Vicks Medinait

Informazioni principali

  • Nome commerciale:
  • Vicks Medinait sciroppo
  • Forma farmaceutica:
  • sciroppo
  • Composizione:
  • dextromethorphani hydrobromidum 50 mg, doxylamini hydrogenosuccinas 25 mg, ephedrini zolfo 26.7 mg, paracetamolum 2 g, aromatica, colore.: Di E 104, E 132, mantenuto.: E 211, excipiens annuncio solutionem pro 100 ml, corrisp. ethanolum 15 % V/V.
  • Utilizzare per:
  • Esseri umani
  • Tipo di medicina:
  • Farmaco biologico

Documenti

  • per i professionisti:
  • Il foglio illustrativo per questo prodotto non è al momento disponibile, é possibile inviare una richiesta al nostro Servizio Clienti ed essere avvisati nel momento in cui è disponibile sulla nostra piattaforma.


    Richiedi il foglio illustrativo per i professionisti.

Localizzazione

  • Disponibile in:
  • Vicks Medinait sciroppo
    Svizzera
  • Lingua:
  • italiano

Informazioni terapeutiche

  • Gruppo terapeutico:
  • Synthetika
  • Area terapeutica:
  • Il freddo e il raffreddore

Altre informazioni

Status

  • Fonte:
  • Swissmedic - Swiss Agency for Therapeutic Products
  • Numero dell'autorizzazione:
  • 41799
  • Data dell'autorizzazione:
  • 08-10-1979
  • Ultimo aggiornamento:
  • 19-10-2018

Foglio illustrativo: composizione, posologia, indicazioni, interazioni, gravidanza, allattamento, effetti indesiderati, controindicazioni

Patienteninformation

VICKS MediNait® Sciroppo

Procter & Gamble Switzerland SARL

Che cos’è VICKS MediNait e quando si usa?

VICKS MediNait è un preparato combinato. Lo si usa per lenire i sintomi del raffreddore e delle

sindromi influenzali accompagnate da tosse, in particolare da tosse secca, secrezione nasale,

congestione delle mucose ostacolante la respirazione, mal di gola, dolori agli arti e mal di testa. Per

alleviare i sintomi principali del raffreddore, VICKS MediNait contiene i seguenti principi attivi:

·Destrometorfano, un sedativo della tosse per lenire l'eccessivo stimolo tussigeno.

·Doxilamina succinato, un principio attivo antiallergico per ridurre la secrezione nasale.

·Solfato di efedrina per decongestionare la mucosa nasale.

·Paracetamolo per attenuare i dolori correlati al raffreddore e per abbassare la febbre.

Di cosa occorre inoltre tener conto durante il trattamento?

Nel caso di una grave influenza, alcuni giorni di riposo a letto contribuiscono alla guarigione. Il fumo

dovrebbe essere evitato perché favorisce la tosse (tosse del fumatore).

Analogamente agli altri farmaci analgesici ed antipiretici, anche VICKS MediNait non dovrebbe

essere usato per più di 5 giorni senza prescrizione medica oppure per più di 3 giorni in caso di

febbre. Non si deve superare il dosaggio prescritto dal medico.

Un sovradosaggio di paracetamolo può danneggiare il fegato. Per evitare il rischio di sovradosaggio,

occorre accertarsi che altri medicinali assunti in concomitanza non contengano paracetamolo.

Un'assunzione a lungo termine di farmaci analgesici ed antipiretici può di per sé contribuire al

mantenimento della cefalea e portare, specialmente se usati in associazione con più principi attivi

analgesici, ad un danno renale persistente con il rischio di insufficienza renale.

Avviso per i pazienti diabetici: questo medicamento contiene 8,25 g di carboidrati assimilabili per

dose singola. 30 ml di VICKS MediNait corrispondono a 0,82 equivalenti pane/ca. 140 kJ.

Quando non si può usare VICKS MediNait?

Non deve usare VICKS MediNait:

Se è ipersensibile ai principi attivi destrometorfano, doxilamina succinato, solfato di efedrina o

paracetamolo e a sostanze simili o a un altro componente (vedere «Cosa contiene VICKS

MediNait?»). Una ipersensibilità si manifesta per es. Con asma, difficoltà respiratoria, disturbi

circolatori, battito cardiaco accelerato, edemi della cute o delle mucose, malessere generale o

eruzioni cutanee (orticaria). In casi isolati una reazione di ipersensibilità può portare a lipotimia

oppure allo shock (cosiddetto shock circolatorio). Se compaiono reazioni di ipersensibilità (allergia),

Lei deve immediatamente interrompere il trattamento e recarsi da un medico.

Non usare in caso di aumento della pressione interna dell'occhio (glaucoma ad angolo chiuso), in

caso di gravi alterazioni della funzione epatica, né in caso di epatite acuta, né nelle alterazioni della

funzione renale, né in una rara forma di anemia (anemia emolitica), né in un'alterazione ereditaria del

fegato (cosiddetta sindrome di Gilbert) né in una rara malattia ereditaria dei globuli rossi, né durante

il trattamento con alcuni farmaci antidepressivi (cosiddetti inibitori delle MAO o altri farmaci),

perché esiste un incremento del rischio di andare incontro ad una crisi ipertensiva. Se la sua tosse è

accompagnata da espettorazione (secrezione bronchiale), non dovrebbe assumere sedativi della tosse

senza valutazione medica e senza prescrizione.

Questo medicamento contiene il 15% vol di alcool. Attenendosi ai dosaggi raccomandati, per ogni

assunzione vengono introdotti fino a 3,8 g di alcool. Questo medicamento non deve essere usato

negli epatopatici, negli alcoolisti, negli epilettici, nei cerebrolesi, nelle gestanti, nei bambini e negli

adolescenti di età inferiore ai 16 anni. L'attività di altri farmaci può venire incrementata o ridotta.

Quando è richiesta prudenza nella somministrazione di VICKS MediNait?

La tosse è un meccanismo di difesa dell'organismo che riconosce determinate cause. Se la tosse

persiste per più di una settimana, Lei dovrebbe recarsi da un medico perché possa valutarne le cause,

escludere una grave malattia e, se necessario, istituire una terapia appropriata.

Consulti il medico prima di assumere questo medicamento:

·in caso di pressione sanguigna elevata, malattie del cuore e della tiroide, diabete, malattie

neurologiche, malattie della prostata;

·in caso di asma, malattie allergiche o malattie croniche delle vie respiratorie

·in caso di danni al fegato;

·se ha una rara malattia ereditaria dei globuli rossi, denominata «deficit di glucosio-6-fosfato-

deidrogenasi»;

·in caso di uso contemporaneo di medicamenti che hanno effetti sul fegato, come determinati

medicamenti contro la tubercolosi e le crisi convulsive (epilessia) o medicamenti contenenti il

principio attivo zidovudina, usati in caso di immunodeficienza (AIDS);

·se deve prendere anticoagulanti (ad es. Marcoumar);

·se ha un'infezione grave (ad es. sepsi).

L'assunzione di sedativi ed alcool in associazione con VICKS MediNait può incrementare la

sonnolenza e portare ad effetti collaterali indesiderati. In determinate persone, per es. pazienti con

malattie epatiche o renali nonché persone con una predisposizione ereditaria (genetica), il principio

attivo destrometorfano dopo l'assunzione viene metabolizzato molto più lentamente che in altre

persone. Perciò, già dopo una durata del trattamento di 3-4 giorni possono aumentare non solo

l'attività di sedazione della tosse, ma anche e soprattutto gli effetti collaterali. Il suo medico Le

deluciderà le correlazioni.

Questo medicamento può ridurre la capacità di reazione, la capacità di condurre un veicolo e la

capacità di utilizzare attrezzi o macchine! Ciò vale in misura maggiore nel caso di una durata del

trattamento che superi i 3-4 giorni nonché in caso di contemporanea assunzione di bevande alcoliche.

Durante il trattamento con VICKS MediNait occorre rinunciare all'uso di bevande alcoliche perché,

specialmente se manca la contemporanea assunzione di cibo, aumenta il rischio di un danno epatico.

Chieda consiglio al suo farmacista.

Informi il suo medico o il suo farmacista nel caso in cui

soffra di altre malattie, soffra di allergie o assuma o applichi altri medicamenti (anche se acquistati di

sua iniziativa)

Si può somministrare VICKS MediNait durante la gravidanza o l’allattamento?

Non è sicuro se VICKS MediNait possa pregiudicare o meno lo sviluppo e la salute del nascituro.

Perciò ed a causa del suo contenuto alcolico non deve assumere questo medicamento durante la

gravidanza o se crede di essere in gravidanza. Due dei principi attivi di VICKS MediNait

(Destrometorfano e paracetamolo) passano nel latte materno. Perciò, VICKS MediNait non deve

essere assunto durante l'allattamento.

Come usare VICKS MediNait?

Adulti: Per favore, usi il misurino contenuto nella confezione. Se non prescritto diversamente dal

medico, assumere il contenuto di un misurino (=30 ml = 2 cucchiai) la sera prima di coricarsi. Ai

dosaggi corrispondenti alle raccomandazioni, la sua azione si protrae generalmente per 6 o più ore.

Non usare nei bambini e negli adolescenti di età inferiore ai 16 anni. Si attenga alla posologia

indicata nel foglietto illustrativo o prescritta dal medico. Se ritiene che l'azione del medicamento sia

troppo debole o troppo forte ne parli al suo medico o al suo farmacista.

Quali effetti collaterali può avere VICKS MediNait?

Con l'assunzione di VICKS MediNait possono manifestarsi i seguenti effetti collaterali:

Frequenti: sedazione, mancanza d'appetito, nausea e vomito; Occasionali: mal di testa, vista

annebbiata e disturbi psicomotori.

Rari: secchezza delle fauci, rigurgito, irritazione di stomaco, dolori addominali, stipsi o diarrea,

stordimento, vertigini, stati di eccitazione, iper o ipotensione arteriosa, battito cardiaco accelerato o

irregolare, irrequietezza, confusione, disturbi del sonno, allucinazioni, disturbi alla minzione.

Raramente si presentano inoltre reazioni di ipersensibilità (allergia) come per es. arrossamento

cutaneo, eruzioni cutanee (orticaria), gonfiori al viso, fotosensibilità, attacchi di sudorazione, nausea,

difficoltà respiratorie (dispnea) o asma.

Se in passato ha avuto difficoltà respiratorie o crisi asmatiche correlate all'assunzione di aspirina o di

altri antireumatici non steroidei (FANS), con VICKS Medinait potrebbe presentarsi una reazione

simile; ai primi segni, interrompa l'assunzione del medicamento e si rivolga al medico.

Se compaiono segni di ipersensibilità, il medicamento deve essere sospeso ed occorre consultare un

medico. Molto raramente possono manifestarsi anche alterazioni del quadro ematologico o gravi

reazioni cutanee.

Come osservato con altri farmaci antiistaminici, anche dopo l'assunzione di VICKS MediNait,

possono comparire manifestazioni di sonnolenza. Perciò non si dovrebbero utilizzare delle macchine

né condurre veicoli.

Gli effetti collaterali possono comparire con maggiore intensità o frequenza se il preparato viene

assunto a dosaggi maggiori, per tempi più protratti oppure in associazione con determinati altri

farmaci.

Nel caso di un sovradosaggio, cioè dopo assunzione di dosaggi maggiori e/o ad intervalli di tempo

più ravvicinati di quelli consigliati, si intensificano sia gli effetti collaterali sopra descritti sia i rischi

elencati nella sezione «Quando è richiesta prudenza nella somministrazione di VICKS MediNait.»

Ulteriori segni di sovradosaggio possono essere: sudorazione, palpitazioni cardiache, visione sfocata,

irritabilità, perdita di conoscenza. Nei bambini, ed in particolare nei bambini piccoli, un

sovradosaggio può avere gravi conseguenze. Se dovessero manifestarsi dei segni di un

sovradosaggio, Lei deve immediatamente interrompere la somministrazione di VICKS MediNait ed

avvisare un medico.

Se osserva effetti collaterali qui non descritti dovrebbe informare il suo medico o il suo farmacista.

Di che altro occorre tener conto?

Il medicamento non dev'essere utilizzato oltre la data indicata con «EXP» sul contenitore.

Conservare a temperatura ambiente (15-25 °C). Tenere fuori dalla portata dei bambini.

VICKS MediNait è dotato di un tappo a prova di bambino. Per aprire premere il tappo con decisione

verso il basso svitandolo contemporaneamente in direzione della freccia. Dopo l'uso avvitare il tappo

come si fa abitualmente. Per favore, abbia cura che il tappo venga richiuso fermamente, in modo tale

da risultare di nuovo sicuro.

Il medico o il farmacista, che sono in possesso di un' informazione professionale dettagliata possono

darle ulteriori informazioni.

Che cosa contiene VICKS MediNait?

30 ml di sciroppo contengono:

Destrometorfano bromidrato 15 mg, doxilamina succinato 7,5 mg, Solfato di efedrina 8 mg,

paracetamolo 600 mg, zucchero, aromatizzanti, conservanti: benzoato di sodio E 211, coloranti:

E 104 und E 132 ed eccipienti. Contiene il 15% vol. di alcool.

Per pazienti diabetici: Una dose singola (= 30 ml) contiene 0,82 equivalenti pane (140 kJ). zuccheri:

8,25 g.

Numero dell'omologazione

41799 (Swissmedic).

Dove è ottenibile VICKS MediNait? Quali confezioni sono disponibili?

In farmacia senza prescrizione medica.

Flacone contenente 180 ml.

Titolare dell'omologazione

Procter & Gamble Switzerland SARL, Lancy.

Domicilio: 1213 Petit-Lancy.

Questo foglietto illustrativo è stato controllato l'ultima volta nel novembre 2016 dall'autorità

competente in materia di medicamenti (Swissmedic).

Numero interno della versione: 4.3