AZATIN EC

Italia - italiano - Ministero della Salute

Principio attivo:
AZADIRACTINA A;
Commercializzato da:
MITSUI AGRISCIENCE INTERNATIONAL S.A./N.V.
INN (Nome Internazionale):
AZADIRACHTIN A;
Dosaggio:
2.75 g I valori indicati sono per 100 g di prodotto.
Forma farmaceutica:
CONCENTRATO EMULSIONABILE
Area terapeutica:
INSETTICIDA
Stato dell'autorizzazione:
Autorizzato con procedura zonale
Numero dell'autorizzazione:
016634
Data dell'autorizzazione:
2016-07-21

Etichetta/Foglio illustrativo

Etichetta autorizzata con Decreto Dirigenziale del 21 Dicembre 2016

Azatin EC

Insetticida concentrato emulsionabile

Prodotto per Uso Professionale

Composizione

Azadirachtin A

g 2.75 (26 g/L)

Coformulanti ed inerti, q.b. a

g 100

INDICAZIONI DI PERICOLO

H319 – Provoca grave irritazione oculare.

H410 – Molto tossico per gli organismi acquatici con effetti di lunga durata.

EUH401 - Per evitare rischi per la salute umana e per l'ambiente,

seguire le istruzioni per l'uso.

EUH208 – Contiene Azadirachtin A. Può provocare una reazione allergica

ATTENZIO NE

CONSIGLI DI PRUDENZA

P102 - Tenere fuori dalla portata dei bambini. P280 – Proteggere gli occhi/il viso. P305+P351+P338 – IN CASO DI

CONTATTO CON GLI OCCHI: Sciacquare accuratamente per parecchi minuti. Togliere le eventuali lenti a contatto se

è agevole farlo. Continuare a sciacquare. P337+P313 – Se l’irritazione degli occhi persiste, consultare un medico.

P391 – Raccogliere il materiale fuoriuscito. P501 – Smaltire il prodotto/recipiente in conformità alla regolamentazione

vigente.

Titolare della registrazione: Mitsui AgriScience International S.A./N.V.

Avenue de Tervueren 270 B-1150 Brussels, Belgium - Tel. 0032-27731680

Registrazione del Ministero della Salute N. 16634 del 21.07.2016

Officine di produzione e confezionamento

Certis USA, Wasco, California (USA)

Contenuto netto: mL 15-60-150-250-500, L 1-2-3-5-10-20

Partita n....................

PRESCRIZIONI SUPPLEMENTARI

Indossare guanti e tuta/abbigliamento da lavoro durante le fasi di miscelazione/caricamento del prodotto e durante

l’applicazione. Non rientrare nell’area trattata prima che la vegetazione sia completamente asciutta. Indossare i guanti

prima di effettuare operazioni di rifinitura manuale sulle colture trattate.

Non contaminare l'acqua con il prodotto o il suo contenitore. Non pulire il materiale di applicazione in prossimità delle

acque di superficie. Evitare la contaminazione attraverso i sistemi di scolo delle acque dalle aziende agricole e dalle

strade.

Per proteggere gli organismi acquatici deve essere presente una fascia di rispetto vegetata non trattata dai corpi idrici

superficiali di:

10 metri per impieghi su patata, pomodoro, melanzana, peperone, cetriolo, zucchino, melone, cocomero, zucca;

20 metri per impieghi su agrumi, fragola, vite, ortaggi a bulbo, floreali, ornamentali, lattuga, spinaci, scarola, indivia,

rucola, bieta da costa e da foglia, prezzemolo, basilico, carota, cavolfiori, cavolo cappuccio, cavolo verza;

30 metri per impieghi su melo.

Per proteggere gli artropodi non bersaglio non trattare la coltura in una fascia a bordo campo di:

5 metri per impieghi su

vite, floreali, ornamentali;

15 metri per impieghi su agrumi e melo.

INFORMAZIONI PER IL MEDICO

Terapia: sintomatica; in caso di ingestione non provocare il vomito.

Avvertenza: consultare un Centro Antiveleni

CARATTERISTICHE

Il prodotto è un insetticida naturale il cui principio attivo è estratto dai semi della pianta tropicale Azadirachta indica

(albero del Neem). Agisce come regolatore di crescita alterando lo sviluppo degli insetti negli stadi pre-immaginali, tra

l’altro inibisce la formazione dell'Ecdisone, principale ormone coinvolto nel controllo della muta; possiede inoltre

azione disappetente e repellente. Agisce per contatto diretto ed ingestione. È dotato di azione sistemica nella pianta,

anche per assorbimento radicale e quindi traslocato sulla parte epigea. Il prodotto possiede un effetto collaterale sugli

Acari.

MODALITÀ D’IMPIEGO

Azatin EC deve essere applicato per via fogliare.

Il prodotto, data la sua modalità di azione, deve essere impiegato preventivamente o alla prima comparsa dei

parassiti. Applicare il prodotto nelle ore fresche e poco luminose della giornata. Assicurare la bagnatura uniforme della

vegetazione. Il trattamento può essere ripetuto dopo 7-10 giorni,

in funzione del ciclo biologico degli insetti.

Dosi:

Agrumi (arancia, limone, pompelmo, mandarino) contro afidi, cocciniglie, aleurodidi, minatori fogliari (lepidotteri),

cicaline, tripidi, Ceratits: 0.75-1.5 L/ha utilizzando un volume d’acqua di 1000 L/ha. Effettuare un massimo di 3

applicazioni all’anno.

Melo contro afidi, minatori fogliari (lepidotteri), cicaline, larve di lepidotteri: 1.0-1.5 L/ha utilizzando volumi d’acqua pari

a 1000-1500 L/ha. Effettuare un massimo di 3 applicazioni all’anno.

Vite contro cicaline, S. titanus, tripidi, piralide della vite (Sparganothis pilleriana): 1.0-1.5 L/ha utilizzando volumi

d’acqua pari a 800-1000 L/ha. Effettuare un massimo di 2 applicazioni all’anno.

Fragola (uso in campo ed in serra) contro afidi, aleurodidi, nottuidi, tripidi, larve di lepidotteri: 1.0-1.5 L/ha

utilizzando volumi d’acqua pari a 800-1000 L/ha. Effettuare un massimo di 3 applicazioni all’anno.

Pomodoro, melanzana (uso in campo ed in serra) e peperone (uso in campo) contro afidi, aleurodidi, dorifora

della patata, minatori fogliari (ditteri),nottuidi, tripidi, tignola del pomodoro: 1.0-1.5 L/ha

utilizzando un volume d’acqua

di 1000 L/ha. Effettuare un massimo di 5 applicazioni all’anno. Per pomodoro e melanzana in campo effettuare un

massimo di 3 applicazioni all’anno.

Cetriolo, zucchini, melone, cocomero, zucca (uso in campo ed in serra) contro afidi, aleurodidi, dorifora della

patata, minatori fogliari (ditteri),nottuidi, tripidi: 1.0-1.5 L/ha

utilizzando un volume d’acqua di 1000 L/ha. Effettuare un

massimo di 5 applicazioni all’anno.

Lattuga, spinaci, scarola, indivia, rucola, bieta da costa e da foglia, prezzemolo, basilico (uso in campo ed in

serra) contro afidi, aleurodidi, minatori fogliari (ditteri),nottuidi: 1.0-1.5 L/ha

utilizzando volumi d’acqua pari a 600-800

L/ha. Effettuare un massimo di 3 applicazioni all’anno.

Ortaggi a bulbo (cipolla, aglio) contro tripidi: 1.0-1.5 L/ha utilizzando un volume d’acqua di 1000 L/ha. Effettuare un

massimo di 3 applicazioni all’anno.

Carota contro afidi, ditteri e larve di lepidotteri: 1.0-1.5 L/ha utilizzando volumi d’acqua pari a 800-1000 L/ha.

Effettuare un massimo di 3 applicazioni all’anno.

Cavolfiori, cavolo cappuccio, cavolo verza contro afidi, nottuidi, tignole: 1.0-1.5 L/ha. Effettuare un massimo di 3

applicazioni all’anno.

Patata contro afidi, dorifora della patata, tignole: 1.0-1.5 L/ha utilizzando volumi d’acqua pari a 800-1000 L/ha.

Effettuare un massimo di 3 applicazioni all’anno.

Floreali e ornamentali (uso in campo ed in serra) contro afidi, aleurodidi, cicaline, larve di lepidotteri, minatori

fogliari, tripidi, bombice dispari (Lymantria dispar), tortrice delle querce (Tortrix viridana), processionaria del pino

(Thaumetopoea pityocampa): 1.0-1.5 L/ha

utilizzando un volume d’acqua di 800-1000 L/ha. Effettuare un massimo di

5 applicazioni all’anno.

Preparazione e distribuzione della miscela

Riempire per metà il serbatoio con acqua. Mettere in funzione l’agitatore ed aggiungere la dose necessaria di Azatin

EC. Completare il riempimento del serbatoio mantenendo costantemente in funzione l'agitatore. La miscela va

mantenuta in costante agitazione per tutta la durata del trattamento.

Dopo l’applicazione, pulire adeguatamente l’attrezzatura e spruzzare il liquido di risciacquo sul campo trattato.

CONSERVAZIONE: Non esporre il prodotto a temperature superiori ai 54°C. Il prodotto è stabile per un anno a

temperatura ambiente.

COMPATIBILITÀ

Avvertenza: in caso di miscela con altri formulati deve essere rispettato il periodo di carenza più lungo. Devono inoltre

essere

osservate

norme

precauzionali

previste

prodotti

più

tossici.

Qualora

verificassero

casi

intossicazione, informare il medico della miscelazione compiuta.

SOSPENDERE I TRATTAMENTI 7 giorni prima della raccolta su agrumi, fragola, vegetali a foglia,

cavolfiori; 3 giorni prima della raccolta su tutte le altre colture.

ATTENZIONE:

Da impiegarsi esclusivamente per gli usi e alle condizioni riportate in questa etichetta. Chi impiega il

prodotto è responsabile degli eventuali danni derivanti da un uso improprio del preparato. Il rispetto di tutte le

indicazioni contenute nella presente etichetta è condizione essenziale per assicurare l’efficacia del trattamento o per

evitare danni alle piante, alle persone ed agli animali. Non applicare con i mezzi aerei. Operare in assenza di vento.

Da non vendersi sfuso. Il contenitore completamente svuotato non deve essere disperso nell’ambiente. Il contenitore

non può essere riutilizzato.

Prodotti simili

Cerca alert relativi a questo prodotto

Condividi questa pagina