Oculosan

Informazioni principali

  • Nome commerciale:
  • Oculosan Augentropfen
  • Forma farmaceutica:
  • Augentropfen
  • Composizione:
  • naphazolini nitras 50 µg, zinci zolfo heptahydricum 0,2 mg, hamamelidis aqua 40 mg, aurantii floris aetheroleum 5 µg, lavandulae aetheroleum 1,8 µg, euphrasiae tinctura 0,8 mg, mantenuto.: benzoxonii chloridum, excipiens annuncio solutionem pro 1 ml.
  • Utilizzare per:
  • Esseri umani
  • Tipo di medicina:
  • Farmaco biologico

Documenti

  • per i professionisti:
  • Il foglio illustrativo per questo prodotto non è al momento disponibile, é possibile inviare una richiesta al nostro Servizio Clienti ed essere avvisati nel momento in cui è disponibile sulla nostra piattaforma.


    Richiedi il foglio illustrativo per i professionisti.

Localizzazione

  • Disponibile in:
  • Oculosan Augentropfen
    Svizzera
  • Lingua:
  • italiano

Informazioni terapeutiche

  • Gruppo terapeutico:
  • Synthetika
  • Area terapeutica:
  • Entzündungen Augen der

Altre informazioni

Status

  • Fonte:
  • Swissmedic - Swiss Agency for Therapeutic Products
  • Numero dell'autorizzazione:
  • 25942
  • Data dell'autorizzazione:
  • 01-07-1960
  • Ultimo aggiornamento:
  • 19-10-2018

Foglio illustrativo: composizione, posologia, indicazioni, interazioni, gravidanza, allattamento, effetti indesiderati, controindicazioni

Patienteninformation

Oculosan®

THÉA PHARMA

Che cos'è Oculosan e quando si usa?

Le gocce oftalmiche Oculosan vengono usate in caso di infiammazioni acute e croniche della

congiuntiva senza infezione e in caso di irritazioni aspecifiche della congiuntiva. Le gocce

oftalmiche Oculosan contengono zinco solfato, ad azione astringente e leggermente antisettica (vale

a che impedisce le infezioni) e nafazolina, un antinfiammatorio e vasocostrittore.

Gli estratti vegetali coadiuvano l’azione antinfiammatoria e/o hanno un effetto rinfrescante.

Di che cosa occorre inoltre tener conto durante il trattamento?

Avvertenza per i portatori di lenti a contatto

In presenza di infiammazioni agli occhi non è indicato portare lenti a contatto. Se però deve proprio

portare le lenti a contatto, le tolga immediatamente prima di instillare le gocce oftalmiche e le rimetta

al più presto 15 minuti dopo l’applicazione. Ricordi che un occhio infiammato è più sensibile alle

lenti a contatto.

Quando non si può usare Oculosan?

In caso di ipersensibilità conosciuta o presunta allo zinco solfato, alla nafazolina o ad un altro

costituente delle gocce oftalmiche Oculosan. In presenza di malattie quali glaucoma o «occhi

secchi». In caso di uso concomitante di inibitori della MAO (certi antidepressivi). Oculosan non va

usato nei bambini sotto i 6 anni. Oculosan non si può usare in caso di arrossamento o infiammazione

degli occhi dovuti ad un’infezione od alla presenza di un corpo estraneo, come pure in caso di

irritazione grave.

Quando è richiesta prudenza nell'uso di Oculosan?

Oculosan non va usato per un periodo prolungato senza prescrizione medica. Se, oltre a Oculosan,

deve usare anche altri medicamenti all’occhio, ne deve parlare con il farmacista o il suo medico e

osservare un intervallo di minimo 15 minuti tra un’applicazione e l’altra.

Salvo su esplicita prescrizione medica, il medicamento non può essere usato per più di 3 giorni. Se

dopo 3 giorni di terapia, lo stato d’irritazione dell’occhio non è migliorato o addirittura si è

aggravato, bisogna smettere di instillare Oculosan e consultare senza indugio un oculista. Anche se

sente dolori all’occhio, se constata dei disturbi della vista o se l’arrossamento degli occhi persiste,

deve consultare un oculista senza indugio. Se soffre di ipertensione arteriosa, malattie del cuore,

diabete o di un’iperfunzione della tiroide, Oculosan va usato con prudenza e solo dopo aver

consultato il suo medico o il suo farmacista.

Bisogna agire con prudenza anche nei bambini e negli adolescenti. La capacità di usare macchine

come pure la capacità di condurre veicoli possono essere ridotte per un breve asso di tempo subito

dopo l’instillazione. In rari casi può manifestarsi stanchezza. Finché non si è normalizzata la vista,

dovrebbe rinunciare a dette attività.

Informi il suo medico o il suo farmacista nel caso in cui soffre di altre malattie, soffre di allergie

oppure prende o applica agli occhi altri medicamenti (anche acquistati di sua iniziativa).

Si può usare Oculosan durante la gravidanza o l'allattamento?

L’uso delle gocce oftalmiche Oculosan durante la gravidanza o l’allattamento non è stato studiato. Se

è incinta oppure se allatta, può usare Oculosan soltanto dopo aver consultato il suo medico o il suo

farmacista.

Come usare Oculosan?

Adulti

Instillare 1 goccia 3-4 volte al giorno nel sacco congiuntivale dell’occhio. Non vi sono studi sull’uso

e la sicurezza di Oculosan nei bambini e negli adolescenti.

Istruzione per l’uso

Con la testa piegata all’indietro e tenendo con una mano il flaconcino contagocce verticalmente

quanto possibile sopra l’occhio, tirare leggermente con l’altra mano la palpebra inferiore verso il

basso e, premendo sul flaconcino, far cadere una goccia nella parte del sacco congiuntivale situata

verso il naso (evitare che l’estremità del contagocce venga a contatto con l’occhio).

Si attenga alla posologia indicata nel foglietto illustrativo o prescritta dal medico. Se ritiene che

l’azione del medicamento sia troppo debole o troppo forte ne parli al suo medico o al suo farmacista.

Quali effetti collaterali può avere Oculosan?

Con l’assunzione o l’applicazione di Oculosan possono manifestarsi i seguenti effetti collaterali:

Raramente leggera dilatazione della pupilla con aumento della pressione interna dell’occhio.

Occasionalmente può manifestarsi un leggero bruciore passeggero subito dopo l’instillazione, che

non pregiudica il successo della terapia con le gocce oftalmiche Oculosan. I principi attivi contenuti

in gocce oftalmiche possono penetrare nella circolazione sanguigna.

Perciò, oltre che a livello degli occhi, degli effetti collaterali possono manifestarsi anche in altre parti

del corpo, per esempio sono conosciuti effetti sulla circolazione (palpitazioni), stanchezza o mal di

testa. Se osserva effetti collaterali qui non descritti dovrebbe informare il suo medico o il suo

farmacista.

Di che altro occorre tener conto?

Per preservare la sterilità delle gocce oftalmiche, non toccare l’estremità del contagocce né con le

mani né con gli occhi. Chiudere subito il flaconcino dopo l’uso. Dopo aver aperto il flaconcino, il

contenuto si può utilizzare per non più di un mese. Il medicamento non ancora aperto non dev’essere

usato oltre la data indicata con «EXP» sulla confezione.

Conservazione / Conservabilità

Conservare nella confezione originale chiusa a temperatura ambiente (15-25 °C) e fuori della portata

dei bambini.

A cura terminata, rispettivamente dopo 30 giorni, portare il medicamento a chi lo aveva dispensato

(medico o farmacista) affinché sia eliminato conformemente alle esigenze.

Il medico o, il farmacista, che sono in possesso di documentazione professionale dettagliata, possono

darle ulteriori informazioni.

Che cosa contiene Oculosan?

1 ml di Oculosan contiene: principi attivi: 0,2 mg di zinco solfato, 0,05 mg di nafazolina nitrato, 0,8

mg di eufrasia tintura, 40 mg di acqua d’amamelide, 0,0018 mg di lavanda essenza, 0,005 mg di

arancio fiore essenza; eccipienti: conservante: benzoxonium cloruro e altri eccipienti per la

preparazione di gocce oftalmiche.

Numero dell'omologazione

25942 (Swissmedic)

Dov'è ottenibile Oculosan? Quali confezioni sono disponibili?

In farmacia, senza ricetta medica.

Flaconcino contagocce da 10 ml.

Titolare dell’omologazione

Théa Pharma S.A., Webergasse 45, 8200 Sciaffusa

Questo foglietto illustrativo è stato controllato l’ultima volta nel novembre 2005 dall’autorità

competente in materia di medicamenti (Swissmedic).