TREPARIN

Informazioni principali

  • Nome commerciale:
  • TREPARIN
  • Utilizzare per:
  • Esseri umani
  • Tipo di medicina:
  • Farmaco allopatico

Documenti

Localizzazione

  • Disponibile in:
  • TREPARIN
    Italia
  • Lingua:
  • italiano

Informazioni terapeutiche

  • Area terapeutica:
  • Eparinici, Sulodexide
  • Dettagli prodotto:
  • 023797119 - "250 LRU CAPSULE MOLLI" 50 CAPSULE - autorizzato; 023797121 - "600 LRU/ 2 ML SOLUZIONE INIETTABILE" 10 FIALE DA 2 ML - revocato; 023797095 - 10 F 3 ML 30 MG - revocato; 023797018 - 20 CPS - revocato; 023797020 - 30 CPS - revocato; 023797044 - 30 CPS 15 MG - revocato; 023797069 - 5 F 3 ML - revocato; 023797083 - 5 F 3 ML 30 MG - revocato; 023797057 - 50 CPS 15 MG - revocato; 023797032 - 50 CPS 6 MG - revocato; 023797071 - IM 10F 3ML 18 MG - revocato

Status

  • Fonte:
  • AIFA - Agenzia Italiana del Farmaco
  • Numero dell'autorizzazione:
  • 023797
  • Ultimo aggiornamento:
  • 23-06-2017

Foglio illustrativo: composizione, posologia, indicazioni, interazioni, gravidanza, allattamento, effetti indesiderati, controindicazioni

Foglio illustrativo: informazioni per il paziente

TREPARIN

®

250 L.R.U. Capsule molli

Sulodexide (Glucuronil glucosaminoglicano solfato)

Legga attentamente questo foglio prima di prendere questo medicinale perché contiene importanti

informazioni per lei.

Conservi questo foglio. Potrebbe aver bisogno di leggerlo di nuovo.

Se ha qualsiasi dubbio, si rivolga al medico o al farmacista.

Questo medicinale è stato prescritto soltanto per lei. Non lo dia ad altre persone, anche se i sintomi

della malattia sono uguali ai suoi, perché potrebbe essere pericoloso.

Se si manifesta un qualsiasi effetto indesiderato, compresi quelli non elencati in questo foglio, si

rivolga al medico, o al farmacista. Vedere paragrafo 4.

Contenuto di questo foglio:

Che cos’è TREPARIN e a cosa serve

Cosa deve sapere prima di prendere TREPARIN

Come prendere TREPARIN

Possibili effetti indesiderati

Come conservare TREPARIN

Contenuto della confezione e altre informazioni

1.

Che cos’è TREPARIN e a cosa serve

TREPARIN contiene il principio attivo sulodexide che appartiene alla classe dei farmaci antitrombotici

eparinici.

TREPARIN è indicato negli adulti per il trattamento delle ulcerazioni della pelle dovute a problemi di

circolazione venosa a livello degli arti inferiori (ulcere venose croniche).

Il sulodexide agisce impedendo la formazione di coaguli di sangue (trombi) nei vasi sanguigni (arterie o

vene).

Si rivolga al medico se non si sente meglio o se si sente peggio.

2.

Cosa deve sapere prima di prendere TREPARIN

Non prenda TREPARIN

se è allergico al principio attivo (sulodexide) o ad uno qualsiasi degli altri componenti di questo

medicinale (elencati al paragrafo 6)

se è allergico all’eparina o a medicinali simili (medicinali utilizzati per fluidificare il sangue)

se ha una predisposizione al sanguinamento (diatesi emorragica)

se soffre di malattie emorragiche (malattie caratterizzate da un grave sanguinamento)

se è in corso o se sospetta una gravidanza.

Avvertenze e precauzioni

Si rivolga al medico o al farmacista prima di prendere TREPARIN.

In particolare se lei sta prendendo medicinali anticoagulanti (medicinali utilizzati per fluidificare il sangue),

il medico le prescriverà periodicamente gli esami del sangue (vedere il paragrafo “Altri medicinali e

TREPARIN”).

Documento reso disponibile da AIFA il 26/09/2017

Esula dalla competenza dell’AIFA ogni eventuale disputa concernente i diritti di proprietà industriale e la tutela brevettuale dei dati relativi all’AIC dei

medicinali e, pertanto, l’Agenzia non può essere ritenuta responsabile in alcun modo di eventuali violazioni da parte del titolare dell'autorizzazione

all'immissione in commercio (o titolare AIC).

Bambini e adolescenti

La sicurezza e l’efficacia nei bambini e negli adolescenti al di sotto dei 18 anni non sono state stabilite.

Altri medicinali e TREPARIN

Informi il medico o il farmacista se sta assumendo, ha recentemente assunto o potrebbe assumere qualsiasi

altro medicinale.

In particolare informi il medico se sta prendendo medicinali anticoagulanti come eparina (anticoagulante per

via sottocutanea) o medicinali anticoagulanti per via orale (ad esempio il warfarin), perché TREPARIN può

aumentare il rischio di grave sanguinamento.

TREPARIN con cibi e bevande

Non prenda TREPARIN durante i pasti.

Gravidanza e allattamento

Se è in corso una gravidanza, se sospetta o sta pianificando una gravidanza, o se sta allattando con latte

materno chieda consiglio al medico prima di prendere questo medicinale.

L’esperienza sulla sicurezza dell’uso di TREPARIN somministrato durante la gravidanza o l’allattamento

non è stata valutata, pertanto l’uso di TREPARIN in gravidanza è sconsigliato.

Guida di veicoli e utilizzo di macchinari

TREPARIN non altera o altera in modo trascurabile la capacità di guidare i veicoli e di usare macchinari.

TREPARIN contiene olio di soia

Questo medicinale contiene soia. Se è allergico alle arachidi o alla soia, non usi questo medicinale.

TREPARIN contiene etile p-idrossibenzoato e propile p-idrossibenzoato

TREPARIN contiene etile p-idrossibenzoato e propile p-idrossibenzoato che possono causare reazioni

allergiche (anche ritardate).

3.

Come prendere TREPARIN

La dose raccomandata è 1 capsula 1-2 volte al giorno.

Usi questo medicinale seguendo sempre esattamente le istruzioni del medico o del farmacista. Se ha dubbi

consulti il medico o il farmacista.

Il medico può modificare la quantità e la frequenza di assunzione di questo medicinale secondo il suo stato di

salute.

Modo di somministrazione

Prenda TREPARIN lontano dai pasti.

Durata del trattamento

Orientativamente si consiglia una terapia di circa 60 giorni. Il ciclo terapeutico va ripetuto almeno due volte

l’anno.

A giudizio del medico, la posologia può essere variata in quantità e frequenza.

Se prende più TREPARIN di quanto deve

Informi immediatamente il medico se prende una dose eccessiva di TREPARIN in quanto può avere un

rischio maggiore di sanguinamento.

Se si verifica un sanguinamento si rechi al più vicino pronto soccorso.

Documento reso disponibile da AIFA il 26/09/2017

Esula dalla competenza dell’AIFA ogni eventuale disputa concernente i diritti di proprietà industriale e la tutela brevettuale dei dati relativi all’AIC dei

medicinali e, pertanto, l’Agenzia non può essere ritenuta responsabile in alcun modo di eventuali violazioni da parte del titolare dell'autorizzazione

all'immissione in commercio (o titolare AIC).

Se dimentica di prendere TREPARIN

Non usi una dose doppia per compensare la dimenticanza della dose.

Se interrompe il trattamento con TREPARIN

Se ha qualsiasi dubbio sull’uso di questo medicinale, si rivolga al medico o al farmacista.

4.

Possibili effetti indesiderati

Come tutti i medicinali, questo medicinale può causare effetti indesiderati sebbene non tutte le persone li

manifestino.

Con l’uso di questo medicinale possono verificarsi i seguenti effetti indesiderati:

Effetti indesiderati osservati con frequenza non nota (la frequenza non può

essere stabilita sulla base dei dati disponibili):

nausea

vomito

dolore alla parte superiore dell’addome (epigastralgia)

allergia con reazioni cutanee o in altre sedi

Segnalazione degli effetti indesiderati

Se manifesta un qualsiasi effetto indesiderato, compresi quelli non elencati in questo foglio, si rivolga al

medico o al farmacista. Lei può inoltre segnalare gli effetti indesiderati direttamente tramite il sistema

nazionale di segnalazione

al sito web

http://www.aifa.gov.it/content/segnalazioni-reazioni-

avverse.

Segnalando gli effetti indesiderati lei può contribuire a fornire maggiori informazioni sulla sicurezza di

questo medicinale.

5.

Come conservare TREPARIN

Conservi questo medicinale fuori dalla vista e dalla portata dei bambini.

Non usi questo medicinale dopo la data di scadenza che è riportata sulla scatola dopo “Scad.” La data di

scadenza di riferisce all’ultimo giorno di quel mese.

Conservare questo medicinale ad una temperatura inferiore a 25°C.

Non getti alcun medicinale nell’acqua di scarico e nei rifiuti domestici. Chieda al farmacista come eliminare

i medicinali che non utilizza più. Questo aiuterà a proteggere l’ambiente.

6.

Contenuto della confezione e altre informazioni

Cosa contiene TREPARIN

Il principio attivo è Sulodexide (Glucuronil glucosaminoglicano solfato).

Gli altri componenti sono: sodio laurilsolfato, olio di soia raffinato, etile p-idrossibenzoato E214,

propile p-idrossibenzoato E216 (vedere paragrafi “TREPARIN contiene olio di soia” e “TREPARIN

contiene etile p-idrossibenzoato e propile p-idrossibenzoato”), cera d’api gialla E901, glicerina E422,

gelatina, titanio biossido E171, ferro ossido giallo E172, ferro ossido rosso E172, ferro ossido

marrone E172.

Documento reso disponibile da AIFA il 26/09/2017

Esula dalla competenza dell’AIFA ogni eventuale disputa concernente i diritti di proprietà industriale e la tutela brevettuale dei dati relativi all’AIC dei

medicinali e, pertanto, l’Agenzia non può essere ritenuta responsabile in alcun modo di eventuali violazioni da parte del titolare dell'autorizzazione

all'immissione in commercio (o titolare AIC).

Descrizione dell’aspetto di TREPARIN e contenuto della confezione

TREPARIN si presenta in capsule molli di forma ovale di colore da rosso a rosso-marrone opaco contenute

in blister. Ogni confezione contiene 50 capsule.

Titolare dell’autorizzazione all’immissione in commercio

Omikron Italia S.r.l

Viale Bruno Buozzi, 5

00197 Roma (Italia)

Produttore

Catalent Italy S.p.A. – Via Nettunense Km 20,100 – Aprilia (LT) (Italia)

Questo foglio illustrativo è stato aggiornato il

Documento reso disponibile da AIFA il 26/09/2017

Esula dalla competenza dell’AIFA ogni eventuale disputa concernente i diritti di proprietà industriale e la tutela brevettuale dei dati relativi all’AIC dei

medicinali e, pertanto, l’Agenzia non può essere ritenuta responsabile in alcun modo di eventuali violazioni da parte del titolare dell'autorizzazione

all'immissione in commercio (o titolare AIC).