KEMIFAM TRIO FL

Italia - italiano - Ministero della Salute

Principio attivo:
PHENMEDIPHAM; ETHOFUMESATE; DESMEDIPHAM;
Commercializzato da:
BAYER CROPSCIENCE S.R.L.
INN (Nome Internazionale):
PHENMEDIPHAM; ETHOFUMESATE; DESMEDIPHAM;
Dosaggio:
7.21 g; 11.06 g; 1.44 g I valori indicati sono per 100 g di prodotto.
Forma farmaceutica:
SOSPENSIONE-EMULSIONE
Area terapeutica:
DISERBANTE
Stato dell'autorizzazione:
Revocato
Numero dell'autorizzazione:
011282
Data dell'autorizzazione:
2002-04-12

Etichetta autorizzata con Decreto Dirigenziale del 12/12/2013 e modificata

ai sensi dell’art. 7, comma 1, D.P.R. n. 55/2012, con validità dal 02/01/2017

KEMIFAM TRIO FL

DISERBANTE DI POST-EMERGENZA PER LA BARBABIETOLA DA ZUCCHERO

FORMULAZIONE: SUSPO-EMULSIONE (SE)

KEMIFAM TRIO FL

Composizione:

Fenmedifam puro 7,21% (75 g/l)

Desmedifam puro 1,44% (15 g/l)

Etofumesate puro 11,06% (115 g/l)

Coformulanti q.b. a 100

INDICAZIONI DI PERICOLO

H317 Puó provocare una reazione allergica della pelle.

H411 Tossico per gli organismi acquatici con effetti di lunga durata.

EUH401 Per evitare rischi per la salute umana e per l'ambiente, seguire le istruzioni per l'uso.

CONSIGLI DI PRUDENZA

P280 Indossare guanti/indumenti protettivi/proteggere gli occhi/il viso.

P333 + P313 In caso di irritazione o eruzione della pelle: consultare un medico.

P501 Smaltire il contenuto/recipiente in conformità alla regolamentazione nazionale.

Titolare dell'autorizzazione: Bayer CropScience S.r.l. - V.le Certosa 130 - 20156 Milano - Tel. 02/3972.1

Registrazione n°11282 del 12/04/02 del Ministero de lla Salute

Officine di produzione:

- Imperial Chemical Logistic GmbH - Wolfenbüttel - Germania

- Bayer AG – Industriepark Hoechst, Francoforte – Germania

- SBM Formulation – St. Marcel – Marsiglia – (Francia)

Officine di confezionamento

- Isagro S.p.A. – Aprilia (LT)

Distribuito da: SIPCAM S.p.A. – Via Sempione, 195 – 20016 Pero (MILANO)

CONTENUTO NETTO: 1 - 5 L

Partita N°

Prescrizioni supplementari

Non contaminare l’acqua con il prodotto o il suo contenitore. Non pulire il materiale d’applicazione in prossimità delle acque di superficie. Evitare

la contaminazione attraverso i sistemi di scolo delle acque dalle aziende agricole e dalle strade.

INFORMAZIONI PER IL MEDICO

In caso di intossicazione, chiamare il medico per i consueti interventi di pronto soccorso. Consultare un Centro Antiveleni.

CARATTERISTICHE

KEMIFAM TRIO FL è un formulato che, grazie alla complementarietà delle sostanze attive contenute, risulta particolarmente adatto per gli interventi

frazionati o ripetuti a basse dosi nel post-emergenza della barbabietola da zucchero. Le infestanti vengono controllate prevalentemente per contatto

con l’apparato fogliare; la componente Etofumesate inoltre esplica una azione residuale.

Il prodotto è attivo verso un’ampia gamma di infestanti, comprese quelle di più difficile controllo:

Amaranthus retroflexus

(Amaranto spigato),

Anagallis arvensis

(Anagallide),

Chenopodium album

(Farinello),

Chenopodium polyspermum

(Farinello

polisporo),

Chenopodium vulvaria

(Farinello fetido),

Heliotropium europaeum

(Eliotropio),

Papaver rhoeas

(Papavero),

Polygonum convolvolus

(Poligono convolvolo),

Polygonum persicaria

(Persicaria),

Sinapis arvensis

(Senape),

Solanum nigrum

(Erba morella),

Sonchus oleraceus

(Crespino liscio),

Stachys arvensis

(Strega campestre),

Veronica persica

(Veronica querciola).

DOSI E MODALITA’ D’IMPIEGO

I migliori risultati si ottengono intervenendo in post-emergenza della coltura e su infestanti molto piccole (cotiledoni - 2 foglie), ricorrendo agli

interventi frazionati o ripetuti con dosi ridotte.

Interventi ripetuti a dosi molto ridotte (DMR)

Intervenire con KEMIFAM TRIO FL

alla dose di 0,8 litri per ettaro in 100-150 litri per ettaro di soluzione alla prima comparsa delle infestanti,

indipendentemente dallo stadio di sviluppo della bietola. Il trattamento va ripetuto una seconda volta a 0,8 litri per ettaro in 100-150 litri per ettaro di

soluzione a 7-10 giorni dal primo trattamento, all’emergenza di nuove infestanti. Infine intervenire una terza volta a 1 litro per ettaro in 150 litri per

ettaro di soluzione a 7-10 giorni dal secondo trattamento.

Intervento frazionato

Eseguire due interventi, iniziando il programma allo stadio di massimo sviluppo delle foglie cotiledonari/prime foglie vere della bietola.

Intervenire nella prima frazione con KEMIFAM TRIO FL

alla dose di 1,2-1,5 litri per ettaro in 150-200 litri d’acqua.

La seconda frazione va effettuata dopo 10 giorni circa con KEMIFAM TRIO FL

alla dose di 1,5 litri per ettaro in 200 litri d’acqua.

VOLUME DI IRRORAZIONE

Da 100 -150 litri per ettaro (interventi a Dosi Molto Ridotte) fino a 150 -200 litri per ettaro (Intervento frazionato).

Preparazione della poltiglia

Versare la dose di prodotto necessaria nel serbatoio riempito a metà mantenendo l’agitatore in funzione fino a completo riempimento. Se

l’attrezzatura è equipaggiata con premiscelatore, versarvi il prodotto direttamente durante il riempimento della botte.

AVVERTENZE

Indipendentemente dalla tecnica utilizzata è buona norma attenersi alle seguenti avvertenze generali:

evitare di intervenire con temperature superiori a 22-23°C; con temperature più elevate è preferibile trattare nel tardo pomeriggio.

effettuare il trattamento in assenza di vento, avendo cura di bagnare in modo uniforme le infestanti utilizzando volumi d’acqua indicati per le

diverse tecniche d’impiego.

non eseguire il trattamento su infestanti bagnate dalla rugiada, nell’imminenza di una pioggia o su bietole sofferenti, danneggiate da insetti,

patogeni o altre cause.

Assicurarsi che le attrezzature per il diserbo non contengano residui di altri erbicidi, per precauzione prima dell’uso lavare sempre con cura e più

volte le pompe con acqua e soda o con carbone attivo.

ATTENZIONE

Etichetta autorizzata con Decreto Dirigenziale del 12/12/2013 e modificata

ai sensi dell’art. 7, comma 1, D.P.R. n. 55/2012, con validità dal 02/01/2017

FITOTOSSICITÀ

Il prodotto può essere fitotossico sulle colture non indicate in etichetta.

COMPATIBILITA’

KEMIFAM TRIO FL è miscibile con gli altri erbicidi di post emergenza, idonei ad ampliarne lo spettro d’azione.

Avvertenza: in caso di miscela con altri formulati deve essere rispettato il periodo di carenza più lungo. Devono inoltre essere osservate le norme

precauzionali prescritte per i prodotti più tossici. Qualora si verificassero casi di intossicazione informare il medico della miscelazione compiuta.

Attenzione

Da impiegarsi esclusivamente per gli usi e alle condizioni riportate in questa etichetta.

Chi impiega il prodotto è responsabile degli eventuali danni derivanti da uso improprio del preparato.

Il rispetto di tutte le indicazioni contenute nella presente etichetta è condizione essenziale per assicurare l'efficacia del trattamento e per evitare

danni alle piante, alle persone ed agli animali.

Non applicare con i mezzi aerei.

Per evitare rischi per l’uomo e per l’ambiente seguire le istruzioni per l’uso.

Operare in assenza di vento.

Da non vendersi sfuso.

Smaltire le confezioni secondo le norme vigenti.

Il contenitore completamente svuotato non deve essere disperso nell’ambiente

Il contenitore non può essere riutilizzato.

Conservare al riparo dal gelo.

www.cropscience.bayer.it

02/11/2016_55

Etichetta autorizzata con Decreto Dirigenziale del 12/12/2013 e modificata

ai sensi dell’art. 7, comma 1, D.P.R. n. 55/2012, con validità dal 02/01/2017

KEMIFAM TRIO FL

DISERBANTE DI POST-EMERGENZA PER LA BARBABIETOLA DA ZUCCHERO

FORMULAZIONE: SUSPO-EMULSIONE (SE)

KEMIFAM TRIO FL

Composizione:

Fenmedifam puro 7,21% (75 g/l)

Desmedifam puro 1,44% (15 g/l)

Etofumesate puro 11,06% (115 g/l)

Coformulanti q.b. a 100

INDICAZIONI DI PERICOLO

H317 Puó provocare una reazione allergica della pelle.

H411 Tossico per gli organismi acquatici con effetti di lunga durata.

EUH401 Per evitare rischi per la salute umana e per l'ambiente, seguire le istruzioni per l'uso.

CONSIGLI DI PRUDENZA

P280 Indossare guanti/indumenti protettivi/proteggere gli occhi/il viso.

P333 + P313 In caso di irritazione o eruzione della pelle: consultare un medico.

P501 Smaltire il contenuto/recipiente in conformità alla regolamentazione nazionale.

Titolare dell'autorizzazione: Bayer CropScience S.r.l. - V.le Certosa 130 - 20156 Milano - Tel. 02/3972.1

Registrazione n°11282 del 12/04/02 del Ministero de lla Salute

Officine di produzione:

- Imperial Chemical Logistic GmbH - Wolfenbüttel - Germania

- Bayer AG – Industriepark Hoechst, Francoforte – Germania

- SBM Formulation – St. Marcel – Marsiglia – (Francia)

Officine di confezionamento

- Isagro S.p.A. – Aprilia (LT)

Distribuito da: SIPCAM S.p.A. – Via Sempione, 195 – 20016 Pero (MILANO)

CONTENUTO NETTO: 1 - 5 L

Partita N°

Prescrizioni supplementari

Non contaminare l’acqua con il prodotto o il suo contenitore. Non pulire il materiale d’applicazione in prossimità delle acque di superficie. Evitare

la contaminazione attraverso i sistemi di scolo delle acque dalle aziende agricole e dalle strade.

INFORMAZIONI PER IL MEDICO

In caso di intossicazione, chiamare il medico per i consueti interventi di pronto soccorso. Consultare un Centro Antiveleni.

CARATTERISTICHE

KEMIFAM TRIO FL è un formulato che, grazie alla complementarietà delle sostanze attive contenute, risulta particolarmente adatto per gli interventi

frazionati o ripetuti a basse dosi nel post-emergenza della barbabietola da zucchero. Le infestanti vengono controllate prevalentemente per contatto

con l’apparato fogliare; la componente Etofumesate inoltre esplica una azione residuale.

Il prodotto è attivo verso un’ampia gamma di infestanti, comprese quelle di più difficile controllo:

Amaranthus retroflexus (Amaranto spigato), Anagallis arvensis (Anagallide), Chenopodium album (Farinello), Chenopodium polyspermum (Farinello

polisporo), Chenopodium vulvaria (Farinello fetido), Heliotropium europaeum (Eliotropio),Papaver rhoeas (Papavero), Polygonum convolvolus

(Poligono convolvolo), Polygonum persicaria (Persicaria), Sinapis arvensis (Senape), Solanum nigrum (Erba morella), Sonchus oleraceus

(Crespino liscio), Stachys arvensis (Strega campestre), Veronica persica (Veronica querciola).

DOSI E MODALITA’ D’IMPIEGO

I migliori risultati si ottengono intervenendo in post-emergenza della coltura e su infestanti molto piccole (cotiledoni - 2 foglie), ricorrendo agli

interventi frazionati o ripetuti con dosi ridotte.

Interventi ripetuti a dosi molto ridotte (DMR)

Intervenire con KEMIFAM TRIO FL

alla dose di 0,8 litri per ettaro in 100-150 litri per ettaro di soluzione alla prima comparsa delle infestanti,

indipendentemente dallo stadio di sviluppo della bietola. Il trattamento va ripetuto una seconda volta a 0,8 litri per ettaro in 100-150 litri per ettaro di

soluzione a 7-10 giorni dal primo trattamento, all’emergenza di nuove infestanti. Infine intervenire una terza volta a 1 litro per ettaro in 150 litri per

ettaro di soluzione a 7-10 giorni dal secondo trattamento.

Intervento frazionato

Eseguire due interventi, iniziando il programma allo stadio di massimo sviluppo delle foglie cotiledonari/prime foglie vere della bietola.

Intervenire nella prima frazione con KEMIFAM TRIO FL

alla dose di 1,2-1,5 litri per ettaro in 150-200 litri d’acqua.

La seconda frazione va effettuata dopo 10 giorni circa con KEMIFAM TRIO FL

alla dose di 1,5 litri per ettaro in 200 litri d’acqua.

VOLUME DI IRRORAZIONE

Da 100 -150 litri per ettaro (interventi a Dosi Molto Ridotte) fino a 150 -200 litri per ettaro (Intervento frazionato).

Preparazione della poltiglia

Versare la dose di prodotto necessaria nel serbatoio riempito a metà mantenendo l’agitatore in funzione fino a completo riempimento. Se

l’attrezzatura è equipaggiata con premiscelatore, versarvi il prodotto direttamente durante il riempimento della botte.

AVVERTENZE

Indipendentemente dalla tecnica utilizzata è buona norma attenersi alle seguenti avvertenze generali:

evitare di intervenire con temperature superiori a 22-23°C; con temperature più elevate è preferibile trattare nel tardo pomeriggio.

effettuare il trattamento in assenza di vento, avendo cura di bagnare in modo uniforme le infestanti utilizzando volumi d’acqua indicati per le

diverse tecniche d’impiego.

non eseguire il trattamento su infestanti bagnate dalla rugiada, nell’imminenza di una pioggia o su bietole sofferenti, danneggiate da insetti,

patogeni o altre cause.

Assicurarsi che le attrezzature per il diserbo non contengano residui di altri erbicidi, per precauzione prima dell’uso lavare sempre con cura e più

volte le pompe con acqua e soda o con carbone attivo.

ATTENZIONE

Etichetta autorizzata con Decreto Dirigenziale del 12/12/2013 e modificata

ai sensi dell’art. 7, comma 1, D.P.R. n. 55/2012, con validità dal 02/01/2017

FITOTOSSICITÀ

Il prodotto può essere fitotossico sulle colture non indicate in etichetta.

COMPATIBILITA’

KEMIFAM TRIO FL è miscibile con gli altri erbicidi di post emergenza, idonei ad ampliarne lo spettro d’azione.

Avvertenza: in caso di miscela con altri formulati deve essere rispettato il periodo di carenza più lungo. Devono inoltre essere osservate le norme

precauzionali prescritte per i prodotti più tossici. Qualora si verificassero casi di intossicazione informare il medico della miscelazione compiuta.

Attenzione

Da impiegarsi esclusivamente per gli usi e alle condizioni riportate in questa etichetta.

Chi impiega il prodotto è responsabile degli eventuali danni derivanti da uso improprio del preparato.

Il rispetto di tutte le indicazioni contenute nella presente etichetta è condizione essenziale per assicurare l'efficacia del trattamento e per evitare

danni alle piante, alle persone ed agli animali.

Non applicare con i mezzi aerei.

Per evitare rischi per l’uomo e per l’ambiente seguire le istruzioni per l’uso.

Operare in assenza di vento.

Da non vendersi sfuso.

Smaltire le confezioni secondo le norme vigenti.

Il contenitore completamente svuotato non deve essere disperso nell’ambiente

Il contenitore non può essere riutilizzato.

Conservare al riparo dal gelo.

www.cropscience.bayer.it

02/11/2016_55

Prodotti simili

Cerca alert relativi a questo prodotto

Condividi questa pagina