Maltofer Fol

Informazioni principali

  • Nome commerciale:
  • Maltofer Fol Kautabletten
  • Forma farmaceutica:
  • Kautabletten
  • Composizione:
  • ferro(III) 100 mg ut ferri oxidum polymaltosatum, acidum folicum 0,35 mg, arom.: vanillinum, natrii cyclamas et alia, excipiens pro compresso.
  • Utilizzare per:
  • Esseri umani
  • Tipo di medicina:
  • Farmaco biologico

Documenti

  • per i professionisti:
  • Il foglio illustrativo per questo prodotto non è al momento disponibile, é possibile inviare una richiesta al nostro Servizio Clienti ed essere avvisati nel momento in cui è disponibile sulla nostra piattaforma.


    Richiedi il foglio illustrativo per i professionisti.

Localizzazione

  • Disponibile in:
  • Maltofer Fol Kautabletten
    Svizzera
  • Lingua:
  • italiano

Informazioni terapeutiche

  • Gruppo terapeutico:
  • Synthetika
  • Area terapeutica:
  • Eisenmangel und erhöhter Folsäurebedarf während Schwangerschaft und Stillzeit

Altre informazioni

Status

  • Fonte:
  • Swissmedic - Swiss Agency for Therapeutic Products
  • Numero dell'autorizzazione:
  • 46538
  • Data dell'autorizzazione:
  • 20-06-1985
  • Ultimo aggiornamento:
  • 19-10-2018

Foglio illustrativo: composizione, posologia, indicazioni, interazioni, gravidanza, allattamento, effetti indesiderati, controindicazioni

Patienteninformation

Maltofer® Fol Compresse da masticare

Vifor (International) AG

Che cosa sono le compresse da masticare Maltofer Fol e quando si usano?

Le compresse da masticare Maltofer Fol sono un preparato derivante dalla combinazione di ferro e

acido folico che viene impiegato per il trattamento e la prevenzione della carenza di ferro associata

ad un maggior fabbisogno di acido folico durante la gravidanza e l'allattamento.

Il ferro è una sostanza fondamentale per la fabbricazione dell'emoglobina, del pigmento rosso dei

muscoli e degli enzimi contenenti ferro. L'acido folico è una vitamina importante per lo sviluppo del

nascituro. Un carenza di acido folico durante le prime settimane di gravidanza può causare

malformazioni nel bambino.

Di che cosa occorre inoltre tener conto durante il trattamento?

Prima di iniziare ad assumere le compresse da masticare Maltofer Fol, il medico dovrà confermare,

con esami adeguati, il livello ematico di ferro ed emoglobina. Se i sintomi non sono dovuti a

mancanza di ferro, le compresse da masticare Maltofer Fol non sono efficaci.

Il suo medico verificherà con controlli regolari i progressi ottenuti con il trattamento e forse

richiederà anche esami del sangue. Questo è un normale modo di procedere e lei non dovrà

preoccuparsi ulteriormente. Consulti il suo medico qualora non ci sia stato un miglioramento dei suoi

disturbi entro 3 settimane.

Quando non si possono assumere le compresse da masticare Maltofer Fol?

·In caso di nota ipersensibilità (allergia) o intolleranza ai principi attivi, il complesso di ferro(III)

idrossi polimaltosio o l'acido folico, oppure ad una qualsiasi delle sostanze ausiliari (vedasi la

sezione «Cosa contengono le compresse da masticare Maltofer Fol?»);

·In presenza di eccesso di ferro nell'organismo (ad esempio in caso di malattie rare da accumulo di

ferro che portano a depositi di ferro nei tessuti);

·In caso dei cosiddetti disturbi nell'utilizzazione del ferro (quando l'anemia è dovuta ad esempio ad

una carente utilizzazione del ferro);

·Nei casi di anemia non dovuta a carenza di ferro (per esempio, anemia causata da un aumento della

degradazione dell'emoglobina o dalla carenza di vitamina B12).

Quando è richiesta prudenza nella somministrazione delle compresse da masticare Maltofer Fol?

Informi il suo medico o il suo farmacista prima di prendere Maltofer Fol se è affetto da:

·un'infezione o un tumore;

·carenza di vitamina B12. L'acido folico contenuto in Maltofer Fol può occultare una carenza di

vitamina B12.

Informi il suo medico o il suo farmacista se è in trattamento con uno dei seguenti medicamenti:

·preparati a base di ferro iniettabili, poiché questi preparati non devono essere usati in concomitanza

con Maltofer Fol;

·medicamenti per il trattamento dell'epilessia, specialmente la fenitoina;

·cloramfenicolo, un medicamento usato per la cura delle infezioni batteriche. Se assume uno dei

suddetti medicamenti in associazione con Maltofer Fol, il suo medico la sottoporrà ad uno stretto

monitoraggio.

Informi il suo medico o il suo farmacista anche se ha ricevuto trasfusioni di sangue, poiché sussiste il

rischio di sovraccarico di ferro in seguito ad una somministrazione supplementare di ferro.

Informi il suo medico o il suo farmacista se:

·soffre di altre malattie

·soffre di allergie o

·assume o applica esternamente altri medicamenti (anche se acquistati di sua iniziativa!).

Si possono somministrare le compresse da masticare Maltofer Fol durante la gravidanza o

l'allattamento?

Se è incinta, se sta pianificando una gravidanza o se sta allattando dovrebbe assumere Maltofer Fol

unicamente su consultazione del suo medico.

Come usare le compresse da masticare Maltofer Fol?

Le compresse da masticare Maltofer Fol possono essere masticate o deglutite intere. Esse devono

essere prese durante o subito dopo i pasti.

Per la prevenzione e il trattamento della carenza di ferro, per il trattamento della carenza di ferro

senza anemia (carenza di ferro latente) e per soddisfare il maggior fabbisogno di acido folico:

1 compressa da masticare 1 volta al giorno.

Per il trattamento dell'anemia sideropenica (carenza di ferro manifesta) e per soddisfare il maggior

fabbisogno di acido folico:

1 compressa masticabile 2–3 volte al giorno.

Se i risultati delle analisi del sangue mostrano che i valori di emoglobina sono tornati nella norma, la

terapia prosegue con 1 compressa da masticare al giorno fino al termine della gravidanza, al fine di

soddisfare il maggior fabbisogno di ferro e ricostituirne le riserve.

La posologia e la durata del trattamento dipendono dall'entità della carenza di ferro. Sarà il medico a

stabilirne in ciascun caso la durata esatta.

Se assume una dose eccessiva di Maltofer Fol, ne parli al suo medico o al suo farmacista. Una dose

troppo elevata di acido folico può causare disturbi nervosi, alterazioni del sonno, irritabilità,

iperattività, nausea, distensione addominale e flatulenza.

Se dimentica di prendere Maltofer Fol, prenda la dose successiva all'ora consueta. Non assuma una

dose doppia per compensare la dimenticanza della dose.

Si attenga alla posologia indicata nel foglietto illustrativo o prescritta dal suo medico. Se ritiene che

l'azione del medicamento sia troppo debole o troppo forte ne parli al suo medico o al suo farmacista.

Quali effetti collaterali possono avere le compresse da masticare Maltofer Fol?

L'assunzione delle compresse da masticare Maltofer Fol può accompagnarsi ai seguenti effetti

collaterali:

Un effetto collaterale molto comune è la colorazione delle feci a causa dell'escrezione di ferro. Si

tratta di un effetto innocuo. Altri effetti collaterali comuni sono diarrea, nausea e disturbi

gastrointestinali.

Occasionalmente possono manifestarsi vomito, stitichezza, dolore addominale, colorazione dei denti,

mal di testa e reazioni cutanee localizzate (prurito, eruzione cutanea).

Questi effetti collaterali sono per lo più innocenti e transitori.

Molto raramente potrebbero verificarsi reazioni allergiche, quali, ad esempio, reazioni cutanee,

gonfiore (edema) o difficoltà respiratorie. In questi casi, deve interrompere l'assunzione del

medicamento e rivolgersi al medico.

Se osserva effetti collaterali qui non descritti, dovrebbe informare il suo medico o il suo farmacista.

Di che altro occorre tener conto?

Tenere il medicamento fuori dalla portata dei bambini.

Il medicamento non dev'essere utilizzato oltre la data indicata con «EXP» sul contenitore.

Conservare a temperatura ambiente (15–25°C).

Il medico o il farmacista, che sono in possesso di un'informazione professionale dettagliata, possono

darle ulteriori informazioni.

Cosa contengono le compresse da masticare Maltofer Fol?

1 compressa da masticare Maltofer Fol contiene 100 mg di ferro sotto forma di complesso di

ferro(III) idrossi polimaltosio e 0,35 mg di acido folico come principi attivi, ciclamato, vanillina,

aroma e altre sostanze ausiliarie.

Numero dell'omologazione

46538 (Swissmedic).

Dove sono ottenibili le compresse da masticare Maltofer Fol? Quali confezioni sono disponibili?

Le compresse da masticare Maltofer Fol sono disponibili in farmacia, senza prescrizione medica.

In confezioni da 30 e 100 compresse da masticare.

Titolare dell'omologazione

Vifor (International) AG, 9001 St. Gallen.

Questo foglietto illustrativo è stato controllato l'ultima volta nell'aprile 2015 dall'autorità competente

in materia di medicamenti (Swissmedic).

12-1-2019

Assessment of the application for renewal of authorisation of selenomethionine produced by Saccharomyces cerevisiae NCYC R397 for all animal species

Assessment of the application for renewal of authorisation of selenomethionine produced by Saccharomyces cerevisiae NCYC R397 for all animal species

Published on: Fri, 11 Jan 2019 The Panel on Additives and Products or Substances used in Animal Feed (FEEDAP) was asked to deliver a scientific opinion on the application for renewal of authorisation of organic form of selenium produced by Saccharomyces cerevisiae NCYC R397 (Alkosel®) for all animal species. The FEEDAP Panel has delivered two opinions (on 2007 and 2016) on the safety and efficacy of the additive. The additive is characterised as organic selenium mainly selenomethionine (63%); it was ini...

Europe - EFSA - European Food Safety Authority EFSA Journal

14-12-2018

Analysis of hunting statistics collection frameworks for wild boar across Europe and proposals for improving the harmonisation of data collection

Analysis of hunting statistics collection frameworks for wild boar across Europe and proposals for improving the harmonisation of data collection

Published on: Thu, 13 Dec 2018 Heterogeneities in the wild boar data collection frameworks across Europe were analysed using questionnaires to explore comparability of hunting data in the short term and propose a common framework for future collection. Fifty‐seven respondents representing 32 countries covering more than 95% of European territory participated to the questionnaire. The most frequently recorded information in the official statistics included the quantity of animals shot per hunting ground ...

Europe - EFSA - European Food Safety Authority Publications

30-10-2018

Training courses on “Steering an Expert Knowledge Elicitation” and “Use of the Expert Knowledge Elicitation Guidance in Risk Assessments for EFSA Management” and “Conduct of the Sheffield protocol for an Expert Knowledge Elicitation”

Training courses on “Steering an Expert Knowledge Elicitation” and “Use of the Expert Knowledge Elicitation Guidance in Risk Assessments for EFSA Management” and “Conduct of the Sheffield protocol for an Expert Knowledge Elicitation”

Published on: Mon, 29 Oct 2018 00:00:00 +0100 This report presents the results from an exploratory study in 2016 on clear communication of scientific assessment results. It had a specific focus on the communication of scientific uncertainties in EFSA scientific opinions. Qualitative methods were applied to the design and communication of an opinion summary and uncertainty statements related to that opinion, and to collect evidence on how different stakeholder groups responded to them. The study tested t...

Europe - EFSA - European Food Safety Authority Publications

25-9-2018

FDA Announces FY 2019 Animal Drug User Fee Rates for ADUFA and AGDUFA

FDA Announces FY 2019 Animal Drug User Fee Rates for ADUFA and AGDUFA

The U.S. Food and Drug Administration announced in the Federal Register today the fiscal year 2019 rates and payment procedures for animal drugs subject to user fees under the Animal Drug User Fee Amendments of 2018 (ADUFA IV) and Animal Generic Drug User Fee Amendments of 2018 (AGDUFA III).

FDA - U.S. Food and Drug Administration

29-8-2018

Scientific Opinion on the state of the art of Toxicokinetic/Toxicodynamic (TKTD) effect models for regulatory risk assessment of pesticides for aquatic organisms

Scientific Opinion on the state of the art of Toxicokinetic/Toxicodynamic (TKTD) effect models for regulatory risk assessment of pesticides for aquatic organisms

Published on: Thu, 23 Aug 2018 00:00:00 +0200 Following a request from EFSA, the Panel on Plant Protection Products and their Residues (PPR) developed an opinion on the state of the art of Toxicokinetic/Toxicodynamic (TKTD) models and their use in prospective environmental risk assessment (ERA) for pesticides and aquatic organisms. TKTD models are species‐ and compound‐specific and can be used to predict (sub)lethal effects of pesticides under untested (time‐variable) exposure conditions. Three differen...

Europe - EFSA - European Food Safety Authority Publications

29-8-2018

Joint EFSA and ECDC 2018 workshop on preparedness for a multi‐national food safety/public health incident

Joint EFSA and ECDC 2018 workshop on preparedness for a multi‐national food safety/public health incident

Published on: Tue, 21 Aug 2018 00:00:00 +0200 Abstract In May 2018, EFSA and ECDC co‐facilitated a workshop on preparedness for a multi‐national food safety/public health incident. The workshop, hosted at AGES in Vienna, was conceived to closely align with EFSA's Strategy 2020 commitment to prepare for future risk assessment challenges. EFSA, ECDC, AGES and BfR worked together closely to develop a workshop and associated training materials to be delivered over a 2.5‐day agenda. The workshop was attended...

Europe - EFSA - European Food Safety Authority Publications

19-6-2018

Various Aortic Endovascular Graft Systems: Letter to Health Care Providers - UPDATE on Type III Endoleaks

Various Aortic Endovascular Graft Systems: Letter to Health Care Providers - UPDATE on Type III Endoleaks

Based on new information, the Endologix AFX with Strata device is at greater risk for a Type III endoleak compared to other endovascular AAA graft systems.

FDA - U.S. Food and Drug Administration

10-1-2019


Orphan designation: Recombinant adeno-associated viral vector containing a bioengineered capsid and a codon-optimised expression cassette to drive the expression of the SQ form of a B-domain deleted human coagulation factor VIII, Treatment of haemophilia

Orphan designation: Recombinant adeno-associated viral vector containing a bioengineered capsid and a codon-optimised expression cassette to drive the expression of the SQ form of a B-domain deleted human coagulation factor VIII, Treatment of haemophilia

Orphan designation: Recombinant adeno-associated viral vector containing a bioengineered capsid and a codon-optimised expression cassette to drive the expression of the SQ form of a B-domain deleted human coagulation factor VIII, Treatment of haemophilia A, 26/10/2018, Positive

Europe - EMA - European Medicines Agency

22-11-2018


Opinion/decision on a Paediatric investigation plan (PIP): Velphoro,Sucroferric oxyhydroxide (mixture of iron (III)-oxyhydroxide, sucrose, starch) (PA21), decision type: , therapeutic area: , PIP number: P/0196/2018

Opinion/decision on a Paediatric investigation plan (PIP): Velphoro,Sucroferric oxyhydroxide (mixture of iron (III)-oxyhydroxide, sucrose, starch) (PA21), decision type: , therapeutic area: , PIP number: P/0196/2018

Opinion/decision on a Paediatric investigation plan (PIP): Velphoro,Sucroferric oxyhydroxide (mixture of iron (III)-oxyhydroxide, sucrose, starch) (PA21), decision type: , therapeutic area: , PIP number: P/0196/2018

Europe - EMA - European Medicines Agency

22-10-2018

Velphoro (Vifor Fresenius Medical Care Renal Pharma France)

Velphoro (Vifor Fresenius Medical Care Renal Pharma France)

Velphoro (Active substance: mixture of polynuclear iron(iii)-oxyhydroxide, sucrose and starches) - Centralised - Yearly update - Commission Decision (2018)6972 of Mon, 22 Oct 2018

Europe -DG Health and Food Safety

6-8-2018

Scientific guideline:  ICH M9 on biopharmaceutics classification system based biowaivers - Step 2b - First version, draft: consultation open

Scientific guideline: ICH M9 on biopharmaceutics classification system based biowaivers - Step 2b - First version, draft: consultation open

This new multidisciplinary guideline is proposed to address biopharmaceutics classification system (BCS)-based biowaivers. BCS-based biowaivers may be applicable to BCS Class I and III drugs, however BCS-based biowaivers for these two classes are not recognized worldwide. This means that pharmaceutical companies have to follow different approaches in the different regions. This guideline will provide recommendations to support the biopharmaceutics classification of medicinal products and will provide rec...

Europe - EMA - European Medicines Agency

27-7-2018

Scientific guideline:  Draft VICH GL58 Stability testing of new veterinary drug substances and medicinal products in climatic zones III and IV - First version, draft: consultation open

Scientific guideline: Draft VICH GL58 Stability testing of new veterinary drug substances and medicinal products in climatic zones III and IV - First version, draft: consultation open

The guideline is an annex to the VICH parent stability guideline, stability testing of new veterinary drug substances and medicinal products (VICH GL3 (R)), and provides guidance regarding the stability data package for a new veterinary drug substance and medicinal product to be included in a registration application submitted within the regions in the climatic zones III and IV.

Europe - EMA - European Medicines Agency

8-3-2018

Human coagulation factor VIII

Human coagulation factor VIII

Human coagulation factor VIII (Active substance: Human coagulation factor VIII) - Corrigendum - Commission Decision (2017)7630 of Thu, 08 Mar 2018

Europe -DG Health and Food Safety