OSSICLOR 20 BLU FLOW

Italia - italiano - Ministero della Salute

Principio attivo:
RAME OSSICLORURO;
Commercializzato da:
MANICA S.P.A.
INN (Nome Internazionale):
COPPER OXYCHLORIDE;
Dosaggio:
20.0 g I valori indicati sono per 100 g di prodotto.
Forma farmaceutica:
SOSPENSIONE CONCENTRATA
Area terapeutica:
FUNGICIDA
Stato dell'autorizzazione:
Ri-registrato
Numero dell'autorizzazione:
012723
Data dell'autorizzazione:
2005-06-15

Etichetta autorizzata con decreto dirigenziale del 15.06.2005

ETICHETTA/FOGLIO ILLUSTRATIVO

OSSICLOR 20 blu FLOW

®

Anticrittogamico a base di rame

Sospensione concentrata

MECCANISMO D’AZIONE: FRAC M1

OSSICLOR 20 blu FLOW Registrazione Ministero della Salute n.12723 del

15.06.2005

ATTENZIONE

Partita n.

COMPOSIZIONE:

RAME metallico

(sotto forma di ossicloruro)

Coformulanti q.b. a

g. 20 (=284 g/l)

g. 100

Contenuto:

10-20-50-100- 200-

250-300-500-700-750

ml 1-2-5-10-25 L

MANICA SpA

Via all’Adige, 4 - 38068 Rovereto (TN)

Tel. 0464 433705

Stabilimenti di produzione:

MANICA Spa - Via all’Adige 4 - 38068 Rovereto (TN)

DIACHEM Spa – U.P. SIFA - Caravaggio (BG)

Distribuito da: XEDA Italia - Via Filippo Guarini, 13/A 47121 Forlì (FC) - Tel. 0543 780600

INDICAZIONI DI PERICOLO: H410 Molto tossico per gli organismi acquatici con effetti di lunga durata.

CONSIGLI DI PRUDENZA: P102 Tenere fuori dalla portata dei bambini. P103 Leggere l’etichetta prima dell’uso.

PREVENZIONE: P270 Non mangiare, né bere, né fumare durante l’uso. P273 Non disperdere nell’ambiente. P280 Indossare

guanti protettivi e proteggere gli occhi.

REAZIONE: P391 Raccogliere il materiale fuoriuscito.

CONSERVAZIONE: P401 Conservare lontano da alimenti o mangimi e da bevande.

SMALTIMENTO: P501 Smaltire il prodotto / recipiente in accordo alle norme vigenti sui rifiuti pericolosi.

INFORMAZIONI SUPPLEMENTARI SUI PERICOLI: EUH 401 Per evitare rischi per la salute umana e per l'ambiente, seguire

le istruzioni per l'uso.

PRESCRIZIONI SUPPLEMENTARI: NON CONTAMINARE L’ACQUA CON IL PRODOTTO O IL SUO CONTENITORE. NON

PULIRE

IL

MATERIALE

D’APPLICAZIONE

IN

PROSSIMITÀ

DELLE

ACQUE

DI

SUPERFICIE.

EVITARE

LA

CONTAMINAZIONE ATTRAVERSO I SISTEMI DI SCOLO DELLE ACQUE DALLE AZIENDE AGRICOLE E DALLE STRADE

INFORMAZIONI PER IL MEDICO

Sintomi: denaturazione delle proteine con lesioni a livello delle mucose, danno epatico e renale e del SNC, emolisi. Vomito

con emissione di materiale di colore verde, bruciori gastroesofagei, diarrea ematica, coliche addominali, ittero emolitico,

insufficienza epatica e renale, convulsioni, collasso. Febbre da inalazione del metallo. Irritante cutaneo ed oculare.

Terapia: gastrolusi con soluzione latto-albuminosa, se cupremia elevata usare chelanti, penicillamina se la via orale è agi-

bile oppure CaEDTA endovena e BAL intramuscolo; per il resto terapia sintomatica.

Avvertenza: Consultare un Centro Antiveleni.

CARATTERISTICHE

OSSICLOR 20 BLU FLOW è un fungicida in sospensione liquida a base di ossicloruro di rame, ad azione

preventiva e dotato di una notevole efficacia e persistenza. L’alto grado di micronizzazione delle particelle di

rame assicura un’omogenea ed uniforme copertura della vegetazione trattata anche alle dosi più basse. La

formulazione in pasta flowable garantisce un’elevata adesività e resistenza al dilavamento, abbinata ad una

praticità nel dosaggio ed alla sicurezza per l’operatore.

MODALITÀ D’IMPIEGO

Diluire direttamente in acqua la dose prescritta. In caso di impiego di irroratrici a basso volume, le dosi pre-

scritte vanno proporzionalmente aumentate in modo da distribuire, per unità di superficie, la stessa quantità

di prodotto.

CAMPI DI IMPIEGO E DOSI

OSSICLOR 20 BLU FLOW va impiegato seguendo i normali calendari di lotta a seconda delle condizioni di

temperatura e di umidità (in caso di stagione particolarmente piovosa andranno impiegate le dosi maggiori

riducendo l’intervallo di tempo fra un trattamento e l’altro).

COLTURA

AVVERSITÀ

EPOCHE D’IMPIEGO

DOSI D’IMPIEGO

POMACEE

(Melo, Pero, Cotogno)

Ticchiolatura, Monilia e Septoria,

Cancri rameali, Erwinia amilovora

(colpo di fuoco)

-trattamenti autunnali

700-1000 ml/hl

-trattamenti di fine inverno

600-1000 ml/hl

-trattamenti pre-fiorali

250-350 ml/hl

-trattamenti post-fiorali

250-300 ml/hl

DRUPACEE

(Pesco, Albicocco, Susino, Ciliegio, Nespo-

lo), MANDORLO - limitare i trattamenti al pe-

riodo autunno-inverno.

Bolla, Corineo, Bozzacchioni, Bat-

teriosi, Marciume, Brusone, Scle-

rotinia

-trattamenti autunnali

700-1000 ml/hl

-trattamenti di fine inverno

600-1000 ml/hl

VITE

Peronospora e azione collaterale

contro Muffa grigia (Botrite), Esco-

riosi, Black rot

-trattamenti pre-fiorali

250-400 ml/hl

-trattamenti post-fiorali

300-400 ml/hl

-trattamenti di “chiusura”

400-500 ml/hl

OLIVO

Occhio di pavone (Cicloconio),

Lebbra e Fumaggini

trattamenti di fine inverno e

all’invaiatura

400-600 ml/hl

ACTINIDIA

Marciume del colletto

10-15 litri di soluzione alla

base del fusto

1000-1200 ml/hl

AGRUMI (Arancio, Limone, Mandarino ecc.) Allupatura, Mal secco, Gommosi,

Batteriosi, Fumaggine, Marciume

del colletto

trattamenti a partire da fine

gennaio

400-600 ml/hl

NOCE, NOCCIOLO ED ALTRI FRUTTIFERI

A GUSCIO

Batteriosi, Antracnosi, Cancri del

legno

-trattamenti primaverili-estivi

400-500 ml/hl

-trattamenti autunnali

700-1000 ml/hl

FRAGOLA

Vaiolatura rossa, Cancri, Antrac-

nosi

alla ripresa vegetativa

400-800 ml/hl

TABACCO E OLEAGINOSE (soia, girasole,

colza, arachide, lino, ravizzone, senape, se-

samo)

Peronospora, Batteriosi (Pseudo-

monas tabaci)

al verificarsi delle condizioni

favorevoli alla malattia

3500-4000 ml/ha

ORTAGGI A FOGLIA ed ERBE FRESCHE

(cavoli, carciofo, cardo, asparago [limitare i

trattamenti subito dopo la raccolta dei turio-

ni], sedano, lattuga, scarola, cicoria, indivia,

dolcetta, crescione, radicchio, rucola, spina-

cio, bietola da foglia e da costa, basilico,

prezzemolo, finocchio, ecc.),

Peronospora, Alternaria, Septoria,

Antracnosi, Cladosporiosi, Ruggi-

ni, Cercospora,

al verificarsi delle condizioni

favorevoli alla malattia

300-500 ml/hl

PATATA, POMODORO e ORTAGGI A

FRUTTO (melanzana, cetriolo, zucca, zuc-

chino, melone, cocomero)

Peronospora, Alternaria, Batteriosi

(Xanthomonas spp., Pseudomo-

nas spp.), Septoria, Antracnosi,

Cladosporiosi

FAGIOLO, PISELLO e ORTAGGI A

RADICE (carota, bietola rossa, rapa, pasti-

naca, sedano rapa, ravanello, salsefrica, ru-

tabaga, cicoria da radice, ecc.)

Peronospora, Alternaria, Septo-

ria, Antracnosi, Cercosporiosi,

Ruggini

ORTAGGI A BULBO (aglio, cipolla, cipollina,

scalogno, porro, ecc.):

Peronospora, Alternaria, Ruggini

FLORICOLTURA (rosa, geranio, garofano,

crisantemo, ecc.):

Peronospora, Ruggini, Ticchiola-

tura; Alternaria, Antracnosi, Sep-

toriosi, Cancri, ecc.

PIANTE FORESTALI E ORNAMENTALI

(conifere, cipresso, oleandro, ecc.):

Cancri, Necrosi, Corineo, Batte-

riosi

-trattamenti primaverili-estivi

400-600 ml/hl

-trattamenti autunnali

700-1000 ml/hl

COMPATIBILITÀ - Il prodotto è miscibile con gli zolfi bagnabili e colloidali.

Avvertenza: In caso di miscela con altri formulati deve essere rispettato il periodo di carenza più lungo. De-

vono inoltre essere osservate le norme precauzionali prescritte per i prodotti più tossici. Qualora si verificas-

sero casi di intossicazione informare il medico della miscelazione compiuta.

Etichetta autorizzata con decreto dirigenziale del 15.06.2005

ETICHETTA/FOGLIO ILLUSTRATIVO

FITOTOSSICITÀ - Non si deve trattare durante la fioritura. Su pesco, susino e sulle varietà di melo (*) e di

pero (**) cuprosensibili, il prodotto può essere fitotossico se distribuito in piena vegetazione; in tali casi se

ne sconsiglia l'impiego in piena vegetazione.

(*) Abbondanza Belford, Black Stayman, Golden Delicious, Gravenstein, Jonathan, Rome Beauty, Morgen-

duft, Stayman, Stayman Red, Stayman Winesap, Black Davis, King David, Renetta del Canada, Rosa Man-

tovana, Commercio.

(**) Abate Fetel, Buona Luigia D'Avranches, Butirra Clairgeau, Passacrassana, B.C. William, Dott. Jules

Guyot, Favorita di Clapp, Kaiser, Butirra Giffard.

Sospendere i trattamenti 3 giorni prima del raccolto per pomodoro, melanzana, fragola, patata, cucurbita-

cee, ortaggi a bulbo, ortaggi a radice; 40 giorni per pomacee; 20 giorni per le altre colture.

ATTENZIONE

Da impiegarsi esclusivamente per gli usi e alle condizioni riportate in questa etichetta. Chi im-piega

il prodotto è responsabile degli eventuali danni derivanti da uso improprio del preparato. Il rispetto

di tutte le indicazioni contenute nella presente etichetta è condizione essenziale per assicurare

l’efficacia del trattamento e per evitare danni alle piante, alle persone ed agli animali.

NON APPLICARE CON MEZZI AEREI

NON CONTAMINARE ALTRE COLTURE, ALIMENTI E BEVANDE O CORSI D’ACQUA

OPERARE IN ASSENZA DI VENTO

DA NON VENDERSI SFUSO

IL CONTENITORE COMPLETAMENTE SVUOTATO NON DEVE ESSERE DISPERSO NELL'AMBIENTE

IL CONTENITORE NON PUÒ ESSERE RIUTILIZZATO

Etichetta autorizzata con decreto dirigenziale del 15.06.2005

ETICHETTA FORMATO RIDOTTO

OSSICLOR 20 blu FLOW

®

Anticrittogamico a base di rame

Sospensione concentrata

MECCANISMO D’AZIONE: FRAC M1

OSSICLOR 20 blu FLOW Registrazione Ministero della Salute n.12723 del

15.06.2005

ATTENZIONE

COMPOSIZIONE:

RAME metallico

(sotto forma di ossicloruro)

Coformulanti q.b. a

g. 20 (=284 g/l)

g. 100

Partita n.

Contenuto:

10-20-50-100 ml

MANICA SpA

Via all’Adige, 4 - 38068 Rovereto (TN) -

Tel. 0464 433705

Stabilimenti di produzione:

MANICA Spa - Via all’Adige 4 - 38068 Rovereto (TN)

DIACHEM Spa – U.P. SIFA - Caravaggio (BG)

Distribuito da: XEDA Italia - Via Filippo Guarini, 13/A 47121 Forlì (FC) - Tel. 0543 780600

INDICAZIONI DI PERICOLO: H410 Molto tossico per gli organismi acquatici con effetti di lunga durata.

CONSIGLI DI PRUDENZA: P102 Tenere fuori dalla portata dei bambini. P103 Leggere l’etichetta prima dell’uso.

PREVENZIONE: P270 Non mangiare, né bere, né fumare durante l’uso. P273 Non disperdere nell’ambiente. P280 Indossare

guanti protettivi e proteggere gli occhi.

REAZIONE: P391 Raccogliere il materiale fuoriuscito.

CONSERVAZIONE: P401 Conservare lontano da alimenti o mangimi e da bevande.

SMALTIMENTO: P501 Smaltire il prodotto / recipiente in accordo alle norme vigenti sui rifiuti pericolosi.

INFORMAZIONI SUPPLEMENTARI SUI PERICOLI: EUH 401 Per evitare rischi per la salute umana e per l'ambiente, seguire

le istruzioni per l'uso.

PRIMA DELL’USO LEGGERE IL FOGLIO ILLUSTRATIVO

IL CONTENITORE NON PUÒ ESSERE RIUTILIZZATO

IL CONTENITORE COMPLETAMENTE SVUOTATO NON DEVE ESSERE DISPERSO

NELL’AMBIENTE

Etichetta autorizzata con decreto dirigenziale del 15 ottobre 2018

ETICHETTA/FOGLIO ILLUSTRATIVO

OSSICLOR 20 blu FLOW

Fungicida a base di rame

Sospensione concentrata

Meccanismo d’azione: FRAC M1

OSSICLOR 20 blu FLOW Registrazione Ministero della Salute n.12723 del 15.06.2005

COMPOSIZIONE:

RAME metallico

(sotto forma di ossicloruro)

Coformulanti q.b. a

g. 20 (=284 g/L)

g.100

MANICA SpA

Via all’Adige, 4 - 38068 Rovereto (TN)

Tel. 0464 433705

Distribuito da

XEDA Italia - Via Filippo Guarini, 13/A 47121 Forlì

(FC) - Tel. 0543 780600

Contenuto: 10-20-50-100-200-250-300-500-700-

750 mL, 1-2-5-10-25 L

ATTENZIONE

Partita n. ==.

Stabilimenti di produzione (formulazione

e confezionamento o sola formulazione):

MANICA Spa - Via all’Adige 4 - Rovereto (TN)

DIACHEM Spa – U.P. SIFA - Caravaggio (BG)

INDICAZIONI DI PERICOLO: H319

Provoca grave irritazione oculare. H410 Molto tossico per gli organismi acquatici con

effetti di lunga durata.

CONSIGLI DI PRUDENZA: P102 Tenere fuori dalla portata dei bambini. P260 Non respirare gli aerosol. P270 Non man-

giare,

bere,

fumare

durante

l’uso.

P273

disperdere

nell’ambiente.

P280

Proteggere

occhi/il

viso.

P305+P351+P338 IN CASO DI CONTATTO CON GLI OCCHI: sciacquare accuratamente per parecchi minuti. Togliere le

eventuali lenti a contatto se è agevole farlo. Continuare a sciacquare. P391 Raccogliere il materiale fuoriuscito. P501 Smal-

tire il prodotto / recipiente in accordo alle norme vigenti sui rifiuti pericolosi.

INFORMAZIONI SUPPLEMENTARI SUI PERICOLI: EUH401 Per evitare rischi per la salute umana e per l'ambiente, segui-

re le istruzioni per l'uso.

PRESCRIZIONI SUPPLEMENTARI: Non contaminare l’acqua con il prodotto o il suo contenitore. Non pulire il materiale d’applicazione in

prossimità delle acque di superficie. Evitare la contaminazione attraverso i sistemi di scolo delle acque dalle aziende agricole e dalle

strade. Per la protezione degli uccelli: dose massima durante il periodo riproduttivo 4,5 Kg di rame/ha.

- Per la protezione degli organismi acquatici:

Vite – 10m di zona cuscinetto non trattata

Pomacee drupacee (iniziale) – 20m di zona cuscinetto non trattata più riduzione della deriva con ugelli (75%)

Pomacee drupacee (tardiva) – 20m di zona cuscinetto non trattata o 10m più riduzione della deriva con ugelli (50%)

Olive - 20m di zona cuscinetto non trattata o 10m più riduzione della deriva con ugelli (75%)

Piante ornamentali e alberi (iniziale) - 20m di zona cuscinetto non trattata più riduzione della deriva con ugelli (50%)

- Per la protezione delle piante fuori campo:

la valutazione del rischio per le piante non bersaglio è necessaria e le misure di mitigazione del rischio devono essere calcolate se

necessario.

INFORMAZIONI PER IL MEDICO

Sintomi: denaturazione delle proteine con lesioni a livello delle mucose, danno epatico e renale e del SNC, emolisi. Vomito con emissione

di materiale di colore verde, bruciori gastroesofagei, diarrea ematica, coliche addominali, ittero emolitico, insufficienza epatica e renale,

convulsioni, collasso. Febbre da inalazione del metallo. Irritante cutaneo ed oculare.

Terapia: gastrolusi con soluzione latto-albuminosa, se cupremia elevata usare chelanti, penicillamina se la via orale è agibile oppure

CaEDTA endovena e BAL intramuscolo; per il resto terapia sintomatica.

Avvertenza: Consultare un Centro Antiveleni.

CARATTERISTICHE

OSSICLOR 20 BLU FLOW è un fungicida in sospensione liquida a base di ossicloruro di rame, ad azione preventiva e dotato di una notevole effi-

cacia e persistenza. L’alto grado di micronizzazione delle particelle di rame assicura un’omogenea ed uniforme copertura della vegetazione trattata

anche alle dosi più basse. La formulazione in pasta flowable garantisce un’elevata adesività e resistenza al dilavamento, abbinata ad una praticità

nel dosaggio ed alla sicurezza per l’operatore.

MODALITÀ D’IMPIEGO

Diluire direttamente in acqua la dose prescritta. In caso di impiego di irroratrici a basso volume, le dosi prescritte vanno proporzionalmente aumen-

tate in modo da distribuire, per unità di superficie, la stessa quantità di prodotto.

CAMPI DI IMPIEGO E DOSI

OSSICLOR 20 BLU FLOW va impiegato seguendo i normali calendari di lotta a seconda delle condizioni di temperatura e di umidità (in caso di sta-

gione particolarmente piovosa andranno impiegate le dosi maggiori riducendo l’intervallo di tempo fra un trattamento e l’altro). Le dosi indicate si ri-

feriscono a trattamenti a volume normale (1000 l/ha su vite, colture arboree, 500-800 l/ha su colture erbacee ed ortive). In caso di utilizzo di volumi

superiori o inferiori a quelli indicati, adattare le dosi/hl per rispettare la dose ad ettaro indicata.

Adottare dosi e numero di trattamenti in modo da non superare la quantità annuale massima di 6 kg/ha di rame metallo.

Coltura

Avversità

Epoche d’impiego

Dosi

d’impiego

Dosi/ha

N° max

trattamenti

anno

Intervallo

tra i trat-

tamenti

(gg)

POMACEE

(Melo, Pero, Cotogno)

Ticchiolatura (Venturia inaequalis), Cancri rameali

(Nectria galligena), Batteriosi (Pseudomonas spp),

Colpo di fuoco (Erwinia amylovora)

-trattamenti autunnali

-trattamenti di fine inverno

- trattamenti post-fiorali

260-420ml/hl

260-420ml/hl

70-170 ml/hl

2,6-4,2lt

2,6-4,2lt

0,7-1,7lt

7-21

DRUPACEE

- Pesco, Albicocco, Susino, Ci-

liegio, Nespolo per trattamenti

pre fioritura e di chiusura.

- Solo Pesco, e ciliegio per trat-

tamenti post fioritura.

Bolla (Taphrina deformans), Corineo (Stigmina car-

pophila), Monilia (Monilia spp.), Batteriosi (Pseu-

domonas spp, Xanthomonas spp.)

-trattamenti autunnali

-trattamenti di fine inverno

-trattamenti post-fiorali

210-440ml/hl

210-440ml/hl

70-130 ml/hl

2,1-4,4lt

2,1-4,4lt

0,7-1,3lt

14-21

VITE

Peronospora (Plasmopara viticola), Batteriosi, An-

tracnosi

-trattamenti pre-fiorali

-trattamenti post-fiorali

-trattamenti di “chiusura”

170-420ml/hl

1,7-4,2lt

Massimo 21

lt/ha di pro-

dotto per an-

7-14

Etichetta autorizzata con decreto dirigenziale del 15 ottobre 2018

Coltura

Avversità

Epoche d’impiego

Dosi

d’impiego

Dosi/ha

N° max

trattamenti

anno

Intervallo

tra i trat-

tamenti

(gg)

OLIVO

Occhio

pavone

(Spilocaea

oleagina);

Lebbra

(Gloeosporium

olivarum),

Rogna

(Pseudomonas

savastanoi); Fumaggine

trattamenti di fine inverno e

all’invaiatura

260-440ml/hl

2,6-4,4lt

14-30

CARCIOFO, ASPARAGO

Peronospora (Bremia spp.), Batteriosi

Al verificarsi delle condizioni fa-

vorevoli alla malattia.

Su asparago intervenire dopo la

raccolta dei turioni

160-660ml/hl

1,75-3,2lt

7-14

AGRUMI

Alternaria (Alternaria citricola), Gommosi (Phyto-

phthora citricola), Batteriosi (Pseudomonas syrin-

gae), Allupatura

Trattamenti a partire da fine in-

verno

180-220ml/hl

2,7-3,3lt

7-14

NOCE,

NOCCIOLO

ALTRI

FRUTTIFERI A GUSCIO

Batteriosi (Xanthomonas spp, Pseudomonas spp.),

Cytospora sp.

Trattamenti primaverili estivi e

trattamenti autunno-vernini

115-450 ml/hl

1,7-6,7lt

14-21

FRAGOLA in campo

Vaiolatura rossa (Mycospherella fragariae), Batte-

riosi (Xanthomonas fragariae)

dalla ripresa vegetativa

325-700ml/hl

2,6-3,5lt

LATTUGHE

ALTRE

INSALATE

campo

(con

esclusione di spinacio e simili)

Peronospora (Bremia lactucae), Alternaria (Alterna-

ria spp.), Batteriosi

al verificarsi delle condizioni fa-

vorevoli alla malattia

310-700ml/hl

2,5-3,5lt

7-14

CAVOLI

INFIORESCENZA

(broccoli, cavolfiore) in campo

Peronospora

(Phytophthora

brassicae),

Batteriosi

(Xanthomonas spp., Pseudomonas spp.)

210-660ml/hl

1,7-3,3lt

7-14

CUCURBITACEE

(cetriolo,

triolino zucca, zucchino, melo-

ne, cocomero) in campo e serra

Peronospora (Pseudoperonospora cubensis), Alter-

naria

(Alternaria

spp.),

Batteriosi

(Xanthomonas

spp.,

Pseudomonas

spp.),

Antracnosi

(Colletotri-

chum spp.)

300-500 ml/hl

2,4-2,5 lt

Massimo 21

lt/ha di pro-

dotto per an-

4 per ce-

triolo, ce-

triolino e

zucchino;

6 per zuc-

ca, melone

e cocome-

7-14

PEPERONE in campo e serra

Peronospora (Phytophthora spp.), Marciume pedale

(Phytophthora capsici), Alternaria (Alternaria spp.),

Batteriosi (Xanthomonas spp., Pseudomonas spp.),

Antracnosi (Colletotrichum spp.)

210-660 ml/hl

1,7-3,3lt

7-14

POMODORO,

MELANZANA

campo e serra

Peronospora (Phytophthora spp.), Alternaria (Alter-

naria porri, Alternaria alternata), Antracnosi (Colle-

totrichum spp.), Batteriosi (Xanthomonas spp.,

Pseudomonas spp.)

210-880ml/hl

1,7-4,4lt

7-14

PATATA

Peronospora (Phytophthora infestans),

Batteriosi (Xanthomonas spp., Pseudomonas spp.),

Alternaria (Alternaria spp.), Antracnosi (Colletotri-

chum spp.)

325-880ml/hl

2,6-4,4lt

7-14

ORTAGGI

RADICE

(carota,

bietola rossa, rapa, pastinaca,

sedano rapa, ravanello, salse-

frica, rutabaga, cicoria da radi-

ecc.)

(con

esclusione

barbabietola da zucchero)

Alternaria (Alternaria spp.), Cercosporiosi (Cerco-

spora spp.), Batteriosi (Xanthomonas spp., Pseu-

domonas spp.)

210-700ml/hl

1,7-3,5lt

7-14

FAGIOLO,

PISELLO

altri

LEGUMI

Antracnosi (Colletotrichum limdemuthiatum), Pero-

nospora

(Phytophthora

phaseoli-pisi),

Septoria

(Septoria

spp.),

Batteriosi

(Xanthomonas

spp.,

Pseudomonas spp.)

210-660ml/hl

1,7-3,3lt

7-14

FLOREALI,

ORNAMENTALI

FORESTALI in campo e serra

Peronospora (Peronospora spp.), Septoria (Septo-

ria spp.), Antracnosi (Colletotrichum spp), Ruggine

(Puccinia spp.), Marciumi (Monilia spp.), Ticchiola-

tura della rosa (Diplocarpon roseae), Fumaggini

155-220ml/hl

2,3-3,3lt

7-14

ORTAGGI A BULBO (aglio, ci-

polla, cipollina, scalogno)

Alternaria (Alternaria spp.), Batteriosi (Xanthomo-

nas spp., Pseudomonas spp.), Peronospora (Pero-

nospora destructor)

310-700ml/hl

2,5-3,5lt

7-14

COMPATIBILITÀ: Il prodotto non è miscibile con prodotti a forte reazione acida ed alcalina.

Avvertenza: In caso di miscela con altri formulati deve essere rispettato il periodo di carenza più lungo. Devono inoltre essere osservate le norme

precauzionali prescritte per i prodotti più tossici. Qualora si verificassero casi di intossicazione informare il medico della miscelazione compiuta.

FITOTOSSICITÀ - Non trattare durante la fioritura. Su alcune drupacee e sulle varietà di melo (*) e di pero (**) cuprosensibili, il prodotto può essere

fitotossico se distribuito in piena vegetazione; in tali casi se ne sconsiglia l'impiego in piena vegetazione. Su alcune varietà floreali e ornamentali di

recente introduzione si consigliano saggi preliminari su piccole superfici per evitare eventuali fitotossicità.

(*) Abbondanza Belford, Black Stayman, Golden Delicious, Gravenstein, Jonathan, Rome Beauty, Morgenduft, Stayman, Stayman Red, Stayman

Winesap, Black Davis, King David, Renetta del Canada, Rosa Mantovana, Commercio.

(**) Abate Fetel, Buona Luigia D'Avranches, Butirra Clairgeau, Passacrassana, B.C. William, Dott. Jules Guyot, Favorita di Clapp, Kaiser, Butirra

Giffard.

Sospendere i trattamenti 3 giorni prima della raccolta per fragola, pomodoro da mensa, melanzana, zucchini e cetriolo, ortaggi a bulbo, carciofo,

legumi 7 giorni per lattughe, patata, melone, cocomero e zucca; 10 giorni per pomodoro da industria; 14 giorni per cavoli, agrumi, frutta a guscio

ortaggi a radice e olivo, 21 giorni per le altre colture.

ATTENZIONE

Da impiegarsi esclusivamente per gli usi e alle condizioni riportate in questa etichetta.

Chi impiega il prodotto è responsabile degli eventuali danni derivanti da uso improprio del preparato.

Il rispetto di tutte le indicazioni contenute nella presente etichetta è condizione essenziale per assicurare l’efficacia del trattamento e per evitare danni alle

piante, alle persone ed agli animali.

NON APPLICARE CON MEZZI AEREI

NON CONTAMINARE ALTRE COLTURE, ALIMENTI E BEVANDE O CORSI D’ACQUA

OPERARE IN ASSENZA DI VENTO

DA NON VENDERSI SFUSO

SMALTIRE LE CONFEZIONI SECONDO LE NORME VIGENTI

IL CONTENITORE COMPLETAMENTE SVUOTATO NON DEVE ESSERE DISPERSO NELL'AMBIENTE

IL CONTENITORE NON PUÒ ESSERE RIUTILIZZATO

Etichetta autorizzata con decreto dirigenziale del 15 ottobre 2018

ETICHETTA FORMATO RIDOTTO

OSSICLOR 20 blu FLOW

Fungicida a base di rame

Sospensione concentrata

Meccanismo d’azione: FRAC M1

OSSICLOR 20 blu FLOW Registrazione Ministero della Salute n.12723 del 15.06.2005

COMPOSIZIONE:

RAME metallico

(sotto forma di ossicloruro)

Coformulanti q.b. a

g. 20 (=284 g/L)

g.100

MANICA SpA

Via all’Adige, 4 - 38068 Rovereto (TN)

Tel. 0464 433705

Distribuito da

XEDA Italia - Via Filippo Guarini, 13/A 47121 Forlì

(FC) - Tel. 0543 780600

Partita n. …….

Stabilimenti di produzione (formulazione

e confezionamento o sola formulazione):

MANICA Spa - Via all’Adige 4 - Rovereto (TN)

DIACHEM Spa – U.P. SIFA - Caravaggio (BG)

Contenuto: 10-20-50-100 mL

INDICAZIONI DI PERICOLO: H319 Provoca grave irritazione oculare. H410

Molto tossico per gli organismi acquatici con effetti di lunga durata.

CONSIGLI DI PRUDENZA: P102 Tenere fuori dalla portata dei bambini. P260

Non respirare gli aerosol. P270 Non mangiare, né bere, né fumare durante

l’uso. P273 Non disperdere nell’ambiente. P280 Proteggere gli occhi/il viso.

P305+P351+P338 IN CASO DI CONTATTO CON GLI OCCHI: sciacquare ac-

curatamente per parecchi minuti. Togliere le eventuali lenti a contatto se è age-

vole farlo. Continuare a sciacquare. P391 Raccogliere il materiale fuoriuscito.

P501 Smaltire il prodotto / recipiente in accordo alle norme vigenti sui rifiuti pe-

ricolosi.

INFORMAZIONI SUPPLEMENTARI SUI PERICOLI: EUH401 Per evitare rischi

per la salute umana e per l'ambiente, seguire le istruzioni per l'uso.

ATTENZIONE

PRIMA DELL’USO LEGGERE IL FOGLIO ILLUSTRATIVO

IL CONTENITORE NON PUÒ ESSERE RIUTILIZZATO

IL CONTENITORE COMPLETAMENTE SVUOTATO

NON DEVE ESSERE DISPERSO NELL’AMBIENTE

Prodotti simili

Cerca alert relativi a questo prodotto

Condividi questa pagina