OSSICLOR 50 PB GREEN

Italia - italiano - Ministero della Salute

Principio attivo:
RAME OSSICLORURO;
Commercializzato da:
MANICA S.P.A.
INN (Nome Internazionale):
COPPER OXYCHLORIDE;
Dosaggio:
50.0 g I valori indicati sono per 100 g di prodotto.
Forma farmaceutica:
POLVERE BAGNABILE
Area terapeutica:
FUNGICIDA
Stato dell'autorizzazione:
Ri-registrato
Numero dell'autorizzazione:
015780
Data dell'autorizzazione:
2013-04-11

Etichetta autorizzata con decreto dirigenziale del 11.04.2013

Etichetta/foglio illustrativo

OSSICLOR 50 PB GREEN

®

Anticrittogamico in polvere bagnabile

OSSICLOR 50 PB GREEN

®

Registrazione Ministero della Salute n. 15780 del 11/04/2013

COMPOSIZIONE

- RAME metallico

(sotto forma di ossicloruro tetraramico)

- Coformulanti q.b. a

g. 50

g.100

Partita n.

MANICA SpA

Via all’Adige, 4 - 38068 Rovereto (TN)

Tel. 0464 433705

Stabilimento di produzione:

MANICA SpA - Via all’Adige, 4 - 38068 Rovereto (TN)

INDICAZIONI DI PERICOLO: H332 Nocivo se inalato. H410 Molto tossico per gli

organismi acquatici con effetti di lunga durata.

CONSIGLI

DI

PRUDENZA:

P102

Tenere

fuori

dalla

portata

dei

bambini.

P103

Leggere l’etichetta prima dell’uso.

PREVENZIONE: P261 Evitare di respirare la polvere/gli aerosol.P270 Non mangiare,

bere,

fumare

durante

l’uso.

P273

Non

disperdere

nell’ambiente.

P280

Indossare guanti protettivi e proteggere gli occhi.

REAZIONE: P304+P340+P312 IN CASO DI INALAZIONE: trasportare l'infortunato

all’aria aperta e mantenerlo a riposo in posizione che favorisca la respirazione. In

caso

di

malessere,

contattare

un

CENTRO

ANTIVELENI

o

un

medico.

P391

Raccogliere il materiale fuoriuscito.

CONSERVAZIONE: P401 Conservare lontano da alimenti o mangimi e da bevande.

SMALTIMENTO: P501 Smaltire il prodotto / recipiente in accordo alle norme vigenti

sui rifiuti pericolosi.

INFORMAZIONI SUPPLEMENTARI SUI PERICOLI: EUH 401 Per evitare rischi per la

salute umana e per l'ambiente, seguire le istruzioni per l'uso.

Contenuto:

10-20-50-100-200-250-300-500-700-750 g 1-2-5-10-20 Kg

ATTENZIONE

PRESCRIZIONI SUPPLEMENTARI: NON CONTAMINARE L’ACQUA CON IL PRODOTTO O IL SUO CONTENITORE. NON

PULIRE IL MATERIALE D’APPLICAZIONE IN PROSSIMITÀ DELLE ACQUE DI SUPERFICIE. EVITARE LA CONTAMINAZIONE

ATTRAVERSO I SISTEMI DI SCOLO DELLE ACQUE DALLE AZIENDE AGRICOLE E DALLE STRADE.

INFORMAZIONI PER IL MEDICO

Sintomi: denaturazione delle proteine con lesioni a livello delle mucose, danno epatico e renale e del SNC,

emolisi. Vomito con emissione di materiale di colore verde, bruciori gastroesofagei, diarrea ematica, coliche

addominali, ittero emolitico, insufficienza epatica e renale, convulsioni, collasso. Febbre da inalazione del

metallo. Irritante cutaneo ed oculare.

Terapia: gastrolusi con soluzione latto-albuminosa, se cupremia elevata usare chelanti, penicillamina se la via

orale è agibile oppure CaEDTA endovena e BAL intramuscolo; per il resto terapia sintomatica.

Avvertenza: Consultare un Centro Antiveleni.

CARATTERISTICHE

L’OSSICLOR 50 PB GREEN

è un anticrittogamico in polvere bagnabile contenente il 50% di rame metallo sotto forma di ossicloruro di rame. È

indicato nella lotta contro: Peronospora, Ticchiolatura, Antracnosi, Alternariosi, Septoriosi, Cercosporiosi, Occhio di pavone, Muffa grigia. È dotato di

persistenza e resistenza al dilavamento.

DOSI E MODALITÀ D’IMPIEGO

Il prodotto si impiega alle seguenti dosi per 100 litri di acqua, irrorati con pompe a volume normale.

VITE: contro Peronospora 200-500 g/hl. Effettuare i normali trattamenti sulla base di calendari di lotta comunemente usati in zona. Impiegare il

prodotto preferibilmente dopo la fioritura della vite. Contro l’Oidio aggiungere un antioidico specifico (zolfo bagnabile, ecc.).

MELO, PERO, COTOGNO: contro Ticchiolatura e Cancri rameali:

- trattamenti autunnali o di fine inverno 400-1000 g;

- trattamenti da ingrossamento delle gemme a mazzetti affioranti 300-500 g;

- trattamenti da fine fioritura ad inizio caduta foglie 200 g.

Da non usare durante il periodo vegetativo sulle varietà di melo e di pero sensibili ai prodotti rameici.

DRUPACEE (PESCO, ALBICOCCO, SUSINO, CILIEGIO), MANDORLO: limitare i trattamenti al periodo autunno-inverno contro Bolla, Corineo e

Cancri rameali: 800-1000 g.

OLIVO: contro Occhio di pavone, Fumaggine e Lebbra 300-500 g.

AGRUMI: contro Mal secco, Gommosi, Batteriosi, Antracnosi e Fumaggine 400-500 g.

FRAGOLA: contro Maculatura rosso-bruna e zonata (Marssonina e Gnomonia), Vaiolatura rossa (Mycosphaerella) 200-400 g.

NOCE ED ALTRI FRUTTIFERI A GUSCIO: contro Cancri rameali in trattamenti autunnali o di fine inverno 400-1000 g. In trattamenti primaverili 200 g

PATATA: contro Peronospora ed altre crittogame parassite (Alternaria, Septoria) 200-400 g.

ORTAGGI (cavoli, carciofo, asparago [limitare i trattamenti subito dopo la raccolta dei turioni ], ortaggi a foglia, cucurbitacee, solanacee

(escluso peperone), legumi, ortaggi a radice, ortaggi a bulbo, ecc.):

- contro Peronospora, Alternaria, Septoria, Cladosporiosi del pomodoro 200-400 g.

- contro Cercospora e Septoria del sedano 200-500 g e della carota 200-400 g.

- contro Peronospora ed Antracnosi di melone, anguria, zucchino, cetriolo 200-400 g.

- contro Antracnosi e Ruggine del pisello, fagiolo, fagiolino 200-500 g.

- contro Peronospora dei cavoli e di altre crucifere 200-500 g.

- contro Peronospora della cipolla 400 g, del carciofo e del cardo 400-600 g.

OLEAGINOSE: contro Peronospora e Antracnosi 200-500 g.

TABACCO: contro Peronospora e Antracnosi: 200-500 g.

CEREALI: contro Ruggine e Septoria: 200-500 g.

COLTURE FLOREALI (rosa, garofano, crisantemo, ecc.), ORNAMENTALI E FORESTALI: contro Ruggine, Peronospora, Ticchiolatura e Septoria:

per trattamenti estivi 200-500 g, per trattamenti invernali 800-1000 g.

CONCIA DELLE SEMENTI DI CEREALI (frumento, orzo, segale, avena, grano saraceno, miglio, ecc., esclusi mais, sorgo e riso): contro carie

150 g per 100 Kg di seme.

PER LA RAMATURA DEGLI ZOLFI VENTILATI: 5-10 Kg in 70-80 Kg di zolfo.

Per tutti gli impieghi sopra indicati, iniziare i trattamenti prima della comparsa delle malattie e ripetere i trattamenti secondo lo sviluppo delle stesse.

L’OSSICLOR 50 PB GREEN va impiegato secondo i normali calendari di lotta (da 8 a 12 giorni) a seconda delle condizioni di temperatura e di umidità

(in caso di stagione particolarmente piovosa andranno impiegate le dosi maggiori nell’intervallo di tempo più corto). In caso di impiego di irroratrici a

basso volume, le dosi prescritte vanno proporzionalmente aumentate in modo da distribuire, per unità di superficie, la stessa quantità di prodotto.

Avvertenza: I semi trattati e residuati dalla semina non devono essere destinati all’alimentazione umana e del bestiame.

Preparazione: stemperare la quantità di prodotto prevista in poca acqua a parte, quindi versare la miscela così ottenuta nel serbatoio dell’irroratrice

parzialmente riempita d’acqua e, continuando a miscelare, aggiungere il restante quantitativo di acqua fino al volume desiderato.

COMPATIBILITÀ

Il prodotto non è miscibile con i formulati a reazione alcalina.

Avvertenza: In caso di miscela con altri formulati deve essere rispettato il periodo di carenza più lungo. Devono inoltre essere osservate le norme

precauzionali prescritte per i prodotti più tossici. Qualora si verificassero casi di intossicazione informare il medico della miscelazione compiuta.

FITOTOSSICITÀ

Non si deve trattare durante la fioritura. Su pesco, susino e varietà di melo (*) e di pero (**) cuprosensibili, il prodotto può essere fitotossico se

distribuito in piena vegetazione; in tali casi se ne sconsiglia l'impiego dopo la piena ripresa vegetativa.

(*) Abbondanza Belford, Black Stayman, Golden Delicious, Gravenstein, Jonathan, Rome Beauty, Morgenduft, Stayman, Stayman Red, Stayman

Winesap, Black Davis, King David, Renetta del Canada, Rosa Mantovana.

(**) Abate Fetel, Buona Luigia D'Avranches, Butirra Clairgeau, Passacrassana, B.C. William, Dott. Jules Guyot, Favorita di Clapp, Kaiser, Butirra

Giffard.

Sospendere i trattamenti 3 giorni prima della raccolta per fragola, patata, pomodoro, melanzana, cucurbitacee, carota, cipolla; 40 giorni per

le pomacee; 20 giorni per le altre colture.

ATTENZIONE

DA IMPIEGARSI ESCLUSIVAMENTE PER GLI USI E ALLE CONDIZIONI RIPORTATE IN QUESTA ETICHETTA.

CHI IMPIEGA IL PRODOTTO È RESPONSABILE DEGLI EVENTUALI DANNI DERIVANTI DA USO IMPROPRIO DEL PREPARATO.

IL RISPETTO DI TUTTE LE INDICAZIONI CONTENUTE NELLA PRESENTE ETICHETTA È CONDIZIONE ESSENZIALE PER

ASSICURARE L’EFFICACIA DEL TRATTAMENTO E PER EVITARE DANNI ALLE PIANTE, ALLE PERSONE ED AGLI ANIMALI.

NON APPLICARE CON MEZZI AEREI

NON CONTAMINARE ALTRE COLTURE, ALIMENTI E BEVANDE O CORSI D’ACQUA

OPERARE IN ASSENZA DI VENTO

DA NON VENDERSI SFUSO

IL CONTENITORE COMPLETAMENTE SVUOTATO NON DEVE ESSERE DISPERSO NELL'AMBIENTE

IL CONTENITORE NON PUÒ ESSERE RIUTILIZZATO

Etichetta autorizzata con decreto dirigenziale del 11.04.2013

Etichetta formato ridotto

OSSICLOR 50 PB GREEN

®

Anticrittogamico in polvere

bagnabile

OSSICLOR 50 PB GREEN

®

Registrazione Ministero della Salute n. 15780 del 11/04/2013

COMPOSIZIONE

- RAME metallico

(sotto forma di ossicloruro tetraramico)

- Coformulanti q.b. a

g. 50

g.100

Partita n.

MANICA SpA

Via all’Adige, 4 - 38068 Rovereto (TN)

Tel. 0464 433705

Stabilimento di produzione:

MANICA SpA - Via all’Adige, 4 - 38068 Rovereto (TN)

INDICAZIONI DI PERICOLO: H332 Nocivo se inalato. H410 Molto tossico

per gli organismi acquatici con effetti di lunga durata.

CONSIGLI DI PRUDENZA: P102 Tenere fuori dalla portata dei bambini.

P103 Leggere l’etichetta prima dell’uso.

PREVENZIONE: P261 Evitare di respirare la polvere/gli aerosol.P270

Non mangiare, né bere, né fumare durante l’uso. P273 Non disperdere

nell’ambiente. P280 Indossare guanti protettivi e proteggere gli occhi.

REAZIONE:

P304+P340+P312

IN

CASO

DI

INALAZIONE:

trasportare

l'infortunato

all’aria

aperta e mantenerlo

a riposo in

posizione

che

favorisca la respirazione. In caso di malessere, contattare un CENTRO

ANTIVELENI o un medico. P391 Raccogliere il materiale fuoriuscito.

CONSERVAZIONE: P401 Conservare lontano da alimenti o mangimi e da

bevande.

SMALTIMENTO: P501 Smaltire il prodotto / recipiente in accordo alle

norme vigenti sui rifiuti pericolosi.

INFORMAZIONI SUPPLEMENTARI SUI PERICOLI: EUH 401 Per evitare

rischi per la salute umana e per l'ambiente, seguire le istruzioni per

l'uso.

Contenuto: 10-20-50-100 g

ATTENZIONE

PRIMA DELL’USO LEGGERE IL FOGLIO ILLUSTRATIVO

IL CONTENITORE NON PUÒ ESSERE RIUTILIZZATO

IL CONTENITORE COMPLETAMENTE SVUOTATO

NON DEVE ESSERE DISPERSO NELL’AMBIENTE

ETICHETTA/FOGLIO ILLUSTRATIVO

Etichetta autorizzata con decreto dirigenziale del 7 novembre 2018

OSSICLOR 50 PB GREEN

Fungicida in polvere bagnabile

Meccanismo d’azione: FRAC M1

OSSICLOR 50 PB GREEN - Registrazione Ministero della Sanità n.15780 del 11.04.2013

COMPOSIZIONE

- RAME metallico

(sotto forma di ossicloruro di rame)

- Coformulanti q.b. a

g. 50

g.100

Contenuto:

10-20-50-100-200-250-300-500-700-750g, 1-2-5-10-20 Kg

Partita n.

ATTENZIONE

MANICA SpA

Via all’Adige, 4 38068 Rovereto (TN)

Tel. 0464 433705

Stabilimenti di produzione:

MANICA SpA - Via all’Adige, 4 - 38068 Rovereto (TN)

INDICAZIONI DI PERICOLO: H319

Provoca grave irritazione oculare. H410 Molto tossico per gli organismi

acquatici con effetti di lunga durata.

CONSIGLI DI PRUDENZA: P102 Tenere fuori dalla portata dei bambini. P260 Non respirare gli aerosol. P270 Non

mangiare, né bere, né fumare durante l’uso. P273 Non disperdere nell’ambiente. P280 Proteggere gli occhi/il viso.

P305+P351+P338 IN CASO DI CONTATTO CON GLI OCCHI: sciacquare accuratamente per parecchi minuti.

Togliere le eventuali lenti a contatto se è agevole farlo. Continuare a sciacquare. P391 Raccogliere il materiale

fuoriuscito. P501 Smaltire il prodotto / recipiente in accordo alle norme vigenti sui rifiuti pericolosi.

INFORMAZIONI SUPPLEMENTARI SUI PERICOLI: EUH401 Per evitare rischi per la salute umana e per l'ambiente,

seguire le istruzioni per l'uso.

PRESCRIZIONI SUPPLEMENTARI: Non contaminare l’acqua con il prodotto o il suo contenitore. Non pulire il materiale d’applicazione in

prossimità delle acque di superficie. Evitare la contaminazione attraverso i sistemi di scolo delle acque dalle aziende agricole e dalle

strade. Per la protezione degli uccelli: dose massima durante il periodo riproduttivo 4,5 Kg di rame/ha.

- Per la protezione degli organismi acquatici:

Vite – 10m di zona cuscinetto non trattata

Pomacee a drupacee (iniziale) – 20m di zona cuscinetto non trattata più riduzione della deriva con ugelli (75%)

Pomacee a drupacee (tardiva) – 20m di zona cuscinetto non trattata o 10m più riduzione della deriva con ugelli (50%)

Agrumi, olive - 20m di zona cuscinetto non trattata o 10m più riduzione della deriva con ugelli (75%)

Noci - 20m di zona cuscinetto non trattata più riduzione della deriva con ugelli (75%)

Piante ornamentali e alberi (iniziale) - 20m di zona cuscinetto non trattata più riduzione della deriva con ugelli (50%)

Noce (tardiva) - 20m di zona cuscinetto non trattata

Non rientrare nei campi trattati prima che lo spray depositato sulle superfici fogliari sia completamente asciugato.

INFORMAZIONI PER IL MEDICO

Sintomi: denaturazione delle proteine con lesioni a livello delle mucose, danno epatico e renale e del SNC, emolisi. Vomito con emissione

di materiale di colore verde, bruciori gastroesofagei, diarrea ematica, coliche addominali, ittero emolitico, insufficienza epatica e renale,

convulsioni, collasso. Febbre da inalazione del metallo. Irritante cutaneo ed oculare.

Terapia: gastrolusi con soluzione latto-albuminosa, se cupremia elevata usare chelanti, penicillamina se la via orale è agibile oppure

CaEDTA endovena e BAL intramuscolo; per il resto terapia sintomatica.

Avvertenza: Consultare un Centro Antiveleni.

CARATTERISTICHE

OSSICLOR 50 PB GREEN è un anticrittogamico in polvere bagnabile contenente il 50% di rame metallo sotto forma di ossicloruro di rame. È

indicato nella lotta contro: Peronospora, Ticchiolatura, Antracnosi, Alternariosi, Septoriosi, Cercosporiosi, Occhio di pavone, Muffa grigia. È dotato

di persistenza e resistenza al dilavamento.

DOSI E MODALITÀ D’IMPIEGO

OSSICLOR 50 PB GREEN è un fungicida ad azione polivalente che trova impiego nella difesa delle pomacee, drupacee, vite, agrumi, fragola,

olivo, colture orticole, alle dosi riportate in tabella. Le dosi indicate si riferiscono a trattamenti a volume normale (1000 l/ha su vite, colture arboree,

floreali ed ornamentali; 500-800 l/ha su colture erbacee ed ortive, 1500 l/ha per agrumi e frutta a guscio). In caso di utilizzo di volumi superiori o

inferiori a quelli indicati, adattare le dosi/hl per rispettare la dose ad ettaro indicata.

Adottare dosi e numero di trattamenti in modo da non superare la quantità annuale massima di 6 kg/ha di rame metallo.

Coltura

Avversità

Epoche d’impiego

Dosi

d’impiego

Dosi/ha

N° max

trattamenti

anno

Intervallo

tra i

trattamenti

(gg)

POMACEE

(Melo, Pero, Cotogno)

Ticchiolatura

(Venturia

inaequalis),

Cancri

rameali

(Nectria

galligena),

Batteriosi

(Pseudomonas spp), Colpo di fuoco (Erwinia

amiylovora)

-trattamenti autunnali

-trattamenti di fine inverno

-trattamenti post-fiorali

150-240 g/hl

150-240 g/hl

40-100 g/hl

1,5-2,4 Kg

1,5-2,4 Kg

0,4-1,0 Kg

7-21

DRUPACEE

- Pesco, Albicocco, Susino,

Ciliegio, Nespolo per trattamenti

pre fioritura e di chiusura.

- Solo Pesco e ciliegio per

trattamenti post fioritura

Bolla

(Taphrina

deformans),

Corineo

(Stygmina carpophila), Monilia (Monilia spp.),

Batteriosi (Pseudomonas spp; Xanthomonas

spp.), Cancri rameali (Cytospora leucostoma,

Fusicoccum amygdali)

-trattamenti autunnali

-trattamenti di fine inverno

-trattamenti post fioritura

120-250 g/hl

120-250 g/hl

40-80 g/hl

1,2-2,5 Kg

1,2-2,5 Kg

0,4-0,8 Kg

14-21

VITE

Peronospora

(Plasmopara

viticola),

antracnosi, batteriosi

-trattamenti pre-fiorali

-trattamenti post-fiorali

-trattamenti di “chiusura”

100-240 g/hl

1,0-2,4 Kg

Massimo

12 Kg/ha di

prodotto

per anno

7-14

OLIVO

Occhio

pavone

(Spilocaea

oleagina);

Lebbra

(Gloeosporium

olivarum),

Rogna

(Pseudomonas savastanoi), Fumaggine

trattamenti di fine inverno e

all’invaiatura

150-250 g/hl

1,5-2,5 Kg

14-30

ETICHETTA/FOGLIO ILLUSTRATIVO

Etichetta autorizzata con decreto dirigenziale del 7 novembre 2018

CARCIOFO

Peronospora (Bremia spp.), Batteriosi,

al verificarsi delle condizioni

favorevoli alla malattia

125-400 g/hl

1,0-2,0 Kg

7-14

AGRUMI

(Arancio, Limone, Mandarino

ecc.)

Alternaria (Alternaria citricola), Gommosi

(Phytophtora citricola), Batteriosi

(Pseudomonas syringae) Allupatura.

trattamenti a partire da fine inverno

105-135 g/hl

1,6-2,0 Kg

7-14

NOCE,

NOCCIOLO

ALTRI

FRUTTIFERI A GUSCIO

Batteriosi (Xanthomonas spp., Pseudomonas

spp.), Cytospora sp.,

-trattamenti primaverili-estivi

-trattamenti autunnali

66-265 g/hl

1,0-4,0 Kg

14-21

FRAGOLA in campo

Vaiolatura rossa (Mycospherella fragariae),

Batteriosi (Xanthomonas fragariae),

Antracnosi (Colletotrichum spp.)

alla ripresa vegetativa

185-400 g/hl

1,5-2,0 Kg

LATTUGHE E ALTRE INSALATE

campo

serra

(con

esclusione di spinacio e simili)

Peronospora

(Bremia

lactucae),

Alternaria

(Alternaria spp.), Batteriosi

al verificarsi delle condizioni

favorevoli alla malattia

175-400 g/hl

1,4-2,0 Kg

7-14

CAVOLI A INFIORESCENZA

(cavoli

broccoli,

cavolfiore)

campo

Peronospora (Phytophthora

brassicae),Batteriosi (Xanthomonas spp.,

Pseudomonas spp.)

125-400 g/hl

1,0-2,0 Kg

7-14

CUCURBITACEE

(cetriolo,

cetriolino,

zucca,

zucchino,

melone, cocomero) in campo e

serra

Peronospora (Pseudoperonospora cubensis),

Alternaria

(Alternaria

spp.),

Batteriosi

(Xanthomonas

spp.,

Pseudomonas

spp.),

Antracnosi (Colletotrichum spp.)

125-400 g/hl

1,0-2,0 Kg

7-14

PEPERONE in campo e serra

Peronospora

(Phytophtora

spp.),

Marciume

pedale

(Phytophthora

capsici),

Alternaria

(Alternaria

spp.),

Batteriosi

(Xanthomonas

spp.,

Pseudomonas

spp.),

Antracnosi

(Colletotrichum spp.)

125-400 g/hl

1,0-2,0 Kg

7-14

POMODORO,

MELANZANA

campo e serra

Peronospora (Phytophthora spp.), Alternaria

(Alternaria porri, Alternaria alternata),

Antracnosi (Colletotrichum spp.), Batteriosi

(Xanthomonas spp., Pseudomonas spp.)

125-500 g/hl

1,0-2,5 Kg

Massimo

12 kg/ha di

prodotto

per anno

7-14

PATATA

Peronospora (Phytophthora infestans),

Batteriosi (Xanthomonas spp., Pseudomonas

spp.), Alternaria (Alternaria spp.), Antracnosi

(Colletotrichum spp.)

185-500 g/hl

1,5-2,5 Kg

7-14

ORTAGGI

RADICE

(carota,

bietola

rossa,

rapa,

pastinaca,

sedano

rapa,

ravanello,

salsefrica, rutabaga, cicoria da

radice, ecc)

Alternaria

(Alternaria

spp.),

Cercosporiosi

(Cercospora spp.), Batteriosi (Xanthomonas

spp., Pseudomonas spp.)

125-400 g/hl

1,0-2,0 Kg

7-14

FAGIOLO,

PISELLO

altri

LEGUMI

Antracnosi

(Colletotrichum

limdemuthiatum),

Peronospora

(Phytophtora

phaseoli-pisi),

Septoria

(Septoria

spp.),

Batteriosi

(Xanthomonas spp., Pseudomonas spp.)

125-400 g/hl

1,0-2,0 Kg

7-14

ORTAGGI

BULBO

(aglio,

cipolla, cipollina, scalogno, )

Alternaria

(Alternaria

spp.),

Batteriosi

(Xanthomonas

spp.,

Pseudomonas

spp.),

Peronospora (Peronospora destructor),

175-400 g/hl

1,4-2,0 Kg

7-14

FLOREALI,

ORNAMENTALI

FORESTALI in campo e serra

Peronospora

(Peronospora

spp.),

Septoria

(Septoria

spp.),

Antracnosi

(Colletotrichum

spp),

Ruggine

(Puccinia

spp.),

Marciumi

(Monilia

spp.),

Ticchiolatura

della

rosa

(Diplocarpon roseae)¸Fumaggini

140-200 g/hl

1,4-2,0 Kg

7-14

COMPATIBILITÀ: Il prodotto non è compatibile con i prodotti a reazione alcalina.

Avvertenza: In caso di miscela con altri formulati deve essere rispettato il periodo di carenza più lungo. Devono inoltre essere osservate le norme

precauzionali prescritte per i prodotti più tossici. Qualora si verificassero casi di intossicazione informare il medico della miscelazione compiuta.

FITOTOSSICITÀ - Non trattare durante la fioritura. Su alcune drupacee e sulle varietà di melo (*) e di pero (**) cuprosensibili, il prodotto può essere

fitotossico se distribuito in piena vegetazione; in tali casi se ne sconsiglia l'impiego in piena vegetazione. Su alcune varietà di floreali e ornamentali

di recente introduzione si consigliano saggi preliminari su piccole superfici per evitare eventuali fenomeni di fitotossicità.

Su Pomacee, per i trattamenti in post-fioritura, applicare le Buone Pratiche Agricole per ridurre eventuali fenomeni di Russeting (rugginosità).

(*) Abbondanza Belford, Black Stayman, Golden Delicious, Gravenstein, Jonathan, Rome Beauty, Morgenduft, Stayman, Stayman Red, Stayman

Winesap, Black Davis, King David, Renetta del Canada, Rosa Mantovana, Commercio.

(**) Abate Fetel, Buona Luigia D'Avranches, Butirra Clairgeau, Passacrassana, B.C. William, Dott. Jules Guyot, Favorita di Clapp, Kaiser, Butirra

Giffard.

Sospendere i trattamenti 3 giorni prima della raccolta per fragola, pomodoro da mensa, melanzana, zucchino, zucca, cetriolino e cetriolo, ortaggi

a bulbo, carciofo, fagiolo, pisello e altri legumi, 7 giorni per lattughe e altre insalate, patata, melone e cocomero; 10 giorni per pomodoro da

industria; 14 giorni per ortaggi a radice, agrumi, cavoli a infiorescenza, olivo, frutta a guscio, 21 giorni per le altre colture.

ATTENZIONE

Da impiegarsi esclusivamente per gli usi e alle condizioni riportate in questa etichetta. Chi impiega il prodotto è responsabile degli eventuali danni derivanti

da uso improprio del preparato. Il rispetto di tutte le indicazioni contenute nella presente etichetta è condizione essenziale per assicurare l’efficacia del

trattamento e per evitare danni alle piante, alle persone ed agli animali.

NON APPLICARE CON MEZZI AEREI

NON CONTAMINARE ALTRE COLTURE, ALIMENTI E BEVANDE O CORSI D’ACQUA

OPERARE IN ASSENZA DI VENTO

DA NON VENDERSI SFUSO

SMALTIRE LE CONFEZIONI SECONDO LE NORME VIGENTI

IL CONTENITORE COMPLETAMENTE SVUOTATO NON DEVE ESSERE DISPERSO NELL'AMBIENTE

IL CONTENITORE NON PUÒ ESSERE RIUTILIZZATO

Etichetta autorizzata con decreto dirigenziale del 7 novembre 2018

ETICHETTA FORMATO RIDOTTO

OSSICLOR 50 PB GREEN

Fungicida in polvere bagnabile

Meccanismo d’azione: FRAC M1

OSSICLOR 50 PB GREEN

- Registrazione Ministero della Sanità n.15780 del 11.04.2013

COMPOSIZIONE

- RAME metallico

(sotto forma di ossicloruro di rame)

- Coformulanti q.b. a

g. 50

g.100

Contenuto:

10-20-50-100g

Partita n.

ATTENZIONE

Stabilimenti di produzione:

MANICA SpA - Via all’Adige, 4 - 38068 Rovereto

(TN)

MANICA SpA

Via all’Adige, 4

38068 Rovereto (TN)

Tel. 0464 433705

INDICAZIONI DI PERICOLO: H319 Provoca grave irritazione oculare. H410 Molto tossico

per gli organismi acquatici con effetti di lunga durata.

CONSIGLI DI PRUDENZA: P102 Tenere fuori dalla portata dei bambini. P260 Non

respirare gli aerosol. P270 Non mangiare, né bere, né fumare durante l’uso. P273 Non

disperdere nell’ambiente. P280 Proteggere gli occhi/il viso. P305+P351+P338 IN CASO DI

CONTATTO CON GLI OCCHI: sciacquare accuratamente per parecchi minuti. Togliere le

eventuali lenti a contatto se è agevole farlo. Continuare a sciacquare. P391 Raccogliere il

materiale fuoriuscito. P501 Smaltire il prodotto / recipiente in accordo alle norme vigenti

sui rifiuti pericolosi.

INFORMAZIONI SUPPLEMENTARI SUI PERICOLI: EUH401 Per evitare rischi per la salute

umana e per l'ambiente, seguire le istruzioni per l'uso.

PRIMA DELL’USO LEGGERE IL FOGLIO ILLUSTRATIVO

IL CONTENITORE NON PUÒ ESSERE RIUTILIZZATO

IL CONTENITORE COMPLETAMENTE SVUOTATO

NON DEVE ESSERE DISPERSO NELL’AMBIENTE

Prodotti simili

Cerca alert relativi a questo prodotto

Condividi questa pagina