FLORBAC WG

Italia - italiano - Ministero della Salute

Compralo Ora

Principio attivo:
BACILLUS THURINGIENSIS SUBSP. AIZAWAI CEPPI DI STAPHYLOCOCCUS AUREUS-1857;
Commercializzato da:
SUMITOMO CHEMICAL AGRO EUROPE S.A.S.
INN (Nome Internazionale):
BACILLUS THURINGIENSIS SUBSP. AIZAWAI STRAINS ABTS-1857;
Dosaggio:
54.0 g I valori indicati sono per 100 g di prodotto.
Forma farmaceutica:
GRANULARE
Area terapeutica:
INSETTICIDA
Stato dell'autorizzazione:
Ri-registrato
Numero dell'autorizzazione:
012066
Data dell'autorizzazione:
2004-03-30

Etichetta/foglio illustrativo

Etichetta autorizzata con Decreto Dirigenziale del 04/05/2016

Florbac

®

Insetticida biologico in microgranuli idrodispersibili

selettivamente attivo sulle larve di lepidotteri

Composizione:

Bacillus

thuringiensis

sottospecie

aizawai

ceppo

ABTS 1857

(Potenza 15.000 U.I./mg di formulato).........................

Coformulanti ed inerti ...................................... q.b. a

g 10

g 100

Contiene

Bacillus thuringiensis,

come qualsiasi microrganismo può provocare

una reazione allergica.

Sumitomo Chemical Agro Europe S.A.S.

10A Rue de la Voie Lactée

69370 Saint-Didier-Au-Mont-D’Or (Francia)

Tel. +33 478643260

Stabilimento di produzione (formulazione e confezionamento o sola formulazione):

A-Z Drying – Osage, Iowa (U.S.A.)

Stabilimento di confezionamento:

ISAGRO SpA – Aprilia (Latina)

Registrazione del Ministero della Salute n. 12066 del 30/03/2004

Contenuto: g 50, 100, 250, 500, kg 1-5-10-25

Partita N°...........

Data di produzione: ...........

Distribuito da:

Sumitomo Chemical Italia Srl

Via Caldera, 21- 20153 Milano Tel. 02

452801

ATTENZIONE

INDICAZIONI DI PERICOLO: H319 Provoca grave irritazione oculare.

CONSIGLI

DI

PRUDENZA:

P102

Tenere

fuori

dalla

portata

dei

bambini.

PREVENZIONE: P261 Evitare di respirare gli aerosol. P270 Non

mangiare,

bere,

fumare

durante

l'uso.

P280

Indossare

guanti/indumenti protettivi/Proteggere gli occhi/il viso.

REAZIONE: P302+P352 IN CASO DI CONTATTO CON LA PELLE:

lavare abbondantemente con acqua e sapone. P305+P351+P338 IN

CASO DI CONTATTO CON GLI OCCHI: Sciacquare accuratamente

per parecchi minuti. Togliere le eventuali lenti a contatto se è

agevole farlo. Continuare a sciacquare. P363 Lavare gli indumenti

contaminati prima di indossarli nuovamente.

CONSERVAZIONE:

P401

Conservare

lontano

da

alimenti

o

mangimi e da bevande.

SMALTIMENTO:

P501

Smaltire

il

prodotto

/

recipiente

in

accordo alle norme vigenti sui rifiuti pericolosi.

INFORMAZIONI SUPPLEMENTARI SUI PERICOLI: EUH401 Per

evitare rischi per la salute umana e per l'ambiente, seguire le

istruzioni per l'uso.

PRESCRIZIONI

SUPPLEMENTARI:

Non

contaminare

l’acqua

con il prodotto o il suo contenitore.

INFORMAZIONI MEDICHE

In caso di intossicazione chiamare il medico per i consueti

interventi di pronto soccorso.

MODALITÀ E DOSI DI IMPIEGO:

Il prodotto va impiegato appena compaiono le larve. E' preferibile

operare nel tardo pomeriggio, per minimizzare gli effetti negativi

della

ventilazione

raggi

U.V.

consigliabile

ripetere

trattamento una seconda volta a distanza di 7-14 gg. in relazione al

grado di infestazione da combattere.

Riempire per metà il serbatoio con acqua, versare la necessaria

quantità di prodotto, miscelare e mantenendo in agitazione, riempire

il serbatoio a volume.

Irrorare

attrezzature

che,

munite

pompe

volume,

distribuiscano un volume medio-alto di acqua.

Agrumi:Tignola: 60-80 g/hl (600-2400 g/ha)

Pomacee: Falene defogliatrici, Ifantria 30-50 g/hl (150-750 g/ha);

Tortrici: 60-100 g/hl (300-1500 g/ha)

Vite: Tignole, Ifantria: 60-100 g/hl (300-2500 g/ha)

Olivo: Tignola, Ifantria: 60-80 g/hl (600-2400 g/ha)

Actinidia: Eulia e Tignola: 60-100 g/hl (300-1000 g/ha)

Drupacee: Cidia, Anarsia, Ifantria: 60-100 g/hl (300-1000 g/ha)

Fragola: Piralide, Pandemis, Eulia: 55-60 g/hl (80-300 g/ha)

Ortaggi

a

foglia,

Erbe

fresche,

Fagiolo,

Fagiolino,

Cardo,

Sedano, Finocchio, Carciofo, Porro:

- Nottue, Udea e Vanessa del Cardo: 45-50 g/hl (450-750 g/ha)

- Cavolaie e Plutella: 20-25 g/hl (200-375 g/ha)

- Falene defogliatrici, Tortrici, Ifantria: 60-100 g/hl (600-1500 g/ha)

Solanacee

(Pomodoro,

Melanzana,

Peperone),

Cucurbitacee

(Zucca, Zucchino, Cetriolo, Melone, Cocomero) e Tabacco:

- Nottue e Piralide: 45-50 g/hl (450-750 g/ha)

- Falene defogliatrici, Tortrici, Ifantria: 60-100 g/hl (600-1500 g/ha)

Cavoli, Rapa, Ravanello, Colza, Ravizzone: Cavolaie, Tignola: 20-

25 g/hl (200-350 g/ha)

Patata: Ifantria, Tignola: 60-100 g/hl (600-1500 g/ha)

Mais: Piralide, Ifantria: 60-100 g/hl (600-2000 g/ha)

Barbabietola

da

zucchero,

Bieta

rossa:

Mamestra,

Tignola,

Ifantria: 60-100 g/hl (600-1500 g/ha)

Soia, Girasole, Cotone: Vanessa (Vanessa cardui), Nottue, Ifantria:

60-100 g/hl (600-2000 g/ha)

Colture floreali ed ornamentali, Tappeti erbosi(*) e vivai: Larve di

lepidotteri defogliatori, Ifantria: 60-100 g/hl (300-1000 g/ha).

(*) Non rientrare nell’area trattata prima di 24 ore dal trattamento,

segnalando con appositi cartelli il divieto di accesso nelle aree

trattate, mantenendo tale divieto per 24 ore dopo l’applicazione.

Essenze

forestali

e

Pioppo:

Processionarie,

Limantrie,

Ifantria,

Stilpnotia: 60-80 g/hl (1500-4000 g/ha)

AVVERTENZA

Il prodotto va conservato nelle confezioni originali sigillate, in luoghi

freschi ed asciutti al riparo da luce diretta e fonti di calore. In queste

condizioni la formulazione a temperatura ambiente (21-24°C) conserva

la sua efficacia per tre anni.

COMPATIBILITÀ

Il prodotto è compatibile con la maggior parte degli antiparassitari, ad

eccezione di quelli nettamente alcalini come la poltiglia bordolese che

ne riduce l'efficacia.

ATTENZIONE: in caso di miscela con altri formulati deve essere

rispettato

periodo

carenza

più

lungo.

Devono

inoltre

essere

osservate le norme precauzionali prescritte per i prodotti più tossici.

Qualora si verificassero casi di intossicazione informare il medico della

miscelazione compiuta.

Sospendere il trattamento 3 giorni prima della raccolta.

ATTENZIONE: Da impiegarsi esclusivamente per gli usi e alle

condizioni riportate in questa etichetta. Chi impiega il prodotto è

responsabile degli eventuali danni derivanti da uso improprio del

preparato.

Il

rispetto

di

tutte

le

indicazioni

contenute

nella

presente

etichetta

è

condizione

essenziale

per

assicurare

l’efficacia del trattamento e per evitare danni alle piante, alle

persone ed agli animali.

NON APPLICARE CON MEZZI AEREI.

NON CONTAMINARE ALTRE COLTURE, ALIMENTI E BEVANDE O

CORSI D’ACQUA.

OPERARE IN ASSENZA DI VENTO.

DA NON VENDERSI SFUSO.

IL CONTENITORE COMPLETAMENTE SVUOTATO NON DEVE

ESSERE DISPERSO NELL'AMBIENTE.

IL CONTENITORE NON PUÒ ESSERE RIUTILIZZATO.

® Marchio registrato Valent Biosciences Corporation, U.S.A

Etichetta formato ridotto

Etichetta autorizzata con Decreto Dirigenziale del 04/05/2016

Florbac

®

Insetticida biologico in microgranuli idrodispersibili

selettivamente attivo sulle larve di lepidotteri

Composizione:

Bacillus thuringiensis

sottospecie

aizawai

, ceppo ABTS 1857

(Potenza 15.000 U.I./mg di formulato).........................

Coformulanti ed inerti ...................................... q.b. a

g 10

g 100

Contiene

Bacillus thuringiensis,

come qualsiasi microrganismo può provocare

una reazione allergica.

Sumitomo Chemical Agro Europe S.A.S.

10A Rue de la Voie Lactée

69370 Saint-Didier-Au-Mont-D’Or (Francia)

Tel. +33 478643260

Stabilimento di produzione (formulazione e confezionamento o sola formulazione):

A-Z Drying – Osage, Iowa (U.S.A.)

Stabilimento di confezionamento:

ISAGRO SpA – Aprilia (Latina)

Registrazione del Ministero della Salute n. 12066 del 30/03/2004

Distribuito da:

Sumitomo Chemical Italia Srl

Via Caldera, 21- 20153 Milano Tel. 02 452801

Contenuto: g 50, 100

Partita N°...........

Data di produzione:

......................

ATTENZIONE

INDICAZIONI DI PERICOLO: H319 Provoca grave irritazione oculare.

CONSIGLI DI PRUDENZA: P102 Tenere fuori dalla portata dei bambini.

PREVENZIONE: P261 Evitare di respirare gli aerosol. P270 Non mangiare, né bere, né

fumare

durante

l'uso.

P280

Indossare

guanti/indumenti

protettivi/Proteggere

gli

occhi/il viso.

REAZIONE:

P302+P352

IN

CASO

DI

CONTATTO

CON

LA

PELLE:

lavare

abbondantemente con acqua e sapone. P305+P351+P338 IN CASO DI CONTATTO

CON

GLI

OCCHI:

Sciacquare

accuratamente

per

parecchi

minuti.

Togliere

le

eventuali lenti a contatto se è agevole farlo. Continuare a sciacquare. P363 Lavare gli

indumenti contaminati prima di indossarli nuovamente.

CONSERVAZIONE: P401 Conservare lontano da alimenti o mangimi e da bevande.

SMALTIMENTO: P501 Smaltire il prodotto / recipiente in accordo alle norme vigenti

sui rifiuti pericolosi.

INFORMAZIONI SUPPLEMENTARI SUI PERICOLI: EUH401 Per evitare rischi per la

salute umana e per l'ambiente, seguire le istruzioni per l'uso.

PRIMA DELL’USO LEGGERE IL FOGLIO ILLUSTRATIVO

SMALTIRE LE CONFEZIONI SECONDO LE NORME VIGENTI

IL CONTENITORE NON PUÒ ESSERE RIUTILIZZATO

IL CONTENITORE COMPLETAMENTE SVUOTATO NON DEVE ESSERE DISPERSO

NELL’AMBIENTE

® Marchio registrato Valent Biosciences Corporation, U.S.A

ETICHETTA/FOGLIO ILLUSTRATIVO

ETICHETTA AUTORIZZATA CON DECRETO DIRIGENZIALE DEL 1 giugno 2018

Florbac

Insetticida biologico, a base di

Bacillus thuringiensis

subsp.

aizawai

attivo contro le larve di lepidotteri.

Granuli Idrodispersibili

FLORBAC WG - Registrazione del Ministero della Salute n. 12066 del 30/03/2004

Composizione

Bacillus thuringiensis

subsp.

aizawai

ceppo ABTS-1857

(Potenza 15.000 UI/mg formulato su

Trichoplusiani

Coformulanti q.b. a

g. 54

g. 100

Contiene

Bacillus thuringiensis,

come qualsiasi microrganismo può provocare una

reazione allergica

INDICAZIONI DI PERICOLO: H319 Provoca grave irritazione oculare.

CONSIGLI DI PRUDENZA: P102 Tenere fuori dalla portata dei bambini.

PREVENZIONE: P261 Evitare di respirare gli aerosol. P270 Non mangiare, né be-

fumare

durante

l'uso.

P280

Indossare

guanti/indumenti

protetti-

vi/Proteggere gli occhi/il viso.

ATTENZIONE

REAZIONE: P302+P352 IN CASO DI CONTATTO CON LA PELLE: lavare abbondantemente con acqua e

sapone. P305+P351+P338 IN CASO DI CONTATTO CON GLI OCCHI: Sciacquare accuratamente per parec-

chi minuti. Togliere le eventuali lenti a contatto se è agevole farlo. Continuare a sciacquare. P363 Lavare

gli indumenti contaminati prima di indossarli nuovamente.

CONSERVAZIONE: P401 Conservare lontano da alimenti o mangimi e da bevande.

SMALTIMENTO: P501 Smaltire il prodotto/recipiente in accordo alle norme vigenti sui rifiuti pericolosi.

INFORMAZIONI SUPPLEMENTARI SUI PERICOLI: EUH401 Per evitare rischi per la salute umana e per

l'ambiente, seguire le istruzioni per l'uso.

Sumitomo Chemical Agro Europe S.A.S.

Parc d’Affaires de Crécy - 10A rue de la Voie Lactée

69370 Saint Didier au Mont d’Or, Lione (Francia)

Tel. +33 478 643260

Stabilimento di produzione (formulazione e confezionamento o sola formulazione):

A-Z Drying – Osage, Iowa (U.S.A.)

Stabilimento di confezionamento:

ISAGRO SpA – Aprilia (Latina)

Distribuito da:

Sumitomo Chemical Italia Srl - Via Caldera, 21- 20153 Milano - Tel. 02 452801

Contenuto: g 50-100-250- 500 Kg 1-5-10-25

PRESCRIZIONI SUPPLEMENTARI: Non contaminare l’acqua con il prodotto o il suo contenitore.

INFORMAZIONI PER IL MEDICO

In caso di malessere consultare un medico per i consueti interventi di pronto soccorso.

CARATTERISTICHE E BENEFICI DEL PRODOTTO

FLORBAC WG è selettivo nei confronti degli insetti utili e pronubi, risulta idoneo nei programmi di lotta integrata e biologica. FLOR-

BAC WG è biodegradabile. FLORBAC WG agisce per ingestione sulle larve dei Lepidotteri. A seguito della lesione della parete

intestinale le larve smettono di alimentarsi e muoiono in 24-72 ore a seconda della suscettibilità della specie. Se si impiega corret-

tamente l’efficacia di FLORBAC WG, sulle giovani larve, è paragonabile a quella degli insetticidi convenzionali.

MODALITÀ D’IMPIEGO

Il prodotto si impiega alle dosi di seguito riportate riferite a un ettaro di superficie, da irrorarsi con una quantità d’acqua sufficiente a

garantire la completa copertura delle colture da difendere. Dosi o concentrazioni maggiori sono necessarie in presenza di elevate

infestazioni o con larve di diversa età.

PERIODO DI APPLICAZIONE

Effettuare il trattamento alla comparsa delle prime larve quando è maggiore l’attività trofica ripetendo il trattamento ad intervalli co-

me indicato nella tabella, fino al termine della schiusura delle uova. Mantenere l’intervallo di applicazione più breve con forte cresci-

ta vegetativa e sviluppo della pianta al fine di assicurare una completa copertura della nuova vegetazione. Applicare la soluzione su

vegetazione asciutta e non eseguire il trattamento se è prevista pioggia in un intervallo di tempo di 6 ore dall’inizio dello stesso.

Applicare FLORBAC WG nelle ore più fresche della giornata, preferibilmente verso sera.

VOLUME DI ACQUA

Utilizzare attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscano volumi medio alti di acqua (vedi tabella). La dimensione delle

gocce deve essere fine e omogenea, impiegare un volume d’acqua sufficiente ad assicurare una copertura uniforme della vegeta-

zione.

PREPARAZIONE DELLA SOLUZIONE

Riempire per metà il serbatoio con acqua, azionare l’agitatore e versare la dose prevista di prodotto. Mantenendo in funzione

l’agitatore completare il riempimento del serbatoio. Agitare se necessario per mantenere la sospensione. L’aggiunta di un bagnante

adesivante può essere utile al fine di ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.

DOSI, PARASSITI CONTROLLATI E VOLUMI D’ACQUA

Coltura

Parassiti

Dose

(g/hL)

Dose

(g/ha)

Volumi

d’acqua

(L/ha)

Trattamenti/anno

(intervallo tra le

applicazioni)

Agrumi

Tignola degli agrumi (Prays citri)

60-80

600-1200

1000-1500

(7 giorni)

Pomacee

Lepidotteri defogliatori,

Capua (Adoxophyes orana),

Falena brumale (Operophtera brumata)

1000-1500

1000-1500

(4-14 giorni)

Vite

Lepidotteri defogliatori,

Tignoletta della vite (Lobesia botrana)

75-100

750-1000

1000

2 per generazione

(7-14 giorni)

Olivo

Tignola dell’olivo (Prays oleae),

Ifantria (Hyphantria cunea)

60-80

600-1200

1000-1500

(7 giorni)

Drupacee

Lepidotteri defogliatori,

Tignola orientale (Cydia molesta),

Anarsia (Anarsia lineatella)

60-100

600-1500

1000-1500

3-10

2-5 per generazione

(3-16 giorni)

Actinidia

Eulia (Argyrotaenia pulchellana), Tignola

60-100

600-1000

1000

1-2 per generazione

(7 giorni)

Fragola

Piralide (Ostrinia nubilalis),

Pandemis spp.,

Eulia (Argyrotaenia pulchellana)

1-3 per generazione

(5-7 giorni)

Patata

Tignola della patata (Phthorimaea oper-

culella), Ifantria (Hyphantria cunea)

1-3 per generazione

(3-16 giorni)

Mais

Piralide del mais (Ostrinia nubilalis),

Ifantria (Hyphantria cunea)

60-100

600-1000

1000

1-3 per generazione

(5-7 giorni)

Orticole in pieno campo:

Brassicacee

(Cavoli, Cavolfiore,

Broccoli, Rapa, Rava-

nello, Colza, Ravizzone)

Nottua gialla del pomodoro (Helicoverpa

armigera), Nottua piccola (Spodoptera

exigua), Nottua mediterranea (Spodopte-

ra littoralis),Cavolaia (Pieris rapae),

Nottua delle Crucifere (Trichoplusia ni),

Tignola delle Crucifere (Plutella xylostel-

75-200

750-1000

500-1000

2-3 per generazione

(7-14 giorni)

Solanacee (Pomodoro,

Peperone, Melanzana)

Cucurbitacee (Melone)

Nottua gialla del pomodoro (Helicoverpa

armigera), Nottua piccola (Spodoptera

exigua), Nottua mediterranea (Spodopte-

ra littoralis), Piralide (Ostrinia nubilalis)

500-1000

500-1000

1-3 per generazione

(6-10 giorni)

Ortaggi a foglia

(Scarola, Lattuga)

Nottua gialla del pomodoro (Helicoverpa

armigera), Nottua piccola (Spodoptera

exigua), Nottuidi (Spodoptera spp.),

Nottua gamma (Autographa gamma)

Nottua delle Crucifere (Trichoplusia ni)

100-200

500-1000

500-800

2-3 per generazione

(7-12 giorni)

ETICHETTA/FOGLIO ILLUSTRATIVO

ETICHETTA AUTORIZZATA CON DECRETO DIRIGENZIALE DEL 1 giugno 2018

Coltura

Parassiti

Dose

(g/hL)

Dose

(g/ha)

Volumi

d’acqua

(L/ha)

trattamenti/anno

(intervallo tra le

applicazioni)

Erbe Fresche,

Fagiolo, Fagiolino,

Cardo, Sedano,

Finocchio

Nottue, Udea (Udea rubigalis),

Vanessa del cardo (Cynthia cardui)

75-85

450-500

1-3 per generazione

(7 giorni)

Falene defoglatrici, Tortricidi (Tortrix

spp.), Ifantria (Hyphantria cunea)

100-165

600-1000

Cucurbitacee

(Zucca, Zucchino,

Cocomero)

Tabacco

Nottue, Piralide (Ostrinia nubilalis)

90-100

550-600

1-3 per generazione

(7 giorni)

Falene defoglatrici, Tortricidi (Tortrix

spp.), Ifantria (Hyphantria cunea)

100-165

600-1000

Carciofo, Porro

Tignola del porro (Acrolepia assectella),

Nottua delle messi (Agrotis segetum),

Depressaria dei capolini del carciofo

(Depressaria erinaceella), Nottua gialla

del pomodoro (Helicoverpa armigera),

Nottua piccola (Spodoptera exigua),

Plusia spp., Tignola delle Crucifere (Plu-

tella xylostella), Nottua gamma (Auto-

grapha gamma), Vanessa (Cynthia car-

dui)

50-100

500-1000

1000

1-3 per generazione

(7 giorni)

Orticole in serra:

Cetriolo, Melanzana,

Peperone,

Pomodoro, Lattuga,

Fagiolino

Lepidotteri defogliatori, Tignola del po-

modoro (Tuta absoluta), Nottuidi

(Helicoverpa armigera, Spodoptera exi-

gua, Chrysodeixis chalcites, Spodoptera

littoralis)

50-100

500-1000

500-1000

1-3 per generazione

(7 giorni)

Barbabietola

da zucchero,

Bieta rossa

Ifantria (Hyphantria cunea), Mamestra

(Mamestra brassicae), Tignola (Scrobi-

palpa ocellatella)

100-165

600-1000

1-3 per generazione

(3-7 giorni)

Soia, Girasole, Cotone

Vanessa (Cynthia cardui), Ifantria (Hy-

phantria cunea), Nottuidi

60-100

600-1000

1000

1-3 per generazione

(3-7 giorni)

Riso

Lepidotteri defogliatori, Nottua delle

Graminacee (Mythimna unipuncta)

750-1000

375-500

(10 giorni)

Colture floreali ed

ornamentali in serra

Lepidotteri defogliatori, (Duponchelia

fovealis), Nottua gialla del pomodoro

(Helicoverpa armigera), Nottua piccola

(Spodoptera exigua), Plusia del pomodo-

ro (Chrysodeixis chalcites)

75-200

750-1000

500-1000

1-3 per generazione

(7 giorni)

Tappeti erbosi e vivai

Lepidotteri defogliatori,

Ifantria (Hyphantria cunea)

100-165

600-1000

1-3 per generazione

(7 giorni)

COMPATIBILITÀ

Il prodotto non è compatibile con sostanze alcaline (es. Calce e Poltiglia Bordolese).

Avvertenza: in caso di miscela con altri formulati deve essere rispettato il periodo di carenza più lungo. De-

vono inoltre essere osservate le norme precauzionali prescritte per i prodotti più tossici. Qualora si verificas-

sero casi di intossicazione informare il medico della miscelazione compiuta.

CONSERVAZIONE

Conservare la confezione in luogo fresco, asciutto e ventilato evitando l’esposizione diretta ai raggi solari e

al calore. Chiudere ermeticamente le confezioni parzialmente utilizzate. A temperatura ambiente e in confe-

zioni integre, il prodotto è stabile per almeno 3 anni.

ATTENZIONE: Da impiegarsi esclusivamente per gli usi e alle condizioni riportate in questa etichetta.

Chi impiega il prodotto è responsabile degli eventuali danni derivanti da uso improprio del prepara-

to. Il rispetto di tutte le indicazioni contenute nella presente etichetta è condizione essenziale per

assicurare l’efficacia del trattamento e per evitare danni alle piante, alle persone ed agli animali.

NON APPLICARE CON MEZZI AEREI.

NON CONTAMINARE ALTRE COLTURE, ALIMENTI E BEVANDE O CORSI D’ACQUA.

OPERARE IN ASSENZA DI VENTO.

DA NON VENDERSI SFUSO.

IL CONTENITORE COMPLETAMENTE SVUOTATO NON DEVE ESSERE DISPERSO NELL'AMBIENTE.

IL CONTENITORE NON PUÒ ESSERE RIUTILIZZATO.

® Marchio registrato Valent BioSciences LLC, USA

ETICHETTA FORMATO RIDOTTO

ETICHETTA AUTORIZZATA CON DECRETO DIRIGENZIALE DEL 1 giugno 2018

Florbac

Insetticida biologico, a base di

Bacillus thuringiensis

subsp.

aizawai

attivo contro le larve di lepidotteri.

Granuli Idrodispersibili

FLORBAC WG - Registrazione del Ministero della Salute n. 12066 del 30/03/2004

Composizione

Bacillus thuringiensis

subsp.

aizawai

ceppo ABTS-1857

(Potenza 15.000 UI/mg formulato su

Trichoplusiani

Coformulanti q.b. a

g. 54

g. 100

Contiene

Bacillus thuringiensis,

come qualsiasi microrganismo può provocare

una reazione allergica.

INDICAZIONI DI PERICOLO: H319 Provoca grave irritazione oculare.

CONSIGLI DI PRUDENZA: P102 Tenere fuori dalla portata dei bambini.

ATTENZIONE

PREVENZIONE: P261 Evitare di respirare gli aerosol. P270 Non mangiare, né bere, né fumare durante l'uso. P280

Indossare guanti/indumenti protettivi/Proteggere gli occhi/il viso.

REAZIONE: P302+P352 IN CASO DI CONTATTO CON LA PELLE: lavare abbondantemente con acqua e sapone.

P305+P351+P338 IN CASO DI CONTATTO CON GLI OCCHI: Sciacquare accuratamente per parecchi minuti. Togliere

le eventuali lenti a contatto se è agevole farlo. Continuare a sciacquare. P363 Lavare gli indumenti contaminati pri-

ma di indossarli nuovamente.

CONSERVAZIONE: P401 Conservare lontano da alimenti o mangimi e da bevande.

SMALTIMENTO: P501 Smaltire il prodotto/recipiente in accordo alle norme vigenti sui rifiuti pericolosi.

INFORMAZIONI SUPPLEMENTARI SUI PERICOLI: EUH401 Per evitare rischi per la salute umana e per l'ambiente,

seguire le istruzioni per l'uso.

Sumitomo Chemical Agro Europe S.A.S.

Parc d’Affaires de Crécy - 10A rue de la Voie Lactée

69370 Saint Didier au Mont d’Or, Lione (Francia)

Tel. +33 478 643260

Stabilimento di produzione (formulazione e confezionamento o sola formulazione):

A-Z Drying – Osage, Iowa (U.S.A.)

Stabilimento di confezionamento:

ISAGRO SpA – Aprilia (Latina)

Distribuito da:

Sumitomo Chemical Italia Srl - Via Caldera, 21- 20153 Milano - Tel. 02 452801

Contenuto: g 50-100

PRIMA DELL’USO LEGGERE IL FOGLIO ILLUSTRATIVO

IL CONTENITORE NON PUÒ ESSERE RIUTILIZZATO

IL CONTENITORE COMPLETAMENTE SVUOTATO NON DEVE ESSERE DISPERSO

NELL’AMBIENTE

® Marchio registrato Valent BioSciences LLC, USA

Prodotti simili

Cerca alert relativi a questo prodotto

Condividi questa pagina