VERDE FLONICAMID PRO

Italia - italiano - Ministero della Salute

Compralo Ora

Principio attivo:
FLONICAMID (IKI-220);
Commercializzato da:
VERDE BIO S.R.L.
INN (Nome Internazionale):
FLONICAMID (IKI-220);
Dosaggio:
50.0 g I valori indicati sono per 100 g di prodotto.
Forma farmaceutica:
GRANULARE IDRODISPERSIBILE
Area terapeutica:
INSETTICIDA
Dettagli prodotto:
Importazione parallela.
Stato dell'autorizzazione:
Autorizzato
Numero dell'autorizzazione:
014500
Data dell'autorizzazione:
2008-12-10

Prodotto posto in commercio a seguito di importazione parallela dalla Romania, ai sensi del D.M. 17/12/98 del Ministero della sanità e successive modifiche e integrazioni

Etichetta autorizzata con Decreto Dirigenziale del 06/10/2010

TEPPEKI

(

GRANULI IDRODISPERSIBILI)

Insetticida sistemico per il controllo delle principali

specie di afidi the attaccano le culture di melo, pero,

pesco, susino, pomodoro, melone, cetriolo, cetriolino,

cocomero, zucca a zucchino a per il controllo della

mosca Bianca su

pomodoro e cucurbitacee

Composizione:

FLONICAMID puro

g 50

Coformulanti

q.b. a g 100

INDICAZIONI DI PERICOLO: ---

CONSIGLI DI PRUDENZA:

P102 Tenere fuori dalla portata dei bambini.

PREVENZIONE:

P270 Non mangiare, né bere, né fumare durante l'uso.

REAZIONE: ---

CONSERVAZIONE:

P401 Conservare lontano da alimenti o mangimi e da bevande.

SMALTIMENTO: ---

INFORMAZIONI SUPPLEMENTARI SUI PERICOLI:

EUH 401 Per evitare rischi per la salute umana e per l'ambiente,

seguire le istruzioni per l'uso.

Titolare della registrazione:

ISK BIOSCIENCES EUROPE SA

Avenue Louise 480 bte 12, 1050 Brusselles, Belgium

Certificato di omologazione n. 2263 del 01/04/2004

Importato dalla Romania da:

Verde-Bio S.r.l. – V.le della Vittoria 14/b – Montebelluna (TV)

Tel +39 0423 61.42.60

Officine di confezionamento:

Chemark Kft. – Peremarton, 8181 Berhida (Ungheria)

Phyteurop S.A. – Zone Industrielle De Grande Champagne,

Montreuil-Bellay (Francia)

Registrazione del Ministero della Salute n. 14500/IP del 10/12/2008

Contenuto Netto: g 500

Partita n.

PRESCRIZIONI SUPPLEMENTARI: Conservare in luogo fresco

e al riparo dall’umidità. Non contaminare l’acqua con il prodotto o

il suo contenitore

Informazioni mediche:

In caso di intossicazione chiamare il medico per i consueti

interventi di pronto soccorso.

Avvertenza: Consultare un cento antiveleni

CARATTERISTICHE

TEPPEKI d un insetticide sistemico specifico per il controllo degli

afidi the attaccano le colture di melo, pero, pesco, susino,

pomodoro, melone, cetriolo, cetriolino, cocomero, zucca e

zucchino (in piano campo a in serra) a per il controllo della mosca

Bianca su orticole (pomodoro a cucurbitacee).

COLTURE, PARASSITI CONTROLLATI, DOSI ED EPOCHE

D'IMPIEGO

Melo e Pero

Contro afide grigio del melo (Dysaphfs plantaginea), afide verde

del melo (Aphis pami) e afide grigio del pero (Dysaphis pyri)

Intervenire alla comparsa dell’Infestazione, In genere all’inizio

della primavera quando si sviluppano i primi germogli, alla dose

di 0,12-0,1

4 Kg/ha. Utilizzare volumi d'acqua di 200-1000 litri/ha

(eccezionalmente 1500 litri/ha) a seconda del tipo di coltura, dello

stadio di sviluppo e dell'attrezzatura di distribuzione impiegata.

Si raccomanda di utilizzare la dose più elevata (0,14 Kg/ha) per il

controllo dell'afide grigio del melo.

Ripetere i trattamenti (fino ad un massimo di 3 per anno) a

distanza di 14-21 giorni.

Pesco e susino

Contro afide verde del pesco (Myzus persicae), Brachycaudus

heiychrysii ed afide farinoso del susino (Hyalpterus pruni)

intervenire alla comparsa dell'infestazione, in genere all'inizio

dalla primavera quando si sviluppano i primi germogli, alla dose

di 0,12-014 Kg/ha in funzione della severità dell'attacco; per

infestazioni iniziali impiegare la dose più bassa. Utillzzare

volumi d'acqua di 200-1000 L1ha (eccezionalmente 1500 Uha) a

seconda del tipo dl coltura, dello stadio dl sviluppo a

dell'attrezzatura di distribuzione impiegata. Ripetere i trattamenti

(fino ad un massimo di 2 per anno) a distanza di 14-21 giorni.

Pomodoro (in campo e in serra)

Contro afidi (Myzijs persrcae e Aphis gossypii) intervenire alla

comparsa dell’infestazione (in particoiare in serra quando più del

5% delle foglie sono infestate da uno o più individui), alla dose di

0,10-0,12 Kg/ha in funzione della severltà dell'attacco; per

infestazioni iniziali impiegare la dose più bassa. Utilizzare volumi

d'acqua dl 400-1000 litri/ha a seconda dello sviluppo della

vegetazione. Rlpetere i trattamenti (fino ad un massimo di 3 per

anno) a distanza di 7-14 giorni.

Cucurbitacee melone cetriolo cetriollno cocomero zucca

zucchino sia in campo che in serra.

Contro afldi (Aphis gossypii) intervenire alla comparsa

dell'infestazione (in particolare in serra quando più del 5% delle

foglie sono intestate da uno o più individui), alla dose di 0,10

Kg/ha. Utilizzare volumi d'acqua dl 400-1000 litri/ha a seconda

dello sviluppo della vegetazione. Ripetere 1 trattamenti (fino ad un

massimo di 3 per anno) a distanza di 7-14 giorni.

Su orticole (pomodoro e cucurbitacee) il prodotto può essere

applicato anche tramite il sistema dell'irrigazione a goccia o con

manichette per il controllo della mosca bianca (Trialeurodes

vaporariorum e Bemisia tabaci) in particolare le forme Immature.

TEPPEKI, dopo essere state disciolto in poca acqua a parte,

viene introdotto nel sistema di irrigazione a quindi distribuito al

terreno. La soluzione deve essere preparata subito prima del

trattamento e applicata al termine del ciclo di irrigazione.

Si raccomanda di effettuare 2 trattamenti alla dose dl 0,20 kg/ha,

il primo dopo che le piantine abbiano superato Ia crisi di trapianto

(da 1 a max 7 giorni) e il secondo a 10-14 giorni di distanza, a

seconda delle condizioni favorevoli allo sviluppo della mosca

bianca.

Avvertenza agronomica: Non effettuare più di 3 applicazioni per

anno. Pertanto, qualora TEPPEKI venga impiegato per il

controllo della mosca Bianca mediante il sistema dell'irrigazione

a goccia con manichetta (max 2 applicazioni), si raccomanda di

effettuare un solo trattamento per irrorazione fogliare (controllo

degli afidi) in modo tale da non superare le 3 applicazioni totali

per anno

PREPARAZiONE DELLA SOLUZIONE DI IRRORAZIONE

Riempire a metà il serbatoio dell'irroratrice con acqua, mettere in

funzione l’agitatore ad aggiungere la dose prevista di prodotto,

quindi portare al volume desiderato aggiungendo altra acqua.

Mantenere la massa in agitazione fino all'applicazione.

COMPATIBILITÀ

Avvertenza: In caso di miscela con altriformulati, deve essere

rispettato il periodo di carenza più lungo; devono inoltre essere

osservate le norme precauzionali prescritte per I prodotti più

tossici. Qualora si verificassero casi di intossicazione, informare

il medico della miscelazione compiute.

Sospendere I trattamenti 3 giorni prima della raccolta su

pomodoro, melone, cetriolo, cetriolino, cocomero, zucca e

zucchino; 14 giorni su pesco, 21 giorni su melo e pero a 35

giorni su susino.

Attenzione: Da impiegare esclusivamente per gli usi consentiti.

Ogni altro uso d pericoloso. Chi impiega il prodotto è

responsabile degli eventuali danni derivanti da uso improprio del

preparato. Il rispetto delle suddette istruzioni è condizione

essenziale per assicurare l'efficacia del trattamento e per evitare

danni alle piante, alle persone ad agli animali.

NON APPLICARE CON MEZZI AEREI

NON CONTAMINARE ALTRE COLTURE, ALIMENTI E

BEVANDE O CORSI D’ACQUA

OPERARE IN ASSENZA DI VENTO

DA NON VENDERSI SFUSO

SMALTIRE LE CONFEZIONI SECONDO LE NORME VIGENTI

IL CONTENITORE COMPLETAMENTE SVUOTATO NON

DEVE ESSERE DISPERSO NELL'AMBIENTE

IL CONTENITORE NON PUÒ ESSERE RIUTILIZZATO

Prodotto posto in commercio a seguito di importazione parallela dalla Romania, ai sensi del D.M. 17/12/98 del Ministero della sanità e successive modifiche e integrazioni

“Etichetta autorizzata con Decreto Dirigenziale del 14/01/2019

VERDE FLONICAMID PRO

(GRANULI IDRODISPERSIBILI)

Insetticida sistemico per il controllo delle principali specie di

afidi the attaccano le culture di melo, pero, pesco, susino,

pomodoro, melone, cetriolo, cetriolino, cocomero, zucca e

zucchino e per il controllo della mosca Bianca su

pomodoro e cucurbitacee

Composizione:

FLONICAMID puro

g 50

Coformulanti

q.b. a g 100

INDICAZIONI DI PERICOLO: ---

CONSIGLI DI PRUDENZA:

P102 Tenere fuori dalla portata dei bambini.

PREVENZIONE:

P270 Non mangiare, né bere, né fumare durante l'uso.

REAZIONE: ---

CONSERVAZIONE:

P401 Conservare lontano da alimenti o mangimi e da bevande.

SMALTIMENTO: ---

INFORMAZIONI SUPPLEMENTARI SUI PERICOLI:

EUH 401 Per evitare rischi per la salute umana e per l'ambiente,

seguire le istruzioni per l'uso.

Titolare della registrazione:

ISK BIOSCIENCES EUROPE SA

Avenue Louise 480 bte 12, 1050 Brusselles, Belgium

Certificato di omologazione n. 2263 del 01/04/2004

Importato dalla Romania da:

Verde-Bio S.r.l. – V.le della Vittoria 14/b – Montebelluna (TV)

Tel +39 0423 61.42.60

Officine di confezionamento:

Chemark Kft. – Peremarton, 8181 Berhida (Ungheria)

Phyteurop S.A. – Zone Industrielle De Grande Champagne,

Montreuil-Bellay (Francia)

Registrazione del Ministero della Salute n. 14500/IP del 10/12/2008

Contenuto Netto: g 500

Partita n.

PRESCRIZIONI SUPPLEMENTARI: Conservare in luogo fresco

e al riparo dall’umidità. Non contaminare l’acqua con il prodotto o

il suo contenitore

Informazioni mediche:

In caso di intossicazione chiamare il medico per i consueti

interventi di pronto soccorso.

Avvertenza: Consultare un cento antiveleni

CARATTERISTICHE

VERDE FLONICAMID PRO è un insetticida sistemico specifico

per il controllo degli afidi che attaccano le colture di melo, pero,

pesco, susino, pomodoro, melone, cetriolo, cetriolino, cocomero,

zucca e zucchino (in piano campo a in serra) a per il controllo

della mosca Bianca su orticole (pomodoro a cucurbitacee).

COLTURE,

PARASSITI CONTROLLATI,

DOSI ED

EPOCHE

D'IMPIEGO

Melo e Pero

Contro afide grigio del melo (Dysaphfs plantaginea), afide verde

del melo (Aphis pami) e afide grigio del pero (Dysaphis pyri)

Intervenire alla comparsa dell’infestazione, in genere all’inizio della

primavera quando si sviluppano i primi germogli, alla dose di 0,12-

0,1

.

4

Kg/ha.

Utilizzare

volumi

d'acqua

200-1000

litri/ha

(eccezionalmente 1500 litri/ha) a seconda del tipo di coltura, dello

stadio di sviluppo e dell'attrezzatura di distribuzione impiegata.

Si raccomanda di utilizzare la dose più elevata (0,14 Kg/ha) per il

controllo dell'afide grigio del melo.

Ripetere i trattamenti (fino ad un massimo di 3 per anno) a distanza

di 14-21 giorni.

Pesco e susino

Contro afide verde del pesco (Myzus persicae), Brachycaudus

heiychrysii

afide

farinoso

susino

(Hyalpterus

pruni)

intervenire alla comparsa dell'infestazione, in genere all'inizio dalla

primavera quando si sviluppano i primi germogli, alla dose di 0,12-

014 Kg/ha in funzione della severità dell'attacco; per infestazioni

iniziali impiegare la dose p iù b ass a. Utillzzare volumi d'acqua di

200-1000 L/ha (eccezionalmente 1500 L/ha) a seconda del tipo dl

coltura, dello stadio dl sviluppo a dell'attrezzatura di distribuzione

impiegata. Ripetere i trattamenti (fino ad un massimo di 2 per anno)

a distanza di 14-21 giorni.

Pomodoro (in campo e in serra)

Contro afidi (Myzijs persrcae e Aphis gossypii) intervenire alla

comparsa dell’infestazione (in particoiare in serra quando più del

5% delle foglie sono infestate da uno o più individui), alla dose di

0,10-0,12

Kg/ha

funzione

della

severltà

dell'attacco;

infestazioni iniziali impiegare la dose più bassa. Utilizzare volumi

d'acqua

400-1000

L/ha

seconda

dello

sviluppo

della

vegetazione. Ripetere i trattamenti (fino ad un massimo di 3 per

anno) a distanza di 7-14 giorni.

Cucurbitacee

melone

cetriolo

cetriollno

cocomero

zucca

zucchino sia in campo che in serra.

Contro

afldi

(Aphis

gossypii)

intervenire

alla

comparsa

dell'infestazione (in particolare in serra quando più del 5% delle

foglie sono intestate da uno o più individui), alla dose di 0,10

Kg/ha. Utilizzare volumi d'acqua dl 400-1000 litri/ha a seconda

dello sviluppo della vegetazione. Ripetere 1 trattamenti (fino ad un

massimo di 3 per anno) a distanza di 7-14 giorni.

Su orticole (pomodoro e cucurbitacee) il prodotto può essere

applicato anche tramite il sistema dell'irrigazione a goccia o con

manichette

controllo

della

mosca

bianca

(Trialeurodes

vaporariorum e Bemisia tabaci) in particolare le forme Immature.

VERDE FLONICAMID PRO, dopo essere state disciolto in poca

acqua a parte, viene introdotto nel sistema di irrigazione a quindi

distribuito al terreno. La soluzione deve essere preparata subito

prima del trattamento e applicata al termine del ciclo di irrigazione.

Si raccomanda di effettuare 2 trattamenti alla dose dl 0,20 kg/ha,

il primo dopo che le piantine abbiano superato Ia crisi di trapianto

(da 1 a max 7 giorni) e il secondo a 10-14 giorni di distanza, a

seconda delle condizioni favorevoli allo sviluppo della mosca

bianca.

Avvertenza agronomica: Non effettuare più di 3 applicazioni per

anno.

Pertanto,

qualora

VERDE

FLONICAMID

PRO

venga

impiegato per il controllo della mosca Bianca mediante il sistema

dell'irrigazione a goccia con manichetta (max 2 applicazioni), si

raccomanda di effettuare un solo trattamento

irrorazione

fogliare (controllo degli afidi) in modo tale da non superare le 3

applicazioni totali per anno

PREPARAZIONE

DELLA

SOLUZIONE

DI

IRRORAZIONE

Riempire a metà il serbatoio dell'irroratrice con acqua, mettere in

funzione l’agitatore ad aggiungere la dose prevista di prodotto,

quindi portare al volume desiderato aggiungendo altra acqua.

Mantenere la massa in agitazione fino all'applicazione.

COMPATIBILITÀ

Avvertenza: In caso di miscela con altri formulati, deve essere

rispettato il periodo di carenza più lungo; devono inoltre essere

osservate le norme precauzionali prescritte per I prodotti più tossici.

Qualora si verificassero casi di intossicazione, informare il medico

della miscelazione compiute.

Sospendere I trattamenti 3 giorni prima della raccolta su

pomodoro, melone, cetriolo, cetriolino, cocomero, zucca e

zucchino; 14 giorni su pesco, 21 giorni su melo e pero a 35

giorni su susino.

Attenzione: Da impiegare esclusivamente per gli usi consentiti.

Ogni altro uso d pericoloso. Chi impiega il prodotto è responsabile

degli eventuali danni derivanti da uso improprio del preparato. Il

rispetto delle suddette istruzioni è condizione essenziale per

assicurare l'efficacia del trattamento e per evitare danni alle piante,

alle persone ad agli animali.

NON APPLICARE CON MEZZI AEREI

NON

CONTAMINARE

ALTRE

COLTURE,

ALIMENTI

E

BEVANDE O CORSI D’ACQUA

OPERARE IN ASSENZA DI VENTO

DA NON VENDERSI SFUSO

SMALTIRE LE CONFEZIONI SECONDO LE NORME VIGENTI

IL

CONTENITORE

COMPLETAMENTE

SVUOTATO

NON

DEVE ESSERE DISPERSO NELL'AMBIENTE

IL CONTENITORE NON PUÒ ESSERE RIUTILIZZATO

Prodotti simili

Cerca alert relativi a questo prodotto

Condividi questa pagina