Proglicem

Informazioni principali

  • Nome commerciale:
  • Proglicem Kapseln
  • Forma farmaceutica:
  • Kapseln
  • Composizione:
  • diazoxidum 25 mg, excipiens pro il capsula.
  • Utilizzare per:
  • Esseri umani
  • Tipo di medicina:
  • Farmaco biologico

Documenti

  • per i professionisti:
  • Il foglio illustrativo per questo prodotto non è al momento disponibile, é possibile inviare una richiesta al nostro Servizio Clienti ed essere avvisati nel momento in cui è disponibile sulla nostra piattaforma.


    Richiedi il foglio illustrativo per i professionisti.

Localizzazione

  • Disponibile in:
  • Proglicem Kapseln
    Svizzera
  • Lingua:
  • italiano

Informazioni terapeutiche

  • Gruppo terapeutico:
  • Synthetika
  • Area terapeutica:
  • Hypoglykämie

Altre informazioni

Status

  • Fonte:
  • Swissmedic - Swiss Agency for Therapeutic Products
  • Numero dell'autorizzazione:
  • 39081
  • Data dell'autorizzazione:
  • 01-12-1978
  • Ultimo aggiornamento:
  • 19-10-2018

Foglio illustrativo: composizione, posologia, indicazioni, interazioni, gravidanza, allattamento, effetti indesiderati, controindicazioni

Patienteninformation

keine, hochladen der IT Version

Informazione destinata ai pazienti

Legga attentamente il foglietto illustrativo prima di far uso del medicamento. Questo medicamento le

è stato prescritto personalmente e quindi non deve essere consegnato ad altre persone, anche se i

sintomi sono gli stessi. Il medicamento potrebbe nuocere alla loro salute. Conservi il foglietto

illustrativo per poterlo rileggere all’occorrenza.

Proglicem® Capsule

Che cos’è Proglicem e quando si usa?

Proglicem contiene il principio attivo diazossido, che aumenta la glicemia (livello di zucchero nel

sangue) e abbassa la pressione arteriosa. Inoltre, il diazossido riduce l’escrezione di acqua e sali da

parte del rene. Proglicem è indicato per la correzione delle condizioni caratterizzate da ipoglicemia

(livello di zucchero nel sangue troppo basso), associata a tumori situati all’interno o all’esterno del

pancreas o alla cosiddetta sensibilità alla leucina, nonché nei pazienti con grave ipertensione arteriosa

associata ad alterazione della funzionalità renale che non risponde alle terapie convenzionali.

Proglicem deve essere utilizzato solo su prescrizione medica.

Quando non si può assumere/usare Proglicem?

Proglicem non deve essere impiegato in caso di ipersensibilità al diazossido (il principio attivo

contenuto in Proglicem), ad altri principi attivi della stessa classe (i cosiddetti diuretici tiazidici)

oppure ad una delle sostanze ausiliarie, nonché in presenza di diabete o del cosiddetto

feocromocitoma (un tumore della midollare del surrene).

Quando è richiesta prudenza nella somministrazione/nell’uso di Proglicem?

Il medico le controllerà regolarmente la glicemia e verificherà l’eventuale presenza di glucosio

(zucchero) nelle urine, in modo da poter correggere un eventuale aumento eccessivo della glicemia

provocato da Proglicem.

Poiché Proglicem riduce l’escrezione di acido urico nelle urine, il medico le misurerà regolarmente i

livelli di acido urico del sangue, in particolare se soffre di gotta.

L’azione di ritenzione di liquidi di Proglicem può provocare insufficienza cardiaca acuta nei pazienti

con ridotta funzionalità del cuore. Tale condizione può essere corretta con l’assunzione di diuretici.

Interazioni con altri medicinali: l’assunzione contemporanea di diuretici può incrementare l’aumento

della glicemia e dell’acido urico nel sangue e la riduzione della pressione arteriosa prodotti da

Proglicem. L’aumento della glicemia ad opera di Proglicem può inoltre essere potenziato

dall’assunzione contemporanea di fenitoina (medicamento impiegato contro l’epilessia),

corticosteroidi (medicamenti antinfiammatori, come il cortisone) e contraccettivi ormonali

(“pillola”), e può essere ridotto dai cosiddetti alfa-bloccanti (medicamenti impiegati contro

l’ipertensione arteriosa e l’iperplasia prostatica benigna). Proglicem può aumentare l’azione dei

medicamenti che abbassano la pressione arteriosa ed eventualmente quella degli anticoagulanti, e

ridurre l’azione antiepilettica della fenitoina. Il suo medico stabilirà quali medicamenti potrà

assumere contemporaneamente a Proglicem, oppure modificherà di conseguenza la dose di

Proglicem.

Questo medicamento può ridurre la capacità di reazione, la capacità di condurre un veicolo e la

capacità di utilizzare attrezzi o macchine, perché può provocare nausea e capogiro.

Prenda Proglicem solo per la sua malattia attuale, per la quale è stato prescritto, e non per eventuali

disturbi che dovessero comparire in futuro.

Informi il suo medico o il suo farmacista nel caso in cui:

-soffre di altre malattie,

-soffre di allergie o

-assume o applica esternamente altri medicamenti (anche se acquistati di sua iniziativa).

Si può assumere/usare Proglicem durante la gravidanza o l’allattamento?

Durante la gravidanza o se desidera iniziare una gravidanza non deve assumere Proglicem, a meno

che il suo medico non lo consideri strettamente necessario.

Interrompa l’allattamento in caso di trattamento con Proglicem.

Come usare Proglicem?

Inghiottire le capsule senza masticarle, con un po’ di liquido. Il medico stabilirà la dose adeguata in

base alla gravità della malattia.

La dose iniziale per il trattamento dell'ipoglicemia negli adulti, negli adolescenti e nei bambini dai 2

anni di età è di 3 mg/kg/giorno, ripartita in tre somministrazioni uguali, circa ogni 8 ore. A seconda

della risposta individuale, il medico potrà aumentare o diminuire la dose, che però non deve superare

gli 8 mg/kg/giorno.

In caso di ipertensione arteriosa grave, la dose iniziale è di 100 mg 2-3 volte al giorno. La dose

individuale verrà stabilita in base alla risposta e alla tollerabilità.

In presenza di compromissioni della funzionalità renale, la dose deve essere ridotta.

Non modifichi di propria iniziativa la posologia prescritta. Se ritiene che l’azione del medicamento

sia troppo debole o troppo forte, ne parli al suo medico o al suo farmacista.

Quali effetti collaterali può avere Proglicem?

Con l’assunzione di Proglicem possono manifestarsi i seguenti effetti collaterali: ritenzione di liquidi

(con rigonfiamento degli arti e aumento del peso corporeo), ipertricosi (sviluppo eccessivo dei peli),

nausea, vomito, diarrea, costipazione, perdita dell’appetito e del gusto, segni di iperglicemia (sete

intensa, nausea, vomito, debolezza muscolare, crampi addominali, aumento notevole della profondità

del respiro), accelerazione del battito cardiaco, calo della pressione arteriosa, eruzione cutanea,

sensibilità alla luce, mal di testa, debolezza e capogiro, riduzione dei globuli bianchi e delle piastrine,

aumento dell’acido urico nel sangue, disturbi della vista, occlusione intestinale, infiammazione del

pancreas.

Con un trattamento prolungato possono manifestarsi disturbi della coordinazione motoria e

dell’equilibrio.

Se osserva effetti collaterali qui non descritti dovrebbe informare il suo medico o il suo farmacista.

Di che altro occorre tener conto?

Conservare il medicamento fuori dalla portata dei bambini!

Conservare Proglicem a temperatura ambiente (15-25 °C) e al riparo dalla luce.

Il medicamento non dev’essere utilizzato oltre la data indicata con «EXP» sul contenitore.

Il medico o il farmacista, che sono in possesso di un'informazione professionale dettagliata, possono

darle ulteriori informazioni.

Cosa contiene Proglicem?

1 capsula contiene 25 mg di diazossido come principio attivo, nonché sostanze ausiliarie.

Numero dell’omologazione

39081 (Swissmedic)

Dov’è ottenibile Proglicem? Quali confezioni sono disponibili?

Proglicem è ottenibile in farmacia, dietro presentazione della prescrizione medica.

Confezioni da 100 capsule.

Titolare dell’omologazione

MSD MERCK SHARP & DOHME AG

Lucerna

Questo foglietto illustrativo è stato controllato l’ultima volta nel febbraio 2011 dall’autorità

competente in materia di medicamenti (Swissmedic).