MELTUS

Italia - italiano - Ministero della Salute

Principio attivo:
METSULFURON-METILE;
Commercializzato da:
NUFARM S.A.S.
INN (Nome Internazionale):
METSULFURON-METHYL;
Dosaggio:
20.0 g I valori indicati sono per 100 g di prodotto.
Forma farmaceutica:
CONCENTRATO SOLUBILE
Area terapeutica:
DISERBANTE
Stato dell'autorizzazione:
Autorizzato
Numero dell'autorizzazione:
012900
Data dell'autorizzazione:
2009-01-23

MELTUS

®

, Marchio depositato da Nufarm

Etichetta autorizzata con Decreto Dirigenziale del 23/11/2012

MELTUS

Erbicida in microgranuli idrodispersibili

MELTUS

®

COMPOSIZIONE

100 grammi di prodotto contengono:

Metsulfuron metile puro 20 g.

Coformulanti quanto basta a 100 grammi

INDICAZIONI DI PERICOLO

H410 – Molto tossico per gli organismi acquatici

con effetti di lunga durata.

CONSIGLI DI PRUDENZA

P102 – Tenere fuori dalla portata dei bambini.

P273 – Non disperdere nell'ambiente. P391 –

Raccogliere il materiale fuoriuscito. P501 –

Smaltire il prodotto / recipiente in conformità alle

norme locali / nazionali vigenti.

INFORMAZIONI SUPPLEMENTARI SUI PERICOLI

EUH401 – Per evitare rischi per la salute umana e per l'ambiente, seguire le istru-

zioni per l'uso.

TITOLARE DELLA REGISTRAZIONE: NUFARM S.A.S. - 28, Boulevard Camelinat-

92233 GENNEVILLIERS CEDEX-FRANCE Tel. +33 01 40 85.50.50

Rappresentata in Italia da Nufarm Italia S.r.l. Tel. 051 0394022

Officina di Produzione: NUFARM UK Ltd. - Jiangsu Institute of Ecomones, 102 Ximen

Street Jintan Jiangsu 213200 China.

Alchimex S.A. – Str. Stirbei Voda nr. 58, 010116 Bucuresti, - Romania

Officina di Confezionamento : Agroruse d.o.o. - Tovarniska 27 SI-2342 Ruse – Slo-

venia

Distribuito da: Diachem S.p.A. Via Tonale, 15 – 24061 Albano S.Alessandro (BG).

Tel. +39 0363 355611

Registrazione n. 12900 Ministero del Lavoro, della Salute e

delle Politiche Sociali del 23/01/2009

QUANTITÀ NETTA DEL PRODOTTO FITOSANITARIO:

PARTITA N.:

g 15 - 20 - 40 – 60 – 100 – 250 - 500 kg 1

INFORMAZIONI PRECAUZIONALI : Conservare il recipiente ben chiuso. Usare in-

dumenti protettivi e guanti adatti, Evitare il contatto con gli occhi e con la pelle. In ca-

so di contatto con gli occhi, lavare immediatamente e abbondantemente con acqua e

consultare un medico. In caso di contatto con la pelle lavarsi immediatamente e ab-

bondantemente con acqua e sapone. In caso di incidente o di malessere consultare il

medico (se possibile, mostrargli l’etichetta)

INFORMAZIONI PER IL MEDICO

Sintomi: non sono noti casi di intossicazione nell’uomo. Non si conosce la sintoma-

tologia dell’intossicazione sperimentale.

Terapia: sintomatica CONSULTARE UN CENTRO ANTIVELENI O CHIAMA-

RE IL 118

Caratteristiche

MELTUS

è un dicotiledonicida di post-emergenza dei cereali a base di metsulfuron

metile, molecola appartenente alla famiglia delle solfoniluree. MELTUS

agisce sulle

malerbe presenti al momento del trattamento inibendo la sintesi dell'enzima acetolat-

tato sintetasi (ALS), bloccandone la crescita e provocandone la progressiva devita-

lizzazione.

Infestanti sensibili: Borsa del pastore (Capsella bursa-pastoris), Erba storna

(Thlaspi arvense), Ruchetta (Diplotaxis spp.), Camomilla (Matricaria spp.), Falsa

camomilla (Anthemis spp), Papavero (Papaver rhoeas), Senape (Sinapis spp.),

Rapistro rugoso (Rapistrum rugosum), Ravanello selvatico (Raphanus raphani-

strum), Miagro liscio (Myagrum perfoliatum), Centocchio comune (Stellaria me-

dia), Peverina maggiore (Cerastium orvense), Stoppione (Cirsium arvense), Fior-

daliso (Centaurea cyanus), Viola (Viola tricolor) e Veronica (Veronica persi-

ca)

Infestanti mediamente sensibili: Convolvolo nero (Fallopia convolvolus), Fumaria

(Fumaria officinalis), Correggiola (Polygonum aviculare).

DOSI, EPOCHE E MODALITA’ DI IMPIEGO

Frumento tenero, frumento duro, orzo, segale e triticale: 15 - 20 g/ha

MELTUS

si impiega in post-emergenza della coltura dallo stadio di 3 foglie

(BBCH 13) fino alla fine della levata (BBCH 39).

Distribuire la dose con un volume d'acqua pari a 300 - 600 l/ha.

La dose minore va impiegata su infestanti e colture poco sviluppate o in ab-

binamento con altri dicotiledonicidi ad azione complementare: es. fenosside-

rivati (MCPP, MCPA, etc.), idrossibenzonitrili (ioxynil, bromoxynil), fluroxypyr,

etc...

MELTUS può essere inoltre applicato unitamente ai principali graminicidi di

post emergenza senza particolari manifestazioni di antagonismo. Si ottiene

una migliore attivazione del prodotto qualora piova entro 2 settimane

dall’applicazione.

Numero massimo di applicazioni su cereali : 1 applicazione /anno alla do-

se di 20 g/ha di MELTUS.

Modalià d’impiego

MELTUS

si presenta sotto forma di prodotto granulare da disperdere in ac-

qua.

Versare MELTUS

direttamente nella vasca dell'apparato di distribuzione ri-

empita per metà di acqua, con l'agitatore in funzione, quindi immettere il ri-

manente quantitativo di acqua ed applicare il composto immediatamente do-

po la preparazione mantenendo in funzione l’agitatore.

AVVERTENZE:

Applicare una fascia di rispetto di 5 m per la protezione degli organismi acquatici.

Non applicare in terreni situati in aree di riconosciuta vulnerabilità al percolamento.

- MELTUS deve essere applicato in modo omogeneo. A tale scopo la taratura

dell'apparato di distribuzione deve essere controllata con cura onde evitare

dosaggi scarsi od eccessivi.

- Non è opportuno eseguire il trattamento su colture in stato di stress (es. a-

sfissia da ristagni idrici, piante sottoposte a gelate o ritorni di freddo).

- Precipitazioni atmosferiche successive ad un'ora dall'applicazione di MEL-

TUS non influenzano l'assorbimento del prodotto da parte delle infestanti.

- Il grado di efficacia di MELTUS è scarsamente dipendente dalle temperatu-

re, tuttavia l'attività risulta favorita da temperature non inferiori a 5°C.

- Non applicare su frumento ed orzo da traseminare con essenze foraggere

- MELTUS non è volatile, tuttavia evitare che la soluzione erbicida raggiunga

le colture circostanti oppure zone coltivate dove si preveda di seminare coltu-

re sensibili (specie dicotiledoni).

- Prestare particolare cura onde evitare derive al di fuori della zona interessa-

ta dal trattamento, ed in particolare stagni, corsi d'acqua o fossati.

- Una polverizzazione con appositi ugelli (tipo antideriva) diminuisce il rischio

di deriva ma non lo elimina qualora si operi in modo scorretto od in presenza di

condizioni ambientali sfavorevoli.

- Durante l’applicazione evitare sovrapposizioni e chiudere l’irroratore duran-

te le fermate ed i cambiamenti di direzione.

- Non utilizzare il prodotto in terreni soggetti a forti ristagni d’acqua o su ter-

reni soggetti ad inondazioni. In caso di necessità di risemina nei terreni trat-

tati, ricorrere dopo una profonda aratura, a frumento o ad orzo.

- Subito dopo il trattamento è importante svuotare completamente il polveriz-

zatore, eliminando ogni traccia di prodotto nel serbatoio e nell’irroratore con

ripetuti lavaggi (almeno 2) delle singole parti separatamente impiegando ipo-

clorito di sodio (candeggina per uso domestico) alla concentrazione dello 0,5-

1% per 15 minuti e successivamente con acqua pura per eliminare le tracce

di cloro.

RESTRIZIONI NELL’IMPIEGO

Nel Centro e Sud d'Italia non effettuare colture a semina estiva nei terreni trattati

nella primavera precedente; non seminare barbabietola nella stagione successiva.

In Italia Settentrionale, dopo un'aratura profonda, è possibile seminare mais e soia

in secondo raccolto. Evitare durante il trattamento che la miscela erbicida possa

raggiungere colture limitrofe sensibili o terreni destinati ad essere seminati con le

colture medesime (es. barbabietola). Nello svuotare e lavare le attrezzature por-

re la massima attenzione affinché il prodotto non arrivi direttamente o per dila-

vamento a contatto con colture vicine o con le loro radici.

COMPATIBILITA’ : MELTUS è compatibile con i più comuni dicotiledonicidi di

post-emergenza impiegati sui cereali autunno vernini. Da non usare in miscela

con fertilizzanti.

RESISTENZE: L'utilizzo ripetuto su uno stesso appezzamento e sulle medesi-

me infestanti, di erbicidi aventi le stesse modalità d'azione, può avere come

conseguenza la selezione di biotipi resistenti, già esistenti alto stato naturale.

Tali biotipi possono propagarsi e diventare dominanti.

Per evitare tale fenomeno si consiglia di:

alternare nella rotazione erbicidi con modalità d'azione diverse.

applicare MELTUS in miscela o in rotazione a prodotti complementari con

diversa modalità d'azione.

impedire, mediante pratiche idonee (distruzione meccanica o manuale, trat-

tamento erbicida localizzato), la disseminazione delle piante non controllate.

AVVERTENZE: In caso di miscela con altri formulati deve essere rispettato il

periodo di carenza più lungo. Devono inoltre essere osservate le norme pre-

cauzionali prescritte per i prodotti più tossici. In caso di intossicazione, informa-

re il medico della miscelazione compiuta.

FITOTOSSICITA’: In prodotto può essere fitotossico per le colture non indicate

in etichetta.

ATTENZIONE: Da impiegare esclusivamente in agricoltura – ogni altro uso

è pericoloso. Chi impiega il prodotto è responsabile degli eventuali danni che

possono derivare da un uso improprio del preparato. Il rispetto delle predette i-

struzioni è condizione essenziale per assicurare l’efficacia del trattamento e per

evitare danni alle piante, alle persone ed agli animali.

Note : Rispettare usi, dosi e condizioni d'impiego indicati sulla confezione, studiati

in funzione delle caratteristiche e delle applicazioni per le quali è stato previsto il

prodotto. Effettuare, su tali basi, la coltura e i trattamenti secondo le corrette prati-

che agricole considerando, sotto responsabilità dell'utilizzatore, tutti i fattori spe-

ciali che riguardano il terreno interessato, come la natura del suolo, le condizioni

meteorologiche, i metodi di coltura, le varietà vegetali, la resistenza delle specie...

Il fabbricante garantisce la qualità dei prodotti venduti nella confezione originate,

nonché la loro conformità all'autorizzazione alla vendita rilasciata dal Ministero

dell'Agricoltura. Tenuto conto dette diverse legislazioni esistenti, si raccomanda,

qualora le derrate protette o derivate da colture protette con la specialità in ogget-

to siano destinate all'esportazione, di verificare le norme in vigore nel paese di im-

portazione.

MELTUS deve essere esclusivamente utilizzato secondo le raccomandazioni indi-

cate su questa etichetta o negli opuscoli tecnici di Nufarm, disponibili presso il

distributore. Nufarm non è responsabile di perdite o danni dovuti a mancato ri-

spetto delle sue raccomandazioni. L'utilizzatore si assume tutti i rischi associati

a eventuali impieghi non conformi a tali raccomandazioni.

DA NON APPLICARE CON MEZZI AEREI ; PER EVITARE RISCHI PER L’UOMO

E PER L’AMBIENTE SEGUIRE LE ISTRUZIONI PER L’USO; NON CONTAMI-

NARE ALTRE COLTURE, ALIMENTI, BEVANDE E CORSI D'ACQUA; DA NON

VENDERSI SFUSO; SMALTIRE LE CONFEZIONI SECONDO LE NORME VI-

GENTI; IL CONTENITORE COMPLETAMENTE SVUOTATO NON DEVE ESSE-

RE DISPERSO NELL’AMBIENTE; NON OPERARE CONTRO VENTO; IL CON-

TENITORE NON PUO' ESSERE RIUTILIZZATO

NON CONTAMINARE L’ACQUA CON IL PRODOTTO O IL SUO CONTENITORE.

NON PULIRE IL MATERIALE D’APPLICAZIONE IN PROSSIMITÀ DELLE AC-

QUE DI SUPERFICIE. EVITARE LA CONTAMINAZIONE ATTRAVERSO I SI-

STEMI DI SCOLO DELLE ACQUE DALLE AZIENDE AGRICOLE E DALLE

STRADE.

ATTENZIONE

MELTUS

®

, Marchio depositato da Nufarm

Etichetta autorizzata con Decreto Dirigenziale del 23/11/2012

MELTUS

Erbicida in microgranuli idrodispersibili

MELTUS

COMPOSIZIONE

100 grammi di prodotto contengono:

Metsulfuron metile puro 20 g.

Coformulanti quanto basta a 100 grammi

INDICAZIONI DI PERICOLO

H410 – Molto tossico per gli organismi acquatici con effetti di lunga durata.

CONSIGLI DI PRUDENZA

P102 – Tenere fuori dalla portata dei bambini. P273 – Non disperdere nell'ambiente.

P391 – Raccogliere il materiale fuoriuscito. P501 – Smaltire il prodotto / recipiente in conformità alle norme locali / nazionali vigenti.

INFORMAZIONI SUPPLEMENTARI SUI PERICOLI:

EUH401 – Per evitare rischi per la salute umana e per l'ambiente, seguire le istruzioni per l'uso.

TITOLARE DELLA REGISTRAZIONE: NUFARM S.A.S. - 28, Boulevard Cametinat-92233 GENNEVILLIERS CEDEX-FRANCE Tel. +33 01 40

85.50.50

Rappresentata in Italia da Nufarm Italia S.r.l. Tel. 051 0394022

Officina di Produzione: NUFARM UK Ltd. - Jiangsu Institute of Ecomones 102 Ximen Street Jintan Jiangsu 213200 China

Alchimex S.A. – Str. Stirbei Voda nr. 58, 010116 Bucuresti, Sector 1 – Romania

Officina di Confezionamento : Agroruse d.o.o. - Tovarniska 27 SI-2342 Ruse – Slovenia

Distribuito da: Diachem S.p.A. Via Tonale, 15 – 24061 Albano S.Alessandro (BG). Tel. +39 0363 355611

Registrazione n. 12900 Ministero del Lavoro, della Salute e delle Politiche Sociali del 23/01/2009

QUANTITÀ NETTA DEL PRODOTTO FITOSANITARIO:

PARTITA N.:

g 15 - 20 - 40 – 60 – 100

PRIMA DELL’USO LEGGERE IL FOGLIO ILLUSTRATIVO

SMALTIRE LE CONFEZIONI SECONDO LE NORME VIGENTI

IL CONTENITORE NON PUO’ ESSERE RIUTILIZZATO

IL CONTENITORE COMPLETAMENTE SVUOTATO NON DEVE ESSERE DISPERSO NELL’AMBIENTE

ATTENZIONE

MELTUS

®

, Marchio depositato da Nufarm

Etichetta autorizzata con Decreto Dirigenziale del 23/11/2012 e modificata ai sensi dell'articolo 7, comma 1, D.P.R. n. 55/2012, con validità dal 11/12/2017

MELTUS

Erbicida in microgranuli idrodispersibili

MELTUS

®

COMPOSIZIONE

100 grammi di prodotto contengono:

Metsulfuron metile puro 20 g.

Coformulanti quanto basta a 100 grammi

INDICAZIONI DI PERICOLO

H410 – Molto tossico per gli organismi acquatici

con effetti di lunga durata.

CONSIGLI DI PRUDENZA

P102 – Tenere fuori dalla portata dei bambini.

P273 – Non disperdere nell'ambiente. P391 –

Raccogliere il materiale fuoriuscito. P501 –

Smaltire il prodotto / recipiente in conformità alle

norme locali / nazionali vigenti.

INFORMAZIONI SUPPLEMENTARI SUI PERICOLI

EUH401 – Per evitare rischi per la salute umana e per l'ambiente, seguire le istru-

zioni per l'uso.

TITOLARE DELLA REGISTRAZIONE: NUFARM S.A.S. - 28, Boulevard Camelinat-

92233 GENNEVILLIERS CEDEX-FRANCE Tel. +33 01 40 85.50.50

Rappresentata in Italia da Nufarm Italia S.r.l. Tel. 051 0394022

Officina di Produzione: NUFARM UK Ltd. - Jiangsu Institute of Ecomones, 102 Ximen

Street Jintan Jiangsu 213200 China.

Alchimex S.A. – Str. Stirbei Voda nr. 58, 010116 Bucuresti, - Romania

Officina di Confezionamento : Agroruse d.o.o. - Tovarniska 27 SI-2342 Ruse – Slo-

venia

IPT Pergande – 06369 Sudliches Anhalt - Germania

Distribuito da: Diachem S.p.A. Via Tonale, 15 – 24061 Albano S.Alessandro (BG).

Tel. +39 0363 355611

Registrazione n. 12900 Ministero del Lavoro, della Salute e

delle Politiche Sociali del 23/01/2009

QUANTITÀ NETTA DEL PRODOTTO FITOSANITARIO:

PARTITA N.:

g 15 - 20 - 40 – 60 – 100 – 250 - 500 kg 1

INFORMAZIONI PRECAUZIONALI : Conservare il recipiente ben chiuso. Usare in-

dumenti protettivi e guanti adatti, Evitare il contatto con gli occhi e con la pelle. In ca-

so di contatto con gli occhi, lavare immediatamente e abbondantemente con acqua e

consultare un medico. In caso di contatto con la pelle lavarsi immediatamente e ab-

bondantemente con acqua e sapone. In caso di incidente o di malessere consultare il

medico (se possibile, mostrargli l’etichetta)

INFORMAZIONI PER IL MEDICO

Sintomi: non sono noti casi di intossicazione nell’uomo. Non si conosce la sintoma-

tologia dell’intossicazione sperimentale.

Terapia: sintomatica CONSULTARE UN CENTRO ANTIVELENI O CHIAMA-

RE IL 118

Caratteristiche

MELTUS

è un dicotiledonicida di post-emergenza dei cereali a base di metsulfuron

metile, molecola appartenente alla famiglia delle solfoniluree. MELTUS

agisce sulle

malerbe presenti al momento del trattamento inibendo la sintesi dell'enzima acetolat-

tato sintetasi (ALS), bloccandone la crescita e provocandone la progressiva devita-

lizzazione.

Infestanti sensibili: Borsa del pastore (Capsella bursa-pastoris), Erba storna

(Thlaspi arvense), Ruchetta (Diplotaxis spp.), Camomilla (Matricaria spp.), Falsa

camomilla (Anthemis spp), Papavero (Papaver rhoeas), Senape (Sinapis spp.),

Rapistro rugoso (Rapistrum rugosum), Ravanello selvatico (Raphanus raphani-

strum), Miagro liscio (Myagrum perfoliatum), Centocchio comune (Stellaria me-

dia), Peverina maggiore (Cerastium orvense), Stoppione (Cirsium arvense), Fior-

daliso (Centaurea cyanus), Viola (Viola tricolor) e Veronica (Veronica persi-

ca)

Infestanti mediamente sensibili: Convolvolo nero (Fallopia convolvolus), Fumaria

(Fumaria officinalis), Correggiola (Polygonum aviculare).

DOSI, EPOCHE E MODALITA’ DI IMPIEGO

Frumento tenero, frumento duro, orzo, segale e triticale: 15 - 20 g/ha

MELTUS

si impiega in post-emergenza della coltura dallo stadio di 3 foglie

(BBCH 13) fino alla fine della levata (BBCH 39).

Distribuire la dose con un volume d'acqua pari a 300 - 600 l/ha.

La dose minore va impiegata su infestanti e colture poco sviluppate o in ab-

binamento con altri dicotiledonicidi ad azione complementare: es. fenosside-

rivati (MCPP, MCPA, etc.), idrossibenzonitrili (ioxynil, bromoxynil), fluroxypyr,

etc...

MELTUS può essere inoltre applicato unitamente ai principali graminicidi di

post emergenza senza particolari manifestazioni di antagonismo. Si ottiene

una migliore attivazione del prodotto qualora piova entro 2 settimane

dall’applicazione.

Numero massimo di applicazioni su cereali : 1 applicazione /anno alla do-

se di 20 g/ha di MELTUS.

Modalità d’impiego

MELTUS

si presenta sotto forma di prodotto granulare da disperdere in ac-

qua.

Versare MELTUS

direttamente nella vasca dell'apparato di distribuzione

riempita per metà di acqua, con l'agitatore in funzione, quindi immettere il ri-

manente quantitativo di acqua ed applicare il composto immediatamente do-

po la preparazione mantenendo in funzione l’agitatore.

AVVERTENZE:

Applicare una fascia di rispetto di 5 m per la protezione degli organismi acquatici.

Non applicare in terreni situati in aree di riconosciuta vulnerabilità al percolamento.

- MELTUS deve essere applicato in modo omogeneo. A tale scopo la taratura

dell'apparato di distribuzione deve essere controllata con cura onde evitare

dosaggi scarsi od eccessivi.

- Non è opportuno eseguire il trattamento su colture in stato di stress (es.

asfissia da ristagni idrici, piante sottoposte a gelate o ritorni di freddo).

- Precipitazioni atmosferiche successive ad un'ora dall'applicazione di MEL-

TUS non influenzano l'assorbimento del prodotto da parte delle infestanti.

- Il grado di efficacia di MELTUS è scarsamente dipendente dalle temperatu-

re, tuttavia l'attività risulta favorita da temperature non inferiori a 5°C.

- Non applicare su frumento ed orzo da traseminare con essenze foraggere

- MELTUS non è volatile, tuttavia evitare che la soluzione erbicida raggiunga

le colture circostanti oppure zone coltivate dove si preveda di seminare coltu-

re sensibili (specie dicotiledoni).

- Prestare particolare cura onde evitare derive al di fuori della zona interessa-

ta dal trattamento, ed in particolare stagni, corsi d'acqua o fossati.

- Una polverizzazione con appositi ugelli (tipo antideriva) diminuisce il rischio

di deriva ma non lo elimina qualora si operi in modo scorretto od in presenza di

condizioni ambientali sfavorevoli.

- Durante l’applicazione evitare sovrapposizioni e chiudere l’irroratore duran-

te le fermate ed i cambiamenti di direzione.

- Non utilizzare il prodotto in terreni soggetti a forti ristagni d’acqua o su ter-

reni soggetti ad inondazioni. In caso di necessità di risemina nei terreni trat-

tati, ricorrere dopo una profonda aratura, a frumento o ad orzo.

- Subito dopo il trattamento è importante svuotare completamente il polveriz-

zatore, eliminando ogni traccia di prodotto nel serbatoio e nell’irroratore con

ripetuti lavaggi (almeno 2) delle singole parti separatamente impiegando ipo-

clorito di sodio (candeggina per uso domestico) alla concentrazione dello 0,5-

1% per 15 minuti e successivamente con acqua pura per eliminare le tracce

di cloro.

RESTRIZIONI NELL’IMPIEGO

Nel Centro e Sud d'Italia non effettuare colture a semina estiva nei terreni trattati

nella primavera precedente; non seminare barbabietola nella stagione successiva.

In Italia Settentrionale, dopo un'aratura profonda, è possibile seminare mais e soia

in secondo raccolto. Evitare durante il trattamento che la miscela erbicida possa

raggiungere colture limitrofe sensibili o terreni destinati ad essere seminati con le

colture medesime (es. barbabietola). Nello svuotare e lavare le attrezzature por-

re la massima attenzione affinché il prodotto non arrivi direttamente o per dila-

vamento a contatto con colture vicine o con le loro radici.

COMPATIBILITA’ : MELTUS è compatibile con i più comuni dicotiledonicidi di

post-emergenza impiegati sui cereali autunno vernini. Da non usare in miscela

con fertilizzanti.

RESISTENZE: L'utilizzo ripetuto su uno stesso appezzamento e sulle medesi-

me infestanti, di erbicidi aventi le stesse modalità d'azione, può avere come

conseguenza la selezione di biotipi resistenti, già esistenti alto stato naturale.

Tali biotipi possono propagarsi e diventare dominanti.

Per evitare tale fenomeno si consiglia di:

alternare nella rotazione erbicidi con modalità d'azione diverse.

applicare MELTUS in miscela o in rotazione a prodotti complementari con

diversa modalità d'azione.

impedire, mediante pratiche idonee (distruzione meccanica o manuale, trat-

tamento erbicida localizzato), la disseminazione delle piante non controllate.

AVVERTENZE: In caso di miscela con altri formulati deve essere rispettato il

periodo di carenza più lungo. Devono inoltre essere osservate le norme pre-

cauzionali prescritte per i prodotti più tossici. In caso di intossicazione, informa-

re il medico della miscelazione compiuta.

FITOTOSSICITA’: In prodotto può essere fitotossico per le colture non indicate

in etichetta.

ATTENZIONE: Da impiegare esclusivamente in agricoltura – ogni altro uso

è pericoloso. Chi impiega il prodotto è responsabile degli eventuali danni che

possono derivare da un uso improprio del preparato. Il rispetto delle predette

istruzioni è condizione essenziale per assicurare l’efficacia del trattamento e per

evitare danni alle piante, alle persone ed agli animali.

Note : Rispettare usi, dosi e condizioni d'impiego indicati sulla confezione, studiati

in funzione delle caratteristiche e delle applicazioni per le quali è stato previsto il

prodotto. Effettuare, su tali basi, la coltura e i trattamenti secondo le corrette prati-

che agricole considerando, sotto responsabilità dell'utilizzatore, tutti i fattori spe-

ciali che riguardano il terreno interessato, come la natura del suolo, le condizioni

meteorologiche, i metodi di coltura, le varietà vegetali, la resistenza delle specie...

Il fabbricante garantisce la qualità dei prodotti venduti nella confezione originate,

nonché la loro conformità all'autorizzazione alla vendita rilasciata dal Ministero

dell'Agricoltura. Tenuto conto dette diverse legislazioni esistenti, si raccomanda,

qualora le derrate protette o derivate da colture protette con la specialità in ogget-

to siano destinate all'esportazione, di verificare le norme in vigore nel paese di im-

portazione.

MELTUS deve essere esclusivamente utilizzato secondo le raccomandazioni indi-

cate su questa etichetta o negli opuscoli tecnici di Nufarm, disponibili presso il

distributore. Nufarm non è responsabile di perdite o danni dovuti a mancato ri-

spetto delle sue raccomandazioni. L'utilizzatore si assume tutti i rischi associati

a eventuali impieghi non conformi a tali raccomandazioni.

DA NON APPLICARE CON MEZZI AEREI ; PER EVITARE RISCHI PER L’UOMO

E PER L’AMBIENTE SEGUIRE LE ISTRUZIONI PER L’USO; NON CONTAMI-

NARE ALTRE COLTURE, ALIMENTI, BEVANDE E CORSI D'ACQUA; DA NON

VENDERSI SFUSO; SMALTIRE LE CONFEZIONI SECONDO LE NORME VI-

GENTI; IL CONTENITORE COMPLETAMENTE SVUOTATO NON DEVE ESSE-

RE DISPERSO NELL’AMBIENTE; NON OPERARE CONTRO VENTO; IL CON-

TENITORE NON PUO' ESSERE RIUTILIZZATO

NON CONTAMINARE L’ACQUA CON IL PRODOTTO O IL SUO CONTENITORE.

NON PULIRE IL MATERIALE D’APPLICAZIONE IN PROSSIMITÀ DELLE AC-

QUE DI SUPERFICIE. EVITARE LA CONTAMINAZIONE ATTRAVERSO I SI-

STEMI DI SCOLO DELLE ACQUE DALLE AZIENDE AGRICOLE E DALLE

STRADE.

ATTENZIONE

MELTUS

®

, Marchio depositato da Nufarm

Etichetta autorizzata con Decreto Dirigenziale del 23/11/2012

e modificata ai sensi dell'articolo 7, comma 1,

D.P.R. n. 55/2012, con validità dal 11/12/2017

MELTUS

Erbicida in microgranuli idrodispersibili

MELTUS

COMPOSIZIONE

100 grammi di prodotto contengono:

Metsulfuron metile puro 20 g.

Coformulanti quanto basta a 100 grammi

INDICAZIONI DI PERICOLO

H410 – Molto tossico per gli organismi acquatici con effetti di lunga durata.

CONSIGLI DI PRUDENZA

P102 – Tenere fuori dalla portata dei bambini. P273 – Non disperdere nell'ambiente.

P391 – Raccogliere il materiale fuoriuscito. P501 – Smaltire il prodotto / recipiente in conformità alle norme locali / nazionali vigenti.

INFORMAZIONI SUPPLEMENTARI SUI PERICOLI:

EUH401 – Per evitare rischi per la salute umana e per l'ambiente, seguire le istruzioni per l'uso.

TITOLARE DELLA REGISTRAZIONE: NUFARM S.A.S. - 28, Boulevard Cametinat-92233 GENNEVILLIERS CEDEX-FRANCE Tel. +33 01 40

85.50.50

Rappresentata in Italia da Nufarm Italia S.r.l. Tel. 051 0394022

Officina di Produzione: NUFARM UK Ltd. - Jiangsu Institute of Ecomones 102 Ximen Street Jintan Jiangsu 213200 China

Alchimex S.A. – Str. Stirbei Voda nr. 58, 010116 Bucuresti, Sector 1 – Romania

Officina di Confezionamento : Agroruse d.o.o. - Tovarniska 27 SI-2342 Ruse – Slovenia

IPT Pergande – 06369 Sudliches Anhalt - Germania

Distribuito da: Diachem S.p.A. Via Tonale, 15 – 24061 Albano S.Alessandro (BG). Tel. +39 0363 355611

Registrazione n. 12900 Ministero del Lavoro, della Salute e delle Politiche Sociali del 23/01/2009

QUANTITÀ NETTA DEL PRODOTTO FITOSANITARIO:

PARTITA N.:

g 15 - 20 - 40 – 60 – 100

PRIMA DELL’USO LEGGERE IL FOGLIO ILLUSTRATIVO

SMALTIRE LE CONFEZIONI SECONDO LE NORME VIGENTI

IL CONTENITORE NON PUO’ ESSERE RIUTILIZZATO

IL CONTENITORE COMPLETAMENTE SVUOTATO NON DEVE ESSERE DISPERSO NELL’AMBIENTE

ATTENZIONE

Prodotti simili

Cerca alert relativi a questo prodotto

Condividi questa pagina