Sidroga Weissdorn

Informazioni principali

  • Nome commerciale:
  • Sidroga Weissdorn geschnittene Droge
  • Forma farmaceutica:
  • geschnittene Droge
  • Composizione:
  • crataegi folium cum flore 1,5 g pro charta.
  • Utilizzare per:
  • Esseri umani
  • Tipo di medicina:
  • Erbe per uso umano

Documenti

  • per i professionisti:
  • Il foglio illustrativo per questo prodotto non è al momento disponibile, é possibile inviare una richiesta al nostro Servizio Clienti ed essere avvisati nel momento in cui è disponibile sulla nostra piattaforma.


    Richiedi il foglio illustrativo per i professionisti.

Localizzazione

  • Disponibile in:
  • Sidroga Weissdorn geschnittene Droge
    Svizzera
  • Lingua:
  • italiano

Informazioni terapeutiche

  • Gruppo terapeutico:
  • Phytoarzneimittel
  • Area terapeutica:
  • Bei nervösen Herzbeschwerden

Altre informazioni

Status

  • Fonte:
  • Swissmedic - Swiss Agency for Therapeutic Products
  • Numero dell'autorizzazione:
  • 44557
  • Data dell'autorizzazione:
  • 16-07-1982
  • Ultimo aggiornamento:
  • 18-10-2018

Foglio illustrativo: composizione, posologia, indicazioni, interazioni, gravidanza, allattamento, effetti indesiderati, controindicazioni

Patienteninformation

Sidroga® tisana biancospino

Medicamento fitoterapeutico

Che cos’è la tisana di biancospino Sidroga e quando si usa?

La tisana di biancospino Sidroga contiene delle foglie e fiori di biancospino in forma essiccata e in

qualità tritata finemente. Secondo la tradizione alle foglie e fiori di biancospino sono attribuite

proprietà calmanti. La tisana di biancospino Sidroga si usa in caso di disturbi cardiaci di origine

nervosa quali palpitazioni, sensazione di pressione e oppressione, rispettivamente dolori pungenti

nella zona del cuore, pulsazioni accelerati o giramenti di testa.

Di che cosa occorre inoltre tener conto durante il trattamento?

Pulsazioni irregolari, forti palpitazioni, dolori pungenti nella zona del cuore e dispnea improvvisi o

duraturi, richiedono una consultazione del medico, il quale verificherà se i disturbi del cuore e dei

vasi sono di origine organica o nervosa.

Quando non si può usare la tisana di biancospino Sidroga e quando la sua somministrazione richiede

prudenza?

La tisana di biancospino Sidroga non deve essere usata in caso di ipersensibilità nota al biancospino.

Informi il suo medico, il suo farmacista o il suo droghiere nel caso in cui

-soffre di altre malattie

-soffre di allergie o

-assume altri medicamenti (anche acquistati di sua iniziativa!).

Si può assumere la tisana di biancospino Sidroga durante la gravidanza o l’allattamento?

In base alle esperienze fatte finora, non sono noti rischi per il bambino se il medicamento è usato

correttamente. Tuttavia, non sono ancora state eseguite indagini scientifiche sistematiche. Per

prudenza dovrebbe rinunciare nella misura del possibile ad assumere medicamenti durante la

gravidanza e il periodo d’allattamento o chiedere consiglio al proprio medico, farmacista o droghiere.

Come usare la tisana di biancospino Sidroga?

Adulti e adolescenti a partire da 12 anni prendono 3 volte al giorno 1 tazza prima, durante o dopo i

pasti.

Preparazione: 1 sacchetto per 1 tazza. Versare dell’acqua bollente, lasciare in infusione durante 5 a

10 minuti e levare il sacchetto. In caso di trattamento prolungato è consigliabile sentire il parere

medico. L’uso e la sicurezza della tisana di biancospino Sidroga non sono stati studiati finora nei

bambini sotto i 12 anni.

Si attenga alla posologia indicata nel foglietto illustrativo o prescritta dal suo medico. Se ritiene che

l’azione del medicamento sia troppo debole o troppo forte ne parli al suo medico, al suo farmacista o

al suo droghiere.

Quali effetti collaterali può avere la tisana di biancospino Sidroga?

Finora non sono stati osservati effetti collaterali in seguito all’uso corretto della tisana di biancospino

Sidroga. Se ciononostante osserva effetti collaterali dovrebbe informare il suo medico, il suo

farmacista o il suo droghiere.

Di che altro occorre tener conto?

La tisana di biancospino Sidroga deve essere conservata a temperatura ambiente (15-25 °C), al riparo

dalla luce, in un luogo asciutto, fuori dalla portata dei bambini. I doppi filtri con protezione aroma

non devono essere utilizzati oltre la data indicata con «Exp.» sul contenitore. Il medico, il farmacista

o il droghiere possono darle ulteriori informazioni.

Cosa contiene la tisana di biancospino Sidroga?

1 doppio filtro contiene 1,5 g di foglie e fiori di biancospino in forma essiccata e in qualità tritata

finemente.

Numero dell’omologazione

44557 (Swissmedic)

Dove è ottenibile la tisana di biancospino Sidroga? Quali confezioni sono disponibili?

In farmacia e in drogheria, senza prescrizione medica. Confezioni da 20 doppi filtri con protezione

aroma.

Titolare dell’omologazione

Sidroga AG, 4310 Rheinfelden

Questo foglietto illustrativo è stato controllato l’ultima volta nel settembre 2010 dall’autorità

competente in materia di medicamenti (Swissmedic).