Maag Bio Marienkäfer gegen Blattläuse

Informazioni principali

  • Nome commerciale:
  • Maag Bio Marienkäfer gegen Blattläuse
  • Forma farmaceutica:
  • XV larve e adulti
  • Utilizzare per:
  • Piante
  • Tipo di medicina:
  • Agrochimico

Documenti

  • per i professionisti:
  • Il foglio illustrativo per questo prodotto non è al momento disponibile, é possibile inviare una richiesta al nostro Servizio Clienti ed essere avvisati nel momento in cui è disponibile sulla nostra piattaforma.


    Richiedi il foglio illustrativo per i professionisti.

Localizzazione

  • Disponibile in:
  • Maag Bio Marienkäfer gegen Blattläuse
    Svizzera
  • Lingua:
  • italiano

Informazioni terapeutiche

  • Gruppo terapeutico:
  • Organismi viventi (insetti)

Altre informazioni

Status

  • Fonte:
  • UFAG - Ufficio federale dell'agricoltura. OFAG - Office fédéral de l'agriculture. BLW - Bundesamt für Landwirtschaft.
  • Numero dell'autorizzazione:
  • W-6491
  • Ultimo aggiornamento:
  • 18-11-2018

Foglio illustrativo: composizione, posologia, indicazioni, interazioni, gravidanza, allattamento, effetti indesiderati, controindicazioni

Denominazione commerciale: Maag Bio

Marienkäfer gegen Blattläuse

Elenco dei prodotti fitosanitari (stato: 06.11.2018)

Categoria di prodotti:

Titolare dell'autorizzazione:

Numero federale di

omologazione:

Organismi viventi (insetti)

Syngenta Agro AG / Vertrieb Maag

Agro

W-6491

Principio:

Tenore:

Codice di formulazione:

Principio attivo: Adalia

bipunctata

XV larve e adulti

Applicazioni

A

Coltura

Agente

patogeno/Efficacia

Dosaggio

Restrizioni

O Frutticoltura in generale

Afidi

Dose: 5 organismi/colonia

1, 2, 3

Serra: Cetrioli

Serra: Melanzana

Serra: Peperone

Afidi

Applicazione: 10 - 20 larve/m² nei

focolai d'infezione.

2, 3, 4, 5

G Serra: Erbette da cucina

Afidi

Applicazione: 10 - 20 larve/m² nei

focolai d'infezione.

2, 3, 4, 5

Coltivazione piante ornam.

in generale

Afidi

Dose: 5 organismi/piante

2, 3

Restrizioni e osservazioni:

Soltanto in orti familiari.

Si raccomanda vivamente di sorvegliare accuratamente l'infestazione prima e dopo i lanci. Anche

l'effettivo degli ausiliari dovrebbe essere controllato regolarmente. Prima dei lanci, è vietato

utilizzare qualsiasi prodotto nocivo per gli ausiliari durante un periodo determinato.

L'effeciacia degli ausiliari può fortemente variare a dipendenza del tipo di pianta.

Intervento curativo e in combinazione con altri ausiliari antagonisti degli afidi.

Larve d'età inferiore al terzo stadio (L3).

Caratterizzazione di pericolo:

SP 1 Non contaminare l'acqua con il prodotto o il suo imballaggio.

In caso di dubbio valgono soltanto i documenti originali dell'omologazione. La menzione di un prodotto,

principio attivo o di una ditta non rappresenta alcuna raccomandazione.