Limbitrol

Informazioni principali

  • Nome commerciale:
  • Limbitrol Kapseln
  • Forma farmaceutica:
  • Kapseln
  • Composizione:
  • amitriptylinum 12.5 mg ut amitriptylini hydrochloridum, chlordiazepoxidum 5 mg, colore.: E 127, E 132, excipiens pro il capsula.
  • Utilizzare per:
  • Esseri umani
  • Tipo di medicina:
  • Farmaco biologico

Documenti

  • per i professionisti:
  • Il foglio illustrativo per questo prodotto non è al momento disponibile, é possibile inviare una richiesta al nostro Servizio Clienti ed essere avvisati nel momento in cui è disponibile sulla nostra piattaforma.


    Richiedi il foglio illustrativo per i professionisti.

Localizzazione

  • Disponibile in:
  • Limbitrol Kapseln
    Svizzera
  • Lingua:
  • italiano

Informazioni terapeutiche

  • Gruppo terapeutico:
  • Synthetika
  • Area terapeutica:
  • Antidepressivum

Altre informazioni

Status

  • Fonte:
  • Swissmedic - Swiss Agency for Therapeutic Products
  • Numero dell'autorizzazione:
  • 33354
  • Data dell'autorizzazione:
  • 24-04-1967
  • Ultimo aggiornamento:
  • 19-10-2018

Foglio illustrativo: composizione, posologia, indicazioni, interazioni, gravidanza, allattamento, effetti indesiderati, controindicazioni

Patienteninformation

Limbitrol® capsule

MEDA Pharmaceuticals Switzerland GmbH

Che cos’è Limbitrol e quando si usa?

Limbitrol deve essere utilizzato esclusivamente su prescrizione medica. Il medico le prescriverà

Limbitrol per il trattamento di uno stato d'animo depresso e triste, soprattutto se accompagnato da

stati d'ansia.

Limbitrol contiene due principi attivi, uno combatte gli stati d'ansia e l'altro migliora l'umore. Inoltre,

tutti e due hanno effetto calmante. Sia l'azione calmante che quella contro gli stati d'ansia si

manifestano già dopo la prima assunzione, mentre il miglioramento dell'umore sopraggiunge dopo

qualche giorno. Di conseguenza riuscirà a gestire più facilmente le attività quotidiane e si sentirà a

suo agio nell'ambiente che la circonda.

Di che cosa occorre inoltre tener conto durante il trattamento?

È importante che durante il trattamento con Limbitrol lei e i membri della sua famiglia o le persone

che la assistono comunichino al medico qualsiasi alterazione del suo stato d'animo.

Quando non si può assumere Limbitrol?

Limbitrol non deve essere assunto:

·se è allergico all'amitriptilina, al clordiazepossido o a uno qualsiasi degli altri componenti di

Limbitrol o se soffre di un'ipersensibilità nota a determinati medicamenti contro la depressione o ai

sedativi;

·in caso di intossicazione da alcol, sonniferi e antidolorifici;

·se soffre di ritenzione urinaria acuta (incapacità di svuotare la vescica urinaria) o glaucoma

(pressione endoculare elevata), a meno che non venga trattato e controllato regolarmente, se presenta

determinati problemi gastrici e intestinali (restringimento dello sbocco dello stomaco, restringimento

od occlusione di un tratto intestinale, paralisi intestinale) e se è affetto da disfunzioni cardiache (per

es. battito cardiaco irregolare) ho ha avuto di recente un infarto cardiaco;

·in caso di grave insufficienza della funzionalità epatica, di debolezza muscolare patologica

(miastenia grave), di disturbi della respirazione o di episodi di sospensione notturna del respiro

(apnea notturna);

·se assume contemporaneamente la cisapride (principio attivo utilizzato per il trattamento di alcuni

disturbi della digestione);

·se assume contemporaneamente i cosiddetti inibitori delle monoaminossidasi (MAO-inibitori),

perché la combinazione con tali medicamenti può condurre a morte;

In pazienti che sono stati trattati prima con MAO-inibitori si deve rispettare una pausa di 14 giorni

prima di iniziare la terapia.

Quando è richiesta prudenza nella somministrazione di Limbitrol?

Durante il trattamento con Limbitrol, possono peggiorare i sintomi della depressione, in particolare il

comportamento suicidario. In questo caso occorre contattare immediatamente il medico.

Il trattamento non può essere interrotto bruscamente e l'eventuale interruzione deve essere

concordata con il medico, poiché possono sopraggiungere sintomi da astinenza.

Durante il trattamento con antidepressivi nei bambini e negli adolescenti con depressione o con altre

diagnosi psichiatriche, è stata osservata una maggiore comparsa di disturbi del comportamento,

compreso un rischio più alto di pensieri suicidari, autolesionismo e suicidio.

I risultati degli studi clinici hanno rilevato l'esistenza di un rischio elevato di comportamento suicida

nei giovani adulti di età inferiore a 25 anni affetti da malattie psichiatriche e trattati con un

antidepressivo.

L'impiego di Limbitrol nei pazienti di età inferiore ai 18 anni non è ancora stato testato ed è pertanto

sconsigliato.

Pericolo di dipendenza

L'assunzione di Limbitrol può causare dipendenza, come tutti i preparati contenenti benzodiazepine.

Questa può manifestarsi soprattutto dopo un uso ininterrotto per un periodo prolungato (in alcuni casi

già dopo alcune settimane), con sintomi di astinenza dopo una brusca interruzione dell'assunzione.

Possono manifestarsi irrequietezza, ansia, insonnia, problemi di concentrazione, mal di testa e

attacchi di sudorazione. Queste manifestazioni in genere scompaiono dopo 2-3 settimane.

Per ridurre al minimo il rischio di dipendenza, osservi le seguenti indicazioni:

·Assuma Limbitrol solo su prescrizione medica.

·Non aumenti in nessun caso il dosaggio prescritto dal medico.

·Informi il medico se desidera interrompere l'assunzione del medicamento.

·Il medico deciderà periodicamente se proseguire il trattamento.

Se si interrompe improvvisamente una terapia a lungo termine, possono manifestarsi nausea e mal di

testa. Un'interruzione della terapia con Limbitrol o una riduzione della sua dose può essere effettuata

solo dopo aver consultato il medico e in osservanza delle sue istruzioni.

Informi il suo medico, se soffre o ha sofferto delle seguenti malattie: problemi di cuore, fegato, reni e

vie urinarie o tiroide, diabete, attacchi epilettici, disturbi della coordinazione motoria, ingrossamento

della prostata e glaucoma. In questi casi, nonché nei pazienti anziani, il medico userà una cautela

particolare nell'impiego di Limbitrol.

Se dovesse manifestare vista annebbiata o dolori oculari, deve sottoporsi a una visita oculistica per

escludere l'eventuale presenza di un glaucoma non diagnosticato.

Questo medicamento può ridurre la capacità di reazione, la capacità di condurre un veicolo e la

capacità di utilizzare attrezzi o macchine!

Le bevande alcoliche potenziano l'effetto di Limbitrol. Ciò può indurla a reagire senza cautela,

goffamente o lentamente. Questo effetto è pericoloso soprattutto nella conduzione di autoveicoli o

nell'utilizzo di macchine. Durante il trattamento con Limbitrol deve pertanto rinunciare

completamente al consumo di bevande alcoliche.

Se deve essere sottoposto a un intervento chirurgico programmato, l'assunzione di Limbitrol deve

essere interrotta possibilmente alcuni giorni prima, con il consenso del suo medico.

Il suo medico le indicherà di non assumere alcuni medicamenti o di adeguare il dosaggio di altri,

come per es. quelli per il trattamento delle allergie e dell'ulcera gastrica o per il trattamento dei

disturbi del ritmo cardiaco.

Tranquillanti, sonniferi, forti analgesici e preparati analoghi con azione sedativa su cervello e nervi

possono aumentare l'effetto del medicamento. Per tale motivo l'impiego di altri medicamenti insieme

a Limbitrol richiede il consenso del medico. L'assunzione contemporanea di altri medicamenti, ad

esempio determinati antidepressivi o anti-parkinsoniani, antipertensivi, antiacidi, anticoagulanti,

stimolanti o antifame, medicamenti per il trattamento dei disturbi della tiroide, contraccettivi

ormonali (per es. la pillola anticoncezionale), può modificare l'azione di questi o di Limbitrol

(efficacia aumentata o diminuita), con conseguente pericolo.

Nell'uso concomitante di medicamenti a base di fentanil, può verificarsi una situazione pericolosa per

la vita, la cosiddetta sindrome serotoninergica. La sindrome serotoninergica può manifestarsi con

sintomi quali nausea, vomito, diarrea, mal di testa, polso accelerato, confusione mentale,

offuscamento della coscienza, rigidità muscolare, tremore muscolare, spasmi e febbre. Informi subito

il suo medico, se compaiono tali sintomi.

Lattosio

Limbitrol capsule contiene lattosio. Pertanto, se soffre di intolleranza al galattosio, deficit di Lapp

lattasi o malassorbimento di glucosio-galattosio, non deve assumere Limbitrol capsule senza aver

prima consultato il suo medico.

Informi il suo medico o il suo farmacista nel caso in cui:

·soffre di altre malattie,

·soffre di allergie o

·assume o applica esternamente altri medicamenti (anche se acquistati di sua iniziativa)!

Si può assumere Limbitrol durante la gravidanza o l’allattamento?

Comunichi al suo medico se è incinta, se ha intenzione di iniziare una gravidanza o se sta allattando.

Se dovesse iniziare una gravidanza durante il trattamento con Limbitrol, deve informarne

immediatamente il medico.

Non assuma Limbitrol durante la gravidanza, perché potrebbe avere effetti negativi sul nascituro, a

meno che il medico non lo ritenga indispensabile.

Se deve assumere il preparato durante il periodo dell'allattamento, deve interrompere l'allattamento al

seno.

Come usare Limbitrol?

Il suo medico determinerà il dosaggio adatto a lei. Segua scrupolosamente le sue indicazioni. Non

modifichi di propria iniziativa la posologia prescritta. Se ritiene che l'azione del medicamento sia

troppo debole o troppo forte ne parli al suo medico o al suo farmacista.

In genere, gli adulti assumono 2-6 capsule di Limbitrol distribuite nella giornata. La dose principale

va sempre assunta di sera: ad esempio, nel caso di 3 capsule al giorno, prenda 1 capsula alla mattina

e 2 alla sera; nel caso di 4 capsule, prenda 1 capsula alla mattina, 1 a mezzogiorno e 2 alla sera.

Assuma le capsule con abbondante liquido, senza masticarle.

Occorreranno alcuni giorni perché Limbitrol abbia un'efficacia completa. Se dopo alcuni giorni non

nota alcun miglioramento, non esiti a parlane con il suo medico.

Quali effetti collaterali può avere Limbitrol?

Durante l'assunzione o l'impiego di Limbitrol possono manifestarsi i seguenti effetti collaterali:

mal di testa, vertigini, tremori, stanchezza, sensibilità alterata (formicolii, addormentamento degli

arti), disturbi motori, accelerazione del battito cardiaco, disturbi del ritmo cardiaco, palpitazioni

cardiache, sonnolenza, confusione mentale, disturbi della concentrazione, disturbi sessuali (disturbi

dell'erezione, riduzione del desiderio sessuale), secchezza della bocca, ronzio nelle orecchie (tinnito),

febbre, ansia, insonnia, incubi notturni, ipertensione arteriosa, difficoltà di minzione, debolezza

muscolare, stipsi, nausea, vomito, diarrea, alterazioni del senso del gusto, aumento o riduzione del

peso corporeo, disturbi della vista, ipertensione endoculare, iperidrosi (aumento eccessivo della

sudorazione), eccitabilità, aggressività, perdita dell'appetito, allucinazioni, convulsioni, riduzione

dell'eliminazione urinaria, dilatazione pupillare, disturbi della funzionalità epatica, ittero, caduta dei

capelli, fotosensibilità cutanea, ingrossamento del seno nell'uomo, secrezione lattea dai capezzoli,

disturbi mestruali, respiro rallentato.

Questi effetti collaterali scompaiono spesso nel seguito del trattamento.

Si possono manifestare reazioni di ipersensibilità quali eruzione cutanea, orticaria e gonfiori del viso

e/o della lingua che possono causare difficoltà di respirazione o deglutizione. In questo caso deve

contattare immediatamente il medico.

Sintomi come stanchezza, secchezza della bocca, polso accelerato o stipsi sono frequenti all'inizio

del trattamento e in genere diminuiscono dopo alcuni giorni. Se questi sintomi perdurano o

costituiscono un grave impedimento, li comunichi al suo medico.

In casi molto rari Limbitrol può causare la cosiddetta sindrome neurolettica maligna, ossia un quadro

di disturbi caratterizzato dalla presenza contemporanea di febbre, respiro rapido, sudorazione, polso

irregolare, palpitazioni cardiache, alterazioni della pressione sanguigna, rigidità muscolare,

stordimento/sonnolenza e confusione mentale. Se dovesse manifestare tale sindrome, interrompa

l'assunzione del medicamento e ne informi immediatamente il suo medico.

In pazienti di età superiore a 50 anni che assumono questo tipo di medicamento è stato osservato un

aumento del rischio di fratture delle ossa.

Se osserva effetti collaterali qui non descritti, dovrebbe informare il suo medico o il suo farmacista.

Di che altro occorre tener conto?

Il medicamento non dev'essere utilizzato oltre la data indicata con «EXP» sul contenitore.

Tenere il medicamento fuori dalla portata dei bambini.

Conservare a temperatura inferiore a 25 °C.

Il medico o il farmacista, che sono in possesso di un'informazione professionale dettagliata,

possono darle ulteriori informazioni.

Cosa contiene Limbitrol?

1 capsula di Limbitrol contiene 5 mg di clordiazepossido e 12,5 mg di amitriptilina come principi

attivi, lattosio monoidrato, i coloranti indigotina (E132) ed eritrosina (E127) e altre sostanze

ausiliarie.

Numero dell’omologazione

33354 (Swissmedic).

Dove è ottenibile Limbitrol? Quali confezioni sono disponibili?

In farmacia, dietro presentazione della prescrizione medica.

Limbitrol capsule: 30 e 100.

Titolare dell’omologazione

MEDA Pharmaceuticals Switzerland GmbH, 8602 Wangen-Brüttisellen.

Questo foglietto illustrativo è stato controllato l'ultima volta nell'agosto 2018 dall'autorità competente

in materia di medicamenti (Swissmedic).