SULGRAN DF

Italia - italiano - Ministero della Salute

Compralo Ora

Principio attivo:
SULPHUR (ZOLFO);
Commercializzato da:
SULPHUR MILLS LTD
INN (Nome Internazionale):
SULPHUR (ZOLFO);
Dosaggio:
80.0 g I valori indicati sono per 100 g di prodotto.
Forma farmaceutica:
GRANULARE IDRODISPERSIBILE
Area terapeutica:
FUNGICIDA
Dettagli prodotto:
Per Piante Edibili.
Stato dell'autorizzazione:
Autorizzato
Numero dell'autorizzazione:
015928
Data dell'autorizzazione:
2013-12-18

Etichetta / Foglio illustrativo

Etichetta autorizzata con Decreto Dirigenziale del 18/12/2013

SULGRAN DF

Granuli idrodispersibili

ANTIOIDICO A BASE DI ZOLFO

Partita n.:*

Composizione:

g 100 di prodotto contengono:

Zolfo puro .................. g 80 %

(esente da Selenio)

Coformulanti q.b. a 100

Indicazioni di pericolo

(H315) Provoca irritazione cutanea;

(EUH401) Per evitare rischi per la salute umana e per l'ambiente, seguire le

istruzioni per l'uso

Consigli di Prudenza

(P280) Indossare guanti/indumenti protettivi; (P302+P352) In caso di contatto

con la pelle lavare abbondantemente con acqua e sapone; (P332+P313) In

caso di irritazione della pelle, consultare un medico; (P101) In caso di

consultazione di un medico, tenere a disposizione il contenitore o l'etichetta

del prodotto

Sulphur Mills Limited

c/o Unity House, Fletcher Street, Bolton, BL 3 6N3 (UK)

Tel. +44 1204 360806

Officine di Produzione:

Sulphur Mills Ltd., 1904,A-18/18, G.D.C., Panoli Ind. Area, Panoli Ankleshwar,

Dist-Baruch, State- Gujarat, India

Sulphur Mills Ltd, 1905/1928/29/30. G.I.D.C., Panoli Ind. Area, Panoli

Ankleshwar, Dist.Baruch, State Gujarat, India

Sulphur Mills Ltd., Plot No. 230/231/232, G.I.D.C., Panoli, Dist. Baruch, State

Gujarat, India

Registrazione Ministero della Salute n. 15928 del 18/12/2013

Contenuto netto:

kg 0,1-0,2-0,25-0,5-1-1,5-2-2,5-3-3,5-4-5-6-7-8-9-10-12-

14-15-20-25

Norme precauzionali:

Non contaminare l’acqua con il prodotto o il suo contenitore. Conservare la

confezione ben chiusa

Informazioni mediche:

In caso di intossicazione chiamare il medico per i consueti interventi di pronto

soccorso.

Consultare un Centro Antiveleni

CARATTERISTICHE

SULGRAN DF è un fungicida antioidico a base di zolfo, indicato per

trattamenti liquidi a fruttiferi, ortaggi, cereali, colture industriali, floreali,

ornamentali. SULGRAN DF è adatto per l’impiego in strategie anti-resistenza,

in alternanza con prodotti a differente meccanismo d’azione. Il prodotto

esplica anche una azione collaterale nei confronti della Ticchiolatura del melo

e degli acari.

SULGRAN DF è particolarmente selettivo nei confronti delle colture, anche a

dosi alte. La formulazione in granuli idrodispersibili rende l’utilizzo del prodotto

estremamente semplice e sicuro, oltre che facilitare le operazioni di dosaggio.

DOSI E MODALITA’ D’IMPIEGO

SULGRAN DF si impiega quando le condizioni diventano favorevoli alle

infezioni oidiche. I migliori risultati si ottengono con trattamenti preventivi, in

assenza di sintomi manifesti. Gli interventi vanno ripetuti secondo necessità,

in funzione delle condizioni ambientali, dello sviluppo vegetativo e della

pressione infettiva.

VITE - Oidio (Uncinula necatrix):

Trattamenti preventivi alle seguenti dosi:

400-200 g per 100 l di acqua. Nelle situazioni di alta pressione infettiva

e/o in programmi che prevedono l’alternanza di SULGRAN DF con

principi attivi a differente meccanismo d’azione è possibile aumentare la

dose a 600-800 g per 100 litri di acqua. Per gli usi alla dose massima

vedere anche alla voce “fitotossicità”.

POMACEE - Oidio (Podosphaera spp. ) e la Ticchiolatura (Venturia inaequalis

e V. pirina).

500-200 g per 100 l di acqua iniziando i trattamenti in primavera ed

adottando dosi gradualmente decrescenti. Dopo la fioritura adottare la

dose di 200-300 g per 100 litri di acqua.

DRUPACEE - Oidio (Sphaerotheca pannosa, Podosphaera tridactyla):

400-600 g per 100 l di acqua prima della fioritura e dopo la raccolta

200 g per 100 l di acqua dopo la fioritura sino alla raccolta

FRAGOLA - Oidio (Sphaerotheca macularis). Intervenire alla comparsa dei

sintomi alle seguenti dosi:

200-300 g per 100 l di acqua in funzione della pressione infettiva. Dopo

la fioritura è consigliabile impiegare la dose più bassa. In situazioni di

particolari

NOCCIOLO

Oidio (Phyllactinia suffata). Intervenire alla comparsa dei sintomi alle seguenti

dosi:

200-300 g per 100 l di acqua in funzione della pressione infettiva. Nelle

situazioni di alta pressione infettiva e/o in programmi che prevedono

l’alternanza di SULGRAN DF con principi attivi a differente meccanismo

d’azione è possibile aumentare la dose a 500 g per 100 litri di acqua.

Eriofide (Phytocoptella avellanae)

200-300 g per 100 l di acqua in funzione della gravità dell’attacco.

Intervenire 3-4 volte ogni 15 giorni a partire dall’emissione delle prime

foglie.

ORTAGGI, FLOREALI ed ORNAMENTALI - Oidio

Intervenire alla comparsa dei sintomi alle seguenti dosi:

150-250 g per 100 l di acqua in funzione della gravità dell’attacco. Im-

piegare la dose più alta in pre-fioritura. Nelle situazioni di alta pressione

infettiva e/o in programmi che prevedono l’alternanza di SULGRAN DF

con principi attivi a differente meccanismo d’azione è possibile aumenta-

re la dose a 500 g per 100 litri di acqua.

POMODORO - Acaro rugginoso (Aculops lycopersici)

Intervenire ad inizio attacco alle seguenti dosi:

200-300 g per 100 l di acqua in funzione della gravità dell’attacco.

Impiegare la dose più alta in pre-fioritura.

BARBABIETOLA DA ZUCCHERO - Oidio (Microsphaera betae)

Intervenire alla comparsa dei sintomi alle seguenti dosi:

6-8 Kg per ettaro.Ripetere il trattamento dopo circa tre settimane.

CEREALI - Oidio (Erysiphe spp.)

Intervenire dopo la comparsa dei sintomi alle seguenti dosi:

6-8 Kg per ettaro.

TABACCO - Oidio (Erysiphe spp.)

Intervenire dopo la comparsa dei sintomi alle seguenti dosi:

125-150 g per 100 litri di acqua. Effettuare 2-3 trattamenti distanziati di

circa 10 giorni.

QUERCIA - Oidio (Microsphoera quercina)

300 g per 100 l di acqua nei trattamenti invernali

100-200 g per 100 l di acqua nei trattamenti primaverili - estivi.

Le dosi indicate si riferiscono a trattamenti effettuati con pompe a

volume normale. Effettuando i trattamenti con pompe a volume ridotto

(somministrando cioè un minor quantitativo di acqua per ettaro) le dosi

per ettolitro vanno proporzionalmente aumentate in modo da distribuire

per unità di superficie la stessa quantità di prodotto che si

somministrerebbe a volume normale.

PREPARAZIONE DELLA MISCELA

Versare direttamente il prodotto nel serbatoio dell’irroratrice, mantenuto in

costante agitazione. Per aumentare l’efficacia dei trattamenti aggiungere alla

miscela 50 ml per ettolitro di bagnante-adesivo non ionico.

COMPATIBILITÀ

Il prodotto non è compatibile con gli antiparassitari alcalini (polisolfuri, poltiglia

bordolese, etc.), oli minerali, Captano, Diclorvos.

Avvertenza: In caso di miscela con altri formulati deve essere rispettato il

periodo di carenza più lungo. Devono inoltre essere osservate le norme

precauzionali per i prodotti più tossici. Qualora si verificassero casi di

intossicazione informare il medico della miscelazione compiuta.

FITOTOSSICITÀ

Il prodotto può arrecare danno alle seguenti cultivar di:

MELE: Black Ben Davis - Black Stayman - Calvilla bianca - Commercio -

Golden Delicious - Jonathan - Imperatore - Renetta - Rome Beauty - Stayman

Red - Winesap.

PERE: Buona Luisa d’Avranches - Contessa di Parigi - Kaiser Alexander -

Olivier de Serres - William - Decana del Comizio.

VITE: L’impiego alla dose massima (800 g per 100 litri di acqua) è risultato

completamente selettivo sulle seguenti varietà: Canaiolo, Trebbiano,

Malvasia, Chardonnay, Cabernet, Pinot, Merlot. Non impiegare il prodotto alla

dose massima su varietà diverse da quelle indicate prima di aver effettuato

saggi preliminari su piccole superfici o aver consultato il personale tecnico.

CUCURBITACEE: può essere fitotossico. Irrorare a distanza di almeno tre

settimane dall’impiego degli oli minerali e del Captano. Non effettuare i

trattamenti in estate, durante le ore più calde del giorno.

SOSPENDERE I TRATTAMENTI 5 GIORNI PRIMA DEL RACCOLTO

ATTENZIONE: da impiegarsi esclusivamente per gli usi e alle condizioni

riportate in questa etichetta; Chi impiega il prodotto è responsabile degli

eventuali danni derivanti da uso improprio del preparato; Il rispetto di tutte le

indicazioni contenute nella presente etichetta è condizione essenziale per

assicurare l’efficacia del trattamento e per evitare danni alle piante, alle

persone ed agli animali; Da non applicare con mezzi aerei; Per evitare rischi

per l’uomo e l’ambiente seguire le istruzioni per l’uso; Operare in assenza di

vento; Da non vendersi sfuso; Smaltire le confezioni secondo le norme vigenti

(NO se con S60); Il contenitore completamente svuotato non deve essere

disperso nell’ambiente; Il contenitore non può essere riutilizzato

Attenzione

Etichetta autorizzata con Decreto Dirigenziale del 18/12/2013

SULGRAN DF

Granuli idrodispersibili

ANTIOIDICO A BASE DI ZOLFO

Partita n.:*

Composizione:

g 100 di prodotto contengono:

Zolfo puro .............. g 80 %

(esente da Selenio)

Coformulanti q.b. a 100

Indicazioni di pericolo

(H315) Provoca irritazione cutanea; (EUH401) Per evitare rischi per la salute umana e per l'ambiente, seguire le istruzioni per l'uso

Consigli di Prudenza

(P280) Indossare guanti/indumenti protettivi; (P302+P352) In caso di contatto con la pelle lavare abbondantemente con acqua e sapone;

(P332+P313) In caso di irritazione della pelle, consultare un medico; (P101) In caso di consultazione di un medico, tenere a disposizione il

contenitore o l'etichetta del prodotto

Sulphur Mills Limited

c/o Unity House, Fletcher Street, Bolton, BL 3 6N3 (UK)

Tel. +44 1204 360806

Officine di Produzione:

Sulphur Mills Ltd., 1904,A-18/18, G.D.C., Panoli Ind. Area, Panoli Ankleshwar, Dist-Baruch, State- Gujarat, India

Sulphur Mills Ltd, 1905/1928/29/30. G.I.D.C., Panoli Ind. Area, Panoli Ankleshwar, Dist.Baruch, State Gujarat, India

Sulphur Mills Ltd., Plot No. 230/231/232, G.I.D.C., Panoli, Dist. Baruch, State Gujarat, India

Registrazione Ministero della Salute n. 15928 del 18/12/2013

Contenuto netto: kg 0,1

PRIMA DELL’USO LEGGERE IL FOGLIO ILLUSTRATIVO

SMALTIRE LE CONFEZIONI SECONDO LE NORME VIGENTI

IL CONTENITORE NON PUO’ ESSERE RIUTILIZZATO

IL CONTENITORE COMPLETAMENTE SVUOTATO NON DEVE ESSERE DISPERSO NELL’AMBIENTE

Attenzione

Etichetta / Foglio illustrativo

Etichetta autorizzata con Decreto Dirigenziale del 18/12/2013

SULGRAN DF

Granuli idrodispersibili

ANTIOIDICO A BASE DI ZOLFO

Partita n.:*

Composizione:

g 100 di prodotto contengono:

Zolfo puro ................... g 80 %

(esente da Selenio)

Coformulanti q.b. a 100

Indicazioni di pericolo

(H315) Provoca irritazione cutanea;

(EUH401) Per evitare rischi per la salute umana e per l'ambiente, seguire le

istruzioni per l'uso

Consigli di Prudenza

(P280) Indossare guanti/indumenti protettivi; (P302+P352) In caso di contatto

con la pelle lavare abbondantemente con acqua e sapone; (P332+P313) In

caso di irritazione della pelle, consultare un medico; (P101) In caso di

consultazione di un medico, tenere a disposizione il contenitore o l'etichetta del

prodotto

Sulphur Mills Limited

c/o Unity House, Fletcher Street, Bolton, BL 3 6N3 (UK)

Tel. +44 1204 360806

Officine di Produzione:

Sulphur Mills Ltd., 1904,A-18/18, G.D.C., Panoli Ind. Area, Panoli Ankleshwar,

Dist-Baruch, State- Gujarat, India

Sulphur Mills Ltd, 1905/1928/29/30. G.I.D.C., Panoli Ind. Area, Panoli

Ankleshwar, Dist.Baruch, State Gujarat, India

Sulphur Mills Ltd., Plot No. 230/231/232, G.I.D.C., Panoli, Dist. Baruch, State

Gujarat, India

Registrazione Ministero della Salute n. 15928 del 18/12/2013

Contenuto netto:kg 0,1-0,2-0,25-0,5-1-1,5-2-2,5-3-3,5-4-5-6-7-8-9-10-12-14-

15-20-25

Norme precauzionali:

Non contaminare l’acqua con il prodotto o il suo contenitore. Conservare la

confezione ben chiusa

Informazioni mediche:

In caso di intossicazione chiamare il medico per i consueti interventi di pronto

soccorso.

Consultare un Centro Antiveleni

CARATTERISTICHE

SULGRAN DF è un fungicida antioidico a base di zolfo, indicato per trattamenti

liquidi

fruttiferi,

ortaggi,

cereali,

colture

industriali,

floreali,

ornamentali.

SULGRAN DF è adatto per l’impiego in strategie anti-resistenza, in alternanza

con prodotti a differente meccanismo d’azione. Il prodotto esplica anche una

azione collaterale nei confronti della Ticchiolatura del melo e degli acari.

SULGRAN DF è particolarmente selettivo nei confronti delle colture, anche a

dosi alte. La formulazione in granuli idrodispersibili rende l’utilizzo del prodotto

estremamente semplice e sicuro, oltre che facilitare le operazioni di dosaggio.

DOSI E MODALITA’ D’IMPIEGO

SULGRAN

impiega

quando

condizioni

diventano

favorevoli

alle

infezioni oidiche. I migliori risultati si ottengono con trattamenti preventivi, in

assenza di sintomi manifesti. Gli interventi vanno ripetuti secondo necessità, in

funzione delle condizioni ambientali, dello sviluppo vegetativo e della pressione

infettiva.

VITE - Oidio (Uncinula necatrix):

Trattamenti preventivi alle seguenti dosi:

400-200 g per 100 l di acqua. Nelle situazioni di alta pressione infettiva

programmi

prevedono l’alternanza di SULGRAN DF con

principi attivi a differente meccanismo d’azione è possibile aumentare la

dose a 600-800 g per 100 litri di acqua. Per gli usi alla dose massima

vedere anche alla voce “fitotossicità”.

POMACEE - Oidio (Podosphaera spp. ) e la Ticchiolatura (Venturia inaequalis

e V. pirina).

500-200 g per 100 l di acqua iniziando i trattamenti in primavera ed

adottando dosi gradualmente decrescenti. Dopo la fioritura adottare la

dose di 200-300 g per 100 litri di acqua.

DRUPACEE - Oidio (Sphaerotheca pannosa, Podosphaera tridactyla):

400-600 g per 100 l di acqua prima della fioritura e dopo la raccolta

200 g per 100 l di acqua dopo la fioritura sino alla raccolta

FRAGOLA - Oidio (Sphaerotheca macularis). Intervenire alla comparsa dei

sintomi alle seguenti dosi:

200-300 g per 100 l di acqua in funzione della pressione infettiva. Dopo la

fioritura è consigliabile impiegare la dose più bassa. In situazioni di

particolari

NOCCIOLO

Oidio (Phyllactinia suffata). Intervenire alla comparsa dei sintomi alle seguenti

dosi:

200-300 g per 100 l di acqua in funzione della pressione infettiva. Nelle

situazioni di alta pressione infettiva e/o in programmi che prevedono

l’alternanza di SULGRAN DF con principi attivi a differente meccanismo

d’azione è possibile aumentare la dose a 500 g per 100 litri di acqua.

Eriofide (Phytocoptella avellanae)

200-300 g per 100 l di acqua in funzione della gravità dell’attacco.

Intervenire 3-4 volte ogni 15 giorni a partire dall’emissione delle prime

foglie.

ORTAGGI, FLOREALI ed ORNAMENTALI - Oidio

Intervenire alla comparsa dei sintomi alle seguenti dosi:

150-250 g per 100 l di acqua in funzione della gravità dell’attacco. Impie-

gare la dose più alta in pre-fioritura. Nelle situazioni di alta pressione in-

fettiva e/o in programmi che prevedono l’alternanza di SULGRAN DF con

principi attivi a differente meccanismo d’azione è possibile aumentare la

dose a 500 g per 100 litri di acqua.

POMODORO - Acaro rugginoso (Aculops lycopersici)

Intervenire ad inizio attacco alle seguenti dosi:

200-300 g per 100 l di acqua in funzione della gravità dell’attacco.

Impiegare la dose più alta in pre-fioritura.

BARBABIETOLA DA ZUCCHERO - Oidio (Microsphaera betae)

Intervenire alla comparsa dei sintomi alle seguenti dosi:

6-8 Kg per ettaro.Ripetere il trattamento dopo circa tre settimane.

CEREALI - Oidio (Erysiphe spp.)

Intervenire dopo la comparsa dei sintomi alle seguenti dosi:

6-8 Kg per ettaro.

TABACCO - Oidio (Erysiphe spp.)

Intervenire dopo la comparsa dei sintomi alle seguenti dosi:

125-150 g per 100 litri di acqua. Effettuare 2-3 trattamenti distanziati di

circa 10 giorni.

QUERCIA - Oidio (Microsphoera quercina)

300 g per 100 l di acqua nei trattamenti invernali

100-200 g per 100 l di acqua nei trattamenti primaverili - estivi.

Le dosi indicate si riferiscono a trattamenti effettuati con pompe a volume

normale.

Effettuando

trattamenti

pompe

volume

ridotto

(somministrando cioè un minor quantitativo di acqua per ettaro) le dosi

per ettolitro vanno proporzionalmente aumentate in modo da distribuire

unità

superficie

stessa

quantità

prodotto

somministrerebbe a volume normale.

PREPARAZIONE DELLA MISCELA

Versare direttamente il prodotto nel serbatoio dell’irroratrice, mantenuto in

costante agitazione. Per aumentare l’efficacia dei trattamenti aggiungere alla

miscela 50 ml per ettolitro di bagnante-adesivo non ionico.

COMPATIBILITÀ

Il prodotto non è compatibile con gli antiparassitari alcalini (polisolfuri, poltiglia

bordolese, etc.), oli minerali, Captano, Diclorvos.

Avvertenza: In caso di miscela con altri formulati deve essere rispettato il

periodo

carenza

più

lungo.

Devono

inoltre

essere osservate

norme

precauzionali

prodotti

più

tossici.

Qualora

verificassero

casi

intossicazione informare il medico della miscelazione compiuta.

FITOTOSSICITÀ

Il prodotto può arrecare danno alle seguenti cultivar di:

MELE: Black Ben Davis - Black Stayman - Calvilla bianca - Commercio -

Golden Delicious - Jonathan - Imperatore - Renetta - Rome Beauty - Stayman

Red - Winesap.

PERE: Buona Luisa d’Avranches - Contessa di Parigi - Kaiser Alexander -

Olivier de Serres - William - Decana del Comizio.

VITE: L’impiego alla dose massima (800 g per 100 litri di acqua) è risultato

completamente selettivo sulle seguenti varietà: Canaiolo, Trebbiano, Malvasia,

Chardonnay, Cabernet, Pinot, Merlot. Non impiegare il prodotto alla dose

massima su varietà diverse da quelle indicate prima di aver effettuato saggi

preliminari su piccole superfici o aver consultato il personale tecnico.

CUCURBITACEE: può essere fitotossico. Irrorare a distanza di almeno tre

settimane

dall’impiego

degli

minerali

Captano.

effettuare

trattamenti in estate, durante le ore più calde del giorno.

SOSPENDERE I TRATTAMENTI 5 GIORNI PRIMA DEL RACCOLTO

ATTENZIONE:

da impiegarsi esclusivamente per gli usi e alle condizioni

riportate

questa

etichetta; Chi impiega il prodotto è responsabile degli

eventuali danni derivanti da uso improprio del preparato; Il rispetto di tutte le

indicazioni contenute nella presente etichetta è condizione essenziale per

assicurare

l’efficacia

trattamento

evitare

danni

alle

piante,

alle

persone ed agli animali; Da non applicare con mezzi aerei; Per evitare rischi

per l’uomo e l’ambiente seguire le istruzioni per l’uso; Operare in assenza di

vento; Da non vendersi sfuso; Smaltire le confezioni secondo le norme vigenti

(NO se con S60); Il contenitore completamente svuotato non deve essere

disperso nell’ambiente; Il contenitore non può essere riutilizzato

Attenzione

Etichetta / Foglio illustrativo

Etichetta autorizzata con Decreto Dirigenziale del 18/12/2013 e modificata ai sensi del DM del 22 Gennaio 2018 n.33 con validità a partire dal 5 Febbraio 2019”

SULGRAN DF PFnPE

Granuli idrodispersibili

ANTIOIDICO A BASE DI ZOLFO

Partita n.:*

Composizione:

g 100 di prodotto contengono:

Zolfo puro ................... g 80 %

(esente da Selenio)

Coformulanti q.b. a 100

Indicazioni di pericolo

(H315) Provoca irritazione cutanea;

(EUH401) Per evitare rischi per la salute umana e per l'ambiente, seguire le

istruzioni per l'uso

Consigli di Prudenza

(P280) Indossare guanti/indumenti protettivi; (P302+P352) In caso di contatto

con la pelle lavare abbondantemente con acqua e sapone; (P332+P313) In

caso di irritazione della pelle, consultare un medico; (P101) In caso di

consultazione di un medico, tenere a disposizione il contenitore o l'etichetta del

prodotto

Sulphur Mills Limited

c/o Unity House, Fletcher Street, Bolton, BL 3 6N3 (UK)

Tel. +44 1204 360806

Officine di Produzione:

Sulphur Mills Ltd., 1904,A-18/18, G.D.C., Panoli Ind. Area, Panoli Ankleshwar,

Dist-Baruch, State- Gujarat, India

Sulphur Mills Ltd, 1905/1928/29/30. G.I.D.C., Panoli Ind. Area, Panoli

Ankleshwar, Dist.Baruch, State Gujarat, India

Sulphur Mills Ltd., Plot No. 230/231/232, G.I.D.C., Panoli, Dist. Baruch, State

Gujarat, India

Registrazione Ministero della Salute n. 15928 del 18/12/2013

Prodotto fitosanitario destinato agli utilizzatori non professionali con

validità fino al 02-05-2020

Contenuto netto:

kg 0,1-0,2-0,25-0,5

Norme precauzionali:

Non contaminare l’acqua con il prodotto o il suo contenitore. Conservare la

confezione ben chiusa

Informazioni mediche:

In caso di intossicazione chiamare il medico per i consueti interventi di pronto

soccorso.

Consultare un Centro Antiveleni

CARATTERISTICHE

SULGRAN DF è un fungicida antioidico a base di zolfo, indicato per trattamenti

liquidi

fruttiferi,

ortaggi,

cereali,

colture

industriali,

floreali,

ornamentali.

SULGRAN DF è adatto per l’impiego in strategie anti-resistenza, in alternanza

con prodotti a differente meccanismo d’azione. Il prodotto esplica anche una

azione collaterale nei confronti della Ticchiolatura del melo e degli acari.

SULGRAN DF è particolarmente selettivo nei confronti delle colture, anche a

dosi alte. La formulazione in granuli idrodispersibili rende l’utilizzo del prodotto

estremamente semplice e sicuro, oltre che facilitare le operazioni di dosaggio.

DOSI E MODALITA’ D’IMPIEGO

SULGRAN

impiega

quando

condizioni

diventano

favorevoli

alle

infezioni oidiche. I migliori risultati si ottengono con trattamenti preventivi, in

assenza di sintomi manifesti. Gli interventi vanno ripetuti secondo necessità, in

funzione delle condizioni ambientali, dello sviluppo vegetativo e della pressione

infettiva.

VITE - Oidio (Uncinula necatrix):

Trattamenti preventivi alle seguenti dosi:

400-200 g per 100 l di acqua. Nelle situazioni di alta pressione infettiva

programmi

prevedono l’alternanza di SULGRAN DF con

principi attivi a differente meccanismo d’azione è possibile aumentare la

dose a 600-800 g per 100 litri di acqua. Per gli usi alla dose massima

vedere anche alla voce “fitotossicità”.

POMACEE - Oidio (Podosphaera spp. ) e la Ticchiolatura (Venturia inaequalis

e V. pirina).

500-200 g per 100 l di acqua iniziando i trattamenti in primavera ed

adottando dosi gradualmente decrescenti. Dopo la fioritura adottare la

dose di 200-300 g per 100 litri di acqua.

DRUPACEE - Oidio (Sphaerotheca pannosa, Podosphaera tridactyla):

400-600 g per 100 l di acqua prima della fioritura e dopo la raccolta

200 g per 100 l di acqua dopo la fioritura sino alla raccolta

FRAGOLA - Oidio (Sphaerotheca macularis). Intervenire alla comparsa dei

sintomi alle seguenti dosi:

200-300 g per 100 l di acqua in funzione della pressione infettiva. Dopo la

fioritura è consigliabile impiegare la dose più bassa. In situazioni di

particolari

NOCCIOLO

Oidio (Phyllactinia suffata). Intervenire alla comparsa dei sintomi alle seguenti

dosi:

200-300 g per 100 l di acqua in funzione della pressione infettiva. Nelle

situazioni di alta pressione infettiva e/o in programmi che prevedono

l’alternanza di SULGRAN DF con principi attivi a differente meccanismo

d’azione è possibile aumentare la dose a 500 g per 100 litri di acqua.

Eriofide (Phytocoptella avellanae)

200-300 g per 100 l di acqua in funzione della gravità dell’attacco.

Intervenire 3-4 volte ogni 15 giorni a partire dall’emissione delle prime

foglie.

ORTAGGI, FLOREALI ed ORNAMENTALI - Oidio

Intervenire alla comparsa dei sintomi alle seguenti dosi:

150-250 g per 100 l di acqua in funzione della gravità dell’attacco. Impie-

gare la dose più alta in pre-fioritura. Nelle situazioni di alta pressione in-

fettiva e/o in programmi che prevedono l’alternanza di SULGRAN DF con

principi attivi a differente meccanismo d’azione è possibile aumentare la

dose a 500 g per 100 litri di acqua.

POMODORO - Acaro rugginoso (Aculops lycopersici)

Intervenire ad inizio attacco alle seguenti dosi:

200-300 g per 100 l di acqua in funzione della gravità dell’attacco.

Impiegare la dose più alta in pre-fioritura.

CEREALI - Oidio (Erysiphe spp.)

Intervenire dopo la comparsa dei sintomi alle seguenti dosi:

6-8 Kg per ettaro.

QUERCIA - Oidio (Microsphoera quercina)

300 g per 100 l di acqua nei trattamenti invernali

100-200 g per 100 l di acqua nei trattamenti primaverili - estivi.

Le dosi indicate si riferiscono a trattamenti effettuati con pompe a volume

normale.

Effettuando

trattamenti

pompe

volume

ridotto

(somministrando cioè un minor quantitativo di acqua per ettaro) le dosi

per ettolitro vanno proporzionalmente aumentate in modo da distribuire

unità

superficie

stessa

quantità

prodotto

somministrerebbe a volume normale.

PREPARAZIONE DELLA MISCELA

Versare direttamente il prodotto nel serbatoio dell’irroratrice, mantenuto in

costante agitazione. Per aumentare l’efficacia dei trattamenti aggiungere alla

miscela 50 ml per ettolitro di bagnante-adesivo non ionico.

COMPATIBILITÀ

Il prodotto non è compatibile con gli antiparassitari alcalini (polisolfuri, poltiglia

bordolese, etc.), oli minerali, Captano, Diclorvos.

Avvertenza: In caso di miscela con altri formulati deve essere rispettato il

periodo

carenza

più

lungo.

Devono

inoltre

essere osservate

norme

precauzionali

prodotti

più

tossici.

Qualora

verificassero

casi

intossicazione informare il medico della miscelazione compiuta.

FITOTOSSICITÀ

Il prodotto può arrecare danno alle seguenti cultivar di:

MELE: Black Ben Davis - Black Stayman - Calvilla bianca - Commercio -

Golden Delicious - Jonathan - Imperatore - Renetta - Rome Beauty - Stayman

Red - Winesap.

PERE: Buona Luisa d’Avranches - Contessa di Parigi - Kaiser Alexander -

Olivier de Serres - William - Decana del Comizio.

VITE: L’impiego alla dose massima (800 g per 100 litri di acqua) è risultato

completamente selettivo sulle seguenti varietà: Canaiolo, Trebbiano, Malvasia,

Chardonnay, Cabernet, Pinot, Merlot. Non impiegare il prodotto alla dose

massima su varietà diverse da quelle indicate prima di aver effettuato saggi

preliminari su piccole superfici o aver consultato il personale tecnico.

CUCURBITACEE: può essere fitotossico. Irrorare a distanza di almeno tre

settimane

dall’impiego

degli

minerali

Captano.

effettuare

trattamenti in estate, durante le ore più calde del giorno.

SOSPENDERE I TRATTAMENTI 5 GIORNI PRIMA DEL RACCOLTO

ATTENZIONE:

da impiegarsi esclusivamente per gli usi e alle condizioni

riportate

questa

etichetta; Chi impiega il prodotto è responsabile degli

eventuali danni derivanti da uso improprio del preparato; Il rispetto di tutte le

indicazioni contenute nella presente etichetta è condizione essenziale per

assicurare

l’efficacia

trattamento

evitare

danni

alle

piante,

alle

persone ed agli animali; Da non applicare con mezzi aerei; Per evitare rischi

per l’uomo e l’ambiente seguire le istruzioni per l’uso; Operare in assenza di

vento; Da non vendersi sfuso; Smaltire le confezioni secondo le norme vigenti

(NO se con S60); Il contenitore completamente svuotato non deve essere

disperso nell’ambiente; Il contenitore non può essere riutilizzato

Attenzione

Etichetta autorizzata con Decreto Dirigenziale del 18/12/2013 e modificata ai sensi del DM del 22 Gennaio 2018 n.33 con va-

lidità a partire dal 5 Febbraio 2019”

SULGRAN DF PFnPE

Granuli idrodispersibili

ANTIOIDICO A BASE DI ZOLFO

Partita n.:*

Composizione:

g 100 di prodotto contengono:

Zolfo puro ................... g 80 %

(esente da Selenio)

Coformulanti q.b. a 100

Indicazioni di pericolo

(H315) Provoca irritazione cutanea;

(EUH401) Per evitare rischi per la salute umana e per l'ambiente, seguire le istruzioni per l'uso

Consigli di Prudenza

(P280) Indossare guanti/indumenti protettivi; (P302+P352) In caso di contatto con la pelle lavare abbondantemente con acqua e sapone; (P332+P313) In caso di

irritazione della pelle, consultare un medico; (P101) In caso di consultazione di un medico, tenere a disposizione il contenitore o l'etichetta del prodotto

Sulphur Mills Limited

c/o Unity House, Fletcher Street, Bolton, BL 3 6N3 (UK)

Tel. +44 1204 360806

Officine di Produzione:

Sulphur Mills Ltd., 1904,A-18/18, G.D.C., Panoli Ind. Area, Panoli Ankleshwar, Dist-Baruch, State- Gujarat, India

Sulphur Mills Ltd, 1905/1928/29/30. G.I.D.C., Panoli Ind. Area, Panoli Ankleshwar, Dist.Baruch, State Gujarat, India

Sulphur Mills Ltd., Plot No. 230/231/232, G.I.D.C., Panoli, Dist. Baruch, State Gujarat, India

Registrazione Ministero della Salute n. 15928 del 18/12/2013 Prodotto fitosanitario destinato agli utilizzatori non professionali con validità fino al 02-11-2018

Contenuto netto:

kg 0,1

PRIMA DELL’USO LEGGERE IL FOGLIO ILLUSTRATIVO

SMALTIRE LE CONFEZIONI SECONDO LE NORME VIGENTI

IL CONTENITORE NON PUO’ ESSERE RIUTILIZZATO

IL CONTENITORE COMPLETAMENTE SVUOTATO NON DEVE ESSERE DISPERSO

NELL’AMBIENTE

Attenzione

Prodotti simili

Cerca alert relativi a questo prodotto

Condividi questa pagina