Paracodin

Informazioni principali

  • Nome commerciale:
  • Paracodin gocce
  • Forma farmaceutica:
  • gocce
  • Composizione:
  • dihydrocodeini thiocyanas 10 mg, saccarosio, saccharinum natricum, arom.: vanillinum et alia, colore.: E-150, tenuto.: E 218, excipiens annuncio solutionem pro 1 g, corrisp. 30 guttae, corrisp. ethanolum 21 % V/V.
  • Utilizzare per:
  • Esseri umani
  • Tipo di medicina:
  • Farmaco biologico

Documenti

  • per i professionisti:
  • Il foglio illustrativo per questo prodotto non è al momento disponibile, é possibile inviare una richiesta al nostro Servizio Clienti ed essere avvisati nel momento in cui è disponibile sulla nostra piattaforma.


    Richiedi il foglio illustrativo per i professionisti.

Localizzazione

  • Disponibile in:
  • Paracodin gocce
    Svizzera
  • Lingua:
  • italiano

Informazioni terapeutiche

  • Gruppo terapeutico:
  • Synthetika
  • Area terapeutica:
  • tosse

Altre informazioni

Status

  • Fonte:
  • Swissmedic - Swiss Agency for Therapeutic Products
  • Numero dell'autorizzazione:
  • 23774
  • Data dell'autorizzazione:
  • 25-11-1957
  • Ultimo aggiornamento:
  • 19-10-2018

Foglio illustrativo: composizione, posologia, indicazioni, interazioni, gravidanza, allattamento, effetti indesiderati, controindicazioni

Patienteninformation

Quando non si può usare il Paracodin?; Quando è richiesta prudenza nella somministrazione di

Paracodin?; Si può somministrare il Paracodin durante la gravidanza o l'allattamento?; Come usare il

Paracodin? Mese/anno dall'autorità

Informazione destinata ai pazienti

Legga attentamente il foglietto illustrativo, che contiene importanti informazioni.

Questo medicamento le è stato prescritto dal suo medico o le è stato consegnato senza prescrizione

medica in farmacia. Per ottenere il maggior beneficio, usi il medicamento conformemente al foglietto

illustrativo o segua le indicazioni del suo medico o del suo farmacista. Conservi il foglietto

illustrativo per poterlo rileggere all’occorrenza.

Paracodin®

Che cos'è Paracodin e quando si usa?

Il Paracodin contiene come principio attivo diidrocodeina ed è un medicamento contro la tosse.

Grazie al suo pronunciato effetto sul centro della tosse, la frequenza e l’intensità dei colpi di tosse

diminuiscono. Il Paracodin si usa in caso di tosse e stimolo della tosse di qualsiasi genere.

Inoltre il Paracodin si usa pure, a breve scadenza, per la terapia sintomatica della diarrea.

Quando non si può usare il Paracodin?

Informi il medico se soffre di disturbi del centro respiratorio o della funzionalità respiratoria, di

disturbi della coscienza o di stati che comportano un’aumentata pressione intracranica. In caso di

stitichezza cronica è controindicato assumere per lungo tempo il preparato, dato che esso può

intensificare il disturbo.

Il Paracodin non deve essere utilizzato nelle situazioni seguenti:

I medicinali contenenti diidrocodeina non devono essere usati nei bambini di età inferiore ai 12 anni

perché c’è il rischio di effetti collaterali gravi, compresi i disturbi respiratori.

Le donne che allattano non devono prendere la diidrocodeina. La diidrocodeina può nuocere al

lattante perché essa passa nel latte materno.

Quando è richiesta prudenza nella somministrazione di Paracodin?

Le gocce contengono 21% vol. alcool. Durante una terapia col Paracodin non si dovrebbe ingerire

alcuna bevanda alcolica, poiché l’alcol influenza in modo imprevedibile l’azione del medicamento.

L’uso continuato o l’abuso di questo medicamento possono determinare assuefazione.

In caso di tosse ostinata, persistente e recidivante di origine non chiara, non che nei casi di evidente

insuccesso della cura, è bene consultare il medico prima di continuare ad assumere il preparato.

Informi il suo medico o il suo farmacista se soffre di altre malattie, se soffre di allergie o se assume

od applica esternamente altri medicinali (anche se acquistati di sua iniziativa!). Si tratta soprattutto di

medicamenti come i farmaci contro l’ipertensione arteriosa, i sonniferi ed i calmanti.

La diidrocodeina è sconsigliata agli adolescenti di età compresa fra 12 e 18 anni che soffrono di

disturbi respiratori, perché questo gruppo di pazienti è più sensibile ai disturbi respiratori indotti dalla

diidrocodeina in determinate circostanze.

Il rischio che comporta la codeina per i pazienti con fenotipo “metabolizzatore ultrarapido di

CYP206” è ben noto: livelli sierici tossici di oppioidi possono verificarsi anche con un dosaggio

basso. Il metabolismo della diidrocodeina (e la sua conversione in diidromorfina) è analogo a quello

della codeina.

Se nota uno degli effetti indesiderati seguenti, deve smettere di prendere questo medicamento e

chiedere immediatamente consiglio al medico: respirazione lenta o superficiale, confusione,

sonnolenza, restringimento delle pupille, nausea o vomito, mancanza d’appetito.

Questo farmaco può avere effetto sulla reazione dei pazienti ed influenzare la capacità di guidare

veicoli o manovrare macchinari e utensili!

Si può somministrare il Paracodin durante la gravidanza o l'allattamento?

Il Paracodin non si deve prendere nel corso della gravidanza. Però il suo medico può fare delle

eccezioni.

Le donne che allattano non devono assumere diidrocodeina che, passando nel latte materno, potrebbe

nuocere al lattante.

Come usare il Paracodin?

Eccetto nei casi di diversa prescrizione medica, si consigliano le seguenti dosi:

Età (anni)

Peso corporeo medio (kg)

Dose giornaliera (gocce)

più di 12 anni e adulti

38-65

3 volte al giorno: 24-35 gocce

Si consiglia di non assumere Paracodin a stomaco vuoto.

Non modifichi di propria iniziativa la posologia prescritta. Se ritiene che l’azione del medicamento

sia troppo debole o troppo forte ne parli al suo medico o al suo farmacista.

Quali effetti collaterali può avere il Paracodin?

Con l’assunzione di Paracodin possono manifestarsi i seguenti effetti collaterali:

Soprattutto all’inizio della terapia possono manifestarsi stitichezza, nausea e vomito.

Occasionalmente si constatano sonnolenza, leggero mal di testa, reazioni allergiche a livello della

pelle (arrossamento, prurito, orticaria).

In caso di abuso c’è pericolo di farmaco di pendenza!

Comunichi al suo medico gli effetti collaterali che non regrediscono spontaneamente o non sono

indicati in questo foglietto illustrativo.

Di che altro occorre tener conto?

Conservare il farmaco al riparo della luce, a temperatura ambiente (15-25 °C), in luogo asciutto e

fuori della portata dei bambini.

Il medicamento non dev’essere utilizzato oltre la data indicata con «EXP» sulla confezione. Se ha

confezioni la cui data è scaduta, le porti in farmacia affinché si proceda alla loro eliminazione.

Per ulteriori informazioni rivolgersi al proprio medico o farmacista. Essi dispongono delle

conoscenze necessarie per fornirvi una consulenza specifica più esauriente.

Cosa contiene il Paracodin?

1 ml Gocce Paracodin (corrisponde a ca. 30 gocce) contiene:

Principio attivo: 10 mg di diidrocodeina tiocianato.

Sostanze ausiliarie: zucchero, saccarina, aromi: vanillina e altri, alcol (21% in vol.); colorante:

caramello (E 150), conservante: metile-p-idrossibenzoato (E 218).

Numero dell'omologazione

23774 (Swissmedic).

Dov'è ottenibile Paracodin? Quali confezioni sono disponibili?

Le gocce sono ottenibili in farmacia senza ricetta medica.

Sono disponibili le seguenti confezioni:

Paracodin Gocce (1%): 20 ml.

Titolare dell’omologazione

Farmaceutica Teofarma Suisse SA, 6901 Lugano.

Questo foglietto illustrativo è stato controllato l’ultima volta nel giugno 2017 dall’autorità

competente in materia di medicamenti (Swissmedic).