Realchemie Zeta-Cypermethrin

Informazioni principali

  • Nome commerciale:
  • Realchemie Zeta-Cypermethrin
  • Utilizzare per:
  • Piante
  • Tipo di medicina:
  • Agrochimico

Documenti

  • per i professionisti:
  • Il foglio illustrativo per questo prodotto non è al momento disponibile, é possibile inviare una richiesta al nostro Servizio Clienti ed essere avvisati nel momento in cui è disponibile sulla nostra piattaforma.


    Richiedi il foglio illustrativo per i professionisti.

Localizzazione

  • Disponibile in:
  • Realchemie Zeta-Cypermethrin
    Svizzera
  • Lingua:
  • italiano

Informazioni terapeutiche

  • Gruppo terapeutico:
  • Insetticida

Altre informazioni

Status

  • Fonte:
  • UFAG - Ufficio federale dell'agricoltura. OFAG - Office fédéral de l'agriculture. BLW - Bundesamt für Landwirtschaft.
  • Numero dell'autorizzazione:
  • D-5091
  • Ultimo aggiornamento:
  • 06-09-2017

Foglio illustrativo: composizione, posologia, indicazioni, interazioni, gravidanza, allattamento, effetti indesiderati, controindicazioni

Prodotto:

Denominazione commerciale: Realchemie Zeta-Cypermethrin (Importazione parallela)

Autorizzazione revocata: Termine per la svendita: 31.03.2016, Termine per l'utilizzo: 31.03.2017

Categoria di prodotti

Titolare dell'autorizzazione

all'estero

Numero federale di

omologazione

Insetticida

Realchemie Nederland B.V.

D-5091

Foglio illustrativo n.

Paese di provenienza

Numero di omologazione estero

6979

Germania

PI 004222-00/027

Principio

Tenore

Codice di formulazione

Principio attivo: zeta-

Cipermetrina

9.6 % 100 g/l

EW emulsione, olio in acqua

Applicazioni

A Coltura

Agente

patogeno/Efficacia

Dosaggio

Restrizioni

B Fragola

Antonomo delle

fragole o dei lamponi

Tripidi

Concentrazione: 0.01 %

Dose: 0.1 l/ha

Termine d'attesa: 3 Settimane

1, 2, 3, 4, 5,

B Lampone

Antonomo delle

fragole o dei lamponi

Verme del lampone

Concentrazione: 0.01 %

Dose: 0.1 l/ha

Termine d'attesa: 3 Settimane

2, 3, 4, 7, 8,

A Coltura

Agente

patogeno/Efficacia

Dosaggio

Restrizioni

Aglio

Alchechengio

Carciofi

Carote

Cicoria belga

Cipolle da tavola

Cipolle dolci

Cucurbitacee

Fagioli

Fave

Insalate (Asteracee)

Melanzana

Pastinaca

Peperone

Pepino

Piselli

Pomodori

Porro

Prezzemolo tuberoso

Scalogni

Scorzonera

Sedano rapa

Topinambur

Tuberina

Valerianella

Nottue terricole o

vermi grigi

Concentrazione: 0.02 %

Dose: 0.2 l/ha

Termine d'attesa: 2 Settimane

2, 3, 4, 5,

G Serra: Alchechengio

Serra: Barbabietola

Serra: Bietola

Serra: Carciofi

Serra: Carote

Serra: Cavoli / rape da taglio

Serra: Cicoria belga

Serra: Cima di rapa

Serra: Crescione

Serra: Crescione acquatico

Serra: Cucurbitacee

Serra: Erbette da cucina

Serra: Fagioli

Serra: Fave

Serra: Insalate (Asteracee)

Serra: Insalate asiatiche

(Brassicacee)

Serra: Mais dolce

Serra: Melanzana

Serra: Pastinaca

Serra: Peperone

Serra: Pepino

Serra: Piselli

Serra: Pomodori

Serra: Portulaca

Serra: Prezzemolo tuberoso

Serra: Rafano rusticana /

Afidi

Aleurodidi

Larve defogliatrici

Tripidi

Concentrazione: 0.01 %

Dose: 0.1 l/ha

Termine d'attesa: 3 Giorni

2, 3, 10

A Coltura

Agente

patogeno/Efficacia

Dosaggio

Restrizioni

Ramolaccio

Serra: Ramolaccio

Serra: Rapa di Brassica rapa e

B. napus

Serra: Ravanello

Serra: Rucola

Serra: Scorzonera

Serra: Sedano rapa

Serra: Specie di cavoli

Serra: Spinaci

Serra: Topinambur

Serra: Tuberina

Serra: Valerianella

G Asparagi

Criocera a dodici

punti

Dose: 0.1 l/ha

Applicazione: Dopo il raccolto.

2, 3, 4, 5, 9

G Asparagi

Nottue terricole o

vermi grigi

Dose: 0.2 l/ha

Applicazione: Dopo il raccolto.

2, 3, 4, 5, 9

Barbabietola

Bietola

Cavoli / rape da taglio

Cima di rapa

Crescione

Crescione acquatico

Erbette da cucina

Insalate asiatiche

(Brassicacee)

Mais dolce

Portulaca

Rafano rusticana /

Ramolaccio

Ramolaccio

Rapa di Brassica rapa e B.

napus

Ravanello

Rucola

Specie di cavoli

Spinaci

Altiche

Nottue terricole o

vermi grigi

Dose: 0.2 l/ha

Termine d'attesa: 2 Settimane

2, 3, 4, 5,

G Carote

Afidi

Dose: 0.15 l/ha

Termine d'attesa: 2 Settimane

2, 3, 4, 5,

Carote

Pastinaca

Prezzemolo tuberoso

Sedano rapa

Mosca della carota

Dose: 0.2 l/ha

Termine d'attesa: 4 Settimane

2, 3, 4, 5,

G Carote

Psilla della carota

Dose: 0.1 l/ha

Termine d'attesa: 2 Settimane

2, 3, 4, 5,

G Cipolle da tavola

Tignola del porro

Dose: 0.15 l/ha

2, 3, 4, 5,

A Coltura

Agente

patogeno/Efficacia

Dosaggio

Restrizioni

Cipolle dolci

Porro

Tripidi

Termine d'attesa: 2 Settimane

G Fagioli

Piralide del mais

Dose: 0.1 l/ha

Termine d'attesa: 2 Settimane

2, 3, 4, 5,

G Piselli senza baccello

Afide del pisello

Dose: 0.15 l/ha

Termine d'attesa: 2 Settimane

2, 3, 4, 5,

G Piselli senza baccello

Sitone del pisello

Dose: 0.15 l/ha

Termine d'attesa: 2 Settimane

2, 3, 4, 5,

G Rabarbaro

Altiche

Nottue terricole o

vermi grigi

Dose: 0.2 l/ha

Applicazione: Dopo il raccolto.

2, 3, 4, 5, 9

G Specie di cavoli

Afidi

Aleurodidi

Cavolaie

Cecidomia del cavolo

Nottue (defogliatrici)

Punteruolo degli steli

di cavoli

Punteruolo delle galle

dei cavoli

Tignola delle

Crocifere

Dose: 0.15 l/ha

Termine d'attesa: 2 Settimane

2, 3, 4, 5,

Barbabietola da foraggio

Barbabietola da zucchero

Altiche della

barbabietola

Dose: 0.1 l/ha

Termine d'attesa: 6 Settimane

2, 3, 4, 5,

F Barbabietole da foraggio e da

zucchero

Cartamo

Cereali

Colza

Fava

Girasole

Graminacee per la produzione

di sementi

Lino

Lupini

Luppolo

Mais

Patate

Pisello proteico

Riso seminato su terreno

asciutto

Soia

Sorgo

Tabacco

Trifoglio per la produzione di

Nottue terricole o

vermi grigi

Dose: 0.2 l/ha

Termine d'attesa: 6 Settimane

2, 3, 4, 5,

A Coltura

Agente

patogeno/Efficacia

Dosaggio

Restrizioni

sementi

F Cereali

Cloropo del grano

Dose: 0.1 l/ha

Termine d'attesa: 6 Settimane

2, 3, 4, 5,

F Colza

Punteruolo delle

silique delle crocifere

Azione parziale:

Cecidomia delle

silique delle crocifere

Dose: 0.1 l/ha

Termine d'attesa: 6 Settimane

Applicazione: Fino allo stadio fine

sviluppo dei bottoni fiorali. (BBCH

59).

2, 3, 4, 5,

F Colza

Punteruolo degli steli

della colza

Dose: 0.1 l/ha

Termine d'attesa: 6 Settimane

Applicazione: Stadi 31-53 (BBCH).

2, 3, 4, 5,

F Colza autunnale

Altica della colza

Punteruolo nero

d'inverno

Tentredine delle

crocifere

Dose: 0.1 l/ha

Applicazione: In autunno.

2, 3, 4, 5,

F Patate

Dorifora della patata

Dose: 0.1 l/ha

Termine d'attesa: 3 Settimane

2, 3, 4, 5,

F Pisello proteico

Sitone del pisello

Dose: 0.15 l/ha

Termine d'attesa: 2 Settimane

2, 3, 4, 5,

F Soia

Vanessa del cardo

Dose: 0.1 l/ha

Termine d'attesa: 2 Settimane

Applicazione: Nel caso di importanti

infestazioni di larve.

2, 3, 4, 5,

Z Colture da fiore e piante verdi

Afidi

Aleurodidi

Crisomelidi

Larve defogliatrici

Nottue terricole o

vermi grigi

Tripidi

Concentrazione: 0.01 %

2, 3, 4, 8

Tronchi abbattuti nella foresta

e presso piazzali di deposito

Scolitidi

Concentrazione: 0.1 %

Applicazione: 2 - 3 l di poltiglia/m³.

3, 8, 15

Restrizioni e osservazioni:

La dose indicata si riferisce allo stadio "piena fioritura fino all'inizio dell'arrossamento dei

frutticini", 4 piante/m², trattamento con una quantità standard di poltiglia di 1000 l/ha.

SPe 8: Pericoloso per le api - Può entrare in contatto con piante in fiore o che presentano melata

soltanto di sera, al di fuori del periodo di volo delle api. Applicazione soltanto in serre chiuse, a

condizione che non siano presenti impollinatori.

Durante la preparazione della poltiglia: Indossare guanti di protezione.

SPe 3: Per proteggere organismi acquatici dagli effetti della deriva rispettare una zona tampone

non trattata di 100 metri dalle acque superficiali. Per la protezione contro gli effetti di un

dilavamento, rispettare una zona tampone con copertura vegetale a una distanza di almeno 6 metri.

Riduzione della distanza a causa di deriva ed eccezioni secondo le istruzioni dell'UFAG.

SPe 3: per la protezione di artropodi non target dagli effetti della deriva rispettare una zona

tampone non trattata di 6 m dai biotopi in virtù degli art. 18a e 18b LNP. Tale distanza può essere

ridotta attuando misure di riduzione della deriva secondo le istruzioni dell'UFAG.

Al massimo 2 trattamenti per coltura e anno con questo prodotto o qualsiasi altro prodotto

contenente tale sostanza attiva.

Per i lamponi estivi la dose indicata si riferisce allo stadio "inizio fioritura fino a 50% dei fiori

aperti", trattamento con una quantità standard di poltiglia di 1000 l/ha. Per i lamponi autunnali la

dose si riferisce ad una siepe di 150 - 170 cm d'altezza, trattamento con una quantità standard di

poltiglia di 1000 l/ha.

SPe 3: per la protezione di artropodi non target dagli effetti della deriva rispettare una zona

tampone non trattata di 20 m dai biotopi in virtù degli art. 18a e 18b LNP. Tale distanza può essere

ridotta attuando misure di riduzione della deriva secondo le istruzioni dell'UFAG.

Al massimo 2 trattamenti per anno e particella con questo prodotto o qualsiasi altro prodotto

contenente tale sostanza attiva

10.Al massimo 2 trattamenti per coltura con questo prodotto o qualsiasi altro prodotto contenente tale

sostanza attiva.

11.Trattamenti solo durante il volo (secondo numero critico delle catture) a intervalli di almeno 7

giorni.

12.Al massimo 1 trattamento per coltura con questo prodotto o qualsiasi altro prodotto contenente

tale sostanza attiva

13.Al massimo 1 trattamento per coltura e particella con questo prodotto o qualsiasi altro prodotto

contenente tale sostanza attiva

14.SPa 1: Per evitare l'insorgere di resistenza non applicare questo o altri prodotti contenenti un

piretroide per più di 1 volta per coltura.

15.SPe 3: per proteggere organismi acquatici dagli effetti della deriva rispettare una zona tampone

non trattata di 20 m dalle acque superficiali. Tale distanza può essere ridotta attuando misure di

riduzione della deriva secondo le istruzioni dell'UFAG.

Caratterizzazione di pericolo:

Si applicano la classificazione e la caratterizzazione dell’etichetta originale estera.

Ulteriori simboli di pericolo svizzeri:

SP 1 Non contaminare l'acqua con il prodotto o il suo imballaggio.

SPe 8 Pericoloso per le api

In caso di dubbio valgono soltanto i documenti originali dell'omologazione. La menzione di un prodotto,

principio attivo o di una ditta non rappresenta alcuna raccomandazione.

11-9-2018

Peer review of the pesticide risk assessment of the active substance alpha‐cypermethrin

Peer review of the pesticide risk assessment of the active substance alpha‐cypermethrin

Published on: Mon, 10 Sep 2018 00:00:00 +0200 The conclusions of EFSA following the peer review of the initial risk assessments carried out by the competent authorities of the rapporteur Member State Belgium and co‐rapporteur Member State Greece for the pesticide active substance alpha‐cypermethrin are reported. The context of the peer review was that required by Commission Implementing Regulation (EU) No 844/2012. The conclusions were reached on the basis of the evaluation of the representative uses of...

Europe - EFSA - European Food Safety Authority Publications

31-8-2018

Peer review of the pesticide risk assessment of the active substance cypermethrin

Peer review of the pesticide risk assessment of the active substance cypermethrin

Published on: Thu, 30 Aug 2018 00:00:00 +0200 The conclusions of EFSA following the peer review of the initial risk assessments carried out by the competent authorities of the rapporteur Member State Belgium and co‐rapporteur Member State Germany for the pesticide active substance cypermethrin are reported. The context of the peer review was that required by Commission Implementing Regulation (EU) No 844/2012. The conclusions were reached on the basis of the evaluation of the representative uses of cype...

Europe - EFSA - European Food Safety Authority Publications

17-1-2019


Opinion/decision on a Paediatric investigation plan (PIP): Autologous T cells transduced with retroviral vector encoding an anti-CD19 CD28/CD3- zeta chimeric antigen receptor, decision type: , therapeutic area: , PIP number: P/0232/2018

Opinion/decision on a Paediatric investigation plan (PIP): Autologous T cells transduced with retroviral vector encoding an anti-CD19 CD28/CD3- zeta chimeric antigen receptor, decision type: , therapeutic area: , PIP number: P/0232/2018

Opinion/decision on a Paediatric investigation plan (PIP): Autologous T cells transduced with retroviral vector encoding an anti-CD19 CD28/CD3- zeta chimeric antigen receptor, decision type: , therapeutic area: , PIP number: P/0232/2018

Europe - EMA - European Medicines Agency

13-11-2018

EU/3/17/1863 (Celgene Europe B.V.)

EU/3/17/1863 (Celgene Europe B.V.)

EU/3/17/1863 (Active substance: Autologous T lymphocyte-enriched population of cells transduced with a lentiviral vector encoding a chimeric antigen receptor targeting human B cell maturation antigen with 4-1BB and CD3-zeta intracellular signalling domains) - Transfer of orphan designation - Commission Decision (2018)7574 of Tue, 13 Nov 2018 European Medicines Agency (EMA) procedure number: EMA/OD/270/16/02

Europe -DG Health and Food Safety

2-10-2018

Retacrit (Pfizer Europe MA EEIG)

Retacrit (Pfizer Europe MA EEIG)

Retacrit (Active substance: epoetin zeta) - Centralised - Transfer Marketing Authorisation Holder - Commission Decision (2018)6481 of Tue, 02 Oct 2018 European Medicines Agency (EMA) procedure number: EMEA/H/C/872/T/86

Europe -DG Health and Food Safety

10-9-2018

Retacrit (Hospira UK Limited)

Retacrit (Hospira UK Limited)

Retacrit (Active substance: epoetin zeta) - Centralised - Yearly update - Commission Decision (2018)5946 of Mon, 10 Sep 2018

Europe -DG Health and Food Safety

10-9-2018

Silapo (STADA Arzneimittel AG)

Silapo (STADA Arzneimittel AG)

Silapo (Active substance: epoetin zeta) - Centralised - Yearly update - Commission Decision (2018)5944 of Mon, 10 Sep 2018

Europe -DG Health and Food Safety