Petinutin

Informazioni principali

  • Nome commerciale:
  • Petinutin Kapseln
  • Forma farmaceutica:
  • Kapseln
  • Composizione:
  • mesuximidum 300 mg, colore.: Di E 104, E 110, excipiens pro il capsula.
  • Utilizzare per:
  • Esseri umani
  • Tipo di medicina:
  • Farmaco biologico

Documenti

  • per i professionisti:
  • Il foglio illustrativo per questo prodotto non è al momento disponibile, é possibile inviare una richiesta al nostro Servizio Clienti ed essere avvisati nel momento in cui è disponibile sulla nostra piattaforma.


    Richiedi il foglio illustrativo per i professionisti.

Localizzazione

  • Disponibile in:
  • Petinutin Kapseln
    Svizzera
  • Lingua:
  • italiano

Informazioni terapeutiche

  • Gruppo terapeutico:
  • Synthetika
  • Area terapeutica:
  • Antiepilepticum

Altre informazioni

Status

  • Fonte:
  • Swissmedic - Swiss Agency for Therapeutic Products
  • Numero dell'autorizzazione:
  • 29863
  • Data dell'autorizzazione:
  • 23-10-1963
  • Ultimo aggiornamento:
  • 19-10-2018

Foglio illustrativo: composizione, posologia, indicazioni, interazioni, gravidanza, allattamento, effetti indesiderati, controindicazioni

Patienteninformation

Transferiert von Pfizer AG

Informazione destinata ai pazienti

Legga attentamente il foglietto illustrativo prima di far uso del medicamento. Questo medicamento le

è stato prescritto personalmente e quindi non deve essere consegnato ad altre persone, anche se i

sintomi sono gli stessi. Questo medicamento potrebbe nuocere alla loro salute. Conservi il foglietto

illustrativo per poterlo rileggere all'occorrenza.

Petinutin®

Che cos'è Petinutin e quando si usa?

Petinutin è un medicamento per la terapia dell’epilessia. Agisce influendo sulle corrispondenti zone

del cervello. In questo contesto innalza la soglia di reazione del sistema nervoso centrale nei riguardi

degli stimoli che provocano le convulsioni. Petinutin riduce la tendenza alle crisi e ne diminuisce il

numero.

Petinutin è usato per la terapia di

-crisi psicomotrice (piccolo male) nel quadro di epilessia mista

-assenze e crisi psicomotrice quando il loro trattamento con altri antiepilettici non ha portato al

successo desiderato.

Su prescrizione medica.

Quando non si può usare Petinutin?

Petinutin non si deve somministrare a pazienti che

-hanno manifestato fenomeni di ipersensibilità ad uno dei costituenti o ai succinimidi (classe di

sostanze chimiche a cui appartiene la mesuccimide),

-soffrono di un determinato disturbo metabolico del fegato (porfiria epatica),

-oppure soffrono di malattie del sangue.

Quando è richiesta prudenza nella somministrazione di Petinutin?

Ai pazienti che soffrono di lesioni del fegato o dei reni, Petinutin va somministrato con particolare

prudenza.

Alcuni antiepilettici vengono messi in relazione con un aumento del rischio di pensieri o di

comportamenti tendenti al suicidio. Qualora, in un momento qualsiasi, avesse pensieri di questo tipo,

si metta immediatamente in contatto con il suo medico.

Petinutin può modificare l’effetto di determinati medicamenti anticonvulsivi (per es. aumento dei

tassi plasmatici del fenobarbitale o della fenitoina, diminuzione dei tassi plasmatici della lamotrigina

e del’acido valproico). Nel caso di uso contemporaneo di felbamato, il tasso plasmatico del prodotto

di degradazione attivo della mesuccimide può essere aumentato.

In caso di somministrazione contemporanea di altri farmaci, il suo medico determinerà esattamente

la sua dose che lei non dovrà modificare. Il trattamento con Petinutin non deve essere interrotto

all’improvviso, perché potrebbe subentrare una crisi.

Durante la terapia con Petinutin non si possono prendere sonniferi. Non si devono consumare

bevande alcoliche.

Questo medicamento può ridurre la capacità di reazione, la capacità di condurre un veicolo e la

capacità di utilizzare attrezzi o macchine!

I pazienti ipersensibili alle sostanze coloranti azoiche, agli acidi acetilsalicilici nonché a

antireumatici e analgesici (inibitore di prostaglandina), devono astenersi dall'uso di Petinutin.

Informi il suo medico o il suo farmacista nel caso in cui

-soffra di altre malattie,

-soffra di allergie o

-assuma o applichi altri medicamenti (anche se acquistati di sua iniziativa).

Si può somministrare Petinutin durante la gravidanza o l'allattamento?

Se è incinta o prevede una gravidanza prenda Petinutin esclusivamente dopo aver consultato il

medico. La gravidanza non esclude la terapia dell’epilessia con medicamenti. Tuttavia, se ha

intenzione di restare incinta o se rimane incinta deve assolutamente consultare un medico, che

deciderà in merito all’ulteriore terapia. A questo proposito, soprattutto tra il 20° ed il 40° giorno di

gravidanza la dose di Petinutin dev’essere la minima possibile. Inoltre, per ridurre al massimo i rischi

bisogna evitare le associazioni di medicamenti. In nessun caso può smettere di prendere Petinutin

senza istruzioni in materia del suo medico o modificare di sua iniziativa la dose.

Non si può allattare durante il trattamento con Petinutin.

Come usare Petinutin?

Spetta al suo medico stabilire lo schema di somministrazione adatto al suo caso. E importante che lei

si attenga esattamente a queste istruzioni relative alla posologia. In generale, la prima settimana la

terapia inizia alla dose di 1 capsula al giorno. Se necessario, nello spazio delle 3 settimane successive

la dose giornaliera sarà aumentata di 1 capsula ogni settimana, fino a raggiungere la dose massima di

4 capsule al giorno. Poi il suo medico stabilirà che dose deve prendere durante l’ulteriore terapia.

Tale dose giornaliera prescritta dal medico va ripartita in diverse somministrazioni uniche. Prenda le

capsule preferibilmente durante i pasti, senza masticarle, con un po’ di liquido. La dose giornaliera

complessiva non deve superare 15 mg/kg di peso corporeo. Come per tutti i medicamenti per la

terapia dell’epilessia è importante che lei prenda Petinutin regolarmente. Le modificazioni della

dose, sia in un senso che nell’altro, non vanno fatte bruscamente, bensì gradualmente. In nessun caso

smetta a proprio giudizio di prendere Petinutin, anche se non si manifestano più crisi epilettiche.

Petinutin si può somministrare in associazione ad altri medicamenti per la terapia dell’epilessia se nel

quadro clinico vi sono forme miste di epilessia. In molti casi è necessaria una protezione

supplementare dalle crisi epilettiche maggiori (grande male).

L’uso e la sicurezza di Petinutin nei bambini e negli adolescenti al di sotto dei 18 anni finora non

sono stati esaminati.

Non modifichi di propria iniziativa la posologia prescritta. Se ritiene che l'azione del medicamento

sia troppo debole o troppo forte ne parli al suo medico o al suo farmacista.

Quali effetti collaterali può avere Petinutin?

In seguito all'assunzione di Petinutin possono manifestarsi i seguenti effetti collaterali:

Si manifestano frequentemente disturbi dell’andatura, vertigini, sonnolenza, nausea e vomito.

Talvolta è stato riferito insonnia. Rari casi di diminuzione dell'appetito, diminuzione di peso,

aggressività, depressione, irritabilità, nervosità, stati di paura, inquietudine, disturbi della

concentrazione, visione offuscata, fotosensibilità, singhiozzi, dolori addominali, stitichezza, diarrea,

eruzioni cutanee o febbre sono stati osservati. Indicazioni di un disturbo del metabolismo (porfiria

acuta), come per es. colorazione rossa dell’urina, sono anche stati noti. Casi isolati di disturbi della

formazione delle cellule sanguine sono stati descritti come possibili effetti collaterali. Questi disturbi

del quadro ematologico possono essere legati ai seguenti sintomi precoci: elevazione della

temperatura corporea, angina, sintomi tipo influenza, tendenza alle emorragie, nonché modificazioni

a livello della pelle e delle mucose. Informi immediatamente il suo medico se questi sintomi

compaiono.

Petinutin contiene il colorante azoico E110 e può quindi provocare delle reazioni di ipersensibilità a

livello della pelle e dell’apparato respiratorio, specialmente nei pazienti che soffrono di asma,

orticaria cronica o con ipersensibilità all’acido acetilsalicilico e ad altri antireumatici e analgesici.

Se osserva effetti collaterali qui non descritti, dovrebbe informare il suo medico o il suo farmacista.

Di che altro occorre tener conto?

Conservi Petinutin nella confezione originale, in un luogo inaccessibile ai bambini. Petinutin va

tenuto in luogo secco ed a temperatura ambiente (15-25 °C). Il medicamento non dev’essere

utilizzato oltre la data indicata con “EXP“ sulla confezione.

Il medico o il farmacista, che sono in possesso di documentazione professionale dettagliata, possono

darle ulteriori informazioni.

Cosa contiene Petinutin?

1 capsula contiene come principio attivo 300 mg di mesuccimide nonché le sostanze ausiliarie

seguenti: amido di mais, gelatina, gomma lacca, idrossido d’ammonio, idrossido di potassio, sodio

dodecil solfato, i coloranti giallo arancio S (E110), giallo di chinolina (E104) e ossidi di ferro (E172).

Numero dell’omologazione

29863 (Swissmedic)

Dov'è ottenibile Petinutin? Quali confezioni sono disponibili?

In farmacia dietro presentazione della prescrizione medica.

Confezione da 100 capsule.

Titolare dell’omologazione

Pfizer PFE Switzerland GmbH, Zürich (Division Parke-Davis)

Questo foglietto illustrativo è stato controllato l’ultima volta nel febbraio 2011 dall’autorità

competente in materia di medicamenti (Swissmedic).

PIL V004