Tribel

Informazioni principali

Documenti

  • per i professionisti:
  • Il foglio illustrativo per questo prodotto non è al momento disponibile, é possibile inviare una richiesta al nostro Servizio Clienti ed essere avvisati nel momento in cui è disponibile sulla nostra piattaforma.


    Richiedi il foglio illustrativo per i professionisti.

Localizzazione

  • Disponibile in:
  • Tribel
    Svizzera
  • Lingua:
  • italiano

Informazioni terapeutiche

  • Gruppo terapeutico:
  • Erbicida

Altre informazioni

Status

  • Fonte:
  • UFAG - Ufficio federale dell'agricoltura. OFAG - Office fédéral de l'agriculture. BLW - Bundesamt für Landwirtschaft.
  • Numero dell'autorizzazione:
  • W-5788
  • Ultimo aggiornamento:
  • 18-11-2018

Foglio illustrativo: composizione, posologia, indicazioni, interazioni, gravidanza, allattamento, effetti indesiderati, controindicazioni

Denominazione commerciale: Tribel

Elenco dei prodotti fitosanitari (stato: 06.11.2018)

Autorizzazione revocata: Termine per la svendita: 31.12.2017, Termine per l'utilizzo: 31.12.2018

Categoria di prodotti:

Titolare dell'autorizzazione:

Numero federale di

omologazione:

Erbicida

Arysta LifeScience Switzerland

Sàrl

W-5788

Principio:

Tenore:

Codice di

formulazione:

Principio attivo: Triclopir

Coformulante da dichiarare separatamente:

Calcium Dodecylbenzene Sulfonate

Coformulante da dichiarare separatamente: 1-

butanolo

Coformulante da dichiarare separatamente:

Hydrocarbons, C11-C14, n-alkanes, isoalkanes,

cyclics, <2% aromatics

43.7 % 480 g/l

[Pari all'acido libero, 60.8% di

Butossietile estere (667.5 g/l)]

EC concentrato

emulsionato

Applicazioni

A

Coltura

Agente

patogeno/Efficacia

Dosaggio

Restrizioni

F Prati e pascoli

Arbusti

Concentrazione: 0.5 %

Termine d'attesa: 3 Settimane

Applicazione: Applicazione per

irrorazione.

1, 2, 3, 4

F Prati e pascoli

Ortica dioica

Concentrazione: 0.15 %

Termine d'attesa: 3 Settimane

Applicazione: Applicazione per

irrorazione.

1, 2, 3, 4

F Prati e pascoli

Rovi

Concentrazione: 0.4 %

Termine d'attesa: 3 Settimane

Applicazione: Applicazione per

irrorazione.

1, 2, 3, 4

F Prati e pascoli

Trattamento della

ceppaia contro i

ricacci

Concentrazione: 20 - 25 %

Termine d'attesa: 3 Settimane

Applicazione: Spalmare/impregnare i

punti di taglio freschi, prevalentemente in

autunno.

2, 3, 5

A

Coltura

Agente

patogeno/Efficacia

Dosaggio

Restrizioni

Coltivazione piante

ornam. in generale

Cotognastro

Concentrazione: 0.5 %

Applicazione: Applicazione per

irrorazione.

Coltivazione piante

ornam. in generale

Cotognastro

Trattamento della

ceppaia contro i

ricacci

Concentrazione: 20 - 25 %

Applicazione: Spalmare/impregnare i

punti di taglio freschi, prevalentemente in

autunno.

N Terreno incolto

Arbusti

Concentrazione: 0.5 %

Termine d'attesa: 3 Settimane

Applicazione: Applicazione per

irrorazione.

1, 3, 4

N Terreno incolto

Ortica dioica

Concentrazione: 0.15 %

Termine d'attesa: 3 Settimane

Applicazione: Applicazione per

irrorazione.

1, 3, 4

N Terreno incolto

Rovi

Concentrazione: 0.4 %

Termine d'attesa: 3 Settimane

Applicazione: Applicazione per

irrorazione.

1, 3, 4

Restrizioni e osservazioni:

Attenzione: possibili danni su piante utili e ornamentali! Mantenere una distanza laterale

sufficiente dalla rizosfera (la distanza dipende dal tipo di suolo e dalla declività del terreno).

Termine di attesa fino al pascolo successivo: 3 settimane.

Trattamento pianta per pianta.

Durante la preparazione e l'applicazione della poltiglia è necessario indossare guanti di protezione.

Durante la preparazione e l'applicazione della poltiglia con il pennello è necessario indossare

guanti di protezione.

Caratterizzazione di pericolo:

Tenere fuori dalla portata dei bambini.

EUH 066 L'esposizione ripetuta può provocare secchezza o screpolature della pelle.

EUH 208 Contiene [denominazione della sostanza sensibilizzante]. Può provocare una reazione

allergica.

EUH 401 Per evitare rischi per la salute umana e per l'ambiente, seguire le istruzioni per l'uso.

H304 Può essere letale in caso di ingestione e di penetrazione nelle vie respiratorie.

H315 Provoca irritazione cutanea.

H318 Provoca gravi lesioni oculari.

H410 Molto tossico per gli organismi acquatici con effetti di lunga durata.

SP 1 Non contaminare l'acqua con il prodotto o il suo imballaggio.

SPe 2 Onde proteggere le acque sotterranee evitare i trattamenti nelle zone di protezione delle

acque sotterranee (S2).

Avvertenza:

Pericolo

Simboli e indicazioni di pericolo:

Identificatore chiave

GHS05

GHS08

GHS09

Simbolo

Indicazione di pericolo Corrosivo

Pericoloso per la

salute

Pericoloso per l'ambiente acquatico

In caso di dubbio valgono soltanto i documenti originali dell'omologazione. La menzione di un prodotto,

principio attivo o di una ditta non rappresenta alcuna raccomandazione.