Mercantor Gold (Importazione parallela)

Informazioni principali

  • Nome commerciale:
  • Mercantor Gold (Importazione parallela)
  • Forma farmaceutica:
  • EC concentrato emulsionato
  • Utilizzare per:
  • Piante
  • Tipo di medicina:
  • Agrochimico

Documenti

  • per i professionisti:
  • Il foglio illustrativo per questo prodotto non è al momento disponibile, é possibile inviare una richiesta al nostro Servizio Clienti ed essere avvisati nel momento in cui è disponibile sulla nostra piattaforma.


    Richiedi il foglio illustrativo per i professionisti.

Localizzazione

  • Disponibile in:
  • Mercantor Gold (Importazione parallela)
    Svizzera
  • Lingua:
  • italiano

Informazioni terapeutiche

  • Gruppo terapeutico:
  • Erbicida

Altre informazioni

Status

  • Fonte:
  • UFAG - Ufficio federale dell'agricoltura. OFAG - Office fédéral de l'agriculture. BLW - Bundesamt für Landwirtschaft.
  • Numero dell'autorizzazione:
  • F-5400
  • Ultimo aggiornamento:
  • 18-11-2018

Foglio illustrativo: composizione, posologia, indicazioni, interazioni, gravidanza, allattamento, effetti indesiderati, controindicazioni

Denominazione commerciale: Mercantor Gold

(Importazione parallela)

Elenco dei prodotti fitosanitari (stato: 06.11.2018)

Categoria di prodotti:

Titolare dell'autorizzazione

all'estero:

Numero federale di

omologazione:

Erbicida

Syngenta Agro SAS

F-5400

Principio:

Tenore:

Codice di formulazione:

Principio attivo: S-

Metolaclor

86.5 % 960 g/l

EC concentrato emulsionato

Applicazioni

A

Coltura

Agente

patogeno/Efficacia

Dosaggio

Restrizioni

G Cicoria belga

Dicotiledoni annuali

(malerbe)

Monocotiledoni

annuali (malerbe).

Dose: 1.3 l/ha

Applicazione: In post-emergenza.

1, 2, 3, 4, 5

G Fagioli

Dicotiledoni annuali

(malerbe)

Monocotiledoni

annuali (malerbe).

Dose: 1 - 1.6 l/ha

4, 5, 6

G Zucca da olio

Dicotiledoni annuali

(malerbe)

Monocotiledoni

annuali (malerbe).

Dose: 1.25 l/ha

Applicazione: In pre-emergenza.

4, 5, 7

Barbabietola da

foraggio

Barbabietola da

zucchero

Dicotiledoni annuali

(malerbe)

Monocotiledoni

annuali (malerbe).

Dose: 0.5 - 1.05 l/ha

Applicazione: In post-emergenza.

4, 5, 7, 8

Barbabietola da

foraggio

Barbabietola da

zucchero

Dicotiledoni annuali

(malerbe)

Monocotiledoni

annuali (malerbe).

Dose: 1 - 1.3 l/ha

Applicazione: In pre-emergenza.

4, 5, 7

F Girasole

Cipero dolce

Dose: 2 l/ha

Applicazione: Presemina.

4, 6, 9

F Girasole

Dicotiledoni annuali

Dose: 1 - 1.6 l/ha

4, 5, 6

A

Coltura

Agente

patogeno/Efficacia

Dosaggio

Restrizioni

(malerbe)

Monocotiledoni

annuali (malerbe).

Applicazione: In pre-emergenza.

F Kenaf

Dicotiledoni annuali

(malerbe)

Monocotiledoni

annuali (malerbe).

Dose: 1 - 1.6 l/ha

Applicazione: In pre-emergenza precoce (0 - 5

giorni dopo la semina).

4, 5, 6

F Maggese

Cipero dolce

Dose: 2 l/ha

4, 6, 9

F Mais

Cipero dolce

Dose: 2 l/ha

Applicazione: Presemina.

4, 6, 9

F Mais

Dicotiledoni annuali

(malerbe)

Monocotiledoni

annuali (malerbe).

Dose: 1 - 1.6 l/ha

Applicazione: In pre-emergenza, in post-

emergenza precoce fino allo stadio di 3 foglie

del mais.

4, 5, 6, 10

F Miscanto

Dicotiledoni annuali

(malerbe)

Monocotiledoni

annuali (malerbe).

Dose: 1 - 1.6 l/ha

Applicazione: In pre-emergenza precoce (0 - 5

giorni dopo la piantagione).

4, 5, 6

F Quinoa

Dicotiledoni annuali

(malerbe)

Monocotiledoni

annuali (malerbe).

Dose: 1.25 l/ha

Applicazione: In pre-emergenza.

4, 5, 6, 11

F Soia

Dicotiledoni annuali

(malerbe)

Monocotiledoni

annuali (malerbe).

Dose: 1 - 1.6 l/ha

Applicazione: In pre-emergenza.

4, 5, 6

Restrizioni e osservazioni:

2-3 trattamenti frazionati (la dose indicata corrisponde al quantitativo totale autorizzato).

Primo trattamento: BBCH 12, 0.3 l/ha. Secondo trattamento: BBCH 14, 0.5 l/ha. Terzo

trattamento: BBCH 16, 0.5 l/ha.

SPe 3: Per proteggere organismi acquatici dagli effetti di un dilavamento rispettare una zona

tampone non trattata con copertura vegetale a una distanza di almeno 6 metri dalle acque

superficiali. Le eccezioni sono contemplate nelle istruzioni dell'UFAG.

Durante la preparazione della poltiglia: Indossare guanti di protezione + occhiali di protezione o

una visiera. Applicazione della poltiglia: Indossare guanti di protezione + indumenti protettivi +

una visiera + un copricapo. I dispositivi di protezione individuale possono essere sostituiti, durante

l'applicazione, da dispositivi di protezione tecnici (p.es. cabina del trattore chiusa), qualora vi sia

la garanzia che offrano una protezione analoga o superiore.

Spe 1 - Per proteggere le acque sotterranee, non applicare piú di 1.5 kg per ha del principio attivo

S-Metolaclor sulla stessa particella durante un periodo di 3 anni.

SPe 3: Per proteggere organismi acquatici dagli effetti della deriva rispettare una zona tampone

non trattata di 20 metri dalle acque superficiali. Per la protezione contro gli effetti di un

dilavamento, rispettare una zona tampone con copertura vegetale a una distanza di almeno 6 metri.

Riduzione della distanza a causa di deriva ed eccezioni secondo le istruzioni dell'UFAG.

SPe 3: Per proteggere organismi acquatici dagli effetti della deriva rispettare una zona tampone

non trattata di 6 m dalle acque superficiali. Per la protezione contro gli effetti di un dilavamento,

rispettare una zona tampone con copertura vegetale a una distanza di almeno 6 metri. Riduzione

della distanza a causa di deriva ed eccezioni secondo le istruzioni dell'UFAG.

Trattamtno frazionato (la dose indicata corrisponde al quantitativo totale autorizzato).

Incorporazione nel terreno subito il dopo trattamento.

10.Bassa dose d'applicazione utilizzabile unicamente in una miscela estemporanea secondo le

indicazioni del titolare dell'autorizzazione.

11.Autorizzato come uso minore secondo l'art. 35 OPF (minor use).

Caratterizzazione di pericolo:

Si applicano la classificazione e la caratterizzazione dell’etichetta originale estera..

Ulteriori simboli di pericolo svizzeri:

SP 1 Non contaminare l'acqua con il prodotto o il suo imballaggio.

SPe 2 Onde proteggere le acque sotterranee evitare i trattamenti nelle zone di protezione delle

acque sotterranee (S2) e nelle regioni carsiche.

In caso di dubbio valgono soltanto i documenti originali dell'omologazione. La menzione di un prodotto,

principio attivo o di una ditta non rappresenta alcuna raccomandazione.