KARATE WITH ZEON TECHNOLOGY 1.5 HOBBY

Italia - italiano - Ministero della Salute

Principio attivo:
LAMBDA-CIALOTRINA;
Commercializzato da:
COMPO ITALIA S.R.L.
INN (Nome Internazionale):
LAMBDA-CYHALOTHRIN;
Dosaggio:
1.47 g I valori indicati sono per 100 g di prodotto.
Forma farmaceutica:
CONCENTRATO FLUIDO MISCIBILE IN OLI
Area terapeutica:
INSETTICIDA
Stato dell'autorizzazione:
Autorizzato
Numero dell'autorizzazione:
014758
Data dell'autorizzazione:
2009-10-23

INFORMAZIONI PER IL MEDICO

Sintomi:

bloccano

trasmissione

nervosa

iperstimolando

pre-post-

sinapticamente le terminazioni neuronali.

Particolare sensibilità da parte di pazienti allergici ed asmatici, nonché dei

bambini.

Sintomi a carico del SNC: tremori, convulsioni, atassia; irritazione delle

vie aeree: rinorrea, tosse, broncospasmo e dispnea; reazioni allergiche

scatenanti:

anafilassi,

ipertermia,

sudorazione,

edemi

cutanei,

collasso

vascolare periferico.

Terapia: sintomatica e di rianimazione.

Consultare un Centro Antiveleni.

CARATTERISTICHE

‘KARATE

WITH

ZEON

TECHNOLOGY

HOBBY’

nuovo

insetticida fotostabile dotato di ampio spettro d'azione ed elevata efficacia.

Esso agisce essenzialmente per contatto e secondariamente per ingestione,

possiede

effetto

repellente

evidenzia

la propria attività anche con

piccole

quantità

principio

attivo.

‘KARATE

WITH

ZEON

TECHNOLOGY 1.5 HOBBY’ unisce un rapido potere abbattente ad una

persistente capacità protettiva.

MODALITÀ DI IMPIEGO

‘KARATE WITH ZEON TECHNOLOGY 1.5 HOBBY’ si impiega contro

le infestazioni parassitarie sin dai primi stadi di sviluppo, quando queste si

palesano

nell'ambito

regolare

monitoraggio

delle

colture

difendere.

‘KARATE

WITH

ZEON

TECHNOLOGY

1.5 HOBBY’ si

disperde in acqua e si distribuisce con attrezzature a medio ed alto volume.

E' importante assicurare una uniforme copertura della vegetazione da

proteggere

favorire

contatto

prodotto

parassiti;

perciò

impiegare i volumi maggiori in presenza sia di vegetazione fitta sia di

piante di grande sviluppo. Come buona pratica si consiglia, al termine del

trattamento delle colture, di risciacquare l'attrezzatura con acqua ed idoneo

detergente.

FITOTOSSICITÀ

In assenza di esperienza ed in presenza di varietà di recente introduzione o

poco diffuse, effettuare, prima del trattamento, piccole prove di saggio.

Ciò è particolarmente necessario con floreali, ornamentali ed ortaggi in

conseguenza della continua innovazione sia di specie sia di selezioni

vegetali.

Attenzione: da impiegarsi esclusivamente in agricoltura. Ogni altro uso è

pericoloso. Chi impiega il prodotto è responsabile degli eventuali danni

derivanti da uso improprio del preparato.

Avvertenza: in caso di miscela con altri formulati deve essere rispettato il

periodo di carenza più lungo. Devono inoltre essere osservate le norme

precauzionali prescritte per i prodotti più tossici. Qualora si verificassero

casi di intossicazione, informare il medico della miscelazione compiuta.

Intervallo tra l'ultimo trattamento e la raccolta:

Coltura

Intervallo

Aglio, cocomero, carota, cetriolo, cipolla, fagiolino,

finocchio, melanzana, melone, peperone, pomodoro, porro,

ravanello, zucchino.

3 giorni

Arancio, limone, mandarino, clementino, albicocco,

cavolfiore, cavolo broccolo, cavolo cappuccio, cavolini di

Bruxelles, fagiolo, fava, fragola, erba medica, lampone, mais,

mais dolce, mais da foraggio, mandorlo, melo, nocciolo,

pero, pesco, nettarine, pisello, sedano, susino.

7 giorni

Spinacio

10 giorni

Barbabietola da zucchero, carciofo, lattughe e simili,

lenticchia

14 giorni

Arachide, barbabietola da foraggio, cotone, patata, soia.

15 giorni

Prati e pascoli, loglio

20 giorni

Vite

21 giorni

Colza, ravizzone, sorgo

30 giorni

Tabacco

60 giorni

Girasole

70 giorni

Non rientrare nelle zone trattate prima di 24 ore.

Per lavorazioni agricole tra le 24 e le 48 ore dal trattamento indossare

indumenti protettivi atti ad evitare il contatto con la pelle.

Impedire l’accesso degli animali domestici alle aree trattate prima che

sia trascorso il tempo di carenza.

Non trattare in fioritura.

AGITARE PRIMA DELL’USO

ATTENZIONE

Smaltire le confezioni secondo le norme vigenti

Da non applicare con mezzi aerei

DA NON VENDERSI SFUSO

Non contaminare altre colture, alimenti, bevande e corsi d’acqua

Non operare contro vento

Il

contenitore

completamente

svuotato

non

deve

essere

disperso

nell’ambiente

Il contenitore non può essere riutilizzato

Non contaminare l’acqua con il prodotto o il suo contenitore.

Non pulire il materiale d’applicazione in prossimità delle acque di

superficie.

Evitare la contaminazione attraverso i sistemi di scolo delle acque

dalle aziende agricole e dalle strade.

PER EVITARE RISCHI PER L’UOMO E PER L’AMBIENTE SEGUIRE

LE ISTRUZIONI PER L’USO

Etichetta autorizzata con decreto dirigenziale del 27/04/2012 e modificata ai sensi

dell’art.7, comma 1 D.P.R. n. 55/2012, con validità dal 30 settembre 2014

segue/.

KARATE WITH ZEON

®

TECHNOLOGY

1.5 HOBBY

Insetticida in sospensione di capsule (CS)

COMPOSIZIONE

100 g di prodotto contengono:

Lambda-cialotrina pura

g 1,47 (15 g/l)

coformulanti q.b. a

g 100

contiene inoltre: 1,2-benzisothiazolin-3-one e Nafta solvente (petrolio)

aromatica leggera

______________________________________________________

CONSIGLI DI PRUDENZA

Non disperdere nell'ambiente (P273).

Raccogliere il materiale fuoriuscito (P391).

Smaltire il prodotto/recipiente in conformità alla normativa vigente

(P501).

COMPO ITALIA Srl Via Marconato 8 I-20811 Cesano Maderno (MB)

Tel. 0362512.1

Stabilimento di produzione:

Syngenta Chemicals B.A. – Seneffe (Belgio)

Registrazione del Ministero della Salute n. 14758 del 23.10.2009

Partita n. vedi corpo della confezione

litri 1

Stabilimenti di confezionamento:

SYNGENTA HELLAS S.A. Enofyta - Ag. Thoma, Enofyta, Viotias

(Grecia)

ALTHALLER ITALIA S.r.l., San Colombano al Lambro (MI)

IRCA Service S.p.a.-Fornovo San Giovanni (BG)

Altre taglie: ml, 20, ml 50, ml 100, ml 250, ml 500, l 4, l 5, l 10, l 20

® marchio registrato di una società del Gruppo Syngenta

INDICAZIONI DI PERICOLO

Molto

tossico

per

gli

organismi

acquatici con effetti di lunga durata

(H410).

L'esposizione ripetuta può provocare

secchezza o screpolature della pelle

(EUH066).

Per evitare rischi per la salute umana

e per l'ambiente, seguire le istruzioni

per l'uso (EUH401).

ATTENZIONE

CAMPI DI IMPIEGO

Coltura

Parassiti

Dose

(ml/100 L)

Dose ettaro

(L)

Agrumi

Afidi (foglie non accartocciate)

70 - 100

(Arancio, limone, mandarino,

clementino)

Mosca, cimice verde

100 -130

Drupacee

Afidi (foglie non accartocciate)

70 - 100

(Albicocco,

Mosca della frutta

100 -170

pesco, nettarine, susino)

Lepidotteri in genere (cidia, anarsia)

170 - 200

Cocciniglie (trattamenti estivi su neanidi)

170 - 200

Tripidi

100 - 130

Pomacee

Afidi (foglie non accartocciate)

100 - 130

(Melo, pero)

Cemiostoma, litocollete (prima della comparsa delle

mine ed in presenza di uova mature della 1a

generazione), carpocapsa

100 - 170

Ricamatrici estive e lepidotteri

130 – 170

Psilla del pero:

1° intervento (adulti svernanti)

2° intervento (prime neanidi della 2

gen.)

normalmente in maggio

130 – 170

170 - 230

Mandorlo, nocciolo.

Agrilo, maggiolino (sulla vegetazione)

cimici

130 - 170

Fragola (anche in serra) e

Afidi (foglie non accartocciate)

70 - 100

fruttiferi minori (lampone)

Lepidotteri tortricidi

130 - 170

Vite (uva da vino e da tavola)

Tignola e tignoletta:

generazione

generazione

Cocciniglie (trattamenti estivi su neanidi)

Cicaline

100 - 170

Sigaraio

Volumi d’acqua: 1000 litri per ettaro; per gli agrumi fino a 2000 litri per ettaro

Coltura

Parassiti

Dose ettaro

(L)

Volumi d’acqua

(litri/ettaro)

Barbabietola da

Altica

1 - 1.3

700-1000

Zucchero

Afidi (foglie non accartocciate)

0.7 - 1

Cleono, lisso

1.3 - 1.7

Nottue defogliatrici (allo scoperto)

500-800

Mais e mais dolce, sorgo

Afidi, lema,tripidi, cecidomia, idrelia

1 – 1.3

400-600

Nottue (allo scoperto)

0.7 - 0.85

500-800

Piralide e Diabrotica (1 trattamento)

1.3 - 1.7

400-600

Piralide e diabrotica (2 trattamenti a distanza di 10

giorni)

- 1.3

Oleaginose

Afidi (foglie non accartocciate)

1 - 1.3

700-1000

(Arachide, colza,

Altica, meligete e tentredine

1 - 1.3

cotone, girasole,

Cimici e cecidomia

soia, ravizzone)

Nottue defogliatrici (allo scoperto)

500-800

Foraggere

Afidi (foglie non accartocciate), apion, fitonomo

1 - 2

700-1000

(Barbabietola da foraggio, erba

medica, loglio, mais, prati-

pascoli)

Nottue defogliatrici (allo scoperto)

500-800

Mais da foraggio

Piralide e Diabrotica (1 trattamento)

- 1.7

400-600

Piralide e Diabrotica (2 trattamenti a distanza di 10

giorni)

- 1.3

Coltura

Parassiti

Dose

(ml/100 L)

Dose ettaro

(L)

Orticole

Afidi (foglie non accartocciate), mosca bianca

70 - 100

In pieno campo: aglio, cipolla, carota,

Dorifora, cavolaia, tripidi, piralidi

100 - 130

cavolfiore, cavolo broccolo, cavolo cappuccio,

Cimici

130 - 170

cavolini di Bruxelles, carciofo, fagiolo,

fagiolino, fava, finocchio, lenticchia, patata,

pisello,porro, sedano, ravanello, spinacio,

lattughe e simili

In pieno campo e serra:

cetriolo, cocomero, melone, melanzana,

peperone, pomodoro, zucchino

Nottue defogliatrici (allo scoperto)

Rucola (pieno campo)

Altica: effettuare 1- massimo 2 trattamenti alla

comparsa dei primi sintomi a distanza minima di 10

giorni

70 - 100

Tabacco

Afidi e mosca bianca

70 - 100

Tripidi, pulce del tabacco

100 - 130

Nottue defogliatrici (allo scoperto)

Floreali ed

Afidi e mosca bianca (foglie non accartocciate)

70 - 100

ornamentali

Tripidi

100 - 130

Bega del garofano (su larve prima che penetrino)

170 - 200

Nottue defogliatrici (allo scoperto)

Forestali

Afidi

100 - 130

(in vivaio)

Processionaria (forme migranti)

100 - 130

Tingide americana

130 - 170

Lepidotteri defogliatori

130 - 170

Volumi d’acqua: 500-800 l/ha per il controllo delle nottue defogliatrici; 700-1000 l/ha per gli altri parassiti

NOTE:

Le dosi indicate vanno riferite ai trattamenti con i volumi d'acqua più idonei e normalmente usati per la coltura

interessata. Nel caso di applicazioni a volume ridotto mantenere, per unità di superficie, le stesse dosi ettaro che

verrebbero impiegate con il volume normale. Per favorire il contatto con i parassiti ed in particolare in presenza di

Psilla e di superfici fogliari ricche di cere e peli, aggiungere un idoneo bagnante.

Per le seguenti colture non superare le seguenti dosi per ettaro rispetto a quelle indicate:

erba medica, prati e pascoli, loglio: 0.7 l/ha

susino, mais da foraggio: 1.7 l/ha;

patata, pisello, aglio: 1.3 l/ha

lattughe e simili, soia, carciofo e finocchio: 1l/ha.

Per proteggere gli organismi acquatici è indispensabile:

Una fascia di rispetto di 5 metri quando si trattano colture estensive (barbabietola da zucchero,

oleaginose, foraggere) ed orticole;

Una fascia di rispetto di 30 metri, in associazione a strumentazione meccanica che abbatta del 50% la

deriva, quando si trattano le colture fruttifere.

Per proteggere le api e gli altri insetti impollinatori non applicare alle colture al momento della fioritura

Si consiglia l’utilizzo di misure di mitigazione del rischio, quali le strumentazioni tecniche per la riduzione della

deriva (drift) del prodotto, per la protezione degli artropodi utili

Attenzione:

Adottare le dosi maggiori in presenza di forti attacchi.

Ripetere i trattamenti in accordo al ciclo biologico del parassita.

In presenza di un andamento climatico anomalo, specie poco note e infestazioni al di fuori della norma, si

consiglia di consultare un tecnico esperto al fine di adottare la difesa più idonea.

Per un razionale impiego, tenere conto che l’azione repellente del prodotto permane circa 2-6 ore nell’area

trattata

Conservare a temperatura superiore a 5°C, in ambiente asciutto

Etichetta autorizzata con decreto dirigenziale del 27/04/2012 e modificata ai sensi dell’art.7, comma 1

D.P.R. n. 55/2012, con validità dal 30 settembre 2014

PRIMA DELL’USO LEGGERE IL FOGLIO ILLUSTRATIVO

SMALTIRE LE CONFEZIONI SECONDO LE NORME VIGENTI

IL CONTENITORE NON PUO’ ESSERE RIUTILIZZATO

IL CONTENITORE COMPLETAMENTE SVUOTATO NON DEVE ESSERE DISPERSO

NELL’AMBIENTE

KARATE WITH ZEON

®

TECHNOLOGY

1.5 HOBBY

Insetticida in sospensione di capsule (CS)

COMPOSIZIONE

100 g di prodotto contengono:

Lambda-cialotrina pura

g 1,47 (15 g/l)

coformulanti q.b. a

g 100

contiene inoltre: 1,2-benzisothiazolin-3-one e Nafta solvente (petrolio) aromatica leggera

ATTENZIONE

INDICAZIONI DI PERICOLO

Molto tossico per gli organismi acquatici con effetti di lunga durata (H410). L'esposizione ripetuta può provocare secchezza o screpolature

della pelle (EUH066). Per evitare rischi per la salute umana e per l'ambiente, seguire le istruzioni per l'uso (EUH401).

CONSIGLI DI PRUDENZA

Non disperdere nell'ambiente (P273). Raccogliere il materiale fuoriuscito (P391). Smaltire il prodotto/recipiente in conformità alla normativa

vigente (P501).

COMPO ITALIA Srl

Via Marconato 8 I-20811 Cesano Maderno (MB) Tel. 0362512.1

Stabilimento di produzione:

Syngenta Chemicals B.A. – Seneffe (Belgio)

Registrazione del Ministero della Salute n. 14758 del 23.10.2009

Partita n. vedi corpo della confezione

Stabilimenti di confezionamento:

SYNGENTA HELLAS S.A. Enofyta - Ag. Thoma, Enofyta, Viotias (Grecia)

ALTHALLER ITALIA S.r.l., San Colombano al Lambro (MI)

IRCA Service S.p.a.-Fornovo San Giovanni (BG)

Taglie autorizzate

: ml, 20, ml 50, ml 100

® marchio registrato di una società del Gruppo Syngenta

Etichetta autorizzata con decreto dirigenziale del 27/04/2012 e modificata ai sensi dell’art.7, comma 1 D.P.R. n. 55/2012, con validità dal 30

Settembre 2014

INFORMAZIONI PER IL MEDICO

Sintomi:

bloccano

trasmissione

nervosa

iperstimolando

pre-post-

sinapticamente le terminazioni neuronali.

Particolare sensibilità da parte di pazienti allergici ed asmatici, nonché dei

bambini.

Sintomi a carico del SNC: tremori, convulsioni, atassia; irritazione delle

vie aeree: rinorrea, tosse, broncospasmo e dispnea; reazioni allergiche

scatenanti:

anafilassi,

ipertermia,

sudorazione,

edemi

cutanei,

collasso

vascolare periferico.

Terapia: sintomatica e di rianimazione.

Consultare un Centro Antiveleni.

CARATTERISTICHE

‘KARATE

WITH

ZEON

TECHNOLOGY

HOBBY’

nuovo

insetticida fotostabile dotato di ampio spettro d'azione ed elevata efficacia.

Esso agisce essenzialmente per contatto e secondariamente per ingestione,

possiede

effetto

repellente

evidenzia

la propria attività anche con

piccole

quantità

principio

attivo.

‘KARATE

WITH

ZEON

TECHNOLOGY 1.5 HOBBY’ unisce un rapido potere abbattente ad una

persistente capacità protettiva.

MODALITÀ DI IMPIEGO

‘KARATE WITH ZEON TECHNOLOGY 1.5 HOBBY’ si impiega contro

le infestazioni parassitarie sin dai primi stadi di sviluppo, quando queste si

palesano

nell'ambito

regolare

monitoraggio

delle

colture

difendere.

‘KARATE

WITH

ZEON

TECHNOLOGY

1.5 HOBBY’ si

disperde in acqua e si distribuisce con attrezzature a medio ed alto volume.

E' importante assicurare una uniforme copertura della vegetazione da

proteggere

favorire

contatto

prodotto

parassiti;

perciò

impiegare i volumi maggiori in presenza sia di vegetazione fitta sia di

piante di grande sviluppo. Come buona pratica si consiglia, al termine del

trattamento delle colture, di risciacquare l'attrezzatura con acqua ed idoneo

detergente.

FITOTOSSICITÀ

In assenza di esperienza ed in presenza di varietà di recente introduzione o

poco diffuse, effettuare, prima del trattamento, piccole prove di saggio.

Ciò è particolarmente necessario con floreali, ornamentali ed ortaggi in

conseguenza della continua innovazione sia di specie sia di selezioni

vegetali.

Attenzione: da impiegarsi esclusivamente in agricoltura. Ogni altro uso è

pericoloso. Chi impiega il prodotto è responsabile degli eventuali danni

derivanti da uso improprio del preparato.

Avvertenza: in caso di miscela con altri formulati deve essere rispettato il

periodo di carenza più lungo. Devono inoltre essere osservate le norme

precauzionali prescritte per i prodotti più tossici. Qualora si verificassero

casi di intossicazione, informare il medico della miscelazione compiuta.

Intervallo tra l'ultimo trattamento e la raccolta:

Coltura

Intervallo

Aglio, cocomero, carota, cetriolo, cipolla, fagiolino,

melanzana, melone, peperone, pomodoro, ravanello,

zucchino.

3 giorni

Arancio, limone, mandarino, clementino, albicocco,

cavolfiore, cavolo broccolo, cavolini di Bruxelles, fagiolo,

fava, fragola, erba medica, lampone, mais, mais dolce, mais

da foraggio, mandorlo, melo, nocciolo, pero, pesco, nettarine,

pisello, susino.

7 giorni

Spinacio

10 giorni

Barbabietola da zucchero, carciofo, valerianella, lenticchia

14 giorni

Arachide, barbabietola da foraggio, cotone, patata, soia.

15 giorni

Prati e pascoli, loglio

20 giorni

Vite

21 giorni

Colza, ravizzone, sorgo

30 giorni

Tabacco

60 giorni

Girasole

70 giorni

Non rientrare nelle zone trattate prima di 24 ore.

Per lavorazioni agricole tra le 24 e le 48 ore dal trattamento indossare

indumenti protettivi atti ad evitare il contatto con la pelle.

Impedire l’accesso degli animali domestici alle aree trattate prima che

sia trascorso il tempo di carenza.

Non trattare in fioritura.

AGITARE PRIMA DELL’USO

ATTENZIONE

Smaltire le confezioni secondo le norme vigenti

Da non applicare con mezzi aerei

DA NON VENDERSI SFUSO

Non contaminare altre colture, alimenti, bevande e corsi d’acqua

Non operare contro vento

contenitore

completamente

svuotato

deve

essere

disperso

nell’ambiente

Il contenitore non può essere riutilizzato

Non contaminare l’acqua con il prodotto o il suo contenitore.

Non pulire il materiale d’applicazione in prossimità delle acque di

superficie.

Evitare la contaminazione attraverso i sistemi di scolo delle acque

dalle aziende agricole e dalle strade.

PER EVITARE RISCHI PER L’UOMO E PER L’AMBIENTE SEGUIRE

LE ISTRUZIONI PER L’USO

“Etichetta adeguata ai sensi del D.D. emesso in data 25/01/2019”segue

KARATE WITH ZEON

TECHNOLOGY

1.5 HOBBY

Insetticida in sospensione di capsule (CS)

COMPOSIZIONE

100 g di prodotto contengono:

Lambda-cialotrina pura

g 1,47 (15 g/l)

coformulanti q.b. a

g 100

contiene inoltre: 1,2-benzisothiazolin-3-one e Nafta solvente (petrolio)

aromatica leggera

______________________________________________________

CONSIGLI DI PRUDENZA

Non disperdere nell'ambiente (P273).

Raccogliere il materiale fuoriuscito (P391).

Smaltire il prodotto/recipiente in conformità alla normativa vigente

(P501).

COMPO ITALIA Srl Via Marconato 8 I-20811 Cesano Maderno (MB)

Tel. 0362512.1

Stabilimento di produzione:

Syngenta Chemicals B.A. – Seneffe (Belgio)

Registrazione del Ministero della Salute n. 14758 del 23.10.2009

Partita n. vedi corpo della confezione

litri 1

Stabilimenti di confezionamento:

SYNGENTA HELLAS S.A. Enofyta - Ag. Thoma, Enofyta, Viotias

(Grecia)

ALTHALLER ITALIA S.r.l., San Colombano al Lambro (MI)

IRCA Service S.p.a.-Fornovo San Giovanni (BG)

Altre taglie: ml, 20, ml 50, ml 100, ml 250, ml 500, l 4, l 5, l 10, l 20

® marchio registrato di una società del Gruppo Syngenta

INDICAZIONI DI PERICOLO

Molto

tossico

organismi

acquatici con effetti di lunga durata

(H410).

L'esposizione ripetuta può provocare

secchezza o screpolature della pelle

(EUH066).

Per evitare rischi per la salute umana

e per l'ambiente, seguire le istruzioni

per l'uso (EUH401).

ATTENZIONE

CAMPI DI IMPIEGO

Coltura

Parassiti

Dose

(ml/100 L)

Dose ettaro

Agrumi

Afidi (foglie non accartocciate)

70 - 100

(Arancio, limone, mandarino,

clementino)

Mosca, cimice verde

100 -130

Drupacee

Afidi (foglie non accartocciate)

70 - 100

(Albicocco,

Mosca della frutta

100 -170

pesco, nettarine, susino)

Lepidotteri in genere (cidia, anarsia)

170 - 200

Cocciniglie (trattamenti estivi su neanidi)

170 - 200

Tripidi

100 - 130

Pomacee

Afidi (foglie non accartocciate)

100 - 130

(Melo, pero)

Cemiostoma, litocollete (prima della comparsa delle

mine ed in presenza di uova mature della 1a

generazione), carpocapsa

100 - 170

Ricamatrici estive e lepidotteri

130 – 170

Mandorlo, nocciolo.

Agrilo, maggiolino (sulla vegetazione)

cimici

130 - 170

Fragola (anche in serra) e

Afidi (foglie non accartocciate)

70 - 100

fruttiferi minori (lampone)

Lepidotteri tortricidi

130 - 170

Vite (uva da vino e da tavola)

Tignola e tignoletta:

generazione

generazione

Cocciniglie (trattamenti estivi su neanidi)

Cicaline

100 - 170

Sigaraio

Volumi d’acqua: 1000 litri per ettaro; per gli agrumi fino a 2000 litri per ettaro

Coltura

Parassiti

Dose ettaro

Volumi d’acqua

(litri/ettaro)

Barbabietola da

Altica

1 - 1.3

700-1000

Zucchero

Afidi (foglie non accartocciate)

0.7 - 1

Nottue defogliatrici (allo scoperto)

500-800

Mais e mais dolce, sorgo

Afidi, lema,tripidi, cecidomia, idrelia

1 – 1.3

400-600

Nottue (allo scoperto)

0.7 - 0.85

500-800

Piralide e Diabrotica (1 trattamento)

1.3 - 1.7

400-600

Piralide e diabrotica (2 trattamenti a distanza di 10

giorni)

- 1.3

Oleaginose

Afidi (foglie non accartocciate)

1 - 1.3

700-1000

(Arachide, colza,

Altica, meligete e tentredine

1 - 1.3

cotone, girasole,

Cimici e cecidomia

soia, ravizzone)

Nottue defogliatrici (allo scoperto)

500-800

Foraggere

Afidi (foglie non accartocciate), apion, fitonomo

1 - 2

700-1000

(Barbabietola da foraggio, erba

medica, loglio, mais, prati-

pascoli)

Nottue defogliatrici (allo scoperto)

500-800

Mais da foraggio

Piralide e Diabrotica (1 trattamento)

- 1.7

400-600

Piralide e Diabrotica (2 trattamenti a distanza di 10

giorni)

- 1.3

Coltura

Parassiti

Dose

(ml/100 L)

Dose ettaro

Orticole

Afidi (foglie non accartocciate), mosca bianca

70 - 100

In pieno campo: aglio, cipolla, carota,

Dorifora, cavolaia, tripidi, piralidi

100 - 130

cavolfiore, cavolo broccolo,

Cimici

130 - 170

cavolini di Bruxelles, carciofo, fagiolo,

fagiolino, fava, lenticchia, patata, pisello,

ravanello, spinacio, valerianella

In pieno campo e serra:

cetriolo, cocomero, melone, melanzana,

peperone, pomodoro, zucchino

Nottue defogliatrici (allo scoperto)

Rucola (pieno campo)

Altica: effettuare 1- massimo 2 trattamenti alla

comparsa dei primi sintomi a distanza minima di 10

giorni

70 - 100

Tabacco

Afidi e mosca bianca

70 - 100

Tripidi, pulce del tabacco

100 - 130

Nottue defogliatrici (allo scoperto)

Floreali ed

Afidi e mosca bianca (foglie non accartocciate)

70 - 100

ornamentali

Tripidi

100 - 130

Bega del garofano (su larve prima che penetrino)

170 - 200

Nottue defogliatrici (allo scoperto)

Forestali

Afidi

100 - 130

(in vivaio)

Processionaria (forme migranti)

100 - 130

Tingide americana

130 - 170

Lepidotteri defogliatori

130 - 170

Volumi d’acqua: 500-800 l/ha per il controllo delle nottue defogliatrici; 700-1000 l/ha per gli altri parassiti

NOTE:

Le dosi indicate vanno riferite ai trattamenti con i volumi d'acqua più idonei e normalmente usati per la coltura

interessata. Nel caso di applicazioni a volume ridotto mantenere, per unità di superficie, le stesse dosi ettaro che

verrebbero impiegate con il volume normale. Per favorire il contatto con i parassiti ed in particolare in presenza di

Psilla e di superfici fogliari ricche di cere e peli, aggiungere un idoneo bagnante.

Per le seguenti colture non superare le seguenti dosi per ettaro rispetto a quelle indicate:

erba medica, prati e pascoli, loglio: 0.7 l/ha

susino, mais da foraggio: 1.7 l/ha;

patata, pisello, aglio: 1.3 l/ha

valerianella, soia, carciofo: 1l/ha.

Per proteggere gli organismi acquatici è indispensabile:

Una fascia di rispetto di 5 metri quando si trattano colture estensive (barbabietola da zucchero,

oleaginose, foraggere) ed orticole;

Una fascia di rispetto di 30 metri, in associazione a strumentazione meccanica che abbatta del 50% la

deriva, quando si trattano le colture fruttifere.

Per proteggere le api e gli altri insetti impollinatori non applicare alle colture al momento della fioritura

Si consiglia l’utilizzo di misure di mitigazione del rischio, quali le strumentazioni tecniche per la riduzione della

deriva (drift) del prodotto, per la protezione degli artropodi utili

Attenzione:

Adottare le dosi maggiori in presenza di forti attacchi.

Ripetere i trattamenti in accordo al ciclo biologico del parassita.

In presenza di un andamento climatico anomalo, specie poco note e infestazioni al di fuori della norma, si

consiglia di consultare un tecnico esperto al fine di adottare la difesa più idonea.

Per un razionale impiego, tenere conto che l’azione repellente del prodotto permane circa 2-6 ore nell’area

trattata

Conservare a temperatura superiore a 5°C, in ambiente asciutto

“Etichetta adeguata ai sensi del D.D. emesso in data 25/01/2019”

KARATE WITH ZEON

TECHNOLOGY

1.5 HOBBY

Insetticida in sospensione di capsule (CS)

COMPOSIZIONE

100 g di prodotto contengono:

Lambda-cialotrina pura g 1,47 (15 g/l)

coformulanti q.b. a g 100

contiene inoltre: 1,2-benzisothiazolin-3-one e Nafta solvente (petrolio) aromatica leggera

ATTENZIONE

INDICAZIONI DI PERICOLO

Molto tossico per gli organismi acquatici con effetti di lunga durata (H410). L'esposizione ripetuta può provocare secchezza o screpolature

della pelle (EUH066). Per evitare rischi per la salute umana e per l'ambiente, seguire le istruzioni per l'uso (EUH401).

CONSIGLI DI PRUDENZA

Non disperdere nell'ambiente (P273). Raccogliere il materiale fuoriuscito (P391). Smaltire il prodotto/recipiente in conformità alla normativa

vigente (P501).

COMPO ITALIA Srl Via Marconato 8 I-20811 Cesano Maderno (MB) Tel. 0362512.1

Stabilimento di produzione:

Syngenta Chemicals B.A. – Seneffe (Belgio)

Registrazione del Ministero della Salute n. 14758 del 23.10.2009

Partita n. vedi corpo della confezione

Stabilimenti di confezionamento:

SYNGENTA HELLAS S.A. Enofyta - Ag. Thoma, Enofyta, Viotias (Grecia)

ALTHALLER ITALIA S.r.l., San Colombano al Lambro (MI)

IRCA Service S.p.a.-Fornovo San Giovanni (BG)

Taglie autorizzate: ml, 20, ml 50, ml 100

® marchio registrato di una società del Gruppo Syngenta

PRIMA DELL’USO LEGGERE IL FOGLIO ILLUSTRATIVO

SMALTIRE LE CONFEZIONI SECONDO LE NORME VIGENTI

IL CONTENITORE NON PUO’ ESSERE RIUTILIZZATO

IL CONTENITORE COMPLETAMENTE SVUOTATO NON DEVE ESSERE DISPERSO NELL’AMBIENTE

“Etichetta adeguata ai sensi del D.D. emesso in data 25/01/2019”

Prodotti simili

Cerca alert relativi a questo prodotto

Condividi questa pagina