GIBAIFAR COMPRESSE

Italia - italiano - Ministero della Salute

Principio attivo:
ACIDO GIBBERELLICO;
Commercializzato da:
AIFAR AGROCHIMICA S.R.L.
INN (Nome Internazionale):
GIBBERELLIC ACID;
Dosaggio:
20.0 g I valori indicati sono per 100 g di prodotto.
Forma farmaceutica:
COMPRESSE
Area terapeutica:
FITOREGOLATORE
Stato dell'autorizzazione:
Ri-registrato
Numero dell'autorizzazione:
013904
Data dell'autorizzazione:
2010-12-29

Etichetta e foglietto illustrativo

Etichetta autorizzata con decreto dirigenziale del 29.12.2010

GIBAIFAR COMPRESSE

Fitoregolatore stimolante ad azione polivalente - Compresse idrodispersibili

Composizione:

- Acido Gibberellico (GA3) puro g 20

(Compresse idrodispersibili da 5 g contenenti g 1 di p.a. puro)

- Eccipienti solubili q. b. a g 100

AIFAR AGROCHIMICA S.r.l.

Sede: Via Bazzano, 12 – Ronco Scrivia (GE)

Tel. 010.352808

Autorizzazione Ministero della Salute n. 13904 del 29/12/2010

Officina di produzione: Sipcam Inagra S.A., Sueca, Valencia Caretera del Mareny Blau S/N

Taglie: g 50-100-250-500 Partita n.:

CONSIGLI DI PRUDENZA

P102: Tenere fuori dalla portata dei bambini.

P270: Non mangiare, né bere, né fumare durante l’uso.

EUH401: Per evitare rischi per la salute umana e per l'ambiente, seguire le istruzioni per l'uso.

PRESCRIZIONI SUPPLEMENTARI

Sp1: Non contaminare l’acqua con il prodotto o il suo contenitore.

INFORMAZIONI PER IL MEDICO

In caso di intossicazione chiamare il medico per i consueti interventi di pronto soccorso.

Avvertenza: consultare un Centro Antiveleni.

DOSI E MODALITÀ D’IMPIEGO

Coltivazione

Obiettivo

Dose (compresse/hl)

Periodo d’applicazione

Arancio

Migliorare la qualità della buccia

Dopo l’invaiatura.

Clementino

Aumentare la produzione

30% di fiori aperti.

Migliorare la qualità della buccia

Dopo l’invaiatura.

Limone

Ritardare la maturazione

Aumentare la pezzatura

Migliorare la conservazione

Prima dell’invaiatura.

Pero

Migliorare l’allegagione

1-2 (6-8 comp/ha)

20-40% dei fiori sono aperti.

Attenuazione dei danni da freddo

soprattutto durante la fioritura

Entro 48 ore dopo la gelata.

Se i fiori sono ancora chiusi.

Ciliegio

Migliorare

l’allegagione

Riduzione della cascola

Fine fioritura.

Vite

Proteggere contro l’acinellatura

0,5-1

Fine fioritura.

Ottenere acini apireni

0,5-1

Fioritura.

Allungare i grappoli

0,5-1

6-10 gg prima della fioritura.

Carciofo

Anticipare

concentrare

produzione di capolini

Prime produzioni per la coltivazione di 1 anno: alla

formazione

capolino

centrale

(fase

orecchiette).

Per la coltivazione di più di un anno: 20 gg prima

del periodo nel quale si vuole massimizzare la

produzione.

Rinvigorire la coltura

Comparsa del primo abbozzo di cimarolo.

Fragola

Aumentare

produzione

nelle

prime raccolte

Min: 1

Normale: 2-3

Max: 4

Utilizzare

dose

minima

quando

preferisce

diluire il picco produttivo in un periodo di 40-60

giorni.

Applicare

dose

massima

quando

intende concentrare il massimo della produzione

nel primo mese di raccolta.

Patate da seme

Favorire lo sviluppo dei germogli

Tuberi interi: 5/10 hl

Prima della messa a dimora.

Interrompere la dormienza

Tuberi tagliati: 1/10 hl

Ornamentali

Aumentare lo stelo. Aumentare la

dimensione dei fiori

Alla comparsa dei boccioli e dopo 20-30 gg.

ATTENZIONE

MANIPOLARE CON PRUDENZA

Etichetta e foglietto illustrativo

Etichetta autorizzata con decreto dirigenziale del 29.12.2010

PREPARAZIONE DELLA SOLUZIONE

Sciogliere le compresse in poca acqua fredda: pochi minuti sono sufficienti per una completa dissoluzione. Utilizzare la soluzione

così ottenuta per dosare il prodotto come indicato nella tabella. La soluzione deve essere preparata subito prima dell’impiego. Il

prodotto penetra per via fogliare e a contatto del terreno si disattiva rapidamente, pertanto evitare di utilizzare acque limacciose,

torbide o comunque ricche di colloidi in sospensione.

AVVERTENZA

Non trattare in previsione di pioggia immediata.

Da impiegare esclusivamente in agricoltura nelle epoche e per gli usi consentiti.

In considerazione della grande variabilità di comportamento dell’acido gibberellico in agricoltura, fare precedere l’uso su grandi

estensioni da prove in piccolo.

COMPATIBILITÀ

Il prodotto è compatibile con soluzioni aventi pH non superiora a 7. Il prodotto non è compatibile con soluzioni contenenti cloro

libero. In considerazione dell’uso si consiglia la miscela con altri preparati.

Avvertenza: in caso di miscela con altri formulati deve essere rispettato il periodo di carenza più lungo. Devono inoltre essere

osservate le norme precauzionali prescritte per i prodotti più tossici. Qualora si verificassero casi di intossicazione informare il

medico della miscelazione compiuta.

Sospendere i trattamenti 20 giorni prima della raccolta.

ATTENZIONE: da impiegarsi esclusivamente per gli usi e alle condizioni riportate in questa etichetta. Chi impiega il prodotto è

responsabile degli eventuali danni derivanti da uso improprio del preparato. Il rispetto di tutte le indicazioni contenute nella

presente etichetta è condizione essenziale per assicurare l’efficacia del trattamento e per evitare danni alle piante, alle persone ed

agli animali. Non applicare con i mezzi aerei. Per evitare rischi per l’uomo e per l’ambiente seguire le istruzioni per l’uso.

Operare

assenza

vento.

vendersi

sfuso.

Smaltire

confezioni

secondo

norme

vigenti.

contenitore

completamente svuotato non deve essere disperso nell’ambiente. Il contenitore non può essere riutilizzato.

Etichetta e foglietto illustrativo

Etichetta autorizzata con decreto dirigenziale del 06 aprile 2018

GIBAIFAR COMPRESSE

Fitoregolatore stimolante ad azione polivalente - Compresse idrodispersibili

Composizione:

- Acido Gibberellico (GA3) puro g 20

(Compresse idrodispersibili da 5 g contenenti g 1 di p.a. puro)

- Eccipienti solubili q. b. a g 100

AIFAR AGROCHIMICA S.r.l.

Sede: Via Bazzano, 12 – Ronco Scrivia (GE)

Tel. 010.352808

Autorizzazione Ministero della Salute n.13904 del 29/12/2010

Officina di produzione: Sipcam Inagra S.A. - Ctra Mareny Blau S/N Apt. Correos 41 – 46410 Sueca Valencia // // ZHEJIANG

QIANJIANG BIOCHEMICAL CO., LTD.

7/F No.598, Xishan Road, Haining, Zhejiang, CHINA// SHANGHAI TONGRUI

BIOTECH Co., LTD No. 3528 Nanfeng Road, Fengxian District Shanghai – CHINA

Taglie: g 50 - 100 - 250 - 500 Partita n.:

CONSIGLI DI PRUDENZA

P102 Tenere fuori della portata dei bambini. P270 Non mangiare, né bere, né fumare durante l'uso.

P501

Smaltire il prodotto/recipiente secondo le norme vigenti.

PRESCRIZIONI SUPPLEMENTARI

Non contaminare l’acqua con il prodotto o il suo contenitore.

Aspettare che il prodotto applicato depositato sulla superficie delle foglie sia completamente asciugato prima di far rientrare i

lavoratori. Indossare indumenti protettivi e guanti adatti. Per evitare rischi per l’uomo e per l’ambiente seguire le istruzioni per

l’uso.

INFORMAZIONI PER IL MEDICO

In caso di intossicazione chiamare il medico per i consueti interventi di pronto soccorso.

Avvertenza: consultare un Centro Antiveleni.

MODALITÀ DI IMPIEGO

A causa della diversa rispondenza delle diverse colture/varietà e delle zone di coltivazione, si consiglia di effettuare un saggio su

piccole superfici prima di utilizzare il prodotto su larga scala.

VITE: l’impiego del prodotto ha lo scopo di ingrossare e distanziare gli acini (con effetto sulla riduzione dello sviluppo delle

infezioni da Botrytis), allungare il grappolo e migliorare la produzione.

Uva da tavola senza semi:

per le varietà più sensibili, con trattamenti localizzati sul grappolo, impiegare 0.5-6 compresse/ha (0.5-6 g sa/ha). Effettuare al

massimo 6 trattamenti per stagione ad intervalli di 2-3 giorni, durante la fase della fioritura e fino alla chiusura del grappolo.

Usare volumi d’acqua pari a 3-10 hL/ha;

per varietà più resistenti, utilizzare 30-50 compresse/ha (30-50 g sa/ha). Effettuare al massimo 3 trattamenti per stagione ad

intervalli di 7 giorni, durante la fase della fioritura e fino alla chiusura del grappolo. Usare volumi d’acqua pari a 8-10 hL/ha.

Spruzzare i nuovi germogli quando questi hanno raggiunto una lunghezza di 5-10 cm. Avvertenze: non variare la dose e non

trattare in periodi diversi da quelli indicati.

Uva da tavola con semi: trattare con volumi d’acqua pari a 8-10 hL/ha, allo scopo di:

- allungare il rachide: in pre-fioritura con tralci di 4-8 cm utilizzando 4 compresse/ha (4 g sa/ha);

- diradare il grappolo: trattare al 30-40% della fioritura impiegando 6 compresse/ha (6 g sa/ha);

- per aumentare le dimensioni degli acini: dopo l'allegagione con acini di 3-4 mm di diametro, utilizzando 8 compresse/ha (8 g

sa/ha).

Effettuare al massimo 4 trattamenti per stagione ad intervalli di 7 giorni.

ATTENZIONE

MANIPOLARE CON PRUDENZA

Etichetta e foglietto illustrativo

Etichetta autorizzata con decreto dirigenziale del 06 aprile 2018

Sulla vite effettuare preferibilmente trattamenti diretti ai grappoli onde evitare eventuali influenze sfavorevoli sulle gemme dei

tralci in formazione che si devono sviluppare nell'annata successiva.

AGRUMI: applicare il prodotto impiegando 15 hL/ha di acqua, utilizzando 15 compresse/ha (15 g sa/ha) al fine di:

favorire l'allegagione: trattare quando la maggior parte dei fiori sono aperti e inizia la perdita dei petali;

avere la buccia liscia e un ritardo di maturazione/colorazione: trattare poco prima della colorazione dei frutti, avendo cura di

bagnare abbondantemente.

Effettuare al mssimo 3 trattamenti all’anno ad intervalli di 7 giorni.

CARCIOFO: per anticipare l’epoca di raccolta impiegare il prodotto alla dose di 8 compresse/ha (8 g sa/ha) effettuando il

trattamento alla comparsa delle infiorescenze utilizzando 8 hL di acqua per ettaro.

Il trattamento si può ripetere dopo la prima raccolta, fino ad un massimo di tre trattamenti all’anno, ad intervalli di 7 giorni.

Compatibilità: Il prodotto non è compatibile con soluzioni aventi pH superiore a 7 e con soluzioni contenenti cloro libero. In

considerazione dell’uso si sconsiglia la miscela con altri preparati.

Fitotossicità: in condizioni normali di ambiente e di impiego, se usato secondo le istruzioni, il prodotto non è fitotossico.

Avvertenze: poichè l'impiego del prodotto stimola la crescita vegetativa delle piante trattate, è necessario che tali piante siano

provviste di una adeguata concimazione da impiegarsi in corrispondenza con l'uso del prodotto. In caso di miscelazione con altri

formulati deve essere rispettato il periodo di carenza più lungo. Devono essere inoltre osservate le norme precauzionali prescritte

per i prodotti più tossici. Qualora si verificassero casi di intossicazione informare il medico della miscelazione compiuta. Non

trattare in previsione di pioggia immediata.

Rischi di nocività: il prodotto, se impiegato secondo le istruzioni, non è nocivo per gli insetti utili, gli animali domestici ed il

bestiame.

PREPARAZIONE DELLA SOLUZIONE

Sciogliere le compresse in poca acqua fredda: pochi minuti sono sufficienti per una completa dissoluzione. Utilizzare la soluzione

così ottenuta per dosare il prodotto come indicato nella tabella. La soluzione deve essere preparata subito prima dell’impiego. Il

prodotto penetra per via fogliare e a contatto del terreno si disattiva rapidamente, pertanto evitare di utilizzare acque limacciose,

torbide o comunque ricche di colloidi in sospensione.

ATTENZIONE: da impiegarsi esclusivamente per gli usi e alle condizioni riportate in questa etichetta. Chi impiega il prodotto è

responsabile degli eventuali danni derivanti da uso improprio del preparato. Il rispetto di tutte le indicazioni contenute nella

presente etichetta è condizione essenziale per assicurare l’efficacia del trattamento e per evitare danni alle piante, alle persone ed

agli animali. Non applicare con i mezzi aerei. Per evitare rischi per l’uomo e per l’ambiente seguire le istruzioni per l’uso.

Operare

assenza

vento.

vendersi

sfuso.

Smaltire

confezioni

secondo

norme

vigenti.

contenitore

completamente svuotato non deve essere disperso nell’ambiente. Il contenitore non può essere riutilizzato.

Etichetta e foglietto illustrativo

Etichetta autorizzata con decreto dirigenziale del 06 aprile 2018

GIBAIFAR COMPRESSE

Fitoregolatore stimolante ad azione polivalente - Compresse idrodispersibili

COMPOSIZIONE

- Acido Gibberellico (GA3) puro g 20

(Compresse idrodispersibili da 5 g contenenti g 1 di p.a. puro)

- Eccipienti solubili q. b. a g 100

ATTENZIONE

MANIPOLARE CON PRUDENZA

Autorizzazione Ministero della Salute n° 13904 del 29/12/2010

Titolare della Registrazione

AIFAR AGROCHIMICA SRL

Via Bazzano 12 - Ronco Scrivia (GE)

Tel.010.935.0267

Stabilimento di produzione: Aifar Agrochimica srl - Via Bazzano 12 - 16019 Ronco Scrivia (GE)

Taglie: 50 e 100 g

Partita n.:

CONSIGLI DI PRUDENZA

P102 Tenere fuori dalla portata dei bambini. P270 Non mangiare, né bere, né fumare durante l’uso.

EUH401 Per evitare rischi per la salute umana e per l’ambiente, seguire le istruzioni per l’uso

PRESCRIZIONI SUPPLEMENTARI

Non contaminare l’acqua con il prodotto o il suo contenitore.

INFORMAZIONI MEDICHE

In caso di intossicazione chiamare il medico per i consueti interventi di pronto soccorso.

Avvertenza: consultare un Centro Antiveleni.

PRIMA DELL’USO LEGGERE IL FOGLIO ILLUSTRATIVO;

SMALTIRE LE CONFEZIONI SECONDO LE NORME VIGENTI;

IL CONTENITORE NON PUO’ ESSERE RIUTILIZZATO;

IL CONTENITORE COMPLETAMENTE SVUOTATO NON DEVE ESSERE DISPERSO NELL’AMBIENTE

Prodotti simili

Cerca alert relativi a questo prodotto

Condividi questa pagina