SUPPORT 100 EC

Italia - italiano - Ministero della Salute

Principio attivo:
PENCONAZOLE;
Commercializzato da:
CHEMINOVA AGRO ITALIA S.R.L.
INN (Nome Internazionale):
PENCONAZOLE;
Dosaggio:
10.1 g I valori indicati sono per 100 g di prodotto.
Forma farmaceutica:
CONCENTRATO EMULSIONABILE
Area terapeutica:
FUNGICIDA
Stato dell'autorizzazione:
Ri-registrato
Numero dell'autorizzazione:
016297
Data dell'autorizzazione:
2015-03-04

ETICHETTA/FOGLIO ILLUSTRATIVO

Etichetta autorizzata con decreto dirigenziale del 17 febbraio 2017

SUPPORT 100 EC

Concentrato emulsionabile

Fungicida sistemico ad attività preventiva, curativa e bloccante per la lotta contro l’oidio per

melo, pero, pesco, vite, tabacco, colture orticole e ornamentali, fragola, mora, lampone e ribes

Meccanismo d’azione G - FRAC 3

SUPPORT 100 EC Registrazione del Ministero della Salute n° 16297 del 04/03/2015

COMPOSIZIONE

100 g di prodotto contengono:

Penconazolo puro g. 10,1 (100 g/l)

Coformulanti q.b. a g.100

Partita n.

ATTENZIONE

Contiene cicloesanone, dodecilbenzene solfonato di calcio e metilpropanolo

CHEMINOVA AGRO ITALIA Srl

Via Fratelli Bronzetti, 32/28 - 24124 Bergamo

. 035 19904468

TABILIMENTO DI PRODUZIONE

ALTHALLER ITALIA Srl

Str. Com.le per Campagna, 5 - 20078 S. Colombano al Lambro (MI)

Taglie: ml 10-16-20-25 – 40 – 50 - 100 - 250 – 500; L 1 - 5 – 10-20

INDICAZIONI

DI

PERICOLO:

H319

Provoca

grave

irritazione

oculare.

H361d

Sospettato di nuocere al feto. H411 Tossico per gli organismi acquatici con effetti

di lunga durata. EUH401 Per evitare rischi per la salute umana e per l'ambiente,

seguire le istruzioni per l'uso.

CONSIGLI DI PRUDENZA: P102 Tenere fuori dalla portata dei bambini. P201

Procurarsi istruzioni specifiche prima dell’uso. P261 Evitare di respirare i vapori e

gli aerosoli. P270 Non mangiare, né bere, né fumare durante l’uso. P273 Non

disperdere

nell’ambiente.

P280

Indossare

guanti

e

indumenti

protettivi.

Proteggere gli occhi e il viso. P305+P351+P338 IN CASO DI CONTATTO CON GLI

OCCHI: sciacquare accuratamente per parecchi minuti. Togliere le even-

tuali lenti a contatto se è agevole farlo. Continuare a sciacquare. P308+P313 IN CASO di esposizione

o di possibile esposizione, consultare un medico. P391 Raccogliere il materiale fuoriuscito. P405

Conservare sotto chiave. P501 Smaltire il prodotto/recipiente in conformità alla normativa vigente.

PRESCRIZIONI SUPPLEMENTARI: Non contaminare l’acqua con il prodotto o il suo contenitore. Non pulire il materiale

d’applicazione in prossimità delle acque di superficie. Evitare la contaminazione attraverso i sistemi di scolo delle acque

dalle aziende agricole e dalle strade.

Uso su pesco: Per proteggere gli organismi acquatici non trattare in una fascia di rispetto di 5 metri dai corpi idrici

superficiali.

Uso su fruttiferi in suoli alcalini: Per proteggere le acque di falda applicare il prodotto ad anni alterni.

Durante la miscelazione e il caricamento del prodotto usare guanti adatti e proteggersi gli occhi e il viso. Durante

l’applicazione del prodotto usare guanti adatti.

INFORMAZIONI PER IL MEDICO

PENCONAZOLO - sintomi: organi interessati: occhi, cute, mucose del tratto respiratorio, fegato, reni.

Provoca gravi lesioni cutanee su base allergica (da semplici dermatiti eritematose a dermatiti necrotizzanti). Provoca tosse,

broncospasmo e dispnea per irritazione bronchiale. Fenomeni di tossicità sistemica solo per assorbimento di alte dosi.

Sono possibili tubulonecrosi renale acuta ed epatonecrosi attribuite ad un meccanismo immunoallergico. In caso di

ingestione insorgono sintomi di gastroenterite (nausea, vomito, diarrea) e cefalea, oltre naturalmente a segni del possibile

interessamento epatico e/o renale. Nell’intossicazione grave si evidenziano segni di eccitamento e depressione del SNC.

Metabolismo: dopo l’ingestione la sostanza è prontamente assorbita e metabolizzata. L’escrezione renale e fecale avviene

in 72 ore.

Terapia sintomatica.

Avvertenza: Consultare un Centro Antiveleni.

CARATTERISTICHE

SUPPORT 100 EC é un fungicida sistemico a base di Penconazolo ad ampio spettro d'azione ad attività di

tipo preventivo, curativo e bloccante con alcune differenze nell'importanza relativa ai suddetti meccanismi

d'azione in riferimento ai diversi patogeni e alle condizioni ambientali.

DOSI E MODALITÀ D’IMPIEGO

Colture

Parassiti

Dosi

(ml/hl)*

Dosi

(ml/ha)

Applicazione

Vite

(pieno campo)

Oidio (Erysiphe

necator), Marciume

nero della vite

(Guignardia spp.)

Massimo 3 applicazioni intervenendo ogni

8-12 giorni tra la terza foglia distesa e la

maturazione

Melo e Pero

(pieno campo)

Oidio

(Podosphaera

leucotricha)

450-500

Massimo 3 applicazioni intervenendo ogni

10 giorni a partire da fine caduta petali

Pesco

(pieno campo)

Oidio

(Podosphaera

tridactyla,

Sphaerotheca

pannosa)

600-750

Massimo 2 applicazioni intervenendo ogni

10 giorni a partire da fine caduta petali

Tabacco

(pieno campo)

Oidio (Erysiphe

cichoracearum)

Massimo 3 applicazioni intervenendo ogni

10 giorni dallo stadio di accestimento

Melone

(pieno campo)

Oidio (Erysiphe

cichoracearum,

Sphaerotheca

fuliginea)

Massimo 3 applicazioni intervenendo ogni

10 giorni tra l’infiorescenza e la piena

maturazione

Melone

(serra)

Massimo 3 applicazioni intervenendo ogni 8

giorni tra lo sviluppo terza foglia e la piena

maturazione

Cetriolo

(pieno campo)

Oidio

(Erysiphe

cichoracearum,

Sphaerotheca

fuliginea)

Massimo 3 applicazioni intervenendo ogni 8

giorni tra l’infiorescenza e la piena

maturazione

Cetriolo

(serra)

Massimo 3 applicazioni intervenendo ogni

8 giorni tra lo sviluppo terza foglia e la piena

maturazione

Cocomero

(pieno campo)

Oidio

(Erysiphe

cichoracearum,

Sphaerotheca

fuliginea)

Massimo 3 applicazioni intervenendo ogni

10 giorni tra l’infiorescenza e la piena

maturazione

Cocomero (serra)

Massimo 3 applicazioni intervenendo ogni 8

giorni tra la terza foglia distesa e la piena

maturazione

Pomodoro

(pieno campo)

Oidio

(Leveillula taurica)

Massimo 3 applicazioni intervenendo ogni 8

giorni tra l’inizio accestimento e la piena

maturazione

Pomodoro (serra)

Massimo 3 applicazioni intervenendo ogni 8

giorni tra la quarta foglia distesa e la piena

maturazione

Peperone

(pieno campo e

serra)

Oidio

(Leveillula taurica)

Massimo 2 applicazioni intervenendo ogni

10 giorni tra l’inizio accestimento e la piena

maturazione

Zucchino

(pieno campo)

Oidio

(Erysiphe

cichoracearum)

Massimo 3 applicazioni intervenendo ogni

10 giorni tra l’infiorescenza e la piena

maturazione

Zucchino

(serra)

Massimo 3 applicazioni intervenendo ogni

10 giorni tra la terza foglia distesa e la

piena maturazione

ETICHETTA/FOGLIO ILLUSTRATIVO

Etichetta autorizzata con decreto dirigenziale del 17 febbraio 2017

Colture

Parassiti

Dosi

(ml/hl)*

Dosi

(ml/ha)

Applicazione

Zucca

(pieno campo)

Oidio (Erysiphe

cichoracearum,

Sphaerotheca

fuliginea)

Massimo 3 applicazioni intervenendo ogni

10 giorni tra l’infiorescenza e la piena

maturazione

Zucca (serra)

Massimo 3 applicazioni intervenendo ogni 8

giorni tra l’infiorescenza e la piena

maturazione

Carciofo

(pieno campo)

Oidio

(Leveillula taurica)

Massimo 3 applicazioni intervenendo ogni

10 giorni tra l’infiorescenza e la piena

maturazione

Fragola (pieno

campo)

Oidio

(Sphaerotheca

macularis)

Massimo 2 applicazioni intervenendo ogni

10 giorni dallo stadio a botticelle precoce

Fragola (serra)

Massimo 2 applicazioni intervenendo ogni

10 giorni tra la terza foglia distesa e la

piena maturazione

Mora e lampone

(pieno campo)

Oidio

(Podosphaera

aphanis)

Massimo 1 applicazione dall’emergenza

delle infiorescenze

Ribes a grappoli

(pieno campo)

Oidio

(Sphaerotheca

morsuvae)

Massimo 3 applicazioni a partire

dall’ingrossa-mento dei bottoni fiorali ad

intervalli di 10-14 giorni.

Colture

ornamentali e da

fiore

(pieno campo e

serra)

Oidio

Marciume nero

(Guignardia spp.)

Massimo 2 applicazioni intervenendo ogni

10 giorni.

* L'indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d'acqua di riferimento di 1500 litri/ha per melo,

pero e pesco; 1000 litri/ha per vite, tabacco, orticole, ornamentali e le altre colture. Indipendentemente dai

volumi d'acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate in tabella

per ciascuna coltura.

Note ed istruzioni per l’uso

Strategia antiresistenza: penconazolo è una molecola fungicida classificata dal Funcicide Resistance Action

Committee in modalità di azione “G” codice FRAC 3, appartenente al gruppo dei DMI.

Per garantire il successo delle strategie di controllo delle resistenze, si consiglia l’impiego di Topas 10 EC in

maniera preventiva e nell’ambito di un programma di trattamenti che preveda la rotazione di sostanze attive

con diverso meccanismo d’azione

Avvertenza: data l'esistenza di numerose specie e varietà di colture ornamentali e da fiore con diverse

sensibilità, si consiglia di effettuare saggi su piccole superfici prima di estendere i trattamenti ad aree più

vaste.

Sospendere i trattamenti 14 giorni prima della raccolta per melo, pero, pesco, vite, carciofo e ribes; 3

giorni per le altre colture.

ATTENZIONE

Da impiegarsi esclusivamente per gli usi e alle condizioni riportate in questa etichetta. Chi impiega il prodotto

è responsabile degli eventuali danni derivanti da uso improprio del preparato. Il rispetto di tutte le indicazioni

contenute nella presente etichetta è condizione essenziale per assicurare l’efficacia del trattamento e per

evitare danni alle piante, alle persone ed agli animali.

Non applicare con i mezzi aerei.

Per evitare rischi per la salute umana e l’ambiente seguire le istruzioni per l’uso.

Operare in assenza di vento.

Da non vendersi sfuso.

Il contenitore completamente svuotato non deve essere disperso nell’ambiente.

Il contenitore non può essere riutilizzato.

ETICHETTA FORMATO RIDOTTO

Etichetta autorizzata con decreto dirigenziale del 17 febbraio 2017

SUPPORT 100 EC

Concentrato emulsionabile

Fungicida sistemico ad attività preventiva, curativa e bloccante per la lotta

contro l’oidio per melo, pero, pesco, vite, tabacco, colture orticole e

ornamentali, fragola, mora, lampone e ribes

Meccanismo d’azione G - FRAC 3

SUPPORT 100 EC Registrazione del Ministero della Salute n° 16297 del 04/03/2015

COMPOSIZIONE

100 g di prodotto contengono:

Penconazolo puro g. 10,1 (100 g/l)

Coformulanti q.b. a g.100

Partita n.

Taglie:

ml 10-16-20-25–40–50-100

ATTENZIONE

Contiene cicloesanone, dodecilbenzene solfonato di calcio e metilpropanolo

CHEMINOVA AGRO ITALIA Srl

Via Fratelli Bronzetti, 32/28 - 24124 Bergamo

. 035 19904468

TABILIMENTO DI PRODUZIONE

ALTHALLER ITALIA Srl

Str. Com.le per Campagna, 5 - 20078 S. Colombano al Lambro (MI)

INDICAZIONI DI PERICOLO: H319 Provoca grave irritazione oculare. H361d

Sospettato di nuocere al feto. H411 Tossico per gli organismi acquatici con

effetti di lunga durata. EUH401 Per evitare rischi per la salute umana e per

l'ambiente, seguire le istruzioni per l'uso.

CONSIGLI DI PRUDENZA: P102 Tenere fuori dalla portata dei bambini. P201

Procurarsi istruzioni specifiche prima dell’uso. P261 Evitare di respirare i

vapori/gli aerosoli. P270 Non mangiare, né bere, né fumare durante l’uso del

prodotto.

P273

Non

disperdere

nell’ambiente.

P280

Indossare

guanti/

indumenti protettivi/ Proteggere gli occhi/il viso. P305+P351+P338 IN CASO

DI CONTATTO CON GLI OCCHI: sciacquare accuratamente per parecchi minuti. Togliere

eventuali lenti a contatto se è agevole farlo. Continuare a sciacquare. P308+P313 IN CASO di

esposizione o di possibile esposizione, consultare un medico. P391 Raccogliere il materiale

fuoriuscito.

P405 Conservare sotto chiave. P501 Smaltire il prodotto/recipiente in conformità

alla normativa vigente.

PRIMA DELL’USO LEGGERE IL FOGLIO ILLUSTRATIVO

SMALTIRE LE CONFEZIONI SECONDO LE NORME VIGENTI

IL CONTENITORE NON PUÒ ESSERE RIUTILIZZATO

IL CONTENITORE COMPLETAMENTE SVUOTATO NON DEVE ESSERE

DISPERSO NELL’AMBIENTE

ETICHETTA/FOGLIO ILLUSTRATIVO

Etichetta autorizzata con decreto dirigenziale del 17 febbraio 2017

SUPPORT 100 EC

Concentrato emulsionabile

Fungicida sistemico ad attività preventiva, curativa e bloccante per la lotta contro l’oidio per

melo, pero, pesco, vite, tabacco, colture orticole e ornamentali, fragola, mora, lampone e ribes

Meccanismo d’azione G - FRAC 3

SUPPORT 100 EC Registrazione del Ministero della Salute n° 16297 del 04/03/2015

COMPOSIZIONE

100 g di prodotto contengono:

Penconazolo puro g. 10,1 (100 g/l)

Coformulanti q.b. a g.100

Partita n.

ATTENZIONE

Contiene cicloesanone, dodecilbenzene solfonato di calcio e metilpropanolo

CHEMINOVA AGRO ITALIA Srl

Via Fratelli Bronzetti, 32/28 - 24124 Bergamo

. 035 19904468

TABILIMENTO DI PRODUZIONE

ALTHALLER ITALIA Srl

Str. Com.le per Campagna, 5 - 20078 S. Colombano al Lambro (MI)

Taglie: ml 10-16-20-25 – 40 – 50 - 100 - 250 – 500; L 1 - 5 – 10-20

INDICAZIONI

DI

PERICOLO:

H319

Provoca

grave

irritazione

oculare.

H361d

Sospettato di nuocere al feto. H411 Tossico per gli organismi acquatici con effetti

di lunga durata. EUH401 Per evitare rischi per la salute umana e per l'ambiente,

seguire le istruzioni per l'uso.

CONSIGLI DI PRUDENZA: P102 Tenere fuori dalla portata dei bambini. P201

Procurarsi istruzioni specifiche prima dell’uso. P261 Evitare di respirare i vapori e

gli aerosoli. P270 Non mangiare, né bere, né fumare durante l’uso. P273 Non

disperdere

nell’ambiente.

P280

Indossare

guanti

e

indumenti

protettivi.

Proteggere gli occhi e il viso. P305+P351+P338 IN CASO DI CONTATTO CON GLI

OCCHI: sciacquare accuratamente per parecchi minuti. Togliere le even-

tuali lenti a contatto se è agevole farlo. Continuare a sciacquare. P308+P313 IN CASO di esposizione

o di possibile esposizione, consultare un medico. P391 Raccogliere il materiale fuoriuscito. P405

Conservare sotto chiave. P501 Smaltire il prodotto/recipiente in conformità alla normativa vigente.

PRESCRIZIONI SUPPLEMENTARI: Non contaminare l’acqua con il prodotto o il suo contenitore. Non pulire il materiale

d’applicazione in prossimità delle acque di superficie. Evitare la contaminazione attraverso i sistemi di scolo delle acque

dalle aziende agricole e dalle strade.

Uso su pesco: Per proteggere gli organismi acquatici non trattare in una fascia di rispetto di 5 metri dai corpi idrici

superficiali.

Uso su fruttiferi in suoli alcalini: Per proteggere le acque di falda applicare il prodotto ad anni alterni.

Durante la miscelazione e il caricamento del prodotto usare guanti adatti e proteggersi gli occhi e il viso. Durante

l’applicazione del prodotto usare guanti adatti.

INFORMAZIONI PER IL MEDICO

PENCONAZOLO - sintomi: organi interessati: occhi, cute, mucose del tratto respiratorio, fegato, reni.

Provoca gravi lesioni cutanee su base allergica (da semplici dermatiti eritematose a dermatiti necrotizzanti). Provoca tosse,

broncospasmo e dispnea per irritazione bronchiale. Fenomeni di tossicità sistemica solo per assorbimento di alte dosi.

Sono possibili tubulonecrosi renale acuta ed epatonecrosi attribuite ad un meccanismo immunoallergico. In caso di

ingestione insorgono sintomi di gastroenterite (nausea, vomito, diarrea) e cefalea, oltre naturalmente a segni del possibile

interessamento epatico e/o renale. Nell’intossicazione grave si evidenziano segni di eccitamento e depressione del SNC.

Metabolismo: dopo l’ingestione la sostanza è prontamente assorbita e metabolizzata. L’escrezione renale e fecale avviene

in 72 ore.

Terapia sintomatica.

Avvertenza: Consultare un Centro Antiveleni.

CARATTERISTICHE

SUPPORT 100 EC é un fungicida sistemico a base di Penconazolo ad ampio spettro d'azione ad attività di

tipo preventivo, curativo e bloccante con alcune differenze nell'importanza relativa ai suddetti meccanismi

d'azione in riferimento ai diversi patogeni e alle condizioni ambientali.

DOSI E MODALITÀ D’IMPIEGO

Colture

Parassiti

Dosi

(ml/hl)*

Dosi

(ml/ha)

Applicazione

Vite

(pieno campo)

Oidio (Erysiphe

necator), Marciume

nero della vite

(Guignardia spp.)

Massimo 3 applicazioni intervenendo ogni

8-12 giorni tra la terza foglia distesa e la

maturazione

Melo e Pero

(pieno campo)

Oidio

(Podosphaera

leucotricha)

450-500

Massimo 3 applicazioni intervenendo ogni

10 giorni a partire da fine caduta petali

Pesco

(pieno campo)

Oidio

(Podosphaera

tridactyla,

Sphaerotheca

pannosa)

600-750

Massimo 2 applicazioni intervenendo ogni

10 giorni a partire da fine caduta petali

Tabacco

(pieno campo)

Oidio (Erysiphe

cichoracearum)

Massimo 3 applicazioni intervenendo ogni

10 giorni dallo stadio di accestimento

Melone

(pieno campo)

Oidio (Erysiphe

cichoracearum,

Sphaerotheca

fuliginea)

Massimo 3 applicazioni intervenendo ogni

10 giorni tra l’infiorescenza e la piena

maturazione

Melone

(serra)

Massimo 3 applicazioni intervenendo ogni 8

giorni tra lo sviluppo terza foglia e la piena

maturazione

Cetriolo

(pieno campo)

Oidio

(Erysiphe

cichoracearum,

Sphaerotheca

fuliginea)

Massimo 3 applicazioni intervenendo ogni 8

giorni tra l’infiorescenza e la piena

maturazione

Cetriolo

(serra)

Massimo 3 applicazioni intervenendo ogni

8 giorni tra lo sviluppo terza foglia e la piena

maturazione

Cocomero

(pieno campo)

Oidio

(Erysiphe

cichoracearum,

Sphaerotheca

fuliginea)

Massimo 3 applicazioni intervenendo ogni

10 giorni tra l’infiorescenza e la piena

maturazione

Cocomero (serra)

Massimo 3 applicazioni intervenendo ogni 8

giorni tra la terza foglia distesa e la piena

maturazione

Pomodoro

(pieno campo)

Oidio

(Leveillula taurica)

Massimo 3 applicazioni intervenendo ogni 8

giorni tra l’inizio accestimento e la piena

maturazione

Pomodoro (serra)

Massimo 3 applicazioni intervenendo ogni 8

giorni tra la quarta foglia distesa e la piena

maturazione

Peperone

(pieno campo e

serra)

Oidio

(Leveillula taurica)

Massimo 2 applicazioni intervenendo ogni

10 giorni tra l’inizio accestimento e la piena

maturazione

Zucchino

(pieno campo)

Oidio

(Erysiphe

cichoracearum)

Massimo 3 applicazioni intervenendo ogni

10 giorni tra l’infiorescenza e la piena

maturazione

Zucchino

(serra)

Massimo 3 applicazioni intervenendo ogni

10 giorni tra la terza foglia distesa e la

piena maturazione

ETICHETTA/FOGLIO ILLUSTRATIVO

Etichetta autorizzata con decreto dirigenziale del 17 febbraio 2017

Colture

Parassiti

Dosi

(ml/hl)*

Dosi

(ml/ha)

Applicazione

Zucca

(pieno campo)

Oidio (Erysiphe

cichoracearum,

Sphaerotheca

fuliginea)

Massimo 3 applicazioni intervenendo ogni

10 giorni tra l’infiorescenza e la piena

maturazione

Zucca (serra)

Massimo 3 applicazioni intervenendo ogni 8

giorni tra l’infiorescenza e la piena

maturazione

Carciofo

(pieno campo)

Oidio

(Leveillula taurica)

Massimo 3 applicazioni intervenendo ogni

10 giorni tra l’infiorescenza e la piena

maturazione

Fragola (pieno

campo)

Oidio

(Sphaerotheca

macularis)

Massimo 2 applicazioni intervenendo ogni

10 giorni dallo stadio a botticelle precoce

Fragola (serra)

Massimo 2 applicazioni intervenendo ogni

10 giorni tra la terza foglia distesa e la

piena maturazione

Mora e lampone

(pieno campo)

Oidio

(Podosphaera

aphanis)

Massimo 1 applicazione dall’emergenza

delle infiorescenze

Ribes a grappoli

(pieno campo)

Oidio

(Sphaerotheca

morsuvae)

Massimo 3 applicazioni a partire

dall’ingrossa-mento dei bottoni fiorali ad

intervalli di 10-14 giorni.

Colture

ornamentali e da

fiore

(pieno campo e

serra)

Oidio

Marciume nero

(Guignardia spp.)

Massimo 2 applicazioni intervenendo ogni

10 giorni.

* L'indicazione della dose per ettolitro si riferisce al volume d'acqua di riferimento di 1500 litri/ha per melo,

pero e pesco; 1000 litri/ha per vite, tabacco, orticole, ornamentali e le altre colture. Indipendentemente dai

volumi d'acqua impiegati per la distribuzione, si raccomanda di rispettare le dosi per ettaro indicate in tabella

per ciascuna coltura.

Note ed istruzioni per l’uso

Strategia antiresistenza: penconazolo è una molecola fungicida classificata dal Funcicide Resistance Action

Committee in modalità di azione “G” codice FRAC 3, appartenente al gruppo dei DMI.

Per garantire il successo delle strategie di controllo delle resistenze, si consiglia l’impiego di Topas 10 EC in

maniera preventiva e nell’ambito di un programma di trattamenti che preveda la rotazione di sostanze attive

con diverso meccanismo d’azione

Avvertenza: data l'esistenza di numerose specie e varietà di colture ornamentali e da fiore con diverse

sensibilità, si consiglia di effettuare saggi su piccole superfici prima di estendere i trattamenti ad aree più

vaste.

Sospendere i trattamenti 14 giorni prima della raccolta per melo, pero, pesco, vite, carciofo e ribes; 3

giorni per le altre colture.

ATTENZIONE

Da impiegarsi esclusivamente per gli usi e alle condizioni riportate in questa etichetta. Chi impiega il prodotto

è responsabile degli eventuali danni derivanti da uso improprio del preparato. Il rispetto di tutte le indicazioni

contenute nella presente etichetta è condizione essenziale per assicurare l’efficacia del trattamento e per

evitare danni alle piante, alle persone ed agli animali.

Non applicare con i mezzi aerei.

Per evitare rischi per la salute umana e l’ambiente seguire le istruzioni per l’uso.

Operare in assenza di vento.

Da non vendersi sfuso.

Il contenitore completamente svuotato non deve essere disperso nell’ambiente.

Il contenitore non può essere riutilizzato.

ETICHETTA FORMATO RIDOTTO

Etichetta autorizzata con decreto dirigenziale del 17 febbraio 2017

SUPPORT 100 EC

Concentrato emulsionabile

Fungicida sistemico ad attività preventiva, curativa e bloccante per la lotta

contro l’oidio per melo, pero, pesco, vite, tabacco, colture orticole e

ornamentali, fragola, mora, lampone e ribes

Meccanismo d’azione G - FRAC 3

SUPPORT 100 EC Registrazione del Ministero della Salute n° 16297 del 04/03/2015

COMPOSIZIONE

100 g di prodotto contengono:

Penconazolo puro g. 10,1 (100 g/l)

Coformulanti q.b. a g.100

Partita n.

Taglie:

ml 10-16-20-25–40–50-100

ATTENZIONE

Contiene cicloesanone, dodecilbenzene solfonato di calcio e metilpropanolo

CHEMINOVA AGRO ITALIA Srl

Via Fratelli Bronzetti, 32/28 - 24124 Bergamo

. 035 19904468

TABILIMENTO DI PRODUZIONE

ALTHALLER ITALIA Srl

Str. Com.le per Campagna, 5 - 20078 S. Colombano al Lambro (MI)

INDICAZIONI DI PERICOLO: H319 Provoca grave irritazione oculare. H361d

Sospettato di nuocere al feto. H411 Tossico per gli organismi acquatici con

effetti di lunga durata. EUH401 Per evitare rischi per la salute umana e per

l'ambiente, seguire le istruzioni per l'uso.

CONSIGLI DI PRUDENZA: P102 Tenere fuori dalla portata dei bambini. P201

Procurarsi istruzioni specifiche prima dell’uso. P261 Evitare di respirare i

vapori/gli aerosoli. P270 Non mangiare, né bere, né fumare durante l’uso del

prodotto.

P273

Non

disperdere

nell’ambiente.

P280

Indossare

guanti/

indumenti protettivi/ Proteggere gli occhi/il viso. P305+P351+P338 IN CASO

DI CONTATTO CON GLI OCCHI: sciacquare accuratamente per parecchi minuti. Togliere

eventuali lenti a contatto se è agevole farlo. Continuare a sciacquare. P308+P313 IN CASO di

esposizione o di possibile esposizione, consultare un medico. P391 Raccogliere il materiale

fuoriuscito.

P405 Conservare sotto chiave. P501 Smaltire il prodotto/recipiente in conformità

alla normativa vigente.

PRIMA DELL’USO LEGGERE IL FOGLIO ILLUSTRATIVO

SMALTIRE LE CONFEZIONI SECONDO LE NORME VIGENTI

IL CONTENITORE NON PUÒ ESSERE RIUTILIZZATO

IL CONTENITORE COMPLETAMENTE SVUOTATO NON DEVE ESSERE

DISPERSO NELL’AMBIENTE

Prodotti simili

Cerca alert relativi a questo prodotto

Condividi questa pagina