HIATUS

Italia - italiano - Ministero della Salute

Principio attivo:
TRIBENURON; THIFENSULFURON-METILE;
Commercializzato da:
ROTAM AGROCHEMICAL EUROPE LIMITED
INN (Nome Internazionale):
TRIBENURON; THIFENSULFURON-METHYL;
Dosaggio:
15.0 g; 40.0 g I valori indicati sono per 100 g di prodotto.
Forma farmaceutica:
GRANULARE IDRODISPERSIBILE
Area terapeutica:
DISERBANTE
Stato dell'autorizzazione:
Autorizzato
Numero dell'autorizzazione:
015975
Data dell'autorizzazione:
2014-02-14

HIATUS

Erbicida selettivo per il diserbo in post-emergenza di

frumento tenero e duro, avena, orzo, triticale, segale

Granuli idrodispersibili

COMPOSIZIONE

100 g di prodotto contengono:

Tifensulfuron metile puro

g 40

Tribenuron metile puro

g 15

Coformulanti q.b. a

g 100

ATTENZIONE

INDICAZIONE DI PERICOLO:

H410:

Molto tossico per gli organismi acquatici con effetti di lunga

durata.

PREVENZIONE

P273: Non disperdere nell’ambiente.

REAZIONE:

P391: Raccogliere il materiale fuoriuscito.

SMALTIMENTO

P501: Smaltire il prodotto/recipiente in punti di raccolta per rifiuti

pericolosi o speciali.

NFORMAZIONI SUPPLEMENTARI SUI PERICOLI:

EUH401:

Per evitare rischi per la salute umana e per l'ambiente, seguire le

istruzioni per l'uso.

EUH208: Contiene tribenuron metile. Può provocare una reazione

allergica cutanea.

Titolare della registrazione:

ROTAM AGROCHEMICAL EUROPE LIMITED

Hamilton House, Mabledon Place, London – WC1H 9BB (Regno

Unito) - Tel. +44-2-079 530447

Officine di produzione:

Jiangsu Rotam Chemistry Co., Ltd – Jiangsu (R. P. Cinese)

Lanlix Cropscience Co, Ltd – Ping Tung Hsien, Taiwan (R. P. Cinese)

Sipcam S.p.A – Salerano sul Lambro (MI)

Distribuito da:

ROTAM AGROCHEMICAL EUROPE S.A.S., 75 cours Albert

Thomas, 69003 Lyon (Francia)

COMERCIAL QUÍMICA MASSO, S.A., Succursale Italia, V.le

Fulvio Testi, 59 - 20092 Cinisello Balsamo (MI)

Registrazione del Ministero della Salute n.15975 del 14/02/2014

Contenuto Netto:

g 100, 200, 240, 400, 500, 800

Partita n.:

vedi corpo della confezione

Prescrizioni supplementari:

Non contaminare l’acqua con il prodotto o il suo contenitore. Non

pulire

materiale

d’applicazione

prossimità

delle

acque

superficie. Evitare la contaminazione attraverso i sistemi di scolo delle

acque dalle aziende agricole e dalle strade.

proteggere

organismi

acquatici

rispettare

fascia

sicurezza vegetata non trattata di 5 metri da corpi idrici superficiali.

proteggere

piante

bersaglio

rispettare

fascia

sicurezza non trattata di 10 metri dalla zona non coltivata.

INFORMAZIONI PER IL MEDICO :

Non sono al momento noti casi di intossicazione o di avvelenamento

nell'uomo. In caso di intossicazione chiamare il medico per i consueti

interventi di pronto soccorso, se possibile mostrargli l'etichetta.

Terapia: Sintomatica

Consultare un Centro Antiveleni

EPOCA DI IMPIEGO

Post-emergenza: di frumento tenero e duro, avena, orzo, triticale e

segale a semina primaverile o invernale, dallo stadio di tre foglie fino

allo stadio di botticella della coltura. HIATUS viene rapidamente

assorbito da foglie e radici e traslocato agli apici vegetativi delle

piante trattate; subito dopo l'assorbimento, HIATUS blocca la crescita

delle malerbe sensibili con sintomi visibili (ingiallimento, necrosi e

successiva

morte)

possono

manifestarsi

settimane

dall'applicazione. Le malerbe non devitalizzate sono drasticamente

ridotte nello sviluppo e sono molto meno competitive nei riguardi

della

coltura.

Condizioni

caldo

umido

dopo

trattamento

favoriscono la velocità di azione.

Dosi d’impiego:

80-100 g/ha da distribuire con 200-400 litri d’acqua.

La dose più bassa si applica su infestanti e colture poco sviluppate,

quella più alta nei trattamenti tardivi

SPETTRO D’AZIONE

Infestanti sensibili

Camomilla

bastarda

(Anthemis

arvensis),

Senape

nera

(Brassica

nigra),

Miagro

(Calepina

irregularis),

Falsa

ortica

(Lamium

purpureum),

Camomilla

selvatica

(Matricaria

inodora),

Non-ti-

scordar-di-me

(Myosotis

arvensis),

Poligono

convolvolo

(Fallopia

convulvulus),

Trifoglio bianco

(Trifolium repens)

Infestanti mediamente sensibili

Centocchio

campi

(Anagallis

arvensis),

Borsa

pastore

(Capsella bursa-pastoris),

Farinello comune

(Chenopodium album),

Geranio sbrindellato

(Geranium dissectum),

Camomilla

(Matricaria

recutita),

Papavero

(Papaver

rhoeas),

Senape

selvatica

(Sinapsis

arvensis),

Centocchio comune

(Stellaria media),

Viola dei campi

(Viola arvensis)

AVVERTENZE AGRONOMICHE

Il prodotto contiene principi attivi inibitori dell’enzima ALS. Allo

scopo di evitare o ritardare la comparsa e la diffusione di malerbe

resistenti, si consiglia di alternare a questo erbicida prodotti aventi un

differente

meccanismo

d’azione

adottare

idonee

pratiche

agronomiche, quali ad esempio la rotazione colturale e la falsa

semina.

PREPARAZIONE DELLA POLTIGLIA

Sciogliere la dose stabilita di HIATUS

nel serbatoio dell’irroratrice

riempita

circa

quarto,

mantenendo

l'agitatore

funzione;

portare a volume il serbatoio ed eseguire il trattamento, tenendo in

funzione l'agitatore, anche durante eventuali fermate, con irroratore

chiuso. La sospensione deve essere preparata poco prima del suo

impiego in campo.

AVVERTENZE:

Nell'esecuzione del trattamento utilizzare sempre

attrezzature pulite, evitando sovrapposizioni e chiudendo l'irroratore

durante le fermate ed i cambiamenti di direzione. Non applicare il

prodotto

colture

sofferenti

seguito

andamento

climatico

avverso, carenze nutrizionali, attacchi di parassiti, asfissia radicale.

Subito dopo il trattamento e' importante eliminare ogni traccia di

prodotto dal serbatoio e dalla pompa, operando come segue:

Risciacquare

completamente

modo

accurato

tutta

superficie interna del serbatoio riempito con almeno il 10% di

acqua

pulita,

controllando

completa

rimozione

ogni

deposito visibile. Lavare per mezzo di un getto ad elevata

pressione la pompa, i filtri e la barra e successivamente fare

scolare il liquido di risulta dal serbatoio.

Rimuovere i filtri e le ghiere degli ugelli e lavare queste parti

separatamente.

Ripetere il risciacquo e le operazioni di cui al punto a).

Dopo il trattamento con HIATUS si sconsiglia la trasemina di

leguminose foraggere

AVVERTENZA

: In caso di miscela con altri formulati deve essere

rispettato il periodo di carenza più lungo. Devono inoltre essere

osservate le norme precauzionali prescritte per i prodotti più tossici. In

caso

intossicazione,

informare

medico

della

miscelazione

compiuta.

FITOTOSSICITA'

: Il prodotto può risultare fitotossico per le colture

non indicate in etichetta.

ATTENZIONE:

Da impiegarsi esclusivamente per gli usi e alle

condizioni riportate in questa etichetta; Chi impiega il prodotto è

responsabile degli eventuali danni derivanti da uso improprio del

preparato; Il rispetto di tutte le indicazioni contenute nella presente

etichetta

condizione

essenziale

assicurare

l’efficacia

trattamento

evitare

danni

alle

piante,

alle

persone

agli

animali; Da non applicare con mezzi aerei; Operare in assenza di

vento; Da non vendersi sfuso; Il contenitore completamente svuotato

non deve essere disperso nell’ambiente; Il contenitore non può essere

riutilizzato

Etichetta autorizzata con Decreto Dirigenziale del 14 Febbraio 2014.

HIATUS

Erbicida selettivo peril diserbo in post-emergenzadi

frumento tenero eduro,avena, orzo, triticale, segale

Granuli idrodispersibili

COMPOSIZIONE

100 g di prodotto contengono:

Tifensulfuronmetile puro g 40

Tribenuron metilepuro g15

Coformulanti q.b.ag 100

ATTENZIONE

INDICAZIONE DIPERICOLO:

H410:Molto tossico per gli organismiacquaticicon effetti di lunga

durata.

PREVENZIONE:

P273: Non disperderenell’ambiente.

REAZIONE:

P391: Raccogliere ilmaterialefuoriuscito.

SMALTIMENTO:

P501: Smaltireil prodotto/recipiente in punti di raccoltaper rifiuti

pericolosi o speciali.

NFORMAZIONISUPPLEMENTARI SUI PERICOLI:EUH401:

Per evitare rischiper la salute umana e per l'ambiente, seguire le

istruzioni perl'uso.

EUH208: Contienetribenuronmetile. Può provocare una reazione

allergica cutanea.

Titolare della registrazione:

ROTAMAGROCHEMICALEUROPE LIMITED

Hamilton House,Mabledon Place,London – WC1H 9BB (Regno

Unito)-Tel.+44-2-079530447

Officine diproduzione:

Jiangsu RotamChemistryCo.,Ltd –Jiangsu (R.P.Cinese)

Lanlix Cropscience Co,Ltd – PingTung Hsien,Taiwan(R.P.Cinese)

SipcamS.p.A – Salerano sul Lambro(MI)

Distribuito da:

ROTAMAGROCHEMICALEUROPE S.A.S., 75 cours Albert

Thomas,69003 Lyon (Francia)

COMERCIALQUÍMICA MASSO,S.A.,SuccursaleItalia, V.le

Fulvio Testi,59 -20092 Cinisello Balsamo (MI)

Registrazione delMinistero della Salute n.15975 del 14/02/2014

Contenuto Netto:g 100,200,240,400,500,800

Prescrizioni supplementari:

Non contaminarel’acqua con il prodotto o il suo contenitore.Non

pulire ilmateriale d’applicazione in prossimità delle acque di

superficie. Evitarela contaminazioneattraverso i sistemidi scolo delle

acque dalle aziendeagricole edalle strade.

Perproteggeregli organismi acquatici rispettareuna fascia di

sicurezza vegetatanon trattata di 5metri da corpi idricisuperficiali.

Perproteggerele piante non bersaglio rispettare una fascia di

sicurezza non trattata di 10metri dalla zona non coltivata.

INFORMAZIONIPER IL MEDICO:

Non sono al momento noticasi di intossicazione o diavvelenamento

nell'uomo.In casodi intossicazione chiamareilmedicoper i consueti

interventi di pronto soccorso,sepossibile mostrarglil'etichetta.

Terapia: Sintomatica

Consultare unCentro Antiveleni

EPOCA DI IMPIEGO

Post-emergenza: di frumento teneroe duro, avena, orzo, triticale e

segale a semina primaverile o invernale, dallo stadio ditre foglie fino

allo stadio di botticella dellacoltura.HIATUS viene rapidamente

assorbito dafogliee radici e traslocato agli apicivegetativi delle

piante trattate; subito dopo l'assorbimento, HIATUS blocca la crescita

dellemalerbe sensibili con sintomivisibili (ingiallimento, necrosi e

successivamorte) che possonomanifestarsi da 1 a 2 settimane

dall'applicazione. Lemalerbe non devitalizzate sono drasticamente

ridotte nello sviluppo e sonomoltomeno competitive nei riguardi

della coltura.Condizioni di caldoe umido dopoil trattamento

favorisconola velocità di azione.

Dosi d’impiego:80-100 g/ha da distribuirecon 200-400litri d’acqua.

Ladose più bassa si applica suinfestanti e colturepoco sviluppate,

quella più alta nei trattamenti tardivi

SPETTRO D’AZIONE

Infestanti sensibili

Camomilla bastarda(Anthemis arvensis),Senape nera(Brassica

nigra),Miagro(Calepina irregularis),Falsa ortica(Lamium

purpureum),Camomilla selvatica(Matricaria inodora),Non-ti-

scordar-di-me(Myosotis arvensis),Poligono convolvolo(Fallopia

convulvulus),Trifoglio bianco(Trifolium repens)

Infestanti mediamentesensibili

Centocchio dei campi(Anagallis arvensis),Borsa del pastore

(Capsella bursa-pastoris),Farinello comune(Chenopodium album),

Geranio sbrindellato(Geranium dissectum),Camomilla(Matricaria

recutita),Papavero(Papaver rhoeas),Senape selvatica(Sinapsis

arvensis),Centocchio comune(Stellaria media),Viola dei campi

(Viola arvensis)

AVVERTENZE AGRONOMICHE

Il prodotto contiene principi attivi inibitori dell’enzimaALS.Allo

scopo di evitareo ritardare la comparsa e la diffusione dimalerbe

resistenti, si consiglia di alternare a questo erbicidaprodotti aventi un

differente meccanismod’azionee adottareidonee pratiche

agronomiche, quali ad esempio la rotazione colturale e la falsa

PREPARAZIONE DELLA POLTIGLIA

Sciogliere la dosestabilita diHIATUSnel serbatoiodell’irroratrice

riempita circa adun quarto,mantenendo l'agitatorein funzione;

portarea volumeil serbatoio ed eseguireil trattamento,tenendo in

funzione l'agitatore, anche duranteeventuali fermate,con irroratore

chiuso.Lasospensione deve esserepreparata poco prima del suo

impiego in campo.

AVVERTENZE:Nell'esecuzione del trattamento utilizzare sempre

attrezzature pulite, evitando sovrapposizioni e chiudendo l'irroratore

durante le fermateed i cambiamenti di direzione.Non applicare il

prodotto sucolturesofferenti a seguito di andamento climatico

avverso, carenzenutrizionali, attacchi di parassiti, asfissia radicale.

Subito dopo il trattamento e' importante eliminare ogni traccia di

prodotto dal serbatoio e dalla pompa,operando comesegue:

a)Risciacquare completamente ed inmodo accurato tutta la

superficie interna del serbatoio riempito con almeno il 10% di

acqua pulita, controllando la completa rimozionedi ogni

deposito visibile.Lavarepermezzo di un getto adelevata

pressione la pompa, i filtri e la barrae successivamente fare

scolare il liquido di risulta dal serbatoio.

b)Rimuoverei filtrie le ghiere degli ugelli e lavare queste parti

separatamente.

c)Ripetereilrisciacquo e le operazionidi cui al punto a).

Dopo il trattamento con HIATUS si sconsiglia latrasemina di

leguminose foraggere.

AVVERTENZA:Incaso dimiscela con altri formulati deve essere

rispettato il periodo di carenza più lungo.Devonoinoltre essere

osservate le normeprecauzionali prescritte per i prodottipiù tossici. In

caso di intossicazione, informareilmedico dellamiscelazione

compiuta.

FITOTOSSICITA': Ilprodotto puòrisultarefitotossico per le colture

non indicate in etichetta.

ATTENZIONE:Da impiegarsiesclusivamente pergli usi e alle

condizioni riportate in questa etichetta; Chi impiega il prodotto è

responsabile deglieventuali danniderivanti da uso improprio del

preparato; Ilrispetto di tutte leindicazioni contenute nella presente

etichetta è condizione essenziale per assicurarel’efficacia del

trattamento e per evitare danni alle piante, alle persone ed agli

animali; Da non applicare conmezzi aerei; Operarein assenza di

vento; Da non vendersi sfuso; Ilcontenitorecompletamente svuotato

non deve esseredisperso nell’ambiente; Ilcontenitorenon può essere

riutilizzato

Etichetta autorizzata con Decreto Dirigenziale del 14 Febbraio 2014.

Prodotti simili

Cerca alert relativi a questo prodotto

Condividi questa pagina