Pevisone

Informazioni principali

  • Nome commerciale:
  • Pevisone Crema
  • Forma farmaceutica:
  • Crema
  • Composizione:
  • econazoli nitras 10 mg, triamcinoloni acetonidum 1 mg, antiox.: E 320, mantenuto.: E 210, excipiens annuncio unguentum pro 1 g.
  • Utilizzare per:
  • Esseri umani
  • Tipo di medicina:
  • Farmaco biologico

Documenti

  • per i professionisti:
  • Il foglio illustrativo per questo prodotto non è al momento disponibile, é possibile inviare una richiesta al nostro Servizio Clienti ed essere avvisati nel momento in cui è disponibile sulla nostra piattaforma.


    Richiedi il foglio illustrativo per i professionisti.

Localizzazione

  • Disponibile in:
  • Pevisone Crema
    Svizzera
  • Lingua:
  • italiano

Informazioni terapeutiche

  • Gruppo terapeutico:
  • Synthetika
  • Area terapeutica:
  • Entzündliche Dermatomykosen

Altre informazioni

Status

  • Fonte:
  • Swissmedic - Swiss Agency for Therapeutic Products
  • Numero dell'autorizzazione:
  • 40662
  • Data dell'autorizzazione:
  • 31-05-1977
  • Ultimo aggiornamento:
  • 19-10-2018

Foglio illustrativo: composizione, posologia, indicazioni, interazioni, gravidanza, allattamento, effetti indesiderati, controindicazioni

Patienteninformation

Pevisone® Creme

Janssen-Cilag AG

Che cos'è Pevisone Crema e quando si usa?

Pevisone è un preparato contenente due principi attivi: il triamcinolone acetonide e l'econazolo

nitrato. Il primo principio attivo, un corticosteroide, serve al trattamento di alterazioni cutanee a

carattere infiammatorio ed eczematoso, il secondo, un antifungino, è efficace contro funghi e batteri.

Pevisone si usa per il trattamento di dermatomicosi infiammatorie, perlèche (cheilite angolare) alle

commessure labiali, candidosi (mughetto) da pannolino, infezioni del vallo ungueale.

Gli eccipienti della crema favoriscono una migliore penetrazione delle sostanze nella pelle e curano i

sintomi concomitanti quali il prurito e il bruciore.

Pevisone si somministra su prescrizione medica.

Quando non si può usare Pevisone Crema?

Se lei sa di sviluppare reazioni di ipersensibilità a corticosteroidi, ad antimicotici del tipo imidazolo

od ai costituenti contenuti in Pevisone, non dovrebbe usare questo prodotto. Se soffre di erpete (p.es.

vescicole di febbre), varicella (pustole) o tubercolosi della pelle, il trattamento con Pevisone non è

adatto per lei.

Pevisone non va usato su recenti punti di iniezione di un vaccino, su reazioni al vaccino, in caso di

rosacea, acne e su eruzioni cutanee intorno alla bocca (dermatite periorale).

Non si può usare Pevisone per lattanti e bambini piccoli sotto i due anni.

Se sta allattando, Pevisone non va applicato sul seno.

Quando è richiesta prudenza nell'uso di Pevisone Crema?

Pevisone è un farmaco molto efficace. Non superi la durata del trattamento prescritta dal medico, la

quale normalmente dura non più di una settimana, dato che altrimenti potrebbero verificarsi danni

cutanei.

Se una malattia cutanea non dovesse reagire al trattamento nel giro di pochi giorni o addirittura

peggiorasse, consulti il medico. Un'infezione provocata da germi patogeni potrebbe esserne la causa.

Informi il medico anche dell'eventuale comparsa di prurito ed arrossamento, vescicole,

assottigliamento della pelle (atrofia), smagliature (striae distensae), infiammazione della pelle attorno

alla bocca (dermatite periorale), malattie cutanee acneiformi (acne, rosacea), capillari dilatati e

emorragie cutanee capillari di piccole dimensioni (teleangectasie, porpora), eccessivo sviluppo dei

peli (ipertricosi) o forte assottigliamento cutaneo o ferite.

Si deve evitare l'applicazione del preparato su superfici estese (oltre il 20% della superficie del

corpo) o su aree a maggiore assorbimento transcutaneo (ferite aperte, pelle lesa, zone intertriginose

(pieghe cutanee) delle articolazioni e tra le dita delle mani o piedi, delimitazioni cutanee/mucotiche,

intorno agli occhi).

In caso di trattamento dell'eczema da pannolini, i pannolini troppo stretti o di plastica favoriscono

l'assorbimento del principio attivo nel sangue. Si consiglia quindi di usare pannolini di stoffa senza

mutandina di plastica.

Pevisone non dev'essere applicato su zone intorno agli occhi. Se Pevisone dovesse per errore finire

negli occhi, sciacquarli con acqua pulita o soluzione salina fisiologica e, se persistono disturbi,

consultare un medico.

Contattare un medico se Pevisone viene ingerito per errore.

Non sono state studiate né la sicurezza né l'efficacia di Pevisone in età pediatrica (2-16 anni). Per i

bambini, si consiglia di usare Pevisone con particolare prudenza e per periodi non prolungati.

Informi il suo medico se assume preparati per la diluizione del sangue (anticoagulanti orali). Non è

consigliato l'uso contemporaneo di altri medicamenti ad applicazione cutanea.

Usi Pevisone solo per l'attuale malattia cutanea, per cui le è stato prescritto dal medico, e non per

altre future affezioni cutanee. Non dia Pevisone ad altre persone.

Informi il suo medico o il suo farmacista nel caso in cui soffra di altre malattie, soffra di allergie o

assuma o applichi per uso esterno altri medicamenti (anche se acquistati di sua iniziativa!).

Si può usare Pevisone Crema durante la gravidanza o l'allattamento?

Se ha in corso o desidera una gravidanza, oppure se allatta, la paziente dovrebbe usare Pevisone solo

dopo aver consultato il medico.

Come usare Pevisone Crema?

Salvo diversa prescrizione medica, applicare uno strato sottile di crema Pevisone per una settimana al

massimo, mattina e sera, sulle parti colpite e massaggiare leggermente per farla penetrare.

Il trattamento con Pevisone Crema non deve protrarsi oltre una settimana.

Per contro, il trattamento può essere continuato, se necessario, con un antimicotico non contenente

corticoidi fino a completa guarigione.

Non modifichi di sua iniziativa la posologia del medicamento che le è stata prescritta. Se ritiene che

l'azione del medicamento sia troppo debole o troppo forte ne parli al suo medico o al suo farmacista.

Quali effetti collaterali può avere Pevisone Crema?

Con l'applicazione di Pevisone possono manifestarsi i seguenti effetti collaterali:

Irritazione della pelle, bruciore, arrossamenti, prurito, tumefazione di pelle e mucose, nonché

reazioni di ipersensibilità quali eruzione cutanea pruriginosa o reazioni allergiche (mal di testa,

febbre, dolori muscolari). Nella sede di applicazione possono insorgere dolori o tumefazioni.

Pevisone non deve superare una settimana d'applicazione perché potrebbe causare una rarefazione

delle parti cutanee trattate, dilatazioni di piccoli vasi sanguigni superficiali e formazione di strie di

colore blu-rossastro.

Nei bambini, soprattutto neonati e bambini piccoli, bisogna tenere presente che l'agente

triamcinolone acetonide può essere assorbito in maggior misura nel sangue, provocando tra l'altro

disturbi della crescita del bambino se il trattamento supera una settimana.

Se osserva effetti collaterali qui non descritti dovrebbe informare il suo medico, il suo farmacista.

Di che altro occorre tener conto?

Tenere lontano dalla portata dei bambini.

Conservare a temperatura ambiente (15-25 °C). Il medicamento non deve essere utilizzato oltre la

data indicata con «EXP» sulla confezione.

Il medico o il farmacista, che sono in possesso di documentazione professionale dettagliata, possono

darle ulteriori informazioni.

Che cosa contiene Pevisone Crema?

1 g di crema contiene:

Sostanza attiva: 10 mg di econazolo nitrato, 1 mg di triamcinolone acetonide.

Conservante: acido benzoico (E 210), antiossidante: butilidrossianisolo (E 320) nonché altre sostanze

ausiliari.

Numero dell'omologazione

40662 (Swissmedic).

Dov'è ottenibile Pevisone Crema? Quali confezioni sono disponibili?

In farmacia dietro presentazione della prescrizione medica.

Tubo da 15 e 30 g di crema.

Titolare dell’omologazione

Janssen-Cilag AG, Zugo, ZG.

Questo foglietto illustrativo è stato controllato l'ultima volta nel aprile 2015 dall'autorità competente

in materia di medicamenti (Swissmedic).