Priori Top

Informazioni principali

  • Nome commerciale:
  • Priori Top
  • Forma farmaceutica:
  • SC sospensione concentrata
  • Utilizzare per:
  • Piante
  • Tipo di medicina:
  • Agrochimico

Documenti

  • per i professionisti:
  • Il foglio illustrativo per questo prodotto non è al momento disponibile, é possibile inviare una richiesta al nostro Servizio Clienti ed essere avvisati nel momento in cui è disponibile sulla nostra piattaforma.


    Richiedi il foglio illustrativo per i professionisti.

Localizzazione

  • Disponibile in:
  • Priori Top
    Svizzera
  • Lingua:
  • italiano

Informazioni terapeutiche

  • Gruppo terapeutico:
  • Fungicida

Altre informazioni

Status

  • Fonte:
  • UFAG - Ufficio federale dell'agricoltura. OFAG - Office fédéral de l'agriculture. BLW - Bundesamt für Landwirtschaft.
  • Numero dell'autorizzazione:
  • W-6461
  • Ultimo aggiornamento:
  • 18-11-2018

Foglio illustrativo: composizione, posologia, indicazioni, interazioni, gravidanza, allattamento, effetti indesiderati, controindicazioni

Denominazione commerciale: Priori Top

Elenco dei prodotti fitosanitari (stato: 06.11.2018)

Categoria di prodotti:

Titolare

dell'autorizzazione:

Numero federale di

omologazione:

Fungicida

Syngenta Agro AG

W-6461

Principio:

Tenore:

Codice di formulazione:

Principio attivo: Azossistrobina

Principio attivo: Difenoconazolo

Coformulante da dichiarare separatamente: 1,2-

benzisotiazol-3(2H)-on

18 % 200 g/l

11.3 % 125 g/l

SC sospensione concentrata

Applicazioni

A

Coltura

Agente

patogeno/Efficacia

Dosaggio

Restrizioni

Pieno campo:

Asparagi

Bruciatura delle foglie

dell'asparago

Marciume grigio

(Botrytis cinerea)

Ruggine dell'asparago

Dose: 1 l/ha

Termine d'attesa: 3 Settimane

Applicazione: Trattamento dopo il raccolto.

A titolo preventivo.

1, 2, 3

G Barbabietola

Cercosporiosi e

ramulariosi

Dose: 1 l/ha

Termine d'attesa: 2 Settimane

Applicazione: All'inizio dell'attacco.

1, 2, 3

G Carote

Altenariosi delle carote

Oidio delle carote

Dose: 1 l/ha

Termine d'attesa: 2 Settimane

1, 2, 3

Cavolfiore

Cavoli a testa

Cavoli di Bruxelles

Cavoli fogliacei

Maculatura anulare del

cavolo

Marciume da phoma

delle crocifere

Oidio delle crocifere

Ruggine bianca

Dose: 1 l/ha

Termine d'attesa: 2 Settimane

Applicazione: All'inizio dell'attacco.

1, 2, 3

G Cavolo rapa

Maculatura anulare del

cavolo

Marciume da phoma

delle crocifere

Oidio delle crocifere

Ruggine bianca

Dose: 1 l/ha

Termine d'attesa: 2 Settimane

Applicazione: All'inizio dell'attacco.

1, 2, 3

G Cetrioli

Oidio delle

Concentrazione: 0.1 %

1, 3, 4

A

Coltura

Agente

patogeno/Efficacia

Dosaggio

Restrizioni

Cucurbitacee

Dose: 1 l/ha

Termine d'attesa: 3 Giorni

Applicazione: All'inizio dell'attacco.

Pieno campo:

Cicoria belga

Alternaria spp.

Oidio delle Asteracee

ruggini su insalate

(Asteraceae) e su

cicoria belga

Dose: 1 l/ha

Termine d'attesa: 2 Settimane

Applicazione: A titolo preventivo.

1, 2, 3

G Cipolle

Alternariosi (Alternaria

porri)

Marciume bianco della

cipolla

Peronospora della

cipolla

Peronospora delle

cipolle

Ruggine del porro

Ticchiolatura della

cipolla

Azione parziale:

Botrite della cipolla

(Botrytis squamosa)

Dose: 1 l/ha

Termine d'attesa: 2 Settimane

1, 2, 3

Fagioli con

baccello

Peronospora del

fagiolo

Dose: 1 l/ha

Termine d'attesa: 7 Giorni

Applicazione: All'inizio dell'attacco.

1, 2, 3

Indivia

Insalate cappuccio

Peronospora della

lattuga

Rizottonia della lattuga

Azione parziale:

Marciume grigio

(Botrytis cinerea)

Dose: 1 l/ha

Termine d'attesa: 3 Settimane

Applicazione: All'inizio dell'attacco.

1, 2, 3

G Melanzana

Alternariosi delle

solanacee

Oidio delle solanceae

Concentrazione: 0.1 %

Termine d'attesa: 3 Giorni

Applicazione: All'inizio dell'attacco.

1, 3, 4

G Meloni

cladosporiosi delle

cucurbitacee

Oidio delle

Cucurbitacee

Dose: 1 l/ha

Termine d'attesa: 3 Giorni

Applicazione: All'inizio dell'attacco.

1, 3, 4

G Pastinaca

Prezzemolo

tuberoso

Altenariosi delle carote

Necrosi fogliare del

prezzemolo

Dose: 1 l/ha

Termine d'attesa: 2 Settimane

Applicazione: All'inizio dell'attacco.

1, 2, 3

A

Coltura

Agente

patogeno/Efficacia

Dosaggio

Restrizioni

Oidio delle carote

G Peperone

Oidio delle solanceae

Concentrazione: 0.1 %

Termine d'attesa: 3 Giorni

Applicazione: All'inizio dell'attacco.

1, 3, 4

Piselli senza

baccello

Antracnosi del pisello

Peronospora del pisello

Dose: 1 l/ha

Termine d'attesa: 7 Giorni

Applicazione: All'inizio dell'attacco.

1, 2, 3

G Pomodori

Alternariosi delle

solanacee

Oidio delle solanceae

Peronospora del

pomodoro

Ticchiolatura del

pomodoro

Dose: 1 l/ha

Termine d'attesa: 3 Giorni

Applicazione: All'inizio dell'attacco.

1, 3, 4

G Porro

Alternariosi (Alternaria

porri)

Peronospora del porro

Ruggine del porro

Dose: 1 l/ha

Termine d'attesa: 3 Settimane

Applicazione: A titolo preventivo.

1, 2, 3

G Sedano

Septoriosi del sedano

Dose: 1 l/ha

Termine d'attesa: 2 Settimane

Applicazione: A titolo preventivo.

1, 2, 3

G Specie di cavoli

Maculatura anulare

nera del cavolo

Peronospora delle

crucifere

Azione parziale:

Marciume grigio

(Botrytis cinerea)

Dose: 1 l/ha

Termine d'attesa: 2 Settimane

Applicazione: All'inizio dell'attacco.

1, 2, 3

G Zucchine

Alternariosi delle

solanacee

cladosporiosi delle

cucurbitacee

Oidio delle

Cucurbitacee

Dose: 1 l/ha

Termine d'attesa: 2 Settimane

1, 3, 4

Barbabietole da

foraggio e da

zucchero

Cercosporiosi e

ramulariosi

Oidio delle

barbabietole

Ruggine delle

barbabietole

Dose: 1 l/ha

Termine d'attesa: 3 Settimane

1, 5

F Girasole

Phoma del girasole

Phomopsis del girasole

Dose: 1 l/ha

Applicazione: Appena il rigonfiamento

1, 6, 7

A

Coltura

Agente

patogeno/Efficacia

Dosaggio

Restrizioni

Azione parziale:

Mal dello sclerozio

delle gemme a fiore tra le giovani foglie è

riconoscibile (stadio a stella / BBCH 51).

Alberi e arbusti (al

di fuori della

foresta)

Maculature fogliari

Monilia dei rami e dei

fiori

Oidio (diverse specie)

su piante ornamentali

Ruggini su piante

ornamentali

Concentrazione: 0.1 %

1, 2, 8, 9

Colture da fiore e

piante verdi

Rose

Maculature fogliari

Monilia dei rami e dei

fiori

Oidio (diverse specie)

su piante ornamentali

Ruggini su piante

ornamentali

Concentrazione: 0.1 %

1, 4, 7, 9

Z Rose

Oidio delle rose

Ticchiolatura della

rosa

Concentrazione: 0.1 %

1, 4, 7, 9

Restrizioni e osservazioni:

Durante la preparazione della poltiglia: Indossare guanti di protezione.

SPe 3: Per proteggere gli organismi acquatici è necessario ridurre il rischio di dilavamento di 2

punti come contemplato nelle istruzioni dell'UFAG.

SPe 1 - Per proteggere gli organismi del suolo applicare al massimo 3 trattamenti all`anno per

particella con un prodotti contenenti Difenoconazolo.

SPe 3: Per proteggere gli organismi acquatici è necessario ridurre il rischio di dilavamento di 1

punto come contemplato nelle istruzioni dell'UFAG.

Al massimo 2 trattamenti per coltura.

Al massimo un 1 trattamento per coltura.

SPe 3: per proteggere organismi acquatici dagli effetti della deriva rispettare una zona tampone

non trattata di 20 m dalle acque superficiali. Tale distanza può essere ridotta attuando misure di

riduzione della deriva secondo le istruzioni dell'UFAG.

SPe 3: per proteggere organismi acquatici dagli effetti della deriva rispettare una zona tampone

non trattata di 50 m dalle acque superficiali. Tale distanza può essere ridotta attuando misure di

riduzione della deriva secondo le istruzioni dell'UFAG.

SPe 1 - Per proteggere gli organismi del suolo applicare al massimo 3 trattamenti all'anno per

particella senza superare un totale di principio attivo di 500 g di Difenoconazolo.

Caratterizzazione di pericolo:

Tenere fuori dalla portata dei bambini.

EUH 401 Per evitare rischi per la salute umana e per l'ambiente, seguire le istruzioni per l'uso.

H317 Può provocare una reazione allergica cutanea.

H410 Molto tossico per gli organismi acquatici con effetti di lunga durata.

SP 1 Non contaminare l'acqua con il prodotto o il suo imballaggio.

SPe 2 Onde proteggere le acque sotterranee evitare i trattamenti nelle zone di protezione delle

acque sotterranee (S2 e Sh).

Avvertenza:

Attenzione

Simboli e indicazioni di pericolo:

Identificatore chiave

GHS07

GHS09

Simbolo

Indicazione di pericolo Attenzione pericolo Pericoloso per l'ambiente acquatico

In caso di dubbio valgono soltanto i documenti originali dell'omologazione. La menzione di un prodotto,

principio attivo o di una ditta non rappresenta alcuna raccomandazione.

29-6-2018

Wish Bone Salad Dressing Issues Allergy Alert On Undeclared Milk and Egg in 15 oz. Wish-Bone House Italian Salad Dressing

Wish Bone Salad Dressing Issues Allergy Alert On Undeclared Milk and Egg in 15 oz. Wish-Bone House Italian Salad Dressing

Pinnacle Foods Inc. is voluntarily recalling a limited quantity of Wish Bone House Italian Salad Dressing 15 oz. with the health and safety of our consumers as our top priority. The recall was initiated after learning from a retail customer that a limited number of bottles were mislabeled. The product contains milk and egg, known allergens not declared on the bottle. People who have an allergy or severe sensitivity to milk or egg may run the risk of a serious or life-threatening allergic reaction if t...

FDA - U.S. Food and Drug Administration

22-11-2018


Orphan designation: 4-(4-{[2-(4-Chlorophenyl)-4,4-dimethylcyclohex-1-en-1-yl]methyl}piperazin-1-yl)-N-({3-nitro-4-[(tetrahydro-2H-pyran-4-ylmethyl)amino]phenyl}sulfonyl)-2-(1H-pyrrolo[2,3-b]pyridin-5-yloxy)benzamide (venetoclax), Treatment of chronic lym

Orphan designation: 4-(4-{[2-(4-Chlorophenyl)-4,4-dimethylcyclohex-1-en-1-yl]methyl}piperazin-1-yl)-N-({3-nitro-4-[(tetrahydro-2H-pyran-4-ylmethyl)amino]phenyl}sulfonyl)-2-(1H-pyrrolo[2,3-b]pyridin-5-yloxy)benzamide (venetoclax), Treatment of chronic lym

Orphan designation: 4-(4-{[2-(4-Chlorophenyl)-4,4-dimethylcyclohex-1-en-1-yl]methyl}piperazin-1-yl)-N-({3-nitro-4-[(tetrahydro-2H-pyran-4-ylmethyl)amino]phenyl}sulfonyl)-2-(1H-pyrrolo[2,3-b]pyridin-5-yloxy)benzamide (venetoclax), Treatment of chronic lymphocytic leukaemia, 06/12/2012, Withdrawn

Europe - EMA - European Medicines Agency

22-11-2018


Orphan designation: 1-(2,2-difluoro-2H-1,3-benzodioxol-5-yl)-N-{1-[(2R)-2,3-dihydroxypropyl]-6-fluoro-2-(1-hydroxy-2-methylpropan-2-yl)-1H-indol-5-yl}cyclopropane-1-carboxamide and ivacaftor (tezacaftor and ivacaftor), Treatment of cystic fibrosis, 27/02

Orphan designation: 1-(2,2-difluoro-2H-1,3-benzodioxol-5-yl)-N-{1-[(2R)-2,3-dihydroxypropyl]-6-fluoro-2-(1-hydroxy-2-methylpropan-2-yl)-1H-indol-5-yl}cyclopropane-1-carboxamide and ivacaftor (tezacaftor and ivacaftor), Treatment of cystic fibrosis, 27/02

Orphan designation: 1-(2,2-difluoro-2H-1,3-benzodioxol-5-yl)-N-{1-[(2R)-2,3-dihydroxypropyl]-6-fluoro-2-(1-hydroxy-2-methylpropan-2-yl)-1H-indol-5-yl}cyclopropane-1-carboxamide and ivacaftor (tezacaftor and ivacaftor), Treatment of cystic fibrosis, 27/02/2017, Positive

Europe - EMA - European Medicines Agency