NeoCitran Hustenlöser

Informazioni principali

  • Nome commerciale:
  • NeoCitran Hustenlöser Sirup (neue Formel)
  • Forma farmaceutica:
  • Sirup (neue Formel)
  • Composizione:
  • guaifenesinum 100 mg, arom.: vanillinum et alia, saccharinum natricum, excipiens annuncio solutionem pro 5 ml corrisp. ethanolum 6 % V/V.
  • Utilizzare per:
  • Esseri umani
  • Tipo di medicina:
  • Farmaco biologico

Documenti

  • per i professionisti:
  • Il foglio illustrativo per questo prodotto non è al momento disponibile, é possibile inviare una richiesta al nostro Servizio Clienti ed essere avvisati nel momento in cui è disponibile sulla nostra piattaforma.


    Richiedi il foglio illustrativo per i professionisti.

Localizzazione

  • Disponibile in:
  • NeoCitran Hustenlöser Sirup (neue Formel)
    Svizzera
  • Lingua:
  • italiano

Informazioni terapeutiche

  • Gruppo terapeutico:
  • Synthetika
  • Area terapeutica:
  • Husten

Altre informazioni

Status

  • Fonte:
  • Swissmedic - Swiss Agency for Therapeutic Products
  • Numero dell'autorizzazione:
  • 12803
  • Data dell'autorizzazione:
  • 20-03-1946
  • Ultimo aggiornamento:
  • 19-10-2018

Foglio illustrativo: composizione, posologia, indicazioni, interazioni, gravidanza, allattamento, effetti indesiderati, controindicazioni

Patienteninformation

Transferiert von Novartis Consumer Health Schweiz AG

NeoCitran® Espettorante Sciroppo (nuova formula)

GSK Consumer Healthcare Schweiz AG

Che cos’è NeoCitran Espettorante e quando si usa?

NeoCitran Espettorante è un medicamento contro la tosse che fluidifica il muco viscoso nelle vie

respiratorie, favorisce l'espettorazione e calma lo stimolo della tosse. NeoCitran Espettorante viene

usato per calmare la tosse e stimolare l'espettorazione, soprattutto nelle malattie da raffreddamento

delle vie respiratorie superiori.

Di che cosa occorre inoltre tener conto durante il trattamento?

L'effetto di NeoCitran Espettorante viene favorito da un'abbondante assunzione di liquidi. Il fumare

contribuisce alla produzione di muco nelle vie respiratorie e provoca tosse («tosse del fumatore»).

Può sostenere l'azione di NeoCitran Espettorante evitando di fumare.

NeoCitran Espettorante sciroppo è dolcificato con saccarina e sorbitolo. Perciò è indicato anche per i

diabetici.

Quando non si può usare NeoCitran Espettorante sciroppo?

Non si può usare NeoCitran Espettorante sciroppo in caso di ipersensibilità a una delle componenti

(vedi: «Cosa contiene NeoCitran Espettorante sciroppo?») o se lei soffre di una (rara) malattia

ereditaria del metabolismo degli zuccheri, detta intolleranza al fruttosio. NeoCitran Espettorante

sciroppo è edulcorato con sorbitolo che, una volta digerito, dà luogo alla formazione di fruttosio.

NeoCitran Espettorante sciroppo contiene 6 vol.-% di alcool. NeoCitran Espettorante sciroppo non è

adatto per bambini e adolescenti.

Quando è richiesta prudenza nella somministrazione di NeoCitran Espettorante?

Voglia consultare un medico se

·le viene l'affanno,

·la tosse è accompagnata da espettorato misto a sangue o da una secrezione eccessiva di muco,

·la tosse è persistente o cronica, per es. nei fumatori, negli asmatici, in caso di bronchite cronica o

enfisema (dilatazione degli alveoli polmonari).

·Se la tosse dura più di 7 giorni, si ripresenta o è accompagnata da febbre, eruzione cutanea o mal di

testa persistente, sospenda l'uso di NeoCitran Espettorante e consulti il medico. La tosse persistente

può essere segno di una malattia seria.

È necessaria prudenza nel caso di affezioni gastrointestinali, di funzioni renali ridotte o

nell'eventualità in cui lei soffra di un tipo particolare di astenia muscolare (cosiddetta miastenia

grave).

Se dovessero manifestarsi reazioni di ipersensibilità (vedi sotto: «Quali effetti collaterali può avere

NeoCitran Espettorante?»), deve interrompere subito il trattamento e consultare un medico il più

presto possibile.

Le consigliamo di rinunciare a prendere contemporaneamente medicamenti che diminuiscono o

eliminano lo stimolo della tosse (cosiddetti tossifughi), perché possono portare a un'indesiderata

congestione del muco bronchiale reso fluido da NeoCitran Espettorante, con il conseguente pericolo

di uno spasmo bronchiale e di una polmonite.

Nei casi in cui NeoCitran Espettorante è assunto al contempo di determinati tranquillanti (sedativi) o

farmaci per rilassare la muscolatura (rilassanti muscolari), l'effetto di questi ultimi può vedersi

aumentato dalla guaifenesina.

NeoCitran Espettorante sciroppo contiene dell'alcool. Gli adulti assumono con ogni dose singola (10

ml) fino a 470 mg di alcool. Esiste una componente di rischio per la salute, per esempio, per pazienti

affetti da malattie epatiche, alcoolismo, epilettici e pazienti con lesioni cerebrali, per le donne in

gravidanza così come durante il periodo dell'allattamento e per i bambini. L'azione di altri

medicamenti può essere potenziata o ridotta.

Anche se viene preso secondo le istruzioni, NeoCitran Espettorante può ridurre la capacità di

reazione, la capacità di condurre un veicolo e la capacità di utilizzare attrezzi o macchine!

Informi il suo medico, il suo farmacista o il suo droghiere nel caso in cui

·soffre di altre malattie,

·soffre di allergie o

·assume o applica esternamente altri medicamenti (anche se acquistati di sua iniziativa!).

Si può somministrare NeoCitran Espettorante durante la gravidanza o l’allattamento?

Durante la gravidanza NeoCitran Espettorante dovrebbe essere preso solo dopo aver consultato il

medico. Le donne che allattano non devono prendere questo medicamento.

Come usare NeoCitran Espettorante sciroppo?

Adulti: 5 a 10 ml 4 volte al giorno.

NeoCitran Espettorante sciroppo contiene 6% vol. di alcool. NeoCitran Espettorante sciroppo non è

adatto per bambini e adolescenti.

Utilizzare il misuro graduato fornito con l'imballaggio. Lavare e asciugare il misurino graduato dopo

ogni utilizzazione e utente.

Oltre alla somministrazione del medicamento è consigliabile un abbondante apporto di liquidi (p. es.

tè, succhi di frutta, ecc.).

Si attenga alla posologia indicata nel foglietto illustrativo o prescritta dal suo medico. Se ritiene che

l'azione del medicamento sia troppo debole o troppo forte ne parli al suo medico, al suo farmacista o

al suo droghiere.

Quali effetti collaterali può avere NeoCitran Espettorante?

Come tutti i medicamenti, NeoCitran Espettorante può avere degli effetti collaterali, sebbene non

tutte le persone li manifestino. Possono manifestarsi disturbi gastrointestinali come ad esempio

nausea, vomito, diarrea, oltre a sensazione di calore, capogiro o alterazioni del quadro ematico (la

frequenza esatta di questi effetti collaterali non è nota).

In casi rari compaiono reazioni di ipersensibilità (allergie), che si manifestano fra l'altro con eruzioni

cutanee, accelerazione del battito cardiaco e difficoltà respiratorie. Questo riguarda in particolare

pazienti affetti da asma e da orticaria.

Se osserva effetti collaterali qui non descritti dovrebbe informare il suo medico, il suo farmacista o il

suo droghiere.

Di che altro occorre tener conto?

Stabilità

Il medicamento non dev'essere utilizzato oltre la data indicata con «EXP» sul contenitore.

Conservazione

Conservare i medicamenti fuori dalla portata dei bambini.

Conservare a 15–30 °C.

Il medico, il farmacista o il droghiere, che sono in possesso di un'informazione professionale

dettagliata, possono darle ulteriori informazioni.

Cosa contiene NeoCitran Espettorante sciroppo?

5 ml di sciroppo contengono: 100 mg di guaifenesina e come sostanze ausiliarie: etanolo 6% vol.

(corr. 5% peso/vol.); aromatizzanti: vanillina ed altri; e saccarina, sorbitolo (1,4 g corr. a 1,4 g di

carboidrati) ed altre sostanze ausiliarie.

Numero dell’omologazione

12803 (Swissmedic).

Dove è ottenibile NeoCitran Espettorante sciroppo? Quali confezioni sono disponibili?

In farmacia e in drogheria, senza prescrizione medica.

Sciroppo: imballo da 200 ml.

Titolare dell’omologazione

GSK Consumer Healthcare Schweiz AG, Risch.

Questo foglietto illustrativo è stato controllato l'ultima volta nell'aprile 2014 dall'autorità competente

in materia di medicamenti (Swissmedic).