Insidon

Informazioni principali

  • Nome commerciale:
  • Insidon Confetti
  • Forma farmaceutica:
  • Confetti
  • Composizione:
  • opipramoli dihydrochloridum 50 mg, excipiens pro compresso obducto.
  • Utilizzare per:
  • Esseri umani
  • Tipo di medicina:
  • Farmaco biologico

Documenti

  • per i professionisti:
  • Il foglio illustrativo per questo prodotto non è al momento disponibile, é possibile inviare una richiesta al nostro Servizio Clienti ed essere avvisati nel momento in cui è disponibile sulla nostra piattaforma.


    Richiedi il foglio illustrativo per i professionisti.

Localizzazione

  • Disponibile in:
  • Insidon Confetti
    Svizzera
  • Lingua:
  • italiano

Informazioni terapeutiche

  • Gruppo terapeutico:
  • Synthetika
  • Area terapeutica:
  • Thymolepticum, Sedativum

Altre informazioni

Status

  • Fonte:
  • Swissmedic - Swiss Agency for Therapeutic Products
  • Numero dell'autorizzazione:
  • 28053
  • Data dell'autorizzazione:
  • 12-10-1961
  • Ultimo aggiornamento:
  • 19-10-2018

Foglio illustrativo: composizione, posologia, indicazioni, interazioni, gravidanza, allattamento, effetti indesiderati, controindicazioni

Patienteninformation

Transferiert von Gebro Pharma AG

Informazione destinata ai pazienti

Legga attentamente il foglietto illustrativo prima di far uso del medicamento. Questo medicamento le

è stato prescritto personalmente e quindi non deve essere consegnato ad altre persone, anche se i

sintomi sono gli stessi. Il medicamento potrebbe nuocere alla loro salute. Conservi il foglietto

illustrativo per poterlo rileggere all’occorrenza.

Insidon®

Che cos’è Insidon e quando si usa?

Insidon ha proprietà calmanti, un effetto favorevole sull’umore, fa sparire ansia e tensione nervosa e

viene impiegato su prescrizione medica in caso di

-disturbi dell’umore accompagnati da ansia, irrequietezza, tensione, disturbi del sonno, abbattimento

e depressione

-patologie psicosomatiche e disturbi dell’umore in presenza di malattie del sistema

cardiocircolatorio, dell’apparato gastro-intestinale, della pelle, durante climaterio e in caso di cefalee.

Di che cosa occorre inoltre tener conto durante il trattamento?

È importante che sia lei che i suoi familiari o le persone che l’assistono comunichino al suo medico

qualsiasi suo cambiamento umorale.

Quando non si può assumere Insidon?

Nei seguenti casi non deve assumere Insidon:

-in caso di ipersensibilità verso il principio attivo o verso una delle sostanze ausiliarie di Insidon o

verso altri medicamenti antidepressivi,

-se recentemente ha subito un infarto del miocardio,

-in caso di intossicazione acuta da sonniferi, analgesici, psicofarmaci o alcool,

-se assume dei cosiddetti inibitori delle monoaminoossidasi (IMAO) contro le depressioni o contro il

morbo di Parkinson.

Pertanto, informi il suo medico se queste situazioni la concernono. L’utilizzo di Insidon nei bambini

e negli adolescenti al di sotto dei 18 anni non è raccomandato.

Quando è richiesta prudenza nella somministrazione/nell’uso di Insidon?

In caso di somministrazione concomitante di Insidon con altri medicamenti (per es. medicamenti

contro l’epilessia, il morbo di Parkinson, le allergie, le patologie dell’umore o i disturbi del ritmo

cardiaco, i sonniferi o tranquillanti, altre medicamenti contro le depressioni, medicamenti che

diluiscono il sangue, medicamenti contro l’acidità di stomaco, medicamenti che aumentano o

abbassano la pressione arteriosa) può verificarsi un’interferenza reciproca. Pertanto, informi il suo

medico se assume contemporaneamente altri medicamenti. Informi il suo medico o il suo farmacista

anche nel caso in cui soffre di perdite di coscienza, soffre di altre malattie, soffre di allergie o soffre

di intolleranza a determinati zuccheri (per es. lattosio, saccarosio). Insidon va assunto soltanto dopo

approfondito esame medico, nel caso in cui soffre delle seguenti malattie:

-aumento della pressione interna dell’occhio (per es. glaucoma),

-disturbi dello svuotamento della vescica (per es. malattie della prostata),

-gravi malattie epatiche o renali,

-tendenza alle convulsioni (per es. in caso di epilessia, di alcolismo).

-malattie cardiocircolatorie,

-patologie tiroidee,

-reazioni allergiche cutanee.

Durante il trattamento con Insidon, i sintomi della depressione, in particolare del comportamento a

scopo di suicidio, potrebbero aggravarsi. In questo caso dovrà contattare immediatemente il suo

medico.

Un’interruzione del trattamento non dovrà avvenire repentinamente, ma soltanto in accordo con il

medico, poiché diversamente si potrebbero manifestare dei sintomi d’astinenza.

Nei bambini, negli adolescenti e nei giovani adulti al di sotto dei 25 anni con depressioni o altre

diagnosi psichiatriche è stato riportato, durante il trattamento con antidepressivi, un aumento della

comparsa di disturbi compartamentali compresi un aumento del rischio di pensieri suicidi, di

autolesionismo o di suicidio messo in atto. Ciò è stato dimostrato da dati raccolti durante studi

clinici.

Se dovesse sottoporsi ad un intervento chirurgico con anestesia locale o generale, informi il suo

medico che sta assumendo Insidon.

È importante che durante il trattamento con Insidon lei discuta di ogni peggioramento delle sue

condizioni d’umore con il suo medico. Durante il trattamento con Insidon, va controllato

l’ematogramma.

Questo medicamento può ridurre la capacità di reazione, la capacità di condurre un veicolo e la

capacità di utilizzare attrezi o machine.

Poiché Insidon può rinforzare l’effetto dell’alcool, durante il trattamento non si dovrebbero bere

alcolici.

Informi il suo medico o il suo farmacista nel caso in cui soffre di altre malattie, soffre di allergie o

assume altri medicamenti (anche se acquistati di sua iniziativa!).

Si può assumere Insidon durante la gravidanza o l’allattamento?

Nel caso in cui lei fosse in gravidanza o considerasse la possibilità die una gravidanza, non dovrà

assumere Insidon, salvo specifica prescrizione da parte del suo medico. Il principio attivo passa nel

latte materno. Pertanto, le madri che assumono Insidon, non dovrebbero allattare. Ne parli con il suo

medico.

Come usare Insidon?

In linea di principio, il trattamento deve essere seguito del suo medico, la posologia va stabilita

individualmente. Per favore, si attenga scrupolosamente alle disposizioni del suo medico che le

prescriverà la posologia più adatta alla sua personale situazione. I confetti vanno assunti con un po’

di liquido durante o dopo i pasti. A seconda della posologia prescritta, l’assunzione avverrà solo una

volta al giorno, alla sera, oppure due volte al giorno, al mattino e alla sera, o tre volte al giorno, al

mattino, a mezzogiorno e alla sera. Poiché l’azione di Insidon e il cambiamento complessivo

dell’umore si verificano gradualmente, il medicamento dovrebbe essere assunto regolarmente almeno

per due settimane. È consigliabile una durata media del trattamento di 1-2 mesi. Quando il

trattamento con Insidon verrà terminato, il medicamento dovrà essere sospeso gradualmente. Non

modifichi di propria iniziativa la posologia prescritta. Se ritiene che l’azione del medicamento sia

troppo debole e troppo forte ne parli al suo medico o al suo farmacista.

Quali effetti collaterali può avere Insidon?

La maggior parte degli effetti indesiderati è di regola lieve e scompare nel corso della terapia o dopo

riduzione della dose. Spesso compaiono sonnolenza e stordimento, occasionalmente stanchezza,

vertigini, disturbi della vista (all’inizio del trattamento), sechezza della bocca, naso chiuso,

abbassamento della pressione arteriosa e palpitazioni cardiache. Sono rari disorientamento,

agitazione, irrequietezza e ansia, mal di testa, tremori muscolari, formicolio, senso di intorpidimento,

stitichezza, visione sfocata, disturbi della minzione, dilatazione pupillare, disturbi del ritmo cardiaco,

aumento della pressione arteriosa, reazioni allergiche cutanee, eruzioni con o senza prurito, edemi

(ritenzione di acqua nei tessuti), nausea, vomito, disturbi di stomaco, alterazioni del senso del gusto,

disturbi della libido o della potenza, modificazioni del peso, sudorazione, ittero, perdita dei capelli,

secrezione lattea dalla mammella. È stato osservato un aumento del rischio di fratture ossee nei

pazienti di età superiore ai 50 anni che assumono questo tipo di medicamento. Se osserva effetti

collaterali qui non desritti, dovrebbe informare il suo medico o il suo farmacista.

Di che altro occorre tener conto?

I medicamenti vanno conservati al di fuori dalla portata dei bambini. Il medicamento non deve essere

conservato a temperatura superiore ai 25° C. Il medicamento non deve essere utilizzato oltre la data

indicata con “EXP” sur contenitore. Il medico o il farmacista che sono in possesso di

un’informazione professionale dettagliata, possono darle ulteriori informazioni.

Cosa contiene Insidon?

Un confetto contiene 50 mg di opipramolo dicloridrato nonché lattosio e altre sostanze ausiliarie.

Numero dell’omologazione

28053 (Swissmedic)

Dove è ottenibile Insidon? Quali confezioni sono disponibili?

In farmacia, dietro presentazione della prescrizione medica.

Compresse: confezioni da 30 e 200.

Titolare dell’omologazione

Medius AG, 4132 Muttenz

Questo foglietto illustrativo è stato controllato l’ultima volta nel giugno 2015 dall’autorità

competente in materia di medicamenti (Swissmedic).