GLIFO-POP S

Italia - italiano - Ministero della Salute

Principio attivo:
MCPA; GLYPHOSATE;
Commercializzato da:
NUFARM ITALIA S.R.L.
INN (Nome Internazionale):
MCPA; GLYPHOSATE;
Dosaggio:
10.0 g; 20.0 g I valori indicati sono per 100 g di prodotto.
Forma farmaceutica:
CONCENTRATO SOLUBILE
Area terapeutica:
DISERBANTE
Stato dell'autorizzazione:
Revocato
Numero dell'autorizzazione:
011017
Data dell'autorizzazione:
2001-09-25

G

LIFO

-P

OP

S

RBICIDA IN FORMULAZIONE LIQUIDA PER IL DISERBO DI MELO

PERO

ARANCIO

CEREALI IN PRE

SEMINA

AREE CIVILI ED INDUSTRIALI

Etichetta autorizzata con Decreto Dirigenziale del 23/11/2012 e conforme al decreto del 9/08/2016

Glifo-Pop S

Composizione:

g 100 di prodotto contengono:

Glifosate acido puro . g 20

(= 230 g/l)

(da sale isopropilamminico)

MCPA acido puro ..... g 10 (= 115 g/l)

(da sale sodico)

Coadiuvanti .............. q.b. a 100

INDICAZIONI DI PERICOLO

H315 – Provoca irritazione cutanea. H318 – Provoca gravi lesioni

oculari. H411 – Tossico per gli organismi acquatici con effetti di

lunga durata.

CONSIGLI DI PRUDENZA

P280 – Indossare guanti / indumenti protettivi / Proteggere gli

occhi / il viso. P305 + P351 + P338 – In caso di contatto con gli

occhi: sciacquare accuratamente per parecchi minuti. Togliere le

eventuali lenti a contatto se è agevole farlo. Continuare a

sciacquare. P310 – Contattare immediatamente un centro

antiveleni o un medico. P264 – Lavare accuratamente dopo l'uso.

P302 + P352 – In caso di contatto con la pelle: lavare

abbondantemente con acqua e sapone. P332 + P313 – In caso di

irritazione della pelle: consultare un medico. P273 – Non

disperdere nell'ambiente. P501 – Smaltire il prodotto / recipiente

in conformità alle norme locali / nazionali vigenti.

INFORMAZIONI SUPPLEMENTARI SUI PERICOLI:

EUH401 – Per evitare rischi per la salute umana e per l'ambiente,

seguire le istruzioni per l'uso

Nufarm Italia Srl – Viale Luigi Majno,17/A Milano; Sede amm.va Via Guelfa, 5 – Bologna. Tel

051 0394022

Officina di Produzione :

Nufarm GmbH & Co KG- Linz (Austria)

Registrazione n. 11017 Ministero della Sanità del 25/09/2001

Contenuto netto : litri 0,5 - 1 - 2 - 5 - 10 - 20

Partita n.: *

PRESCRIZIONI SUPPLEMENTARI

Divieto, ai fini della protezione delle acque sotterranee, dell’uso non agricolo su: suoli

contenenti una percentuale di sabbia superiore all’80%; aree vulnerabili e zone di rispetto, di

cui all’art.93, comma 1 e all’art.94, comma 4, del decreto legislativo 3 aprile 2006, n.152.

INFORMAZIONI PER IL MEDICO

Trattasi di associazione delle seguenti sostanze attive :

Glifosate 20 %

MCPA 10%

Le quali separatamente provocano i seguenti sintomi di intossicazione:

GLIFOSATE : -

MCPA : Sintomi : irritante per la cute e le mucose fino all'ulcerazione delle mucose oro-faringea

ed esofagea; irritante oculare, miosi. Nausea, vomito, cefalea, ipertermia, sudorazione, dolori addominali, diarrea.

Danni al SNC : vertigini, atassia, iporeflessia, nevriti e neuropatie periferiche, parestesie, paralisi, tremori, convulsioni.

Ipotensione arteriosa, tachicardia e vasodilatazione, alterazioni ECG. Muscoli : dolenza, rigidità, fascicolazione : gli

spasmi muscolari in genere precedono di poco la morte. Exitus per collasso vascolare periferico.

Terapia : sintomatica. Ospedalizzare.

Consultare un Centro Antiveleni

Caratteristiche: GLIFO-POP S agisce per assorbimento fogliare ed è attivo su erbe infestanti sensibili annuali e

perenni.

Epoca d’impiego: Utilizzare GLIFO-POP S in post-emergenza delle infestanti.

Dosi e modalità d’impiego: Distribuire il prodotto impiegando pompe a bassa pressione (massimo 3 atmosfere)

munite di ugelli a specchio o a ventaglio , utilizzando 200-400 litri di soluzione per ettaro. GLIFO-POP S combatte le

seguenti infestanti annuali: Avena spp, Alopecurus m., Poa spp, Lolium spp, Setaria spp, Panicum d, Polygonum,

Ranunculus spp, Raphanus r., Vicia, Amaranthus r., Plantago spp; e perenni: Agropyron r., Cynodon d., Sorghum h.,

Cyperus r., Artemisia v., Sonchus spp, Rumex spp, Cirsium a., Taraxacum o., Convolvulus a., Calystegia s.

Melo – Pero – Arancio

Contro infestanti annuali 3,5-4,5 lt/ha ripetendo i trattamenti secondo necessità

Contro infestanti perenni 5-6 lt/ha avendo cura di asportare i succhioni o i ricacci alla base delle piante prima del

trattamento

Pre-semina delle colture cerealicole: 4-4,5 lt/ha

Sedi ferroviarie, argini, aree rurali ed industriali, aree ed opere civili (con l’esclusione di parchi, giardini,

campi sportivi e aree ricreative, cortili e aree verdi all’interno di plessi scolastici, aree gioco per bambini e

aree adiacenti alle strutture sanitarie): 6-7 lt/ha

Numero massimo di trattamenti su arancio, melo e pero: 2

AVVERTENZE AGRONOMICHE:

Per tutti i tipi di diserbo, se necessario, ripetere il trattamento due o tre mesi dopo la prima applicazione.

E’ preferibile trattare infestanti annuali ai primi stadi di sviluppo e le perennanti alla fioritura.

Trattare in condizioni di temperatura media e con alta umidità ambientale per favorire la riuscita del diserbo.

Non lavorare il terreno trattato nelle due settimane successive al trattamento.

Compatibilità: Impiegare il prodotto da solo.

Fitotossicità: Il prodotto è fitotossico per l’erba medica; effettuare il trattamento almeno 15 giorni prima della semina

di detta coltura.

Il prodotto può danneggiare colture sensibili quali la vite, gli alberi da frutto, gli ortaggi, ecc. Evitare pertanto che il

prodotto giunga a contatto con tali colture sotto forma di vapori portati dal vento.

Avvertenze: Subito dopo l’impiego lavare accuratamente con alcuni risciacqui successivi di acqua sia le pompe che i

recipienti prima di utilizzarli per altri trattamenti. Non impiegare gli imballaggi vuoti per altri usi. Utilizzare recipienti

protetti da vernici plastiche per evitare la corrosione delle attrezzature. Non scaricare le acque utilizzate per i lavaggi

in acque destinate all’irrigazione.

Nocività: Nocivo per gli animali domestici, i pesci ed il bestiame.

SOSPENDERE IL TRATTAMENTO 80 GIORNI PRIMA DEL RACCOLTO PER ARANCIO, MELO E PERO

Attenzione: “Impedire l’accesso degli animali domestici alle aree trattate prima che sia trascorso il tempo di carenza.”

Per impieghi in aree pubbliche segnalare con appositi cartelli il divieto di accesso, mantenendolo tale divieto per 24

ore dopo l’applicazione.

Attenzione: da impiegare esclusivamente in agricoltura : ogni altro uso è pericoloso. Chi impiega il prodotto è

responsabile degli eventuali danni derivanti dall’uso improprio del preparato. Il rispetto delle predette istruzioni è

condizione essenziale per assicurare l’efficacia dei trattamenti e per evitare danni alle piante, alle persone ed agli

animali.

PERICOLO

G

LIFO

-P

OP

S

RBICIDA IN FORMULAZIONE LIQUIDA PER IL DISERBO DI MELO

PERO

ARANCIO

CEREALI IN PRE

SEMINA

AREE CIVILI ED INDUSTRIALI

Etichetta autorizzata con Decreto Dirigenziale del 23/11/2012 e conforme al decreto del 9/08/2016

DA NON APPLICARE CON MEZZI AEREI

PER EVITARE RISCHI PER L’UOMO E PER L’AMBIENTE SEGUIRE LE ISTRUZIONI PER

L’USO

NON CONTAMINARE ALTRE COLTURE, ALIMENTI, BEVANDE E CORSI D'ACQUA

DA NON VENDERSI SFUSO

SMALTIRE LE CONFEZIONI SECONDO LE NORME VIGENTI

IL CONTENITORE COMPLETAMENTE SVUOTATO NON DEVE ESSERE DISPERSO

NELL’AMBIENTE

NON OPERARE CONTRO VENTO

IL CONTENITORE NON PUO' ESSERE RIUTILIZZATO

NON CONTAMINARE L’ACQUA CON IL PRODOTTO O IL SUO CONTENITORE. NON

PULIRE IL MATERIALE D’APPLICAZIONE IN PROSSIMITÀ DELLE ACQUE DI SUPERFICIE

EVITARE LA CONTAMINAZIONE ATTRAVERSO I SISTEMI DI SCOLO DELLE ACQUE

DALLE AZIENDE AGRICOLE E DALLE STRADE.

G

LIFO

-P

OP

S

RBICIDA IN FORMULAZIONE LIQUIDA PER IL DISERBO DI MELO

PERO

ARANCIO

CEREALI IN PRE

SEMINA

AREE CIVILI ED INDUSTRIALI

Etichetta autorizzata con Decreto Dirigenziale del 23/11/2012 e conforme al decreto del 9/08/2016

Glifo-Pop S

Composizione:

g 100 di prodotto contengono:

Glifosate acido puro . g 20

(= 230 g/l)

(da sale isopropilamminico)

MCPA acido puro ..... g 10 (= 115 g/l)

(da sale sodico)

Coadiuvanti .............. q.b. a 100

INDICAZIONI DI PERICOLO

H315 – Provoca irritazione cutanea. H318 – Provoca gravi lesioni

oculari. H411 – Tossico per gli organismi acquatici con effetti di

lunga durata.

CONSIGLI DI PRUDENZA

P280 – Indossare guanti / indumenti protettivi / Proteggere gli

occhi / il viso. P305 + P351 + P338 – In caso di contatto con gli

occhi: sciacquare accuratamente per parecchi minuti. Togliere le

eventuali lenti a contatto se è agevole farlo. Continuare a

sciacquare. P310 – Contattare immediatamente un centro

antiveleni o un medico. P264 – Lavare accuratamente dopo l'uso.

P302 + P352 – In caso di contatto con la pelle: lavare

abbondantemente con acqua e sapone. P332 + P313 – In caso di

irritazione della pelle: consultare un medico. P273 – Non

disperdere nell'ambiente. P501 – Smaltire il prodotto / recipiente

in conformità alle norme locali / nazionali vigenti.

INFORMAZIONI SUPPLEMENTARI SUI PERICOLI:

EUH401 – Per evitare rischi per la salute umana e per l'ambiente,

seguire le istruzioni per l'uso

Nufarm Italia Srl – Viale Luigi Majno,17/A Milano; Sede amm.va Via Guelfa, 5 – Bologna. Tel

051 0394022

Officina di Produzione :

Nufarm GmbH & Co KG- Linz (Austria)

Registrazione n. 11017 Ministero della Sanità del 25/09/2001

Contenuto netto : litri 0,5 - 1 - 2 - 5 - 10 - 20

Partita n.: *

PRESCRIZIONI SUPPLEMENTARI

Divieto, ai fini della protezione delle acque sotterranee, dell’uso non agricolo su: suoli

contenenti una percentuale di sabbia superiore all’80%; aree vulnerabili e zone di rispetto, di

cui all’art.93, comma 1 e all’art.94, comma 4, del decreto legislativo 3 aprile 2006, n.152.

INFORMAZIONI PER IL MEDICO

Trattasi di associazione delle seguenti sostanze attive :

Glifosate 20 %

MCPA 10%

Le quali separatamente provocano i seguenti sintomi di intossicazione:

GLIFOSATE : -

MCPA : Sintomi : irritante per la cute e le mucose fino all'ulcerazione delle mucose oro-faringea

ed esofagea; irritante oculare, miosi. Nausea, vomito, cefalea, ipertermia, sudorazione, dolori addominali, diarrea.

Danni al SNC : vertigini, atassia, iporeflessia, nevriti e neuropatie periferiche, parestesie, paralisi, tremori, convulsioni.

Ipotensione arteriosa, tachicardia e vasodilatazione, alterazioni ECG. Muscoli : dolenza, rigidità, fascicolazione : gli

spasmi muscolari in genere precedono di poco la morte. Exitus per collasso vascolare periferico.

Terapia : sintomatica. Ospedalizzare.

Consultare un Centro Antiveleni

Caratteristiche: GLIFO-POP S agisce per assorbimento fogliare ed è attivo su erbe infestanti sensibili annuali e

perenni.

Epoca d’impiego: Utilizzare GLIFO-POP S in post-emergenza delle infestanti.

Dosi e modalità d’impiego: Distribuire il prodotto impiegando pompe a bassa pressione (massimo 3 atmosfere)

munite di ugelli a specchio o a ventaglio , utilizzando 200-400 litri di soluzione per ettaro. GLIFO-POP S combatte le

seguenti infestanti annuali: Avena spp, Alopecurus m., Poa spp, Lolium spp, Setaria spp, Panicum d, Polygonum,

Ranunculus spp, Raphanus r., Vicia, Amaranthus r., Plantago spp; e perenni: Agropyron r., Cynodon d., Sorghum h.,

Cyperus r., Artemisia v., Sonchus spp, Rumex spp, Cirsium a., Taraxacum o., Convolvulus a., Calystegia s.

Melo – Pero – Arancio

Contro infestanti annuali 3,5-4,5 lt/ha ripetendo i trattamenti secondo necessità

Contro infestanti perenni 5-6 lt/ha avendo cura di asportare i succhioni o i ricacci alla base delle piante prima del

trattamento

Pre-semina delle colture cerealicole: 4-4,5 lt/ha

Sedi ferroviarie, argini, aree rurali ed industriali, aree ed opere civili (con l’esclusione di parchi, giardini,

campi sportivi e aree ricreative, cortili e aree verdi all’interno di plessi scolastici, aree gioco per bambini e

aree adiacenti alle strutture sanitarie): 6-7 lt/ha

Numero massimo di trattamenti su arancio, melo e pero: 2

AVVERTENZE AGRONOMICHE:

Per tutti i tipi di diserbo, se necessario, ripetere il trattamento due o tre mesi dopo la prima applicazione.

E’ preferibile trattare infestanti annuali ai primi stadi di sviluppo e le perennanti alla fioritura.

Trattare in condizioni di temperatura media e con alta umidità ambientale per favorire la riuscita del diserbo.

Non lavorare il terreno trattato nelle due settimane successive al trattamento.

Compatibilità: Impiegare il prodotto da solo.

Fitotossicità: Il prodotto è fitotossico per l’erba medica; effettuare il trattamento almeno 15 giorni prima della semina

di detta coltura.

Il prodotto può danneggiare colture sensibili quali la vite, gli alberi da frutto, gli ortaggi, ecc. Evitare pertanto che il

prodotto giunga a contatto con tali colture sotto forma di vapori portati dal vento.

Avvertenze: Subito dopo l’impiego lavare accuratamente con alcuni risciacqui successivi di acqua sia le pompe che i

recipienti prima di utilizzarli per altri trattamenti. Non impiegare gli imballaggi vuoti per altri usi. Utilizzare recipienti

protetti da vernici plastiche per evitare la corrosione delle attrezzature. Non scaricare le acque utilizzate per i lavaggi

in acque destinate all’irrigazione.

Nocività: Nocivo per gli animali domestici, i pesci ed il bestiame.

SOSPENDERE IL TRATTAMENTO 80 GIORNI PRIMA DEL RACCOLTO PER ARANCIO, MELO E PERO

Attenzione: “Impedire l’accesso degli animali domestici alle aree trattate prima che sia trascorso il tempo di carenza.”

Per impieghi in aree pubbliche segnalare con appositi cartelli il divieto di accesso, mantenendolo tale divieto per 24

ore dopo l’applicazione.

Attenzione: da impiegare esclusivamente in agricoltura : ogni altro uso è pericoloso. Chi impiega il prodotto è

responsabile degli eventuali danni derivanti dall’uso improprio del preparato. Il rispetto delle predette istruzioni è

condizione essenziale per assicurare l’efficacia dei trattamenti e per evitare danni alle piante, alle persone ed agli

animali.

PERICOLO

G

LIFO

-P

OP

S

RBICIDA IN FORMULAZIONE LIQUIDA PER IL DISERBO DI MELO

PERO

ARANCIO

CEREALI IN PRE

SEMINA

AREE CIVILI ED INDUSTRIALI

Etichetta autorizzata con Decreto Dirigenziale del 23/11/2012 e conforme al decreto del 9/08/2016

DA NON APPLICARE CON MEZZI AEREI

PER EVITARE RISCHI PER L’UOMO E PER L’AMBIENTE SEGUIRE LE ISTRUZIONI PER

L’USO

NON CONTAMINARE ALTRE COLTURE, ALIMENTI, BEVANDE E CORSI D'ACQUA

DA NON VENDERSI SFUSO

SMALTIRE LE CONFEZIONI SECONDO LE NORME VIGENTI

IL CONTENITORE COMPLETAMENTE SVUOTATO NON DEVE ESSERE DISPERSO

NELL’AMBIENTE

NON OPERARE CONTRO VENTO

IL CONTENITORE NON PUO' ESSERE RIUTILIZZATO

NON CONTAMINARE L’ACQUA CON IL PRODOTTO O IL SUO CONTENITORE. NON

PULIRE IL MATERIALE D’APPLICAZIONE IN PROSSIMITÀ DELLE ACQUE DI SUPERFICIE

EVITARE LA CONTAMINAZIONE ATTRAVERSO I SISTEMI DI SCOLO DELLE ACQUE

DALLE AZIENDE AGRICOLE E DALLE STRADE.

Prodotti simili

Cerca alert relativi a questo prodotto

Condividi questa pagina