Signum

Informazioni principali

  • Nome commerciale:
  • Signum
  • Forma farmaceutica:
  • WG granulare idrodispersibile
  • Utilizzare per:
  • Piante
  • Tipo di medicina:
  • Agrochimico

Documenti

  • per i professionisti:
  • Il foglio illustrativo per questo prodotto non è al momento disponibile, é possibile inviare una richiesta al nostro Servizio Clienti ed essere avvisati nel momento in cui è disponibile sulla nostra piattaforma.


    Richiedi il foglio illustrativo per i professionisti.

Localizzazione

  • Disponibile in:
  • Signum
    Svizzera
  • Lingua:
  • italiano

Informazioni terapeutiche

  • Gruppo terapeutico:
  • Fungicida

Altre informazioni

Status

  • Fonte:
  • UFAG - Ufficio federale dell'agricoltura. OFAG - Office fédéral de l'agriculture. BLW - Bundesamt für Landwirtschaft.
  • Numero dell'autorizzazione:
  • W-6994
  • Ultimo aggiornamento:
  • 18-11-2018

Foglio illustrativo: composizione, posologia, indicazioni, interazioni, gravidanza, allattamento, effetti indesiderati, controindicazioni

Denominazione commerciale: Signum

Elenco dei prodotti fitosanitari (stato: 06.11.2018)

Categoria di prodotti:

Titolare dell'autorizzazione:

Numero federale di omologazione:

Fungicida

BASF Schweiz AG

W-6994

Principio:

Tenore:

Codice di formulazione:

Principio attivo: Boscalid

Principio attivo: Pyraclostrobin

26.7 % 6.7 %

WG granulare idrodispersibile

Applicazioni

A

Coltura

Agente patogeno/Efficacia

Dosaggio

Restrizioni

B Pieno campo: Lampone

Marciume grigio (Botrytis cinerea)

Concentrazione: 0.15 %

Dose: 1.5 kg/ha

Termine d'attesa: 2

Settimane

1, 2, 3

B Lampone

Oidio delle verietà di rubus

Concentrazione: 0.15 %

Dose: 1.5 kg/ha

Termine d'attesa: 3

Giorni

1, 2, 3

Pieno campo: Aglio

Pieno campo: Cipolle da

tavola

Pieno campo: Cipolle

dolci

Pieno campo: Scalogni

Alternariosi (Alternaria porri)

Botrite della cipolla (Botrytis

squamosa)

Cladosporiosi degli ortaggi a bulbo

Dose: 1.5 kg/ha

Termine d'attesa: 2

Settimane

4, 5

G Pieno campo: Broccoli

Maculatura anulare nera del cavolo

Dose: 1 kg/ha

Termine d'attesa: 2

Settimane

4, 5

G Pieno campo: Carote

Altenariosi delle carote

Oidio delle carote

Dose: 1 kg/ha

Termine d'attesa: 2

Settimane

4, 5

Pieno campo: Cicoria

belga

Alternaria spp.

Oidio delle Asteracee

ruggini su insalate (Asteraceae) e su

cicoria belga

Dose: 1.5 kg/ha

Termine d'attesa: 2

Settimane

4, 5

G Melanzana

Marciume grigio (Botrytis cinerea)

Oidio della melanzana

Concentrazione: 0.15 %

Dose: 1.5 kg/ha

Termine d'attesa: 2

2, 5

A

Coltura

Agente patogeno/Efficacia

Dosaggio

Restrizioni

Settimane

F Patate

Alternariosi delle solanacee

Dose: 0.2 kg/ha

Termine d'attesa: 2

Settimane

6, 7

Restrizioni e osservazioni:

Al massimo 2 trattamenti per anno e particella.

SPe 3: per proteggere organismi acquatici dagli effetti della deriva rispettare una zona tampone

non trattata di 20 m dalle acque superficiali. Tale distanza può essere ridotta attuando misure di

riduzione della deriva secondo le istruzioni dell'UFAG.

Per i lamponi estivi la dose indicata si riferisce allo stadio "inizio fioritura fino a 50% dei fiori

aperti", trattamento con una quantità standard di poltiglia di 1000 l/ha. Per i lamponi autunnali la

dose si riferisce ad una siepe di 150 - 170 cm d'altezza, trattamento con una quantità standard di

poltiglia di 1000 l/ha.

SPe 3: Per proteggere organismi acquatici dagli effetti di un dilavamento rispettare una zona

tampone non trattata con copertura vegetale a una distanza di almeno 6 metri dalle acque

superficiali. Le eccezioni sono contemplate nelle istruzioni dell'UFAG.

SPa 1: Per evitare l'insorgenza di resistenze non applicare prodotti contenenti un principio attivo

del gruppo dei SDHI (succinate dehydrogenase inhibitors) più di 1 volta per coltura.

Termine di attesa di 1 settimana per le patate primaticce.

Caratterizzazione di pericolo:

Tenere fuori dalla portata dei bambini.

EUH 401 Per evitare rischi per la salute umana e per l'ambiente, seguire le istruzioni per l'uso.

H302 Nocivo se ingerito.

H410 Molto tossico per gli organismi acquatici con effetti di lunga durata.

SP 1 Non contaminare l'acqua con il prodotto o il suo imballaggio.

Avvertenza:

Attenzione

Simboli e indicazioni di pericolo:

Identificatore chiave

GHS07

GHS09

Simbolo

Indicazione di pericolo Attenzione pericolo Pericoloso per l'ambiente acquatico

In caso di dubbio valgono soltanto i documenti originali dell'omologazione. La menzione di un prodotto,

principio attivo o di una ditta non rappresenta alcuna raccomandazione.

20-11-2018

Modification of the existing maximum residue levels for pyraclostrobin in soyabean

Modification of the existing maximum residue levels for pyraclostrobin in soyabean

Published on: Mon, 19 Nov 2018 In accordance with Article 6 of Regulation (EC) No 396/2005, the applicant BASF SE submitted a request to the competent national authority in France to modify the existing maximum residue level (MRL) for the active substance pyraclostrobin in soyabean. The data submitted in support of the request were found to be sufficient to derive MRL proposals for soyabean. The applicant provided a new validated analytical method to control residues of pyraclostrobin on the commodity u...

Europe - EFSA - European Food Safety Authority Publications

20-11-2018

Modification of the existing maximum residue levels and setting of import tolerances for pyraclostrobin in various crops

Modification of the existing maximum residue levels and setting of import tolerances for pyraclostrobin in various crops

Published on: Mon, 19 Nov 2018 In accordance with Article 6 of Regulation (EC) No 396/2005, the applicant BASF SE submitted two requests to the competent national authority in Germany. The first one, to modify the existing maximum residue levels (MRL) for the active substance pyraclostrobin in various crops and to set import tolerances for sugar canes and American persimmons; the second one to set import tolerances for pineapples and passion fruits/maracujas. The data submitted in support of the request...

Europe - EFSA - European Food Safety Authority Publications

16-11-2018

Setting of an import tolerance for pyraclostrobin in rice

Setting of an import tolerance for pyraclostrobin in rice

Published on: Thu, 15 Nov 2018 In accordance with Article 6 of Regulation (EC) No 396/2005, the applicant BASF SE submitted a request to the competent national authority in Germany to set an import tolerance for the active substance pyraclostrobin in rice. The data submitted in support of the request were found to be sufficient to derive a maximum residue level (MRL) proposal for rice. Based on the risk assessment results, EFSA concluded that the short‐term intake of residues resulting from the use of p...

Europe - EFSA - European Food Safety Authority Publications

16-11-2018

Evaluation of confirmatory data following the Article 12 MRL review for pyraclostrobin

Evaluation of confirmatory data following the Article 12 MRL review for pyraclostrobin

Published on: Thu, 15 Nov 2018 The applicant BASF SE submitted a request to the competent national authority in Germany to evaluate the confirmatory data that were identified for pyraclostrobin in the framework of the MRL review under Article 12 of Regulation (EC) No 396/2005 as not available. To address the data gaps, residues trials supporting the existing use of pyraclostrobin on table grapes authorised in southern EU Member States and an analytical method for analysing residues of pyraclostrobin in ...

Europe - EFSA - European Food Safety Authority Publications

Non ci sono notizie relative a questo prodotto.