettaro,

utilizzando irroratrici

idrauliche

oppure

irroratrici

a spalla,

in buono stato di

funzionamento e calibrate secondo le

raccomandazioni del costruttore. Si raccomanda di utilizzare ugelli antideriva.

Trattamenti

localizzati:

Bagnare

uniformemente

infestanti,

senza

raggiungere il

gocciolamento,

utilizzando irroratrici

a spalla o montate su un

trattore,

dotate di

lancia idonea.

Prestare attenzione durante l’applicazione per

evitare

sovra-dosaggio

localizzato.

raccomanda

utilizzare

ugelli

antideriva.

Note: Per permettere la massima traslocazione del prodotto verso le radici,

tagliare le infestanti o le piante trattate prima di 7 giorni dall’applicazione.

PREPARAZIONE DELLA MISCELA

Riempire con acqua la botte fino a metà e aggiungere la quantità richiesta di

PRAXIS.

Completare

riempimento della

botte

mantenendo

funzione

l’agitatore,

non solo per

miscelare perfettamente in prodotto,

ma anche per

garantire una corretta applicazione.

Utilizzare acqua pulita e trattare subito dopo

aver preparato la soluzione.

SELETTIVITA’:

PRAXIS

selettivo

sulle

specie

graminacee.

Occasionalmente si possono verificare inclinazioni o ingiallimenti dell’erba,

questi sono transitori e rapidamente superati.

FITOTOSSICITA’: Il prodotto può essere fitotossico per gli usi NON indicati

in etichetta.

In particolare il

prodotto può danneggiare colture sensibili

quali:

vite,

alberi da frutto,

ortaggi,

ornamentali e floreali in genere.

Evitare,

pertanto,

che il prodotto giunga a contatto con tali colture sotto forma di deriva portata dal

vento.

Non applicare sottochioma né a distanza inferiore ad 1 metro dal tronco

delle piante non bersaglio.

Prestare attenzione alle pendenze per

prevenire la

lisciviazione in aree dove sono presenti cespugli o piante sensibili.

Avvertenze: Piante sensibili possono essere danneggiate dai residui del prodotto

suolo o nella

vegetazione

trattata.

Non applicare

PRAXIS in terreno

utilizzabile per la rifinitura superficiale dei giardini, per rinvasi, o altre opere di

giardinaggio.

Evitare

d’impiegare

prodotto

vegetazione

destinata

pacciamatura o alla produzione di compost per colture orticole o per il giardino.

LAVAGGIO DELLE ATTREZZATURE

Prima di effettuare trattamenti su colture diverse da quelle riportate in etichetta, è

importante eliminare ogni traccia di prodotto dall’attrezzatura di irrorazione.

raccomanda di seguire la seguente procedura:

termine dell’applicazione azionare il

circuito di

distribuzione per svuotare

completamente l’attrezzatura nell’area stessa del trattamento;

pulire quindi l’interno dell’attrezzatura impiegando un volume di acqua pulita

pari

15% del

volume della miscela fitosanitaria applicata,

avendo cura di

eliminarne ogni residuo e deposito;

fare ricircolare l’acqua all’interno dell’attrezzatura per

almeno 10 minuti,

eliminandola

in osservanza

delle

disposizioni

legge,

considerando

l’acqua di risciacquo come refluo fitosanitario;

verificare quindi lo stato di filtri ed apparato di distribuzione effettuandone, se

necessario, la pulizia e manutenzione.

Intervallo di sicurezza:

non richiesto

ATTENZIONE:

da impiegarsi

esclusivamente per

e alle condizioni

riportate

in questa

etichetta.

impiega

prodotto è

responsabile

degli

eventuali

danni

derivanti

da uso improprio del

preparato.

rispetto di

tutte le

indicazioni

contenute

nella

presente

etichetta

condizione

essenziale

assicurare l’efficacia del trattamento e per evitare danni alle piante, alle persone

ed agli

animali.

Non applicare con mezzi

aerei.

Per evitare rischi per l’uomo e

per l’ambiente seguire le istruzioni

per l’uso.

Operare in assenza di

vento.

vendersi

sfuso.

Smaltire

confezioni

secondo

norme

vigenti.

contenitore completamente svuotato non deve essere disperso nell’ambiente.

contenitore non può essere riutilizzato.

Per EMERGENZA MEDICA contattare: CENTRO ANTIVELENI NIGUARDA (MI):

0039 02 66101029 (24H)

Per EMERGENZE durante il trasporto, contattare: 0039-335-6979115 (24H)

Per INFORMAZIONI sull’uso dei prodotti,contattare: 0039-051-28661 (O.U.)

(1)

ATTENZIONE: Lo stoccaggio da parte dell’utilizzatore del contenitore dovrà essere

effettuato in zona dotata di

bacino di

contenimento di

adeguato volume atto a

raccogliere eventuali fuoriuscite accidentali del prodotto.

Etichetta autorizzata con Decreto Dirigenziale del

14/01/2013 e modificata ai

sensi del DPR 55/2012 secondo la procedura prevista dall’art.7, comma 1,

validità dal 30/08/2017

ETICHETTA PER CONFEZIONI IN FORMATO RIDOTTO

Marchio della The Dow Chemical Company (“Dow”) o di filiali della Dow

PRAXIS

ERBICIDA

Composizione di

PRAXIS

Aminopiralid sale di

potassio puro 3,50 g

(35,5 g/L,

pari

a 30 g/L di

acido

equivalente)

Fluroxipir meptil puro 14,14 g (144,1 g /L, pari a 100 g /L di acido equivalente )

Coformulanti

q.b. a g 100

Contiene:

1,2-benzisothiazolin-3-one

Hydrocarbons, C10, aromatics, <1% naphthalene

PERICOLO

INDICAZIONI

DI

PERICOLO:

Può essere letale in caso di

ingestione e di

penetrazione nelle vie respiratorie. Provoca irritazione cutanea. Provoca gravi lesioni

oculari.

Può provocare sonnolenza

o vertigini.

Molto tossico per

organismi

acquatici

con effetti

lunga

durata.

Contiene

1,2-benzisothiazolin-3-one.

Può

provocare una

reazione allergica.

evitare rischi

salute umana

e per

l'ambiente, seguire le istruzioni per l'uso.

CONSIGLI

DI

PRUDENZA:

Evitare

respirare

vapori.

Indossare

guanti/indumenti

protettivi/Proteggere

occhi/il

viso.

caso

ingestione:

contattare immediatamente un Centro Antiveleni o un medico. In caso di contatto con

gli occhi: sciacquare accuratamente per parecchi minuti. Togliere le eventuali lenti a

contatto se

agevole

farlo.

Continuare

sciacquare.

Conservare

sotto chiave.

Smaltire il prodotto/recipiente in accordo con la normativa vigente.

Titolare della registrazione:

Dow AgroSciences Italia s.r.l. - Via F. Albani, 65 - 20148 Milano

Tel. +39 051 28661

Distribuito da:

ZAPI S.p.A. - Via Terza Strada, 12 - 35026 Conselve (PD)

Tel. +39 049 959700

Taglie autorizzate:

100 ml

Registrazione n. 15672 del 14/01/2013 del Ministero della Salute

Partita n. Vedere sulla confezione

Per EMERGENZA MEDICA contattare:

CENTRO ANTIVELENI NIGUARDA (MI): 0039 02 66101029 (24H)

PRIMA DELL’USO LEGGERE LE ISTRUZIONI SUL

FOGLIO ILLUSTRATIVO.

Smaltire le confezioni secondo le norme vigenti.

Il contenitore completamente svuotato non deve essere disperso nell’ambiente.

Il contenitore non può essere riutilizzato.

Etichetta autorizzata con Decreto Dirigenziale del 14/01/2013 e modificata ai sensi

del DPR 55/2012 secondo la procedura prevista dall’art.7, comma 1, con validità dal

30/08/2017

Prodotti simili

Cerca alert relativi a questo prodotto

Condividi questa pagina