MIOPLANT Spray gegen Pilzkrankheiten

Informazioni principali

  • Nome commerciale:
  • MIOPLANT Spray gegen Pilzkrankheiten
  • Forma farmaceutica:
  • AL liquido (utilizzo senza diluizione)
  • Utilizzare per:
  • Piante
  • Tipo di medicina:
  • Agrochimico

Documenti

  • per i professionisti:
  • Il foglio illustrativo per questo prodotto non è al momento disponibile, é possibile inviare una richiesta al nostro Servizio Clienti ed essere avvisati nel momento in cui è disponibile sulla nostra piattaforma.


    Richiedi il foglio illustrativo per i professionisti.

Localizzazione

  • Disponibile in:
  • MIOPLANT Spray gegen Pilzkrankheiten
    Svizzera
  • Lingua:
  • italiano

Informazioni terapeutiche

  • Gruppo terapeutico:
  • Fungicida

Altre informazioni

Status

  • Fonte:
  • UFAG - Ufficio federale dell'agricoltura. OFAG - Office fédéral de l'agriculture. BLW - Bundesamt für Landwirtschaft.
  • Numero dell'autorizzazione:
  • W-5236-2
  • Ultimo aggiornamento:
  • 18-11-2018

Foglio illustrativo: composizione, posologia, indicazioni, interazioni, gravidanza, allattamento, effetti indesiderati, controindicazioni

Denominazione commerciale: MIOPLANT Spray

gegen Pilzkrankheiten

Elenco dei prodotti fitosanitari (stato: 06.11.2018)

Categoria di prodotti:

Titolare dell'autorizzazione:

Numero federale di omologazione:

Fungicida

Syngenta Agro AG

W-5236-2

Principio:

Tenore:

Codice di formulazione:

Principio attivo: Difenoconazolo 0.015 % 0.15 g/l

AL liquido (utilizzo senza diluizione)

Applicazioni

A

Coltura

Agente patogeno/Efficacia

Dosaggio

Restrizioni

O Frutta a granelli

Ticchiolatura della frutta a

granelli

Termine d'attesa: 3 Settimane

Applicazione: Pronto all'uso. Dal

germogliamento al più tardi entro

fine luglio.

1, 2, 3

W Vite

Oidio della vite

Applicazione: Pronto all'uso. Al più

tardi entro metà agosto.

2, 3, 4

Aglio

Cipolle

Scalogni

Alternariosi (Alternaria

porri)

Cladosporiosi degli ortaggi a

bulbo

Ruggine delle Agliacee

(Puccinia allii)

Termine d'attesa: 2 Settimane

Applicazione: Pronto all'uso.

2, 3, 4

G Asparagi

Bruciatura delle foglie

dell'asparago

Ruggine dell'asparago

Applicazione: Pronto all'uso. Dopo

il raccolto. In estate.

2, 3, 4

G Barbabietola

Cercosporiosi e ramulariosi

Termine d'attesa: 2 Settimane

Applicazione: Pronto all'uso.

2, 3, 4

G Carote

Altenariosi delle carote

Termine d'attesa: 2 Settimane

Applicazione: Pronto all'uso.

2, 3, 4

Cavoli a testa

Cavoli di Bruxelles

Cavolo cinese

Maculature fogliari

Termine d'attesa: 2 Settimane

Applicazione: Pronto all'uso.

2, 3, 4

G Cetrioli

Cancro gommoso [Cancro

gommoso (Didymella

bryoniae)]

Termine d'attesa: 3 Giorni

2, 3, 4

A

Coltura

Agente patogeno/Efficacia

Dosaggio

Restrizioni

Applicazione: Pronto all'uso.

G Pomodori

Alternariosi delle solanacee

Oidio delle solanceae

Septoriosi del

pomodoro/della melanzana

Termine d'attesa: 3 Giorni

Applicazione: Pronto all'uso.

2, 3, 4

G Porro

Alternariosi (Alternaria

porri)

Cladosporiosi degli ortaggi a

bulbo

Ruggine delle Agliacee

(Puccinia allii)

Termine d'attesa: 3 Settimane

Applicazione: Pronto all'uso.

2, 3, 4

Sedano

Sedano da

condimento

Septoriosi del sedano

Termine d'attesa: 2 Settimane

Applicazione: Pronto all'uso.

2, 3, 4

Alberi e arbusti (al di

fuori della foresta)

Maculature fogliari

Oidio (diverse specie) su

piante ornamentali

Ruggini su piante

ornamentali

Ticchiolatura della rosa

Applicazione: Pronto all'uso.

2, 3, 4

Colture da fiore e

piante verdi

Maculature fogliari

Oidio (diverse specie) su

piante ornamentali

Ruggini su piante

ornamentali

Applicazione: Pronto all'uso.

2, 3, 4

Rose

Maculature fogliari

Oidio delle rose

Ruggine della rosa

Ticchiolatura della rosa

Applicazione: Pronto all'uso.

2, 3, 4

Restrizioni e osservazioni:

Al massimo 4 trattamenti per anno.

Se necessario bagnare le piante a pioggia da tutti i lati. Se del caso ripetere il trattamento dopo 2 -

3 settimane.

SPe 3: Per proteggere gli organismi acquatici occorre garantire che durante l'applicazione la

sostanza nebulizzata non sia immessa in acque di superficie .

Al massimo 3 trattamenti per anno.

Caratterizzazione di pericolo:

Autorizzato per l'utilizzazione non professionale.

EUH 401 Per evitare rischi per la salute umana e per l'ambiente, seguire le istruzioni per l'uso.

H226 Liquido e vapori infiammabili.

SP 1 Non contaminare l'acqua con il prodotto o il suo imballaggio.

Avvertenza:

Attenzione

Simboli e indicazioni di pericolo:

Identificatore chiave

GHS02

Simbolo

Indicazione di pericolo Estremamente infiammabile

In caso di dubbio valgono soltanto i documenti originali dell'omologazione. La menzione di un prodotto,

principio attivo o di una ditta non rappresenta alcuna raccomandazione.