VERMOX

Informazioni principali

  • Nome commerciale:
  • VERMOX
  • Utilizzare per:
  • Esseri umani
  • Tipo di medicina:
  • Farmaco allopatico

Documenti

Localizzazione

  • Disponibile in:
  • VERMOX
    Italia
  • Lingua:
  • italiano

Informazioni terapeutiche

  • Area terapeutica:
  • Mebendazolo
  • Dettagli prodotto:
  • 023821010 - "100 MG COMPRESSE" 6 COMPRESSE - autorizzato; 023821022 - "20 MG/ ML SOSPENSIONE ORALE" 1 FLACONE DA 30 ML - autorizzato; 023821034 - "500 MG COMPRESSE" 30 COMPRESSE - autorizzato

Status

  • Fonte:
  • AIFA - Agenzia Italiana del Farmaco
  • Numero dell'autorizzazione:
  • 023821
  • Ultimo aggiornamento:
  • 18-11-2016

Foglio illustrativo: composizione, posologia, indicazioni, interazioni, gravidanza, allattamento, effetti indesiderati, controindicazioni

Foglio illustrativo: informazioni per il paziente

Vermox 500 mg compresse

Mebendazolo

Legga attentamente questo foglio prima di prendere questo medicinale perché

contiene importanti informazioni per lei.

Conservi questo foglio. Potrebbe aver bisogno di leggerlo di nuovo.

Se ha qualsiasi dubbio, si rivolga al medico o al farmacista.

Questo medicinale è stato prescritto soltanto per lei. Non lo dia ad altre persone,

anche se i sintomi della malattia sono uguali ai suoi, perché potrebbe essere

pericoloso.

Se si manifesta un qualsiasi effetto indesiderato, compresi quelli non elencati in

questo foglio, si rivolga al medico o al farmacista. Vedere paragrafo 4.

Contenuto di questo foglio:

Che cos’è Vermox e a che cosa serve

Cosa deve sapere prima di prendere Vermox

Come prendere Vermox

Possibili effetti indesiderati

Come conservare Vermox

Contenuto della confezione e altre informazioni

1.

Che cos’è Vermox e a cosa serve

Vermox contiene il principio attivo mebendazolo, che appartiene alla categoria di medicinali

definiti antielmintici. Questi medicinali provocano l’evacuazione o la distruzione dei vermi

parassiti dell’uomo (vermi che vivono sfruttando l’organismo umano).

Vermox è indicato per:

Trattamento delle idatidosi nei casi non operabili. L’idatidosi è una malattia

parassitaria causata dall’infestazione da parte di parassiti quando sono ancora allo

stato

larve

(idatidi)

(E.

granulosus,

E.

multilocularis).

Questi

parassiti

successivamente formano a livello di vari organi (fegato, polmone, ecc.) delle cisti

larvali, chiamate cisti idatidee.

Prevenzione pre e post-chirurgica delle idatidosi allo scopo di prevenire i rischi di

diffusione o nei casi in cui non sia possibile rimuovere o drenare completamente le

cisti idatidee.

Si rivolga al medico se non si sente meglio o se si sente peggio.

2.

Cosa deve sapere prima di prendere Vermox

NON usi Vermox

se è allergico al mebendazolo o ad uno qualsiasi degli altri componenti di questo

medicinale (elencati al paragrafo 6).

Vermox compresse non deve essere somministrato a bambini al di sotto di 1 anno di

età per il trattamento massivo delle infestazioni di stomaco e intestino singole o

miste.

Avvertenze e precauzioni

Documento reso disponibile da AIFA il 19/01/2019

Esula dalla competenza dell’AIFA ogni eventuale disputa concernente i diritti di proprietà industriale e la tutela brevettuale dei dati relativi all’AIC dei

medicinali e, pertanto, l’Agenzia non può essere ritenuta responsabile in alcun modo di eventuali violazioni da parte del titolare dell'autorizzazione

all'immissione in commercio (o titolare AIC).

Si rivolga al medico o al farmacista prima di prendere Vermox.

Glomerulonefriti (malattia infiammatoria ai reni) e agranulocitosi (grave diminuzione del

numero dei globuli bianchi) sono state riportate con dosaggi sostanzialmente superiori a

quelli raccomandati e per periodi di trattamento prolungati.

Bambini

Vermox non deve essere somministrato nei bambini al di sotto di 1 anno di età, a causa del

rischio di convulsioni.

Vermox può essere somministrato nei bambini di età compresa tra 1 e 2 anni solo se il

medico lo ha specificatamente prescritto.

Altri medicinali e Vermox

Informi il medico o il farmacista se sta assumendo, ha recentemente assunto o potrebbe

assumere qualsiasi altro medicinale.

Eviti l’uso del seguente medicinale con Vermox:

Metronidazolo (un antibiotico), in quanto potrebbero manifestarsi sindrome di

Stevens-Johnson/necrolisi epidermica tossica (SJS/TEN) (gravi reazioni della pelle e/o

delle mucose indotta dal farmaco)

Usi Vermox con cautela e avverta il suo medico o il farmacista se sta assumendo:

Cimetidina (medicinale usato per il trattamento dell’ulcera dello stomaco): l’uso di

questo medicinale con Vermox può aumentarne l’effetto. Usi Vermox con cautela se è

in trattamento con cimetidina.

Gravidanza e allattamento

Se è in corso una gravidanza, se sospetta o sta pianificando una gravidanza, o se sta

allattando con latte materno chieda consiglio al medico o al farmacista prima di prendere

questo medicinale.

Una piccola quantità di mebendazolo è presente nel latte materno dopo somministrazione

orale.

Pertanto, deve essere prestata attenzione quando VERMOX viene somministrato alle donne

in allattamento.

Guida di veicoli e utilizzo di macchinari

Non sono stati effettuati studi sulla capacità di guidare veicoli e sull’uso di macchinari.

Vermox contiene lattosio

Se il medico le ha diagnosticato una intolleranza ad alcuni zuccheri, lo contatti prima di

prendere questo medicinale.

3.

Come prendere Vermox

Prenda questo medicinale seguendo sempre esattamente le istruzioni del medico o del

farmacista. Se ha dubbi consulti il medico o il farmacista.

La dose raccomandata è di 50 o 60 mg/Kg di peso corporeo.

Tale dose deve essere suddivisa in 2-3 somministrazioni quotidiane da assumere dopo i

pasti, in quanto la presenza di grassi favorisce l'assorbimento del farmaco. Le compresse

possono essere assunte con acqua, masticate o deglutite intere.

La dose raccomandata può essere raggiunta gradualmente nel corso delle prime settimane

di trattamento.

Documento reso disponibile da AIFA il 19/01/2019

Esula dalla competenza dell’AIFA ogni eventuale disputa concernente i diritti di proprietà industriale e la tutela brevettuale dei dati relativi all’AIC dei

medicinali e, pertanto, l’Agenzia non può essere ritenuta responsabile in alcun modo di eventuali violazioni da parte del titolare dell'autorizzazione

all'immissione in commercio (o titolare AIC).

La durata del trattamento può variare da un minimo di 1 mese (prevenzione pre-chirurgica)

fino a molti mesi (anche per periodi superiori a 3 anni).

Il medico le prescriverà degli esami diagnostici per controllare gli effetti terapeutici

(ecografia, radiografia, TAC, scintigrafia) a seconda della localizzazione delle cisti idatidee.

Uso nei bambini e negli adolescenti

Per l’uso nei bambini, vedere paragrafo “Avvertenze e precauzioni”.

Se prende più Vermox di quanto deve

In caso di ingestione/assunzione accidentale di una dose eccessiva di Vermox avverta

immediatamente il medico o si rivolga al più vicino ospedale.

Se assume quantità di Vermox superiori a quelle raccomandate o per periodi di tempo

prolungati, potrebbero verificarsi i seguenti problemi, che in alcuni casi potrebbero essere

gravi:

problemi al sangue

problemi ai reni

problemi al fegato

perdita di capelli che in alcuni casi potrebbe essere permanente.

Trattamenti a lungo termine devono essere attentamente controllati dal medico.

In caso di ingestione/assunzione accidentale di una dose eccessiva di Vermox si possono

manifestare crampi addominali, nausea, vomito e diarrea. In questo caso deve contattare il

medico che, se appropriato, le somministrerà carbone attivo (che serve ad assorbire la

quantità di Vermox ancora presente nello stomaco).

Non esiste un antidoto specifico. Le verrà somministrato del carbone attivo se appropriato.

Se ha qualsiasi dubbio sull’uso di questo medicinale, si rivolga al medico o al farmacista.

4.

Possibili effetti indesiderati

Come tutti i medicinali, questo medicinale può causare effetti indesiderati sebbene non

tutte le persone li manifestino.

Contatti immediatamente il medico se dovesse verificarsi uno qualsiasi seguenti sintomi:

Una grave malattia della pelle che si manifesta con eruzioni cutanee, vesciche sulla

pelle e ulcere nella bocca, infiammazione agli occhi, o nella regione ano-genitale, e

febbre.

Una reazione che si verifica subito dopo la somministrazione ed è caratterizzata da

eruzione cutanea (macchie rosse sulla pelle), prurito, respiro corto e / o gonfiore del

viso.

Una reazione di ipersensibilità (allergia) grave che si verifica subito dopo la

somministrazione che può essere caratterizzata da orticaria (eruzione cutanea),

prurito, vampate di calore, svenimenti e difficoltà respiratorie.

Sono state segnalate convulsioni, anche nei neonati. Vermox non deve essere

somministrato ai bambini al di sotto di 1 anno di età e può essere somministrato nei

bambini di età compresa tra 1 e 2 anni solo se il medico lo ha specificatamente

prescritto (vedere il paragrafo “Avvertenze e precauzioni”).

Con Vermox si sono verificati i seguenti effetti indesiderati:

Effetti indesiderati comuni (possono interessare fino a 1 persona su 10):

Documento reso disponibile da AIFA il 19/01/2019

Esula dalla competenza dell’AIFA ogni eventuale disputa concernente i diritti di proprietà industriale e la tutela brevettuale dei dati relativi all’AIC dei

medicinali e, pertanto, l’Agenzia non può essere ritenuta responsabile in alcun modo di eventuali violazioni da parte del titolare dell'autorizzazione

all'immissione in commercio (o titolare AIC).

Dolore addominale

Effetti indesiderati non comuni (possono interessare fino a 1 persona su 100):

Disturbi addominali

Diarrea

Flatulenza (presenza di gas nello stomaco o nell'intestino)

Nausea

Vomito

Effetti indesiderati rari (possono interessare fino a 1 persona su 1.000):

Neutropenia (riduzione del numero di globuli bianchi nel sangue)

Allergia (reazione anafilattica e anafilattoide)

Convulsioni

Vertigini

Epatite

Test di funzionalità epatica anormali (alterazione dei valori normali del fegato)

Eruzione cutanea (macchie rosse sulla pelle)

Sindrome di Stevens-Johnson/necrolisi epidermica tossica (SJS/TEN) (grave reazione

della pelle e/o delle mucose indotta dal farmaco)

Esantema (eruzione cutanea di pustole, vescicole e bolle)

Angioedema (gonfiore di viso, bocca, labbra e/o lingua)

Orticaria (eruzione cutanea)

Alopecia (perdita di capelli che in alcuni casi potrebbe essere permanente)

Effetti indesiderati molto rari (possono interessare fino a 1 persona su 10.000):

Malattie infiammatorie ai reni (glomerulonefriti) *

Grave diminuzione del numero dei globuli bianchi (agranulocitosi) *

* potrebbero verificarsi con l’uso prolungato di Vermox a dosi molto superiori a quelle

prescritte.

Segnalazione degli effetti indesiderati

Se manifesta un qualsiasi effetto indesiderato, compresi quelli non elencati in questo foglio

si rivolga al medico o al farmacista. Lei può inoltre segnalare gli effetti indesiderati

direttamente

tramite

sistema

nazionale

segnalazione all’indirizzo

http://www.agenziafarmaco.gov.it/content/come-segnalare-una-sospetta-reazione-avversa .

Segnalando gli effetti indesiderati lei può contribuire a fornire maggiori informazioni sulla

sicurezza di questo medicinale.

Documento reso disponibile da AIFA il 19/01/2019

Esula dalla competenza dell’AIFA ogni eventuale disputa concernente i diritti di proprietà industriale e la tutela brevettuale dei dati relativi all’AIC dei

medicinali e, pertanto, l’Agenzia non può essere ritenuta responsabile in alcun modo di eventuali violazioni da parte del titolare dell'autorizzazione

all'immissione in commercio (o titolare AIC).

5.

Come conservare Vermox

Conservi questo medicinale fuori dalla vista e dalla portata dei bambini.

Non usi questo medicinale dopo la data di scadenza che è riportata sulla confezione dopo

la Scad. La data di scadenza si riferisce all’ultimo giorno di quel mese. La data si riferisce al

prodotto in confezionamento integro, correttamente conservato.

Non conservare a temperatura superiore ai 25°C.

Non getti alcun medicinale nell’acqua di scarico e nei rifiuti domestici. Chieda al farmacista

come eliminare i medicinali che non utilizza più. Questo aiuterà a proteggere l’ambiente.

6.

Contenuto della confezione e altre informazioni

Cosa contiene Vermox

Il principio attivo è mebendazolo

Gli altri componenti sono:

lattosio monoidrato, metilcellulosa, amido sodio

glicolato, cellulosa microcristallina, amido di mais, magnesio stearato, silice

colloidale anidra.

Descrizione dell’aspetto di Vermox e contenuto della confezione

500 mg compresse - 30 compresse in blister opaco.

Titolare dell’autorizzazione all’immissione in commercio e produttore

JANSSEN-CILAG SpA

Via M. Buonarroti, 23

20093 COLOGNO MONZESE

Produttore

JANSSEN - CILAG SpA

Via C. Janssen – LATINA

Lusomedicamenta Sociedade Técnica Farmacêutica, S.A.

Estrada Consiglieri Pedroso 69-B

Queluz

2730-055 Barcarena - Portugal

Questo foglio illustrativo è stato aggiornato il

Documento reso disponibile da AIFA il 19/01/2019

Esula dalla competenza dell’AIFA ogni eventuale disputa concernente i diritti di proprietà industriale e la tutela brevettuale dei dati relativi all’AIC dei

medicinali e, pertanto, l’Agenzia non può essere ritenuta responsabile in alcun modo di eventuali violazioni da parte del titolare dell'autorizzazione

all'immissione in commercio (o titolare AIC).

Foglio illustrativo: informazioni per il paziente

Vermox 100 mg compresse

Vermox 20 mg/ml sospensione orale

Mebendazolo

Legga attentamente questo foglio prima di prendere questo medicinale perché

contiene importanti informazioni per lei.

Conservi questo foglio. Potrebbe aver bisogno di leggerlo di nuovo.

Se ha qualsiasi dubbio, si rivolga al medico o al farmacista

Questo medicinale è stato prescritto soltanto per lei. Non lo dia ad altre persone,

anche se i sintomi della malattia sono uguali ai suoi, perché potrebbe essere

pericoloso.

Se si manifesta un qualsiasi effetto indesiderato, compresi quelli non elencati in

questo foglio, si rivolga al medico o al farmacista. Vedere paragrafo 4.

Contenuto di questo foglio:

Che cos’è Vermox e a che cosa serve

Cosa deve sapere prima di prendere Vermox

Come prendere Vermox

Possibili effetti indesiderati

Come conservare Vermox

Contenuto della confezione e altre informazioni

1.

Che cos’è Vermox e a cosa serve

Vermox contiene il principio attivo mebendazolo, che appartiene alla categoria di medicinali

definiti antielmintici. Questi medicinali provocano l’evacuazione o la distruzione dei vermi

parassiti dell’uomo (vermi che vivono sfruttando l’organismo umano).

In particolare questo medicinale è dotato di una potente attività nei confronti di molti vermi

parassiti (elminti) dell’uomo appartenenti alle classi dei nematodi e dei cestodi.

Vermox è particolarmente attivo per infestazioni dovute a:

Enterobius vermicularis (ossiuro): verme, parassita del canale digestivo

Ascaris lumbricoides (ascaride): verme, parassita dell’intestino

Trichuris trichiura (tricocefalo): verme, parassita dell’intestino cieco

Ancylostoma duodenale (anchilostoma): verme, parassita dell’intestino tenue

Necator americanus (anchilostoma): verme, parassita dell’intestino

Strongyloides stercoralis (strongiloide): verme, parassita delle pareti intestinali

Taenia spp. (verme solitario): verme, parassita del canale digestivo.

Si rivolga al medico se non si sente meglio o se si sente peggio

2.

Cosa deve sapere prima di prendere Vermox

NON prenda Vermox:

se è allergico al mebendazolo o ad uno qualsiasi degli altri componenti di questo

medicinale (elencati al paragrafo 6).

Avvertenze e precauzioni

Documento reso disponibile da AIFA il 19/01/2019

Esula dalla competenza dell’AIFA ogni eventuale disputa concernente i diritti di proprietà industriale e la tutela brevettuale dei dati relativi all’AIC dei

medicinali e, pertanto, l’Agenzia non può essere ritenuta responsabile in alcun modo di eventuali violazioni da parte del titolare dell'autorizzazione

all'immissione in commercio (o titolare AIC).

Si rivolga al medico o al farmacista prima di prendere Vermox.

Glomerulonefriti (malattia infiammatoria ai reni) e agranulocitosi (grave diminuzione del

numero dei globuli bianchi) sono state riportate con dosaggi sostanzialmente superiori a

quelli raccomandati e per periodi di trattamento prolungati.

Bambini

Vermox non deve essere somministrato nei bambini al di sotto di 1 anno di età, a causa del

rischio di convulsioni.

Vermox può essere somministrato nei bambini di età compresa tra 1 e 2 anni solo se il

medico lo ha specificatamente prescritto.

Per ridurre il rischio di soffocamento, VERMOX 20mg/ml sospensione orale deve essere

preso in considerazione per i pazienti, come ad esempio i bambini piccoli, che hanno

difficoltà a deglutire le compresse.

Altri medicinali e Vermox

Informi il medico o il farmacista se sta assumendo, ha recentemente assunto o potrebbe

assumere qualsiasi altro medicinale.

Eviti l’uso del seguente medicinale con Vermox:

Metronidazolo (un antibiotico), in quanto potrebbero manifestarsi sindrome di

Stevens-Johnson/necrolisi epidermica tossica (SJS/TEN) (gravi reazioni della pelle e/o

delle mucose indotta dal farmaco)

Usi Vermox con cautela e avverta il suo medico o il farmacista se sta assumendo:

Cimetidina (medicinale usato per il trattamento dell’ulcera dello stomaco): l’uso di

questo medicinale con Vermox può aumentarne l’effetto. Usi Vermox con cautela se è

in trattamento con cimetidina.

Gravidanza e allattamento

Se è in corso una gravidanza, se sospetta o sta pianificando una gravidanza, o se sta

allattando con latte materno chieda consiglio al medico o al farmacista prima di prendere

questo medicinale.

Una piccola quantità di mebendazolo è presente nel latte materno dopo somministrazione

orale. Pertanto, deve essere prestata attenzione quando VERMOX viene somministrato alle

donne in allattamento.

Guida di veicoli e utilizzo di macchinari

Non sono stati effettuati studi sulla capacità di guidare veicoli e sull’uso di macchinari.

Vermox sospensione contiene metil-paraidrossibenzoato e propil-

paraidrossibenzoato

Il metil-paraidrossibenzoato e il propil-paraidrossibenzoato possono causare reazioni

allergiche (anche ritardate).

Vermox sospensione contiene saccarosio

Se il medico le ha diagnosticato una intolleranza ad alcuni zuccheri, lo contatti prima di

prendere questo medicinale.

Vermox compresse contiene giallo tramonto

Il giallo tramonto è un colorante azoico che può causare reazioni allergiche.

Documento reso disponibile da AIFA il 19/01/2019

Esula dalla competenza dell’AIFA ogni eventuale disputa concernente i diritti di proprietà industriale e la tutela brevettuale dei dati relativi all’AIC dei

medicinali e, pertanto, l’Agenzia non può essere ritenuta responsabile in alcun modo di eventuali violazioni da parte del titolare dell'autorizzazione

all'immissione in commercio (o titolare AIC).

3.

Come prendere Vermox

Prenda questo medicinale seguendo sempre esattamente le istruzioni del medico o del

farmacista. Se ha dubbi consulti il medico o il farmacista.

La dose raccomandata varia a seconda del parassita:

1.

Ossiuriasi (infestazione da parassita del canale digestivo): la dose raccomandata

è 100 mg (una compressa, oppure un misurino da 5 ml di sospensione) per via orale. Si

consiglia di ripetere il trattamento dopo 2 e 4 settimane in quanto i rischi di una nuova

infestazione sono molto elevati, in particolare nelle grandi comunità sociali.

2.

Ascaridiasi (infestazione da parassita dell’intestino), Tricocefalosi (infestazione

da parassita dell’intestino cieco), Anchilostomiasi (infestazione da parassita

dell’intestino tenue) ed infestazioni miste: la dose raccomandata è 100 mg (una

compressa, oppure un misurino da 5 ml di sospensione) per via orale due volte al

giorno (mattina e sera) per tre giorni consecutivi indipendentemente dall’età e dal peso

del paziente.

3.

Teniasi (infestazione da parassita del canale digestivo) e Strongilodiasi

(infestazione da parassita delle pareti intestinali):

Adulti: la dose raccomandata è 200 mg (2 compresse, oppure 2 misurini da 5 ml di

sospensione) per via orale, suddivisa in due somministrazioni giornaliere (mattina e

sera) per tre giorni consecutivi.

Bambini: la dose raccomandata è 100 mg (una compressa oppure un misurino da 5

ml di sospensione) per via orale due volte al giorno (mattina e sera) per tre giorni

consecutivi.

Per l’uso nei bambini vedere anche il paragrafo “Avvertenze e precauzioni”.

Modo di Somministrazione

Vermox è disponibile in compresse e in sospensione per uso orale. Un misurino di

sospensione da 5 ml contiene la stessa quantità di principio attivo di una compressa da 100

Compresse

Le compresse possono essere deglutite con un po’ d’acqua, oppure masticate durante il

pasto. Il trattamento non richiede una dieta particolare, né l’uso di lassativi.

Sospensione

Agitare il flacone con la sospensione prima dell’uso.

Un dosaggio adatto ad ogni indicazione permette di eliminare tutti i vermi in più del 90%

dei pazienti, anche in caso di infestazioni gravi o miste.

VERMOX sospensione orale deve essere preso in considerazione per i pazienti, come ad

esempio i bambini piccoli, che hanno difficoltà a deglutire le compresse.

Uso nei bambini

Per i bambini al di sotto di un anno di età, vedere paragrafo “Avvertenze e precauzioni”.

Se prende più Vermox di quanto deve

In caso di ingestione/assunzione accidentale di una dose eccessiva di Vermox avverta

immediatamente il medico o si rivolga al più vicino ospedale.

Documento reso disponibile da AIFA il 19/01/2019

Esula dalla competenza dell’AIFA ogni eventuale disputa concernente i diritti di proprietà industriale e la tutela brevettuale dei dati relativi all’AIC dei

medicinali e, pertanto, l’Agenzia non può essere ritenuta responsabile in alcun modo di eventuali violazioni da parte del titolare dell'autorizzazione

all'immissione in commercio (o titolare AIC).

Se assume quantità di Vermox superiori a quelle raccomandate o per periodi di tempo

prolungati, potrebbero verificarsi i seguenti problemi, che in alcuni casi potrebbero essere

gravi:

problemi al sangue

problemi ai reni

problemi al fegato

perdita di capelli che in alcuni casi potrebbe essere permanente.

Trattamenti a lungo termine devono essere attentamente controllati dal medico.

In caso di ingestione/assunzione accidentale di una dose eccessiva di Vermox si possono

manifestare crampi addominali, nausea, vomito e diarrea. In questo caso deve contattare il

medico che, se appropriato. le somministrerà carbone attivo (che serve ad assorbire la

quantità di Vermox ancora presente nello stomaco).

Non esiste un antidoto specifico. Le verrà somministrato del carbone attivo se appropriato.

Se ha qualsiasi dubbio sull’uso di questo medicinale, si rivolga al medico o al farmacista.

4.

Possibili effetti indesiderati

Come tutti i medicinali, questo medicinale può causare effetti indesiderati sebbene non

tutte le persone li manifestino.

Contatti immediatamente il medico se dovesse verificarsi uno qualsiasi dei

seguenti

sintomi:

Una grave malattia della pelle che si manifesta con eruzioni cutanee, vesciche sulla

pelle e ulcere nella bocca, infiammazione agli occhi, o nella regione ano-genitale, e

febbre.

Una reazione che si verifica subito dopo la somministrazione ed è caratterizzata da

eruzione cutanea (macchie rosse sulla pelle), prurito, respiro corto e /o gonfiore del

viso.

Una reazione di ipersensibilità (allergia) grave che si verifica subito dopo la

somministrazione che può essere caratterizzata da orticaria (eruzione cutanea),

prurito, vampate di calore, svenimenti e difficoltà respiratorie.

Sono state segnalate convulsioni, anche nei neonati. Vermox deve essere

somministrato ai bambini al di sotto di 1 anno di età solo se il medico lo ha

specificatamente prescritto.

Con Vermox si sono verificati i seguenti effetti indesiderati:

Effetti indesiderati comuni (possono interessare fino a 1 persona su 10):

Dolore addominale

Effetti indesiderati non comuni (possono interessare fino a 1 persona su 100):

Disturbi addominali

Diarrea

Flatulenza (presenza di gas nello stomaco o nell'intestino)

Nausea

Documento reso disponibile da AIFA il 19/01/2019

Esula dalla competenza dell’AIFA ogni eventuale disputa concernente i diritti di proprietà industriale e la tutela brevettuale dei dati relativi all’AIC dei

medicinali e, pertanto, l’Agenzia non può essere ritenuta responsabile in alcun modo di eventuali violazioni da parte del titolare dell'autorizzazione

all'immissione in commercio (o titolare AIC).

Vomito

Effetti indesiderati rari (possono interessare fino a 1 persona su 1.000):

Neutropenia (riduzione del numero di globuli bianchi nel sangue)

Allergia (reazione anafilattica e anafilattoide)

Convulsioni

Vertigini

Epatite

Test di funzionalità epatica anormali (alterazione dei valori normali del fegato)

Eruzione cutanea (macchie rosse sulla pelle)

Sindrome di Stevens-Johnson/necrolisi epidermica tossica (SJS/TEN) (grave reazione

della pelle e/o delle mucose indotta dal farmaco)

Esantema (eruzione cutanea di pustole, vescicole e bolle)

Angioedema (gonfiore di viso, bocca, labbra e/o lingua)

Orticaria (eruzione cutanea)

Alopecia (perdita di capelli che in alcuni casi potrebbe essere permanente)

Effetti indesiderati molto rari (possono interessare fino a 1 persona su 10.000):

Malattie infiammatorie ai reni (glomerulonefriti) *

Grave diminuzione del numero dei globuli bianchi (agranulocitosi) *

* potrebbero verificarsi con l’uso prolungato di Vermox a dosi molto superiori a quelle

prescritte.

Segnalazione degli effetti indesiderati

Se manifesta un qualsiasi effetto indesiderato, compresi quelli non elencati in questo foglio

si rivolga al medico o al farmacista. Lei può inoltre segnalare gli effetti indesiderati

direttamente

tramite

sistema

nazionale

segnalazione all’indirizzo

http://www.agenziafarmaco.gov.it/content/come-segnalare-una-sospetta-reazione-avversa .

Segnalando gli effetti indesiderati lei può contribuire a fornire maggiori informazioni sulla

sicurezza di questo medicinale.

5.

Come conservare Vermox

Conservi questo medicinale fuori dalla vista e dalla portata dei bambini.

Non usi questo medicinale dopo la data di scadenza che è riportata sulla confezione dopo

Scad. La data di scadenza si riferisce all’ultimo giorno di quel mese. La data si riferisce al

prodotto in confezionamento integro, correttamente conservato.

Non getti alcun medicinale nell’acqua di scarico e nei rifiuti domestici. Chieda al farmacista

come eliminare i medicinali che non utilizza più. Questo aiuterà a proteggere l’ambiente.

Documento reso disponibile da AIFA il 19/01/2019

Esula dalla competenza dell’AIFA ogni eventuale disputa concernente i diritti di proprietà industriale e la tutela brevettuale dei dati relativi all’AIC dei

medicinali e, pertanto, l’Agenzia non può essere ritenuta responsabile in alcun modo di eventuali violazioni da parte del titolare dell'autorizzazione

all'immissione in commercio (o titolare AIC).

Conservazione

Compresse: questo medicinale non richiede alcuna condizione particolare di

conservazione.

Sospensione: non conservare a temperatura superiore ai 25°C.

Chiusura a prova di bambino: (compresse)

Blister opaco

Chiusura a prova di bambino: (sospensione)

Flacone di vetro con misurino

Utilizzo del misurino: versi la sospensione nell’incavo indicato dalla freccia posta

sul misurino (come descritto nel disegno)

I fori sul misurino permettono la fuoriuscita della sospensione nel caso venisse

versata erroneamente dalla parte opposta rispetto a quella indicata dalla freccia.

6.

Contenuto della confezione e altre informazioni

Cosa contiene Vermox

100 mg compresse:

Il principio attivo è mebendazolo

Gli altri componenti sono: amido di mais, sodio saccarinato, sodio laurilsolfato, giallo

tramonto, aroma arancio, cellulosa microcristallina, silice colloidale, magnesio stearato,

amido glicolato sale sodico, talco, olio di semi di cotone idrogenato.

20 mg/ml sospensione orale:

Il principio attivo è mebendazolo

Documento reso disponibile da AIFA il 19/01/2019

Esula dalla competenza dell’AIFA ogni eventuale disputa concernente i diritti di proprietà industriale e la tutela brevettuale dei dati relativi all’AIC dei

medicinali e, pertanto, l’Agenzia non può essere ritenuta responsabile in alcun modo di eventuali violazioni da parte del titolare dell'autorizzazione

all'immissione in commercio (o titolare AIC).

Gli altri componenti sono: cellulosa microcristallina e carmellosa sodica, sodio

laurilsolfato, metil-paraidrossibenzoato, propil-paraidrossibenzoato, acido citrico

monoidrato, metilcellulosa, aroma di banana, saccarosio, acqua depurata.

Descrizione dell’aspetto di Vermox e contenuto della confezione

100 mg compresse - 6 compresse in blister opaco

20 mg/ml sospensione orale - flacone da 30 ml

Titolare dell’autorizzazione all’immissione in commercio e produttore

JANSSEN-CILAG SpA

Via M. Buonarroti 23

20093 Cologno Monzese (MI)

Produttore

Compresse

JANSSEN-CILAG SpA

via C. Janssen – LATINA

Lusomedicamenta Sociedade Técnica Farmacêutica, S.A.

Estrada Consiglieri Pedroso 69-B

Queluz

2730-055 Barcarena

Portugal

Sospensione

JANSSEN PHARMACEUTICA N.V.

Turnhoutseweg, 30

B-2340 Beerse (Belgio)

Questo foglio illustrativo è stato aggiornato il

Documento reso disponibile da AIFA il 19/01/2019

Esula dalla competenza dell’AIFA ogni eventuale disputa concernente i diritti di proprietà industriale e la tutela brevettuale dei dati relativi all’AIC dei

medicinali e, pertanto, l’Agenzia non può essere ritenuta responsabile in alcun modo di eventuali violazioni da parte del titolare dell'autorizzazione

all'immissione in commercio (o titolare AIC).