MAGIC TANDEM

Italia - italiano - Ministero della Salute

Compralo Ora

Principio attivo:
ETHOFUMESATE; PHENMEDIPHAM;
Commercializzato da:
BAYER CROPSCIENCE S.R.L.
INN (Nome Internazionale):
ETHOFUMESATE; PHENMEDIPHAM;
Dosaggio:
17.2 g; 18.1 g I valori indicati sono per 100 g di prodotto.
Forma farmaceutica:
SOSPENSIONE CONCENTRATA
Area terapeutica:
DISERBANTE
Stato dell'autorizzazione:
Autorizzato
Numero dell'autorizzazione:
012792
Data dell'autorizzazione:
2008-07-29

Etichetta autorizzata con decreto dirigenziale del 28/05/2009 e

modificata ai sensi dell’art. 7, comma 1, D.P.R. n. 55/2012, con validità dal 02/01/2017

MAGIC TANDEM

Erbicida di post emergenza per la barbabietola da zucchero

Formulazione: Sospensione concentrata (SC)

MAGIC TANDEM

COMPOSIZIONE

100 g di prodotto contengono:

18,1 g di fenmedifam (200 g/l) puro

17,2 g di etofumesate (190 g/l) puro

coformulanti q.b. a 100 g

INDICAZIONI DI PERICOLO

H319 Provoca grave irritazione oculare

H412 Nocivo per gli organismi acquatici con effetti di lunga durata.

EUH401 Per evitare rischi per la salute umana e per l'ambiente, seguire le istruzioni per l'uso.

EUH208 “Contiene 5-cloro-2-metil-4-isotiazolin-3-one e 2-metil-4-isotiazolin-3-one. Può provocare una reazione

allergica”.

CONSIGLI DI PRUDENZA

P280 Indossare guanti/indumenti protettivi/Proteggere gli occhi/Proteggere il viso.

P337+P313 Se l’irritazione degli occhi persiste, consultare un medico.

P501 Smaltire il contenuto/recipiente in conformità alla regolamentazione nazionale.

Titolare dell'autorizzazione: Bayer CropScience S.r.l. - Viale Certosa 130 - 20156 Milano. Tel. 023972.1

Officine di produzione:

Imperial Chemical GmbH - Wolfenbüttel - (Germania)

Sipcam S.p.A. - Salerano sul Lambro (LO)

IRCA Service S.p.A. Fornovo San Giovanni (BG)

Reg. n. 12792 del 29-07-2008 del Ministero della Salute

Contenuto netto: 1- 5- 10 l

Partita n.

INFORMAZIONI PER IL MEDICO

In caso di intossicazione chiamare il medico per i consueti interventi di pronto soccorso.

Consultare un Centro antiveleni.

CARATTERISTICHE

MAGIC TANDEM è un erbicida che agisce sulle infestanti soprattutto per contatto, ed è anche attivo per assorbimento

radicale per via della presenza di Etofumesate, che esercita un effetto residuale duraturo. Il prodotto è attivo sulle

principali specie di erbe infestanti dicotiledoni presenti nella coltura della barbabietola da zucchero.

Amaranthus

retroflexus

(Amaranto spigato),

Anagallis

arvensis

(Anagallide),

Atriplex

patula

(Atriplice maggiore),

Capsella bursa-pastoris (Borsa del pastore), Chenopodium album (Farinaccio selvatico), Fumaria officinalis (Fumaria),

Galium aparine (Attaccamani), Mercurialis annua (Mercorella), Papaver rhoeas (Papavero), Polygonum convolvolus

(Convolvolo

nero),

Polygonum

persicaria

(Persicaria),

Polygonum

lapathifolium

(Persicaria maggiore),

Raphanus

raphanistrum (Ravanello selvatico), Senecio vulgaris (Erba calderina), Sinapis arvensis (Senape), Solanum nigrum

(Erba morella), Sonchus oleraceus (Cicerbita), Spergula arvensis (Spergularia dei campi), Stellaria media (Centocchio),

Veronica spp.

Controlla anche le seguenti infestanti graminacee annuali se impiegato dalla fase di emergenza fino allo stadio di 1-3

foglie: Alopecurus myosuroides (Coda di volpe), Bromus spp., Digitaria sanguinalis (Sanguinella), Echinochloa crus-galli

(Giavone comune), Setaria viridis (Falso panico), Sorghum halepense (Sorghetta).

DOSI E MODALITA' D'IMPIEGO

Dosi molto ridotte (DMR): eseguire il primo intervento su bietole allo stadio cotiledonare alla dose massima di 0,8 l/Ha

(allo stadio dei cotiledoni delle erbe infestanti), facendo poi seguire il secondo trattamento a 1,0 l/Ha ed il terzo

trattamento a 1,2 l/Ha, ad intervalli di sette-dieci giorni, intervenendo sulle nuove nascite di erbe infestanti, quando

queste abbiano raggiunto lo stadio dei cotiledoni.

Applicazione frazionata: eseguire il 1° intervento su barbabietole allo stadio di massimo sviluppo dei cotiledoni-comparsa

della prima foglia, impiegando 1,0 l/Ha, facendo poi seguire la seconda applicazione 7-10 giorni dopo alla dose di 1,2

l/Ha.

Applicazione singola: eseguire il trattamento su barbabietole allo stadio di 4 foglie, impiegando 1,5 l/Ha.

Diluire il formulato in 150 (Primo trattamento DMR) - 250 litri di acqua (applicazioni successive).

Le applicazioni frazionate sono particolarmente indicate nei seguenti casi:

assenza di un pre-semina o di un pre-emergenza

presenza di infestazioni precoci

presenza di infestanti a nascita scalare

presenza di infestanti di difficile controllo quali: Amaranto, Erba morella, Mercorella, Poligonacee in genere.

ATTENZIONE

Etichetta autorizzata con decreto dirigenziale del 28/05/2009 e

modificata ai sensi dell’art. 7, comma 1, D.P.R. n. 55/2012, con validità dal 02/01/2017

AVVERTENZE: per ottenere un ottimo risultato nell’impiego del prodotto bisogna attenersi a determinate avvertenze

quali:

non trattare con temperature che superino i 23-25°C ed in ogni caso non trattare nel tardo pomeriggio con

temperature elevate

non trattare in presenza di vento

bagnare le infestanti in modo completo ed uniforme

rispettare i quantitativi di acqua sopra citati

non trattare su piante bagnate o nell’imminenza di una pioggia

non trattare su barbabietole sofferenti per qualsiasi motivo

impiegare attrezzature ben lavate, onde evitare la presenza di altri prodotti specie se ormonici.

PREPARAZIONE DELLA POLTIGLIA: riempire la botte per metà, versare il totale quantitativo di prodotto

richiesto e portare successivamente a volume agitando di continuo. La temperatura dell’acqua deve essere

possibilmente superiore a 10°C.

COMPATIBILITA'

AVVERTENZA: in caso di miscela con altri formulati deve essere rispettato il periodo di carenza più lungo. Devono

inoltre essere osservate le norme precauzionali prescritte per i prodotti più tossici. Qualora si verificassero casi di

intossicazione informare il medico della miscelazione compiuta.

PRECAUZIONI: si consiglia di conservare il prodotto in luogo fresco nel periodo estivo cercando di evitare il

congelamento del prodotto durante l’inverno.

FITOTOSSICITA'

L’associazione con olio minerale bianco può causare ustioni sulle foglie della barbabietola da zucchero, non

superare la dose massima di olio bianco di 0,5 l/Ha.

Attenzione: da impiegare esclusivamente in agricoltura: ogni altro uso è pericoloso. Chi impiega il prodotto è

responsabile degli eventuali danni derivanti da uso improprio del preparato.

Il rispetto delle predette istruzioni è condizione essenziale per assicurare l’efficacia del trattamento e per evitare danni

alle piante, alle persone ed agli animali.

Avvertenze

Da non applicare con mezzi aerei

Per evitare rischi per l’uomo e per l’ambiente seguire le istruzioni per l’uso.

Non contaminare altre colture, alimenti, bevande e corsi d'acqua.

Da non vendersi sfuso.

Smaltire le confezioni secondo le norme vigenti.

Il contenitore completamente svuotato non deve essere disperso nell’ambiente.

Non operare contro vento.

Il contenitore non può essere riutilizzato.

Non contaminare l’acqua con il prodotto o il suo contenitore. Non pulire il materiale d’applicazione in prossimità delle

acque di superficie. Evitare la contaminazione attraverso i sistemi di scolo delle acque dalle aziende agricole e dalle

strade.

Per proteggere gli organismi acquatici rispettare una zona cuscinetto non trattata di 5 m dai corpi idrici superficiali.

™ Trade mark

www.cropscience.bayer.it

02/11/2016_55

Etichetta autorizzata con decreto dirigenziale del 28/05/2009 e

modificata ai sensi dell’art. 7, comma 1, D.P.R. n. 55/2012, con validità dal 18/07/2018

MAGIC TANDEM

Erbicida di post emergenza per la barbabietola da zucchero

Formulazione: Sospensione concentrata (SC)

MAGIC TANDEM

COMPOSIZIONE

100 g di prodotto contengono:

18,1 g di fenmedifam (200 g/l) puro

17,2 g di etofumesate (190 g/l) puro

coformulanti q.b. a 100 g

INDICAZIONI DI PERICOLO

H319 Provoca grave irritazione oculare

H412 Nocivo per gli organismi acquatici con effetti di lunga durata.

EUH401 Per evitare rischi per la salute umana e per l'ambiente, seguire le istruzioni per l'uso.

EUH208 “Contiene 5-cloro-2-metil-4-isotiazolin-3-one e 2-metil-4-isotiazolin-3-one. Può provocare una reazione

allergica”.

CONSIGLI DI PRUDENZA

P280 Indossare guanti/indumenti protettivi/Proteggere gli occhi/Proteggere il viso.

P337+P313 Se l’irritazione degli occhi persiste, consultare un medico.

P501 Smaltire il contenuto/recipiente in conformità alla regolamentazione nazionale.

Titolare dell'autorizzazione: Bayer CropScience S.r.l. - Viale Certosa 130 - 20156 Milano. Tel. 023972.1

Officine di produzione e confezionamento:

Imperial Chemical GmbH - Wolfenbüttel - (Germania)

Sipcam S.p.A. - Salerano sul Lambro (LO)

IRCA Service S.p.A. Fornovo San Giovanni (BG)

Bayer AG – Industriepark Hoechst, Francoforte (Germania)

Bayer SAS – Marle sur Serre (Francia)

Bayer SAS – Villefranche (Francia)

Phyteurop S.A. – Montreuil-Bellay (Francia)

Schirm GmbH – Lübeck (Germania)

Bayer CropScience LP – Kansas City (USA)

Officina di confezionamento:

Bayer CropScience S.r.l. – Filago (BG)

Reg. n. 12792 del 29-07-2008 del Ministero della Salute

Contenuto netto: 1- 5- 10 l

Partita n.

INFORMAZIONI PER IL MEDICO

In caso di intossicazione chiamare il medico per i consueti interventi di pronto soccorso.

Consultare un Centro antiveleni.

CARATTERISTICHE

MAGIC TANDEM è un erbicida che agisce sulle infestanti soprattutto per contatto, ed è anche attivo per assorbimento

radicale per via della presenza di Etofumesate, che esercita un effetto residuale duraturo. Il prodotto è attivo sulle

principali specie di erbe infestanti dicotiledoni presenti nella coltura della barbabietola da zucchero.

Amaranthus

retroflexus

(Amaranto spigato),

Anagallis

arvensis

(Anagallide),

Atriplex

patula

(Atriplice maggiore),

Capsella bursa-pastoris (Borsa del pastore), Chenopodium album (Farinaccio selvatico), Fumaria officinalis (Fumaria),

Galium aparine (Attaccamani), Mercurialis annua (Mercorella), Papaver rhoeas (Papavero), Polygonum convolvolus

(Convolvolo

nero),

Polygonum

persicaria

(Persicaria),

Polygonum

lapathifolium

(Persicaria maggiore),

Raphanus

raphanistrum (Ravanello selvatico), Senecio vulgaris (Erba calderina), Sinapis arvensis (Senape), Solanum nigrum

(Erba morella), Sonchus oleraceus (Cicerbita), Spergula arvensis (Spergularia dei campi), Stellaria media (Centocchio),

Veronica spp.

Controlla anche le seguenti infestanti graminacee annuali se impiegato dalla fase di emergenza fino allo stadio di 1-3

foglie: Alopecurus myosuroides (Coda di volpe), Bromus spp., Digitaria sanguinalis (Sanguinella), Echinochloa crus-galli

(Giavone comune), Setaria viridis (Falso panico), Sorghum halepense (Sorghetta).

DOSI E MODALITA' D'IMPIEGO

Dosi molto ridotte (DMR): eseguire il primo intervento su bietole allo stadio cotiledonare alla dose massima di 0,8 l/Ha

(allo stadio dei cotiledoni delle erbe infestanti), facendo poi seguire il secondo trattamento a 1,0 l/Ha ed il terzo

trattamento a 1,2 l/Ha, ad intervalli di sette-dieci giorni, intervenendo sulle nuove nascite di erbe infestanti, quando

queste abbiano raggiunto lo stadio dei cotiledoni.

Applicazione frazionata: eseguire il 1° intervento su barbabietole allo stadio di massimo sviluppo dei cotiledoni-comparsa

della prima foglia, impiegando 1,0 l/Ha, facendo poi seguire la seconda applicazione 7-10 giorni dopo alla dose di 1,2

l/Ha.

Applicazione singola: eseguire il trattamento su barbabietole allo stadio di 4 foglie, impiegando 1,5 l/Ha.

ATTENZIONE

Etichetta autorizzata con decreto dirigenziale del 28/05/2009 e

modificata ai sensi dell’art. 7, comma 1, D.P.R. n. 55/2012, con validità dal 18/07/2018

Diluire il formulato in 150 (Primo trattamento DMR) - 250 litri di acqua (applicazioni successive).

Le applicazioni frazionate sono particolarmente indicate nei seguenti casi:

assenza di un pre-semina o di un pre-emergenza

presenza di infestazioni precoci

presenza di infestanti a nascita scalare

presenza di infestanti di difficile controllo quali: Amaranto, Erba morella, Mercorella, Poligonacee in genere.

AVVERTENZE: per ottenere un ottimo risultato nell’impiego del prodotto bisogna attenersi a determinate avvertenze

quali:

non trattare con temperature che superino i 23-25°C ed in ogni caso non trattare nel tardo pomeriggio con

temperature elevate

non trattare in presenza di vento

bagnare le infestanti in modo completo ed uniforme

rispettare i quantitativi di acqua sopra citati

non trattare su piante bagnate o nell’imminenza di una pioggia

non trattare su barbabietole sofferenti per qualsiasi motivo

impiegare attrezzature ben lavate, onde evitare la presenza di altri prodotti specie se ormonici.

PREPARAZIONE DELLA POLTIGLIA: riempire la botte per metà, versare il totale quantitativo di prodotto

richiesto e portare successivamente a volume agitando di continuo. La temperatura dell’acqua deve essere

possibilmente superiore a 10°C.

COMPATIBILITA'

AVVERTENZA: in caso di miscela con altri formulati deve essere rispettato il periodo di carenza più lungo. Devono

inoltre essere osservate le norme precauzionali prescritte per i prodotti più tossici. Qualora si verificassero casi di

intossicazione informare il medico della miscelazione compiuta.

PRECAUZIONI: si consiglia di conservare il prodotto in luogo fresco nel periodo estivo cercando di evitare il

congelamento del prodotto durante l’inverno.

FITOTOSSICITA'

L’associazione con olio minerale bianco può causare ustioni sulle foglie della barbabietola da zucchero, non

superare la dose massima di olio bianco di 0,5 l/Ha.

Attenzione: da impiegare esclusivamente in agricoltura: ogni altro uso è pericoloso. Chi impiega il prodotto è

responsabile degli eventuali danni derivanti da uso improprio del preparato.

Il rispetto delle predette istruzioni è condizione essenziale per assicurare l’efficacia del trattamento e per evitare danni

alle piante, alle persone ed agli animali.

Avvertenze

Da non applicare con mezzi aerei

Per evitare rischi per l’uomo e per l’ambiente seguire le istruzioni per l’uso.

Non contaminare altre colture, alimenti, bevande e corsi d'acqua.

Da non vendersi sfuso.

Smaltire le confezioni secondo le norme vigenti.

Il contenitore completamente svuotato non deve essere disperso nell’ambiente.

Non operare contro vento.

Il contenitore non può essere riutilizzato.

Non contaminare l’acqua con il prodotto o il suo contenitore. Non pulire il materiale d’applicazione in prossimità delle

acque di superficie. Evitare la contaminazione attraverso i sistemi di scolo delle acque dalle aziende agricole e dalle

strade.

Per proteggere gli organismi acquatici rispettare una zona cuscinetto non trattata di 5 m dai corpi idrici superficiali.

™ Trade mark

www.cropscience.bayer.it

18/05/2018_55

Prodotti simili

Cerca alert relativi a questo prodotto

Condividi questa pagina