PERMIT

Italia - italiano - Ministero della Salute

Principio attivo:
HALOSULFURON METILE;
Commercializzato da:
NISSAN CHEMICAL EUROPE S.A.S
INN (Nome Internazionale):
HALOSULFURON METHYL;
Dosaggio:
75.0 g I valori indicati sono per 100 g di prodotto.
Forma farmaceutica:
GRANULARE IDRODISPERSIBILE
Area terapeutica:
DISERBANTE
Stato dell'autorizzazione:
Ri-registrato
Numero dell'autorizzazione:
012706
Data dell'autorizzazione:
2007-12-14

Etichetta / Foglio illustrativo

Etichetta autorizzata con Decreto Dirigenziale del 14/12/2007

Permit

ERBICIDA SELETTIVO DEL RISO SPECIFICO CONTRO LE INFESTANTI NON GRAMINACEE

MICROGRANULI IDRODISPERSIBILI

Partita n.

COMPOSIZIONE

100 g di prodotto contengono:

- HALOSULFURON METILE puro g 75

- Coformulanti q.b. a g 100

INDICAZIONI DI PERICOLO: (H410) Molto tossico per gli organismi acquatici con effetti di lunga durata;

(EUH401) Per evitare rischi per la salute umana e per l'ambiente, seguire le istruzioni per l'uso

CONSIGLI DI PRUDENZA: (P273) Non disperdere nell’ambiente; (P391) Raccogliere la fuoriuscita;

(P501) Smaltire il prodotto/recipiente in conformità alla regolamentazione nazionale

Nissan Chemical Europe S.A.R.L.

Parc d’Affaires de Crecy-2 rue Claude Chappe 69370 St-Didier-au Mont-d’Or (France)

Tel +33 04 37644020

Distribuito da: SCAM S.p.A. – Strada Bellaria, 164 – 41100 Modena – Tel. +39 059 586511

Stabilimento di Produzione :

Nissan Chemical Industries, Ltd. - Onoda Plant 6903-1 Oaza Onoda Sanyo-Onoda Yamaguchi 756-0093 (Japan) – Tel. +81-836-83-7392

Stabilimenti di Confezionamento :

SCAM SpA – Strada Bellaria, 164 – 41100 Modena – Tel. +39 059 586511

Schirm GmbH – Lübeck (Germany) – Tel. +49 3928 456-306

Registrazione n. 12706 Ministero della Salute del 14/12/2007

Contenuto netto: g 25, 40, 50, 80, 100, 120, 150, 200, 250, 500; kg 1

Prescrizioni supplementari

Nel corso dei trattamenti tenere lontani dalla zona persone non protette, animali domestici e bestiame. Non contaminare l’acqua con il prodotto

o il suo contenitore. Non pulire il materiale d’applicazione in prossimità delle acque di superficie. Evitare la contaminazione attraverso i sistemi

di scolo delle acque dalle aziende agricole e dalle strade.

INFORMAZIONI PER IL MEDICO: in caso di intossicazione chiamare il medico per i consueti interventi di pronto soccorso.

CARATTERISTICHE: PERMIT è un erbicida selettivo in formulazione microgranulare idrodispersibile specifico contro le infestanti non gramina-

cee delle risaie. Può essere applicato su tutte le varietà di riso, sia indica che japonica. E’ efficace contro le più importanti ciperacee quali Cipol-

lino (Bolboschoenus marittimus), Quadrettone (Schoenoplectus mucronatus), Zigolo delle risaie (Cyperus difformis), Zigolo tardivo (Cyperus se-

rotinus) e numerose malerbe a foglia larga quali Erba cucchiaio (Alisma plantago-acquatica), Erba lanceolata (Alisma lanceolata), Ammania ar-

rossata (Ammania coccinea), Forbicine d’acqua (Bidens spp.). Il prodotto assicura anche un buon controllo iniziale di Heteranthera spp., in par-

ticolare quando le infestanti si trovano allo stadio di rosetta e nessuna foglia è emersa dall'acqua. Tuttavia, per la natura stessa di queste maler-

be, possono comparire successive reinfestazioni. La sua attività risulta ottimale quando si interviene su malerbe nei primi stadi di sviluppo ed in

fase di attiva crescita.

MODALITA' E CAMPI D'IMPIEGO

Riso: PERMIT si impiega in post-emergenza della coltura alla dose di 30-50 g/Ha. L'intervento va normalmente effettuato da 20 a 50 giorni dopo

la semina del riso, da quando le piantine hanno raggiunto le 2-4 foglie fino al 4° livello di accestimento, eventualmente in combinazione con pre-

parati specifici per il controllo del Giavone (Echinocloa spp.). L’attività erbicida risulta ottimale impiegando PERMIT su risaia uniformemente

sommersa da non più di 5 cm di acqua. Dopo il trattamento mantenere ferma l'acqua nelle camere per almeno 2 giorni, senza effettuare immis-

sioni. Nei terreni bibuli, dove elevata è la percolazione, è preferibile lasciare asciugare la risaia prima di immettere nuova acqua. PERMIT può

anche essere utilizzato su riso non sommerso, subito dopo lo svuotamento delle camere e in condizioni di terreno completamente imbibito

d’acqua. In questo caso, lasciare trascorrere almeno 2 giorni dall’applicazione prima di immettere nuovamente l’acqua nella risaia. Procedere

poi alla normale gestione irrigua, mantenendo in ogni caso la coltura in sommersione per almeno altre 2 settimane prima di un eventuale svuo-

tamento. Infine, PERMIT può essere impiegato su riso seminato in asciutta, alle stesse dosi e nelle medesime epoche di intervento raccoman-

date per la coltura seminata in acqua. Il prodotto deve essere distribuito uniformemente sulla superficie dell'acqua o della coltura con le normali

attrezzature usate per il diserbo, impiegando volumi d’acqua compresi fra i 250 ed i 400 l/Ha. PERMIT non è volatile e quindi non danneggia

eventuali colture adiacenti la risaia. Non intervenire su riso sotto stress per anomale condizioni climatiche, attacchi di patogeni o insetti, fitotossi-

cità da altri erbicidi. La poltiglia erbicida va preparata riempiendo la botte per circa metà della capacità e, mantenendo in funzione l’agitatore,

aggiungendo direttamente il quantitativo di formulato necessario. Portare quindi a volume mantenendo costantemente in funzione l'agitazione.

Alcune specie infestanti ampiamente diffuse nel riso possono acquisire resistenza agli erbicidi aventi le stesse modalità d’azione di Halosulfu-

ron-metile (inibizione dell’ ALS). Nonostante la loro presenza sia solo sporadica, nelle zone in cui è nota la resistenza agli erbicidi che inibiscono

l’ ALS gli agricoltori devono attenersi alle indicazioni degli enti ufficiali sulla gestione del fenomeno.

COMPATIBILITA’: il prodotto è compatibile con i più comuni erbicidi utilizzati sul riso. Nel caso di miscela con altri formulati diluire prima

PERMIT e successivamente gli altri preparati. Negli impieghi in miscela con Propanile in formulazione microgranulare idrodispersibile

aggiungere un bagnante adesivo non ionico.

FITOTOSSICITA’: il prodotto può essere fitotossico per le colture diverse dal riso. Evitare scrupolosamente di colpire direttamente o per deriva

altre colture. Non precedere al lavaggio e pulizia delle attrezzature vicino a piante sensibili.

AVVERTENZE: Durante le operazioni di miscelazione / carico e durante l’applicazione del prodotto, indossare guanti adatti. Subito dopo il trat-

tamento è necessario eliminare ogni traccia del prodotto provvedendo allo svuotamento del serbatoio ed al lavaggio e risciacquo con acqua puli-

ta del serbatoio stesso, della pompa e delle barre. Riempire quindi il serbatoio con acqua pulita addizionata di un detergente a base di ammo-

niaca (concentrazione di ammoniaca 0,03%). Risciacquare internamente serbatoio, pompa e barre mantenendo l'agitatore in funzione per circa

15 minuti. Rimuovere infine le tracce di detergente ammoniacale risciacquando completamente l'attrezzatura in ogni sua parte con abbondante

acqua pulita. Filtri e ugelli devono essere rimossi e puliti a parte con una medesima soluzione detergente ammoniacale. Il liquido di lavaggio

deve essere smaltito in modo sicuro ed appropriato. Non irrorare su colture sensibili, né su terreni destinati a colture sensibili. In caso di miscela

con altri formulati deve essere rispettato il periodo di carenza più lungo. Devono inoltre essere osservate le norme precauzionali prescritte per i

prodotti più tossici. Qualora si verificassero casi di intossicazione informare il medico della miscelazione avvenuta.

Attenzione: Da impiegarsi esclusivamente per gli usi e alle condizioni riportate in questa etichetta. Chi impiega il prodotto è responsabile degli

eventuali danni derivanti da uso improprio del preparato. Il rispetto di tutte le indicazioni contenute nella presente etichetta è condizione essen-

ziale per assicurare l'efficacia del trattamento e per evitare danni alle piante, alle persone ed agli animali. Non applicare con i mezzi aerei. Ope-

rare in assenza di vento. Da non vendersi sfuso. Smaltire le confezioni secondo le norme vigenti. Il contenitore completamente svuotato non

deve essere disperso nell’ambiente. Il contenitore non può essere riutilizzato.

Attenzione

Etichetta autorizzata con Decreto Dirigenziale del 14/12/2007

Permit

ERBICIDA SELETTIVO DEL RISO SPECIFICO CONTRO LE INFESTANTI NON GRAMINACEE

MICROGRANULI IDRODISPERSIBILI

Partita n.

COMPOSIZIONE

100 g di prodotto contengono:

- HALOSULFURON METILE puro g 75

- Coformulanti q.b. a g 100

INDICAZIONI DI PERICOLO: (H410) Molto tossico per gli organismi acquatici con effetti di lunga durata;

(EUH401) Per evitare rischi per la salute umana e per l'ambiente, seguire le istruzioni per l'uso

CONSIGLI DI PRUDENZA: (P273) Non disperdere nell’ambiente; (P391) Raccogliere la fuoriuscita;

(P501) Smaltire il prodotto/recipiente in conformità alla regolamentazione nazionale

Nissan Chemical Europe S.A.R.L.

Parc d’Affaires de Crecy-2 rue Claude Chappe 69370 St-Didier-au Mont-d’Or (France)

Tel +33 04 37644020

Distribuito da: SCAM S.p.A. – Strada Bellaria, 164 – 41100 Modena – Tel. +39 059 586511

Stabilimento di Produzione :

Nissan Chemical Industries, Ltd. - Onoda Plant 6903-1 Oaza Onoda Sanyo-Onoda Yamaguchi 756-0093 (Japan) – Tel. +81-836-83-7392

Stabilimenti di Confezionamento :

SCAM SpA – Strada Bellaria, 164 – 41100 Modena – Tel. +39 059 586511

Schirm GmbH – Lübeck (Germany) – Tel. +49 3928 456-306

Registrazione n. 12706 Ministero della Salute del 14/12/2007

Contenuto netto: g 25, 40, 50, 80, 100

PRIMA DELL’USO LEGGERE IL FOGLIO ILLUSTRATIVO

SMALTIRE LE CONFEZIONI SECONDO LE NORME VIGENTI

IL CONTENITORE NON PUO’ ESSERE RIUTILIZZATO

IL CONTENITORE COMPLETAMENTE SVUOTATO NON DEVE ESSERE DISPERSO NELL’AMBIENTE

Attenzione

Etichetta / Foglietto Illustrativo

® marchio registrato Nissan Chemical Etichetta autorizzata con Decreto Dirigenziale del 23 Ottobre 2018

Permit

ERBICIDA SELETTIVO DEL RISO SPECIFICO CONTRO LE INFESTAN-

TI NON GRAMINACEE

MICROGRANULI IDRODISPERSIBILI

Partita n.

COMPOSIZIONE

100 g di prodotto contengono:

- HALOSULFURON METILE puro g 75

- Coformulanti q.b. a g 100

INDICAZIONI DI PERICOLO

H410- Molto tossico per gli organismi acquatici

con effetti di lunga durata.

EUH401 – per evitare rischi per la salute umana

e l’ambiente, seguire le istruzioni d’uso.

CONSIGLI DI PRUDENZA:

P102 – Tenere fuori dalla portata dei bambini

P270 – Non mangiare, né bere, né fumare durante l’uso del prodotto

P273 - Non disperdere nell’ambiente;

P391 - Raccogliere la fuoriuscita;

P501 -Smaltire il prodotto/recipiente secondo le norme vigenti

Nissan Chemical Europe S.A.S.

Parc d’Affaires de Crécy-10A rue de la Voie Lactée

69370 St-Didier-au Mont-d’Or (France)

Phone +33 04 37644020

Distribuito da :

SCAM SpA – Strada Bellaria, 164 Modena – Tel. (+39) 059 586511

Stabilimento di Produzione :

Nissan Chemical Industries, Ltd. - Onoda Plant 6903-1 Oaza Onoda Sanyo-

Onoda Yamaguchi 756-0093 (Japan)

Stabilimento di Confezionamento :

SCAM SpA – Strada Bellaria, 164 – 41100 Modena

SCHIRM GmbH – Lübeck (Germany)

Registrazione n. 12706 Ministero della Salute del 14/12/2007

Contenuto netto:

g 25, 40, 50, 80, 100, 120, 150, 200, 250, 500;

kg 1

Prescrizioni supplementari:

Non contaminare l’acqua con il prodotto o il suo contenitore. Non pulire il

materiale d’applicazione in prossimità delle acque di superficie. Evitare la

contaminazione attraverso i sistemi di scolo delle acque dalle aziende agri-

cole e dalle strade.

Nelle applicazioni su Riso, rispettare una fascia di sicurezza non trattata di

5 metri utilizzando ugelli che riducono la deriva del 90% in modo da pro-

teggere piante terrestri non bersaglio.

INFORMAZIONI PER IL MEDICO: in caso di intossicazione chiamare il me-

dico per i consueti interventi di pronto soccorso.

CARATTERISTICHE: PERMIT

è un erbicida selettivo in formulazione micro-

granulare idrodispersibile specifico contro le infestanti non graminacee

delle risaie. Può essere applicato su tutte le varietà di riso. E’ efficace con-

tro le più importanti ciperacee quali Cipollino (Bolboschoenus marittimus),

Quadrettone (Schoenoplectus mucronatus), Zigolo delle risaie (Cyperus

difformis), Zigolo dolce (Cyperus esculentus) e numerose malerbe a foglia

larga quali Erba cucchiaio (Alisma plantago-acquatica), Erba lanceolata

(Alisma lanceolata), Ammania arrossata (Ammania coccinea), Forbicine

(Bidens spp.), Cencio molle (Abutilon theophrasti), Farinello (Chenopodium

spp.), Erba morella (Solanum nigrum), Poligoni (Polygonum spp.), Vilucchio

bianco (Calystegia sepium), Vilucchio comune (Convolvulus arvensis), Lap-

pola (Xanthium spp.), Digitaria, Panicum ed Echinochloa. Il prodotto assi-

cura anche un buon controllo iniziale di Heteranthera spp., in particolare

quando le infestanti si trovano allo stadio di rosetta e nessuna foglia è

emersa dall'acqua. Tuttavia, per la natura stessa di queste malerbe, pos-

sono comparire successive reinfestazioni. La sua attività risulta ottimale

quando si interviene su malerbe nei primi stadi di sviluppo ed in fase di

attiva crescita.

MODALITA' E CAMPI D'IMPIEGO

Riso: PERMIT

si impiega in post-emergenza della coltura alla dose di 30-

50 g/Ha. L'intervento va normalmente effettuato da 20 a 50 giorni dopo la

semina del riso, da quando le piantine hanno raggiunto le 2-4 foglie fino al

4° livello di accestimento, eventualmente in combinazione con preparati

specifici per il controllo del Giavone (Echinocloa spp.). L’attività erbicida

risulta ottimale impiegando PERMIT

su risaia uniformemente sommersa

da non più di 5 cm di acqua. Dopo il trattamento mantenere ferma l'acqua

nelle camere per almeno 2 giorni, senza effettuare immissioni. Nei terreni

bibuli, dove elevata è la percolazione, è preferibile lasciare asciugare la

risaia prima di immettere nuova acqua. PERMIT

può anche essere utiliz-

zato su riso non sommerso, subito dopo lo svuotamento delle camere e in

condizioni di terreno completamente imbibito d’acqua. In questo caso,

lasciare trascorrere almeno 2 giorni dall’applicazione prima di immettere

nuovamente l’acqua nella risaia. Procedere poi alla normale gestione irri-

gua, mantenendo in ogni caso la coltura in sommersione per almeno altre

2 settimane prima di un eventuale svuotamento. Infine, PERMIT

può es-

sere impiegato su riso seminato in asciutta, alle stesse dosi e nelle mede-

sime epoche di intervento raccomandate per la coltura seminata in acqua.

Il prodotto deve essere distribuito uniformemente sulla superficie dell'ac-

qua o della coltura con le normali attrezzature usate per il diserbo, impie-

gando volumi d’acqua compresi fra i 250 ed i 400 l/Ha. PERMIT

non è

volatile e quindi non danneggia eventuali colture adiacenti la risaia. Non

intervenire su riso sotto stress per anomale condizioni climatiche, attacchi

di patogeni o insetti, fitotossicità da altri erbicidi. La poltiglia erbicida va

preparata riempiendo la botte per circa metà della capacità e, mantenen-

do in funzione l’agitatore, aggiungendo direttamente il quantitativo di

formulato necessario. Portare quindi a volume mantenendo costantemen-

te in funzione l'agitazione. Alcune specie infestanti ampiamente diffuse

nel riso possono acquisire resistenza agli erbicidi aventi le stesse modalità

d’azione di Halosulfuron-metile (inibizione dell’ ALS). Nonostante la loro

presenza sia solo sporadica, nelle zone in cui è nota la resistenza agli erbi-

cidi che inibiscono l’ ALS gli agricoltori devono attenersi alle indicazioni

degli enti ufficiali sulla gestione del fenomeno.

COMPATIBILITA’: il prodotto è compatibile con i più comuni erbicidi utiliz-

zati sul riso. Nel caso di miscela con altri formulati diluire prima PERMIT

successivamente gli altri preparati.

FITOTOSSICITA’: il prodotto può essere fitotossico per le colture diverse

dal riso. Evitare scrupolosamente di colpire direttamente o per deriva altre

colture. Non precedere al lavaggio e pulizia delle attrezzature vicino a

piante sensibili.

AVVERTENZE: Durante le operazioni di miscelazione / carico e durante

l’applicazione del prodotto, indossare guanti adatti. Subito dopo il tratta-

mento è necessario eliminare ogni traccia del prodotto provvedendo allo

svuotamento del serbatoio ed al lavaggio e risciacquo con acqua pulita del

serbatoio stesso, della pompa e delle barre. Riempire quindi il serbatoio

con acqua pulita addizionata di un detergente a base di ammoniaca (con-

centrazione di ammoniaca 0,03%). Risciacquare internamente serbatoio,

pompa e barre mantenendo l'agitatore in funzione per circa 15 minuti.

Rimuovere infine le tracce di detergente ammoniacale risciacquando

completamente l'attrezzatura in ogni sua parte con abbondante acqua

pulita. Filtri e ugelli devono essere rimossi e puliti a parte con una mede-

sima soluzione detergente ammoniacale. Il liquido di lavaggio deve essere

smaltito in modo sicuro ed appropriato. Non irrorare su colture sensibili,

né su terreni destinati a colture sensibili. In caso di miscela con altri formu-

lati deve essere rispettato il periodo di carenza più lungo. Devono inoltre

essere osservate le norme precauzionali prescritte per i prodotti più tossi-

ci. Qualora si verificassero casi di intossicazione informare il medico della

miscelazione avvenuta.

ATTENZIONE: evitare che il prodotto contamini stagni, corsi d’acqua e fos-

da impiegarsi esclusivamente per gli usi e alle condizioni riportate in que-

sta etichetta; Chi impiega il prodotto è responsabile degli eventuali danni

derivanti da uso improprio del preparato; Il rispetto di tutte le indicazioni

contenute nella presente etichetta è condizione essenziale per assicurare

l’efficacia del trattamento e per evitare danni alle piante, alle persone ed

agli animali; Da non applicare con mezzi aerei; Per evitare rischi per

l’uomo e l’ambiente seguire le istruzioni per l’uso; Operare in assenza di

vento; Da non vendersi sfuso; Il contenitore completamente svuotato non

deve essere disperso nell’ambiente; Il contenitore non può essere riutiliz-

zato

Attenzione

Prodotti simili

Cerca alert relativi a questo prodotto

Condividi questa pagina