Normacol

Informazioni principali

  • Nome commerciale:
  • Normacol Di aggregazione
  • Forma farmaceutica:
  • Di aggregazione
  • Composizione:
  • sterculiae gummi 620 mg, arom.: vanillinum, excipiens annuncio granulatum, pro 1 g.
  • Utilizzare per:
  • Esseri umani
  • Tipo di medicina:
  • Erbe per uso umano

Documenti

  • per i professionisti:
  • Il foglio illustrativo per questo prodotto non è al momento disponibile, é possibile inviare una richiesta al nostro Servizio Clienti ed essere avvisati nel momento in cui è disponibile sulla nostra piattaforma.


    Richiedi il foglio illustrativo per i professionisti.

Localizzazione

  • Disponibile in:
  • Normacol Di aggregazione
    Svizzera
  • Lingua:
  • italiano

Informazioni terapeutiche

  • Gruppo terapeutico:
  • Phytoarzneimittel
  • Area terapeutica:
  • Zur Stuhlregulierung, bei Verstopfung

Altre informazioni

Status

  • Fonte:
  • Swissmedic - Swiss Agency for Therapeutic Products
  • Numero dell'autorizzazione:
  • 15200
  • Data dell'autorizzazione:
  • 25-09-1949
  • Ultimo aggiornamento:
  • 18-10-2018

Foglio illustrativo: composizione, posologia, indicazioni, interazioni, gravidanza, allattamento, effetti indesiderati, controindicazioni

Patienteninformation

Normacol®

Norgine AG

Medicamento fitoterapeutico

Che cos'è Normacol e quando si usa?

Normacol è un prodotto per regolare le feci a base di sterculia, una sostanza vegetale, non digeribile

con effetto di fibre inerti che preso già in piccole quantità, esplica un'intensa azione di gonfiamento.

Così il volume delle feci aumenta e le feci restano più molli. Questo effetto di riempimento stimola i

movimenti intestinali e la durata di passaggio delle feci nell'intestino si abbrevia.

Normacol agisce in tutte le forme di stitichezza ed è adatto per il trattamento a lungo termine in

particolare per la regolazione delle feci dei pazienti degenti, durante la gravidanza e l'allattamento;

per un'evacuazione indolore in presenza d'emorroidi. Come trattamento di sostegno in caso

d'infiammazione dell'intestino, della presenza di estroflessioni nell'intestino (diverticolosi) e

d'intestino irritabile.

Di che cosa occorre inoltre tener conto durante il trattamento?

Se soffre di stitichezza deve seguire un'alimentazione ricca di fibre (legumi, frutta, pane integrale),

bere molto e regolarmente e non trascurare le attività fisiche (sport)!

In caso di stitichezza persistente ed irregolarità delle feci, una consultazione medica è necessaria.

Le feci possono essere più chiare del normale: ciò è dovuto al contatto locale con il principio attivo

sterculia.

Avvertenza per i diabetici: questo medicamento contiene 1,7 g di carboidrati digeribili per singola

dose (1 singola dose = 1 bustina = 7 g).

Quando non si può usare Normacol o la sua somministrazione richiede prudenza?

Normacol non deve essere utilizzato in caso d'ipersensibilità nota ad uno dei componenti (per es.

vaniglia) conformemente alla composizione (vedi «Che cosa contiene Normacol?») nonché in caso

di stitichezza persistente con ristagno delle feci nell'intestino, detta «coprostasi», e di significativa

riduzione dell'attività della muscolatura intestinale (atonia intestinale).

Non prendere in caso di occlusione intestinale e di restringimento dell'esofago, dello stomaco o

dell'intestino, come pure in presenza di dolori addominali di origine sconosciuta e nel caso di nausea

e di vomito.

Non somministrare il medicamento a bambini eccetto se il medico lo prescrive. In caso di

somministrazione contemporanea di altri farmaci, i rispettivi effetti possono esserne reciprocamente

influenzati.

Informi il suo medico, il suo farmacista o droghiere nel caso in cui soffra di altre malattie, soffra di

allergie o assuma o applichi altri medicamenti (anche se acquistati di sua iniziativa).

In concomitanza con la diarrea potrebbe insorgere una perdita di liquidi ed elettroliti.

Durante il trattamento assumere una quantità sufficiente di liquido.

Prudenza in caso di patologie intestinali stenosanti, come il morbo di Crohn, nonché di disturbi

organici e funzionali del passaggio nell'esofago.

L'assunzione non deve avvenire poco prima di coricarsi o in posizione supina.

Questo medicamento contiene fruttosio, galattosio e saccarosio. Assuma Normacol solo dopo avere

consultato il suo medico se è a conoscenza di un'intolleranza a determinati zuccheri.

Importante: l'assunzione di Normacol deve sempre essere accompagnata da abbondante liquido per

ridurre al minimo il rischio di occlusione dell'esofago ed evitare la formazione di grumi di sterculia

nell'esofago, nello stomaco o nell'intestino crasso.

Si può somministrare Normacol durante la gravidanza o l'allattamento?

Normacol può essere preso tanto durante la gravidanza che durante l'allattamento. La sostanza attiva

non viene riassorbita e non passa nel latte materno.

Come usare Normacol?

Salvo diversa prescrizione medica, prendere da 1 a 2 bustine di granulato o da 1 a 2 cucchiaini da tè

(dose 500 g) da 1 a 2 volte al giorno dopo i pasti. Posare il granulato sulla lingua e inghiottirlo subito

senza masticarlo né spezzettarlo con una quantità abbondante di liquido o una bevanda fredda

(almeno un bicchiere per bustina o cucchiaino da tè di granulato, preferibilmente di più).

I bambini a partire da 6 anni devono prendere un terzo della dose per adulti oppure secondo le

indicazioni del medico o del farmacista. Bere in seguito ancora un'abbondante quantità di liquido.

Normacol è controindicato nei bambini al di sotto dei sei anni (i bambini piccoli dovrebbero prendere

il medicamento solo dietro prescrizione medica).

Nel caso di difficoltà nella deglutizione, il granulato può essere anche sparso su alimenti morbidi,

come per esempio yogurt, e assunto con questi.

Infine bere un'abbondante quantità di liquido o una bevanda fredda. Prendere il farmaco di

preferenza dopo dei pasti ma non subito prima di coricarsi.

Si attenga alla posologia indicata nel foglietto illustrativo o prescritta dal medico. Se ritiene che

l'azione del medicamento sia troppo debole o troppo forte ne parli al suo medico, al suo farmacista o

al suo droghiere.

Quali effetti collaterali può avere Normacol?

In seguito all'assunzione di Normacol possono manifestarsi i seguenti effetti collaterali:

Effetti collaterali rari: all'inizio del trattamento si può osservare una sensazione di pienezza, un

gonfiore e dei leggeri dolori addominali, sintomi che spariscono continuando l'assunzione. In caso di

comparsa di nausea, pancia gonfia (gonfiore addominale) e crampi addominali, si consiglia di

sospendere il medicamento e informare il proprio medico. In casi molto rari possono insorgere

reazioni allergiche.

In alcuni casi è stata riferita diarrea.

Il pericolo di una formazione di grumi con conseguente restringimento, occlusione o blocco

intestinale sussiste solo se non viene assunta una quantità sufficiente di liquido. Lo stesso vale anche

per la formazione di grumi, spesso solo passeggera, nell'esofago, in particolare nelle persone anziane

o per le difficoltà a deglutire (disfagia). In presenza di forte diarrea può subentrare disidratazione

(forte perdita di liquidi) e perdita di elettroliti.

Se osserva effetti collaterali qui non descritti, dovrebbe informare il suo medico, il suo farmacista o il

suo droghiere.

Di che altro occorre tener conto?

Durante il trattamento bisogna cercare di bere delle abbondanti quantità di liquido.

Conservare i medicamenti fuori della portata dei bambini.

Conservare a temperatura ambiente (15-25 °C).

Il medicamento non dev'essere utilizzato oltre la data indicata con «EXP» sulla confezione.

Il medico, il farmacista o il droghiere, che sono in possesso di documentazione professionale

dettagliata, possono darle ulteriori informazioni.

Cosa contiene Normacol?

1 g di granulato contiene 620 mg di sterculia. Questo preparato contiene inoltre 250 mg di

saccarosio, vaniglia nonché altre sostanze ausiliarie.

Numero dell’omologazione

15200 (Swissmedic).

Dove è ottenibile Normacol? Quali confezioni sono disponibili?

In farmacia e in drogheria senza prescrizione medica.

Confezioni da 30× 7 g in bustine e confezioni da 500 g.

Titolare dell’omologazione

Norgine SA, 4132 Muttenz.

Questo foglietto illustrativo è stato controllato l'ultima volta nell'agosto 2015 dall'autorità competente

in materia di medicamenti (Swissmedic).

Non ci sono avvisi di sicurezza relativi a questo prodotto.