IPRODISH

Italia - italiano - Ministero della Salute

Principio attivo:
IPRODIONE;
Commercializzato da:
SHARDA CROPCHEM LIMITED
INN (Nome Internazionale):
IPRODIONE;
Dosaggio:
43.7 g I valori indicati sono per 100 g di prodotto.
Forma farmaceutica:
SOSPENSIONE CONCENTRATA
Area terapeutica:
FUNGICIDA
Stato dell'autorizzazione:
Revocato
Numero dell'autorizzazione:
016594
Data dell'autorizzazione:
2016-05-04

ETICHETTA/FOGLIO ILLUSTRATIVO

Etichetta autorizzata con decreto dirigenziale del 4/5/2016

e modificata ai sensi dell’art. 7, comma 1, D.P.R. n. 55/2012, con validità dal 27/12/2017

IPRODISH

Fungicida antibotritico preventivo di contatto attivo su diverse muffe

come Botrite, Rizoctonia e Sclerotinia. Sospensione concentrata (SC)

IPRODISH – Reg. del Ministero della Salute n. 16594 del 4/5/2016

Composizione:

100 g di prodotto contengono:

Iprodione puro g 43,7 (500 g/l)

Coformulanti q.b. a g 100

Sharda CropChem Ltd.

Domnic Holm, 29

Road, Bandra West, Mumbai, India

Rappresentata in Italia da:

SHARDA EUROPE B.V.B.A.

Jozef Mertensstraat 142, B - 1702 Dilbeek (Belgio)

Tel. +32(0)2 466.44.44

Stabilimenti di produzione: DIACHEM S.p.A. - U.P. SIFA,

Caravaggio (BG); GI.MA S.r.l., Cento (FE);

LABORATORIOS SIRGA, S.A. – Valencia, Spagna;

LUQSA – Sudanell (Lleida) Spagna; CHEMARK Kft.-

Tulipan Utca (Ungheria); CHEMIA Spa, SS 44047 Dosso

(Fe); SPACHEM S.L. Pol. Ind.Guadasequies (VAL) Spagna;

IRCA Service Spa, Fornovo S.G. (BG)

Partita n°

Contenuto: ml 50 – 100 – 250 – 500 L 1 – 5 – 10 – 20

ATTENZIONE

INDICAZIONI DI PERICOLO: H351 Sospettato di provocare il cancro. H411 Tossico per gli organismi

acquatici con effetti di lunga durata.

CONSIGLI DI PRUDENZA: P102 Tenere fuori dalla portata dei bambini.

PREVENZIONE:

P270

Non

mangiare,

bere,

fumare

durante

l'uso.

P273

Non

disperdere

nell’ambiente. P280 Indossare guanti/indumenti protettivi/Proteggere gli occhi/il viso.

REAZIONE: P308+P313 In caso di esposizione o di possibile esposizione, consultare un medico. P391

Raccogliere il materiale fuoriuscito.

CONSERVAZIONE: P401 Conservare lontano da alimenti o mangimi e da bevande.

SMALTIMENTO:

P501 Smaltire il

prodotto / recipiente

in

accordo alle norme vigenti sui rifiuti

pericolosi.

INFORMAZIONI SUPPLEMENTARI SUI PERICOLI: EUH208 Contiene 2,2',2''-(esaidro-1,3,5-triazin-1,3,5-

triil)trietanolo. Può provocare una reazione allergica. EUH 401 Per evitare rischi per la salute umana e

per l'ambiente, seguire le istruzioni per l'uso.

PRESCRIZIONI SUPPLEMENTARI: Durante il trattamento proteggere le vie respiratorie (naso e bocca). Per

lavorazioni agricole entro il periodo di 48 ore dal trattamento, indossare indumenti protettivi atti ad evitare il

contatto con la pelle. Non rientrare nelle zone trattate prima di 24 ore dal trattamento. Non immettere il

bestiame al pascolo prima che sia trascorso il tempo di carenza. Per proteggere gli organismi acquatici è

obbligatorio utilizzare su pesco, nettarina e pero ugelli antideriva o in alternativa rispettare una fascia di

sicurezza non trattata da corpi idrici superficiali di 10 metri. Non contaminare l’acqua con il prodotto o il suo

contenitore.

pulire

materiale

d’applicazione

prossimità

delle

acque

superficie.

Evitare

contaminazione attraverso i sistemi di scolo delle acque dalle aziende agricole e dalle strade.

INFORMAZIONI PER IL MEDICO

In caso di intossicazione chiamare il medico per i consueti interventi di pronto soccorso.

Terapia: sintomatica. Avvertenza: consultare un Centro Antiveleni.

CARATTERISTICHE TECNICHE

IPRODISH è un fungicida che agisce essenzialmente per contatto e si dimostra efficace contro la muffa grigia

(Botryitis) della VITE, della FRAGOLA e di altre COLTURE ORTO-FRUTTICOLE. Risulta efficace anche

contro diversi funghi patogeni appartenenti ai generi Sclerotinia e alcuni agenti di marciumi secondari.

IPRODISH risulta altamente selettivo nei confronti delle colture sulle quali può essere impiegato.

MODALITA’

D’USO:

effettuare

al massimo due trattamenti

all’anno. Le

dosi indicate si riferiscono

trattamenti a volume normale (1000 l/ha su vite e actinidia, fragola; 1000-1500 l/ha su pesco e nettarine; 600-

800 l/ha sulle altre colture erbacee). In caso di utilizzo di volumi superiori o inferiori a quelli indicati, adattare

le dosi/hl per rispettare la dose ad ettaro indicata.

DOSI E EPOCHE D’IMPIEGO

VITE: contro Botrite (Botrytis cinerea), a 1,5 l/ha, pari a 150 ml/hl, due trattamenti anno da scegliere tra le

seguenti fasi critiche: fine fioritura, pre-chiusura grappoli, invaiatura e 3 settimane (carenza) prima della

raccolta.

PESCO E NETTARINA: contro la Monilia dei fiori e dei frutti di pesco e nettarina (Monilia laxa e Monilia

fructigena) effettuare max 2 trattamenti/anno a 150 ml/hl d’acqua (1,5-2,25 l/ha) intervenendo tra la fioritura e

fino a 3 giorni prima della raccolta.

ACTINIDIA: contro Botrite (Botrytis cinerea) a 1,5 l/ha (150 ml/hl), effettuare max 2 trattamenti/anno da

scegliere in una delle seguenti fasi: inizio della fioritura, piena fioritura, caduta dei petali, ingrossamento dei

frutticini e fino a 15 giorni prima della raccolta.

PERO: contro Maculatura bruna (Stemphylium versicarium) a 1,5-2,25 l/ha (150 ml/hl), effettuare max 2

trattamenti/anno a distanza di 20 giorni nel periodo tra la caduta petali e 21 giorni prima della raccolta.

FRAGOLA: contro Botrite (Botrytis cinerea) effettuare max 2 trattamenti/anno a 1,5 l/ha (150 ml/hl) distanziati

di 20 giorni, tra inizio fioritura e fine della fioritura.

LATTUGHE E INSALATE ( Dolcetta, valerianella, gallinella, lattughe, scarola, indivia a foglie larghe,

rucola, prodotti baby leaf di lattuga, cicoria e rucola), ERBE FRESCHE: contro Botrite (Botrytis cinerea),

rizottoniosi (Rhizoctonia spp) e Sclerotinia (Sclerotinia spp.) effettuare max 2 trattamenti/anno a 0,8-0,9 l/ha

(pari a 100-150 ml/hl) in pieno campo. In alternativa contro Sclerotinia usare 6-8 ml/mq di terreno.

RISO: contro Elmintosporiosi (Helmintosporium oryzae) effettuare max 2 trattamenti/anno, intervenendo alla

comparsa dei primi sintomi con 0,6-0,8 l/ha (pari a 100 ml/hl).

FITOTOSSICITÀ: non utilizzare IPRODISH su cultivar Decana del Comizio.

COMPATIBILITÀ: IPRODISH si impiega da solo.

Sospendere i trattamenti: 21 giorni per vite, pero, lattughe e altre insalate ed erbe fresche in pieno

campo e fragola; 3 giorni per pesco e nettarina; 15 giorni per actinidia, 28 giorni per riso.

AVVERTENZE: Una volta aperta la confezione utilizzare tutto il contenuto. Conservare in luogo fresco

ed asciutto lontano dall'umidità e calore.

AVVERTENZA AGRONOMICA: Per evitare l’insorgenza di resistenza non applicare questo o altri

prodotti contenenti lo stesso principio attivo più di due volte l’anno. Si consiglia comunque l’impiego

alternato con prodotti caratterizzati da diverso meccanismo d’azione.

ATTENZIONE

Da impiegarsi esclusivamente per gli usi e alle condizioni riportate in questa etichetta. Chi impiega il prodotto

è responsabile degli eventuali danni derivanti da uso improprio del preparato. Il rispetto di tutte le indicazioni

contenute nella presente etichetta è condizione essenziale per assicurare l’efficacia del trattamento e per

evitare danni alle piante, alle persone ed agli animali.

NON APPLICARE CON MEZZI AEREI. NON CONTAMINARE ALTRE COLTURE, ALIMENTI E BEVANDE O

CORSI D’ACQUA. OPERARE IN ASSENZA DI VENTO. DA NON VENDERSI SFUSO. IL CONTENITORE

COMPLETAMENTE SVUOTATO NON DEVE ESSERE DISPERSO NELL'AMBIENTE. IL CONTENITORE

NON PUÒ ESSERE RIUTILIZZATO.

Etichetta autorizzata con decreto dirigenziale del 4/5/2016

e modificata ai sensi dell’art. 7, comma 1, D.P.R. n. 55/2012, con validità dal 27/12/2017

IPRODISH

Fungicida antibotritico preventivo di contatto attivo su diverse muffe

come Botrite, Rizoctonia e Sclerotinia. Sospensione concentrata (SC)

IPRODISH – Reg. del Ministero della Salute n. 16594 del 4/5/2016

Composizione:

100 g di prodotto contengono:

Iprodione puro g 43,7 (500 g/l)

Coformulanti q.b. a g 100

Sharda CropChem Ltd.

Domnic Holm, 29

Road, Bandra West, Mumbai, India

Rappresentata in Italia da:

SHARDA EUROPE B.V.B.A.

Jozef Mertensstraat 142, B - 1702 Dilbeek (Belgio)

Tel. +32(0)2 466.44.44

Stabilimenti di produzione: DIACHEM S.p.A. - U.P. SIFA,

Caravaggio (BG); GI.MA S.r.l., Cento (FE); Laboratorios

Sirga, S.A. – Valencia, Spagna; LUQSA – Sudanell (Lleida)

Spagna; CHEMARK Kft.- Tulipan Utca (Ungheria);

CHEMIA Spa, SS 44047 Dosso (Fe); SPACHEM S.L. Pol.

Ind.Guadasequies (VAL) Spagna; IRCA Service Spa,

Fornovo S.G. (BG)

Partita n°

Contenuto: ml 50 – 100

ATTENZIONE

INDICAZIONI DI PERICOLO: H351 Sospettato di provocare il cancro. H411 Tossico per gli organismi

acquatici con effetti di lunga durata.

CONSIGLI DI PRUDENZA: P102 Tenere fuori dalla portata dei bambini.

PREVENZIONE:

P270

Non

mangiare,

bere,

fumare

durante

l'uso.

P273

Non

disperdere

nell’ambiente. P280 Indossare guanti/indumenti protettivi/Proteggere gli occhi/il viso.

REAZIONE: P308+P313 In caso di esposizione o di possibile esposizione, consultare un medico. P391

Raccogliere il materiale fuoriuscito.

CONSERVAZIONE: P401 Conservare lontano da alimenti o mangimi e da bevande.

SMALTIMENTO:

P501 Smaltire il

prodotto / recipiente

in

accordo alle norme vigenti sui rifiuti

pericolosi.

INFORMAZIONI SUPPLEMENTARI SUI PERICOLI: EUH208 Contiene 2,2',2''-(esaidro-1,3,5-triazin-1,3,5-

triil)trietanolo. Può provocare una reazione allergica. EUH 401 Per evitare rischi per la salute umana e

per l'ambiente, seguire le istruzioni per l'uso.

PRESCRIZIONI SUPPLEMENTARI: Durante il trattamento proteggere le vie respiratorie (naso e bocca). Per

lavorazioni agricole entro il periodo di 48 ore dal trattamento, indossare indumenti protettivi atti ad evitare il

contatto con la pelle. Non rientrare nelle zone trattate prima di 24 ore dal trattamento. Non immettere il

bestiame al pascolo prima che sia trascorso il tempo di carenza. Per proteggere gli organismi acquatici è

obbligatorio utilizzare su pesco, nettarina e pero ugelli antideriva o in alternativa rispettare una fascia di

sicurezza non trattata da corpi idrici superficiali di 10 metri. Non contaminare l’acqua con il prodotto o il suo

contenitore.

pulire

materiale

d’applicazione

prossimità

delle

acque

superficie.

Evitare

contaminazione attraverso i sistemi di scolo delle acque dalle aziende agricole e dalle strade.

INFORMAZIONI PER IL MEDICO

In caso di intossicazione chiamare il medico per i consueti interventi di pronto soccorso.

Terapia: sintomatica. Avvertenza: consultare un Centro Antiveleni.

PRIMA DELL’USO LEGGERE IL FOGLIO ILLUSTRATIVO

IL CONTENITORE NON PUÒ ESSERE RIUTILIZZATO

IL CONTENITORE COMPLETAMENTE SVUOTATO NON DEVE ESSERE DISPERSO NELL’AMBIENTE

Prodotti simili

Cerca alert relativi a questo prodotto

Condividi questa pagina