Psychopax

Informazioni principali

  • Nome commerciale:
  • Psychopax Tropfen
  • Forma farmaceutica:
  • Tropfen
  • Composizione:
  • diazepamum 12,5 mg, aromatica, saccharinum, excipiens annuncio solutionem pro 1 ml corrisp. 37.5 guttae, corrisp. ethanolum 38 % V/V.
  • Utilizzare per:
  • Esseri umani
  • Tipo di medicina:
  • Farmaco biologico

Documenti

  • per i professionisti:
  • Il foglio illustrativo per questo prodotto non è al momento disponibile, é possibile inviare una richiesta al nostro Servizio Clienti ed essere avvisati nel momento in cui è disponibile sulla nostra piattaforma.


    Richiedi il foglio illustrativo per i professionisti.

Localizzazione

  • Disponibile in:
  • Psychopax Tropfen
    Svizzera
  • Lingua:
  • italiano

Informazioni terapeutiche

  • Gruppo terapeutico:
  • Synthetika
  • Area terapeutica:
  • Anxiolytikum

Altre informazioni

Status

  • Fonte:
  • Swissmedic - Swiss Agency for Therapeutic Products
  • Numero dell'autorizzazione:
  • 44941
  • Data dell'autorizzazione:
  • 28-05-1984
  • Ultimo aggiornamento:
  • 19-10-2018

Foglio illustrativo: composizione, posologia, indicazioni, interazioni, gravidanza, allattamento, effetti indesiderati, controindicazioni

Patienteninformation

Informazione destinata ai pazienti

Legga attentamente il foglietto illustrativo prima di far uso del medicamento. Questo medicamento le

è stato prescritto personalmente e quindi non deve essere consegnato ad altre persone, anche se i

sintomi sono gli stessi. Il medicamento potrebbe nuocere alla loro salute.

Conservi il foglietto illustrativo per poterlo rileggere all’occorrenza.

Psychopax® Gocce

Che cos’è lo Psychopax e quando si usa?

Lo Psychopax è un calmante appartenente al gruppo delle benzodiazepine. È dotato di proprietà

ansiolitiche, miorilassanti (rilassanti dei muscoli) e spasmolitiche ed ha un effetto calmante.

Lo Psychopax si usa in presenza di stati di ansia e di tensione, di agitazione psichica, di eccitazione

emozionale, di quadri clinici psicosomatici o di malattie somatiche associate a stati di ansia e di

tensione, come pure in caso di disturbi del sonno dovuti ad ansia e tensione, specialmente difficoltà

di prender sonno. Inoltre si può usare come terapia coadiuvante in caso di crampi muscolari e

contrazioni della muscolatura scheletrica.

Su prescrizione medica.

Quando non si può assumere lo Psychopax?

Non usi lo Psychopax in caso di ipersensibilità nota alla benzodiazepine.

Lo Psychopax è controindicato se soffre di gravi disturbi respiratori, di una malattia epatica, se

durante la notte si sveglia per arresto della respirazione (sindrome dell`apnea nel sonno), se soffre di

una debolezza muscolare patologica (miastenia grave) oppure se ha sviluppato una dipendenza nei

confronti di una determinata sostanza, compreso l’alcool.

Quando è richiesta prudenza nell’uso dello Psychopax?

La prudenza si impone in caso di insufficienza cardiaca accertata, di disturbi della funzionalità del

fegato o dei reni, nei pazienti anziani e deboli e in presenza di disturbi respiratori. Ne informi il

medico.

Nel trattamento con lo Psychopax, soprattutto all’inizio della terapia, l’attenzione mentale può essere

compromessa. Questo medicamento può ridurre la capacità di reazione, la capacità di condurre un

veicolo e la capacità di utilizzare attrezzi o macchine! È consigliabile procedere alla prima

assunzione di Psychopax durante un fine settimana e in ambiente consueto.

Durante la terapia si deve rinunciare del tutto alle bevande alcooliche.

L’assunzione dello Psychopax – come quella di tutti i medicamenti contenenti benzodiazepine – può

portare a una farmacodipendenza. Essa può manifestarsi soprattutto in caso di assunzione ininterrotta

per un lungo periodo di tempo (in certi casi già dopo alcune settimane) e, se si cessa bruscamente di

prendere il farmaco, ha come conseguenza dei sintomi da astinenza. Possono allora insorgere

agitazione, stati ansiosi, insonnia, difficoltà di concentrazione, mal di testa e accessi di sudorazione.

Di solito questi fenomeni scompaiono nel giro di due-tre settimane.

Per ridurre al minimo il rischio di farmacodipendenza si attenga per favore alle seguenti avvertenze:

Prenda lo Psychopax soltanto su prescrizione medica.

Non aumenti in nessun caso la dose prescritta dal medico.

Informi il medico se vuol smettere di prendere lo Psychopax.

Il medico deciderà periodicamente se la terapia deve essere continuata.

L’assunzione per un lungo periodo di tempo (normalmente più di quattro settimane) può avvenire

soltanto sotto accurato controllo medico. Dopo un uso prolungato possono essere necessari degli

esami di laboratorio.

Inoltre occorre prudenza se si prendono due o più medicamenti, perché può verificarsi un reciproco

influsso anche se l’assunzione non avviene contemporaneamente.

Gli effetti e gli effetti collaterali possono essere potenziati o ridotti.

In caso di uso concomitante dello Psychopax e di altre sostanze ad effetto calmante sul sistema

nervoso centrale può avvenire un notevole potenziamento reciproco dei rispettivi effetti. Si tratta in

particolare dell’alcool, di calmanti e sonniferi, antidepressivi e medicamenti per curare allergie o il

raffreddore, determinati analgesici e narcotici. Queste interazioni possono ancora manifestarsi anche

il giorno successivo a quello dell’ultima assunzione di Psychopax. In certi casi il medico può

utilizzare queste interazioni a scopo terapeutico.

Inoltre possono verificarsi delle interazioni con farmaci miorilassanti, cimetidina (usata per curare

ulcere gastriche e duodenali), disulfiram (per la disassuefazione dall’alcool), antitubercolari,

contraccettivi e fenitoina (medicamento per la cura dell’epilessia).

Informi il suo medico o il suo farmacista nel caso in cui soffra di altre malattie, soffra di allergie o

assuma o applichi per uso esterno altri medicamenti (anche se acquistati di sua iniziativa).

Si può somministrare lo Psychopax durante la gravidanza o l’allattamento?

Lo Psychopax non si può usare durante la gravidanza e l’allattamento, a meno che il medico lo

ritenga indispensabile e le prescriva lo Psychopax espressamente.

Se si usa il medicamento una sola volta o solo per breve tempo, in questo periodo di tempo ed

eventualmente anche per alcuni giorni dopo la cessazione del trattamento il latte materno non si può

usare. Ne parli al suo medico.

Come usare lo Psychopax?

Attenersi esattamente alla posologia prescritta dal medico.

Dato che la reazione al medicamento varia da una persona all’altra, normalmente il medico inizia con

una posologia ridotta quanto possibile, adeguandola poi successivamente.

Adulti: di norma la dose media per adulti è di 6 gocce 3 volte al giorno oppure 15 gocce 3 volte al

giorno. In caso di disturbi del sonno e per indurre il sonno si consiglia una dose unica da 15 a 60

gocce alla sera.

Per curare quadri clinici gravi, stati di eccitazione motoria ecc. il medico può aumentare la dose.

Le persone anziane e deboli e quelle che soffrono di malattie del fegato o dei reni necessitano di dosi

minori. Di norma si inizia con metà della posologia abituale.

3 gocce di soluzione corrispondono a circa 1 mg di diazepam.

Le gocce si possono prendere su una zolletta di zucchero oppure sciolte in acqua, tè o simili.

In caso di iperdosaggio di Psychopax si manifestano forte stordimento, confusione, pronunciati

disturbi della coordinazione dei movimenti e fiacchezza muscolare, gravi disturbi respiratori, perdita

della conoscenza oppure ipereccitazione acuta. Se si manifestano questi fenomeni o constata questi

sintomi in qualcuno che ha preso Psychopax chiami subito un medico.

Bambini e adolescenti sotto i 18 anni: l’uso non è consigliabile.

Non modifichi di propria iniziativa la posologia prescritta. Se ritiene che l’azione del medicamento

sia troppo debole o troppo forte ne parli al suo medico o al suo farmacista.

Quali effetti collaterali può avere lo Psychopax?

In seguito all’assunzione dello Psychopax possono manifestarsi i seguenti effetti collaterali:

stanchezza, spossatezza, sonnolenza e, specialmente in pazienti anziani e deboli, stordimento,

offuscamento della coscienza e diminuzione dell’attenzione, disturbi dei processi motori, pericolo di

cadute o confusione, soprattutto all’inizio del trattamento. Se avverte in misura notevole sintomi di

questo genere consulti il medico. Può essere necessario diminuire la dose.

Altri effetti collaterali constatati raramente sono ridotta capacità di reazione, tremito, vertigini, mal di

testa, disturbi del linguaggio, depressioni, diminuzione della capacità d’attenzione e dell’efficienza,

disturbi visivi, rallentamento del battito cardiaco, debolezza circolatoria, pressione sanguigna bassa,

disturbi respiratori, nausea, dolori al basso ventre, disturbi della capacità memoria, diarrea, secchezza

della bocca, stitichezza, aumentata salivazione, disturbi gastrointestinali, ittero, eruzioni sulla pelle,

debolezza muscolare, perdita involontaria di urina (incontinenza urinaria), ritenzione urinaria,

aumento o diminuzione dell’eccitabilità sessuale.

In certi pazienti, più sovente nei bambini e negli anziani, possono manifestarsi delle reazioni inattese

come agitazione, allucinazioni, aggressività, irrequietezza, comportamento insolito, incubi,

irritabilità, collera e vaneggiamenti. In questi casi bisogna consultare immediatamente il medico.

Se osserva effetti collaterali qui non descritti dovrebbe informare il suo medico o il suo farmacista.

Di che altro occorre tener conto?

Il medicamento non deve essere utilizzato oltre la data indicata con «Exp.» sulla confezione.

Conservare a temperatura ambiente (15-25 °C), nella confezione originale e fuori dalla portata dei

bambini.

Il medico o il farmacista, che sono in possesso di documentazione professionale dettagliata, possono

darle ulteriori informazioni.

Cosa contiene lo Psychopax?

1 ml (= 37,5 gocce) contiene come principio attivo 12,5 mg di diazepam nonché come sostanze

ausiliarie alcool, glicole propilenico, saccarina e aromatizzanti. 3 gocce contengono 1 mg di

diazepam.

Contiene 38% V/V d’alcool.

Numero dell’omologazione

44941 (Swissmedic)

Dove è ottenibile lo Psychopax? Quali confezioni sono disponibili?

In farmacia dietro presentazione della prescrizione medica.

Flaconcino contagocce da 20 ml.

Titolare dell’omologazione

Curatis AG, 4410 Liestal

Questo foglietto illustrativo è stato controllato l’ultima volta nel febbraio 2006 dall’autorità

competente in materia di medicamenti (Swissmedic).