Oleate 20L

Informazioni principali

  • Nome commerciale:
  • Oleate 20L
  • Forma farmaceutica:
  • SC sospensione concentrata
  • Utilizzare per:
  • Piante
  • Tipo di medicina:
  • Agrochimico

Documenti

  • per i professionisti:
  • Il foglio illustrativo per questo prodotto non è al momento disponibile, é possibile inviare una richiesta al nostro Servizio Clienti ed essere avvisati nel momento in cui è disponibile sulla nostra piattaforma.


    Richiedi il foglio illustrativo per i professionisti.

Localizzazione

  • Disponibile in:
  • Oleate 20L
    Svizzera
  • Lingua:
  • italiano

Informazioni terapeutiche

  • Gruppo terapeutico:
  • Insetticida

Altre informazioni

Status

  • Fonte:
  • UFAG - Ufficio federale dell'agricoltura. OFAG - Office fédéral de l'agriculture. BLW - Bundesamt für Landwirtschaft.
  • Numero dell'autorizzazione:
  • W-5761
  • Ultimo aggiornamento:
  • 18-11-2018

Foglio illustrativo: composizione, posologia, indicazioni, interazioni, gravidanza, allattamento, effetti indesiderati, controindicazioni

Denominazione commerciale: Oleate 20L

Elenco dei prodotti fitosanitari (stato: 06.11.2018)

Categoria di prodotti:

Titolare dell'autorizzazione:

Numero federale di

omologazione:

Insetticida

Stähler Suisse SA

W-5761

Principio:

Tenore:

Codice di formulazione:

Principio attivo: Acidi

grassi

18.6 % 186 g/l

[sotto forma 20.0% di oleato di sodio

(200g/l)]

SC sospensione concentrata

Applicazioni

A

Coltura

Agente

patogeno/Efficacia

Dosaggio

Restrizioni

B Fragola

Afidi

Ragnetti

Concentrazione: 3 %

Dose: 30 l/ha

Termine d'attesa: 1

Settimane

1, 2, 3

B Lampone

Afidi

Ragnetti

Concentrazione: 3 %

Dose: 30 l/ha

Termine d'attesa: 1

Settimane

1, 3, 4

Mini-Kiwi

Sambuco nero

Afidi

Ragnetti

Concentrazione: 3 %

Termine d'attesa: 1

Settimane

1, 3

Mirtillo

Specie di ribes

Afidi

Ragnetti

Concentrazione: 3 %

Dose: 30 l/ha

Termine d'attesa: 1

Settimane

1, 3, 5

B Mora

Afidi

Ragnetti

Concentrazione: 3 %

Dose: 30 l/ha

Termine d'attesa: 1

Settimane

1, 3, 6

Frutta a granelli

Frutta a nocciolo

Afidi

Ragnetti

Concentrazione: 3 %

Dose: 48 l/ha

Termine d'attesa: 3

Settimane

1, 3, 7

G Orticoltura in generale

Afidi

Concentrazione: 3 %

A

Coltura

Agente

patogeno/Efficacia

Dosaggio

Restrizioni

Ragnetti

Termine d'attesa: 1

Settimane

Alberi e arbusti (al di fuori della

foresta)

Colture da fiore e piante verdi

Rose

Afidi

Aleurodidi

Ragnetti

Concentrazione: 3 %

Restrizioni e osservazioni:

Bagnare le piante a pioggia da tutti i lati. Efficace solo a contatto diretto.

La dose indicata si riferisce allo stadio "piena fioritura fino all'inizio dell'arrossamento dei

frutticini", 4 piante/m², trattamento con una quantità standard di poltiglia di 1000 l/ha.

Durante la preparazione della poltiglia: Indossare guanti di protezione + occhiali di protezione o

una visiera.

Per i lamponi estivi la dose indicata si riferisce allo stadio "inizio fioritura fino a 50% dei fiori

aperti", trattamento con una quantità standard di poltiglia di 1000 l/ha. Per i lamponi autunnali la

dose si riferisce ad una siepe di 150 - 170 cm d'altezza, trattamento con una quantità standard di

poltiglia di 1000 l/ha.

La dose indicata si riferisce allo stadio "allegagione (50 - 90% delle infiorescenze hanno frutti

visibili)", trattamento con una quantità standard di poltiglia di 1000 l/ha.

Per le more la dose indicata si riferisce allo stadio "inizio fioritura fino a 50% dei fiori aperti",

trattamento con una quantità standard di poltiglia di 1000 l/ha.

La dose indicata si riferisce a un volume di alberi di 10'000 m³/ha.

Caratterizzazione di pericolo:

Tenere fuori dalla portata dei bambini.

EUH 401 Per evitare rischi per la salute umana e per l'ambiente, seguire le istruzioni per l'uso.

H226 Liquido e vapori infiammabili.

H315 Provoca irritazione cutanea.

H319 Provoca grave irritazione oculare.

H335 Può irritare le vie respiratorie.

SP 1 Non contaminare l'acqua con il prodotto o il suo imballaggio.

Avvertenza:

Pericolo

Simboli e indicazioni di pericolo:

Identificatore chiave

GHS02

GHS07

Simbolo

Indicazione di pericolo Estremamente

Attenzione pericolo

infiammabile

In caso di dubbio valgono soltanto i documenti originali dell'omologazione. La menzione di un prodotto,

principio attivo o di una ditta non rappresenta alcuna raccomandazione.

7-12-2018

Re‐evaluation of propane‐1,2‐diol esters of fatty acids (E 477) as a food additive

Re‐evaluation of propane‐1,2‐diol esters of fatty acids (E 477) as a food additive

Published on: Thu, 06 Dec 2018 The EFSA Panel on Food Additives and Flavourings (FAF) provides a scientific opinion re‐evaluating the safety of propane‐1,2‐diol esters of fatty acids (E 477) when used as a food additive. The Scientific Committee on Food (SCF) in 1978 endorsed the acceptable daily intake (ADI) of 25 mg/kg body weight (bw) per day, expressed as propane‐1,2‐diol, established by the Joint FAO/WHO Expert Committee on Food Additives (JECFA) in 1974. No adverse effects were observed in short‐t...

Europe - EFSA - European Food Safety Authority Publications

11-10-2018

Re‐evaluation of oxidised soya bean oil interacted with mono‐ and diglycerides of fatty acids (E 479b) as a food additive

Re‐evaluation of oxidised soya bean oil interacted with mono‐ and diglycerides of fatty acids (E 479b) as a food additive

Published on: Wed, 10 Oct 2018 00:00:00 +0200 The EFSA Panel on Food Additives and Flavourings (FAF) provides a scientific opinion re‐evaluating the safety of thermally oxidised soya bean oil interacted with mono‐ and diglycerides of fatty acids (TOSOM) (E 479b) when used as a food additive. The Scientific Committee on Food (SCF) and the Joint FAO/WHO Expert Committee on Food Additives (JECFA) derived an acceptable daily intake (ADI) of 25 and 30 mg/kg body weight (bw) per day, respectively. There was n...

Europe - EFSA - European Food Safety Authority Publications

22-3-2018

Comunicazione EMA su medicinali a base di acidi grassi omega-3 (23/03/2018)

Comunicazione EMA su medicinali a base di acidi grassi omega-3 (23/03/2018)

L’Agenzia Europea dei Medicinali (EMA) sta rivalutando l’uso dei medicinali a base di acidi grassi omega-3 in pazienti che hanno avuto  un infarto, come seguito di indagini che mostrano che questi medicinali, da assumere per via orale, potrebbero non prevenire la ricorrenza di malattie cardiache o ictus.

Italia - AIFA - Agenzia Italiana del Farmaco