Successor 600

Informazioni principali

  • Nome commerciale:
  • Successor 600
  • Forma farmaceutica:
  • EC concentrato emulsionato
  • Utilizzare per:
  • Piante
  • Tipo di medicina:
  • Agrochimico

Documenti

  • per i professionisti:
  • Il foglio illustrativo per questo prodotto non è al momento disponibile, é possibile inviare una richiesta al nostro Servizio Clienti ed essere avvisati nel momento in cui è disponibile sulla nostra piattaforma.


    Richiedi il foglio illustrativo per i professionisti.

Localizzazione

  • Disponibile in:
  • Successor 600
    Svizzera
  • Lingua:
  • italiano

Informazioni terapeutiche

  • Gruppo terapeutico:
  • Erbicida

Altre informazioni

Status

  • Fonte:
  • UFAG - Ufficio federale dell'agricoltura. OFAG - Office fédéral de l'agriculture. BLW - Bundesamt für Landwirtschaft.
  • Numero dell'autorizzazione:
  • W-6418
  • Ultimo aggiornamento:
  • 18-11-2018

Foglio illustrativo: composizione, posologia, indicazioni, interazioni, gravidanza, allattamento, effetti indesiderati, controindicazioni

Denominazione commerciale: Successor 600

Elenco dei prodotti fitosanitari (stato: 06.11.2018)

Categoria di prodotti:

Titolare

dell'autorizzazione:

Numero federale di

omologazione:

Erbicida

Stähler Suisse SA

W-6418

Principio:

Tenore:

Codice di

formulazione:

Principio attivo: Petoxamide

Coformulante da dichiarare separatamente:

Benzenesulfonic acid, 4-c10-14-alkyl derivatives,

calcium salts

Coformulante da dichiarare separatamente:

Naftasolvente

56.8 % 600 g/l

EC concentrato

emulsionato

Applicazioni

A

Coltura

Agente

patogeno/Efficacia

Dosaggio

Restrizioni

B Fragola

Dicotiledoni annuali

(malerbe)

Monocotiledoni annuali

(malerbe).

Dose: 2 l/ha

Applicazione: Prima o immediatamente dopo

la piantagione.

1, 2, 3, 4, 5

G Fagioli

Dicotiledoni annuali

(malerbe)

Monocotiledoni annuali

(malerbe).

Dose: 2 l/ha

Applicazione: In pre-emergenza.

3, 5, 6

Zucca da

olio

Dicotiledoni annuali

(malerbe)

Monocotiledoni annuali

(malerbe).

Dose: 2 l/ha

Applicazione: In pre-emergenza.

3, 5, 6, 7

F Colza

Dicotiledoni annuali

(malerbe)

Monocotiledoni annuali

(malerbe).

Dose: 1.5 - 2 l/ha

Applicazione: Autunno: pre-emergenza fino

allo stadio BBCH 14.

3, 5, 8

Pisello

proteico

Dicotiledoni annuali

(malerbe)

Monocotiledoni annuali

(malerbe).

Dose: 2 l/ha

Applicazione: In pre-emergenza.

3, 5, 9

F Soia

Dicotiledoni annuali

Dose: 2 l/ha

3, 5, 9

A

Coltura

Agente

patogeno/Efficacia

Dosaggio

Restrizioni

(malerbe)

Monocotiledoni annuali

(malerbe).

Applicazione: In pre-emergenza.

Restrizioni e osservazioni:

Al più tardi entro fine agosto.

Raccolta solo l'anno che segue.

SPe 3: per proteggere organismi acquatici dagli effetti della deriva rispettare una zona tampone

non trattata di 20 m dalle acque superficiali. Tale distanza può essere ridotta attuando misure di

riduzione della deriva secondo le istruzioni dell'UFAG.

In caso di applicazione nelle serre, queste vanno areate a lungo prima di riaccedervi.

Durante la preparazione della poltiglia: Indossare guanti di protezione + occhiali di protezione o

una visiera. Applicazione della poltiglia: Indossare guanti di protezione + indumenti protettivi +

una visiera + un copricapo. I dispositivi di protezione individuale possono essere sostituiti, durante

l'applicazione, da dispositivi di protezione tecnici (p.es. cabina del trattore chiusa), qualora vi sia

la garanzia che offrano una protezione analoga o superiore.

Trattamento al più tardi 3-5 giorni dopo la semina.

Autorizzato come uso minore secondo l'art. 35 OPF (minor use).

SPe 1 - Per proteggere le acque sotterranee non applicare prodotti contenenti Pethoxamid più di 1

volta ogni 2 anni sulla stessa particella in questa coltura.

In combinazione con Centium 36 CS (0.2-0.25 l/ha).

Caratterizzazione di pericolo:

Tenere fuori dalla portata dei bambini.

EUH 401 Per evitare rischi per la salute umana e per l'ambiente, seguire le istruzioni per l'uso.

H302 Nocivo se ingerito.

H304 Può essere letale in caso di ingestione e di penetrazione nelle vie respiratorie.

H315 Provoca irritazione cutanea.

H317 Può provocare una reazione allergica cutanea.

H318 Provoca gravi lesioni oculari.

H410 Molto tossico per gli organismi acquatici con effetti di lunga durata.

SP 1 Non contaminare l'acqua con il prodotto o il suo imballaggio.

SPe 2 Onde proteggere le acque sotterranee evitare i trattamenti nelle zone di protezione delle

acque sotterranee (S2).

Avvertenza:

Pericolo

Simboli e indicazioni di pericolo:

Identificatore chiave

GHS05

GHS07

GHS08

GHS09

Simbolo

Indicazione di

pericolo

Corrosivo

Attenzione

pericolo

Pericoloso per la

salute

Pericoloso per l'ambiente

acquatico

In caso di dubbio valgono soltanto i documenti originali dell'omologazione. La menzione di un prodotto,

principio attivo o di una ditta non rappresenta alcuna raccomandazione.