Librocol

Informazioni principali

  • Nome commerciale:
  • Librocol comprime rivestite
  • Forma farmaceutica:
  • comprime rivestite
  • Composizione:
  • chlordiazepoxidum 5 mg, clidinii bromidum 2.5 mg, colore.: Di E 104, E 110, E 132, E 133, excipiens pro compresso obducto.
  • Utilizzare per:
  • Esseri umani
  • Tipo di medicina:
  • Farmaco biologico

Documenti

  • per i professionisti:
  • Il foglio illustrativo per questo prodotto non è al momento disponibile, é possibile inviare una richiesta al nostro Servizio Clienti ed essere avvisati nel momento in cui è disponibile sulla nostra piattaforma.


    Richiedi il foglio illustrativo per i professionisti.

Localizzazione

  • Disponibile in:
  • Librocol comprime rivestite
    Svizzera
  • Lingua:
  • italiano

Informazioni terapeutiche

  • Gruppo terapeutico:
  • Synthetika
  • Area terapeutica:
  • Spasmolitico

Altre informazioni

Status

  • Fonte:
  • Swissmedic - Swiss Agency for Therapeutic Products
  • Numero dell'autorizzazione:
  • 41495
  • Data dell'autorizzazione:
  • 09-07-1981
  • Ultimo aggiornamento:
  • 19-10-2018

Foglio illustrativo: composizione, posologia, indicazioni, interazioni, gravidanza, allattamento, effetti indesiderati, controindicazioni

Patienteninformation

Librocol®

compresse rivestite

Che cos'è il Librocol e quando si usa?

Il Librocol si può usare soltanto su prescrizione medica. Il Librocol contiene due principi attivi ad

azione complementare. Il clordiazepossido allevia l'ansia e la tensione; il clidinio bromuro riduce gli

spasmi addominali e calma un'eccessiva secrezione di liquido nello stomaco e nell'intestino.

Il Librocol si usa quando l'ansia e la tensione provocano o aggravano i disturbi digestivi funzionali.

Questi sintomi possono manifestarsi in caso di dolori addominali, gastrici e intestinali conseguenti a

sovreccitazione, infiammazione o ulcera, di malattie delle vie biliari o delle vie urinarie, di enuresi

(emissione involontaria d'urina) notturna e di mestruazioni dolorose.

Quando non si può assumere il Librocol?

Il Librocol non si può assumere in caso di ipersensibilità a uno dei suoi costituenti, come pure in caso

di ingrossamento ("iperplasia") della prostata e di glaucoma.

Se soffre di insufficienza respiratoria o di insonnia dovuta alla sindrome dell'apnea nel sonno deve

informarne il medico.

Informi pure il medico se soffre di un'insufficienza epatica grave o di miastenia (debolezza

muscolare).

Il Librocol non è adatto per bambini e adolescenti.

Quando è richiesta prudenza nella somministrazione del Librocol?

In caso di uso prolungato si raccomanda di sorvegliare l'emogramma e la funzionalità dei reni e del

fegato.

Prendendo il Librocol può darsi che le sue reazioni siano disordinate, maldestre e rallentate. Questo

medicamento può ridurre la capacità di reazione, la capacità di condurre un veicolo e la capacità di

utilizzare attrezzi o macchine. Le bevande alcooliche potenziano l'effetto del Librocol. Si

raccomanda quindi di rinunciarvi del tutto durante il trattamento.

I pazienti ipersensibili ai coloranti azoici, all'acido acetilsalicilico ed agli antireumatici e analgesici

inibitori delle prostaglandine non devono assumere il Librocol.

Non prenda altri medicamenti associati al Librocol senza il consenso del medico perché i calmanti, i

sonniferi, i forti analgesici, i farmaci contro la malattia di Parkinson, gli antiepilettici, gli

antidepressivi e altri preparati che agiscono sul cervello e sui nervi possono potenziare gli effetti del

Librocol.

Anche i medicamenti che rilassano i muscoli (miorilassanti), quelli contro gli spasmi (spasmolitici),

certi farmaci per il trattamento delle ulcere gastriche e certi medicamenti contro l’asma o per il cuore

possono avere un’interazione col Librocol.

Informi il suo medico o il suo farmacista nel caso in cui :

- soffra di altre malatie

- soffra di allergie o

- assuma o applichi esternamente altri medicamenti (anche se acquistati di sua iniziativa).

Pericolo di farmacodipendenza

L'assunzione del Librocol, come quella di tutti i medicamenti contenenti benzodiazepine, può portare

a una farmacodipendenza. Essa si manifesta soprattutto in caso di trattamento prolungato ininterrotto

(in certi casi già dopo alcune settimane) e, se si cessa bruscamente di prendere il medicamento, può

determinare dei sintomi da astinenza. Possono allora insorgere tremiti muscolari, agitazione, ansia,

insonnia, difficoltà di concentrazione, mal di testa, accessi di sudorazione e spasmi muscolari e

addominali. Di solito questi sintomi scompaiono nello spazio di 2-3 settimane.

Per ridurre al minimo il rischio di farmacodipendenza voglia attenersi alle seguenti avvertenze:

Prenda il Librocol soltanto su prescrizione del medico. Non aumenti in nessun caso la dose prescritta

dal medico.

Informi il medico se vuoi cessare ii trattamento.

Ii suo medico valuterà periodicamente se è necessario continuare il trattamento.

Un trattamento prolungato (in generale per più di 4 settimane) può avvenire soltanto sotto accurato

controllo medico.

Si può assumere il Librocol durante la gravidanza o l'allattamento?

L'assunzione del Librocol durante la gravidanza può avere un effetto nocivo sul feto. Quindi questo

medicamento non si deve prendere durante la gravidanza.

I principi attivi del Librocol passano nel latte materno. Quindi rinunci ad assumere il Librocol

durante l'allattamento.

Come usare il Librocol?

Spetta al suo medico stabilire la dose da prendere nel suo caso. Si attenga strettamente alle sue

istruzioni.

La posologia abituale è di 3-4 compresse rivestite al giorno. Prenda le compresse rivestite mezz'ora

prima dei pasti. Per le persone anziane o gracili la dose all'inizio del trattamento sarà di una o due

compresse rivestite al giorno.

Non modifichi di propria iniziativa la posologia prescritta. Se ritiene che l'azione del medicamento

sia troppo debole o troppo forte ne parli al suo medico o al suo farmacista.

Finora l'uso e la sicurezza del Librocol nei bambini e negli adolescenti non sono stati controllati.

Quali effetti collaterali può avere il Librocol?

L'assunzione del Librocol può provocare i seguenti effetti collaterali:

Possono manifestarsi dei lievi effetti collaterali quali: secchezza della bocca, stitichezza e difficoltà

nell'urinare, disturbi della vista e palpitazioni.

Soprattutto all'inizio del trattamento possono manifestarsi vertigini, insicurezza nel camminare e

debolezza muscolare. Rari casi di nervosismo, irritabilità e disturbi della memoria, come pure rari

casi di reazione di ipersensibilità (eruzione sulla pelle) sono stati riferiti dopo l'assunzione del

Librocol.

Può darsi che avverta una leggera sonnolenza, specie all'inizio del trattamento; generalmente però

questa sensazione scompare dopo alcuni giorni, spontaneamente o dopo aver ridotto la dose.

Effetti collaterali dovuti ai coloranti

Possono manifestarsi delle reazioni di ipersensibilità a livello della pelle o del sistema respiratorio,

specialmente nei pazienti che soffrono di asma, orticaria cronica, ipersensibilità all'acido

acetilsalicilico e ad altri antireumatici o analgesici.

Se osserva altri effetti collaterali ne informi il suo medico o il suo farmacista.

Di che altro occorre tener conto?

Questo medicamento si deve conservare nella confezione originale, a temperatura ambiente (1 5-

25°C), al riparo dalla luce, fuori dalla portata dei bambini.

Il medicamento non dev'essere utilizzato oltre la data indicata con "Exp" sul contenitore.

Il medico o il farmacista, che sono in possesso di documentazione professionale dettagliata, possono

darle ulteriori informazioni.

Cosa contiene il Librocol?

Una compressa rivestita verde chiaro contiene:

5 mg di clordiazepossido e 2,5 mg di clidinio bromuro come principi attivi; dietilftalato, i coloranti E

104, E 110, E 132, E 133 e altre sostanze ausiliarie.

Numero dell'omologazione

41 495 (Swissmedic)

Dov'è ottenibile il Librocol? Quali confezioni sono disponibili?

In farmacia, dietro presentazione della prescrizione medica.

Confezioni da 30 compresse rivestite.

Titolare dell'omologazione

Lagap SA, 6943 Vezia

Questo foglietto illustrativo è stato controllato l'ultima volta nel giugno 2010 dall'autorità competente

in materia di medicamenti (Swissmedic).