Importal bustine di polvere

Informazioni principali

  • Nome commerciale:
  • Importal bustine di polvere Importal bustine di polvere
  • Forma farmaceutica:
  • Importal bustine di polvere
  • Composizione:
  • lactitolum monohydricum 10 g pro charta.
  • Utilizzare per:
  • Esseri umani
  • Tipo di medicina:
  • Farmaco biologico

Documenti

  • per i professionisti:
  • Il foglio illustrativo per questo prodotto non è al momento disponibile, é possibile inviare una richiesta al nostro Servizio Clienti ed essere avvisati nel momento in cui è disponibile sulla nostra piattaforma.


    Richiedi il foglio illustrativo per i professionisti.

Localizzazione

  • Disponibile in:
  • Importal bustine di polvere Importal bustine di polvere
    Svizzera
  • Lingua:
  • italiano

Informazioni terapeutiche

  • Gruppo terapeutico:
  • Synthetika
  • Area terapeutica:
  • Stitichezza, hepatische Enzephalopathie

Altre informazioni

Status

  • Fonte:
  • Swissmedic - Swiss Agency for Therapeutic Products
  • Numero dell'autorizzazione:
  • 46787
  • Data dell'autorizzazione:
  • 03-09-1985
  • Ultimo aggiornamento:
  • 19-10-2018

Foglio illustrativo: composizione, posologia, indicazioni, interazioni, gravidanza, allattamento, effetti indesiderati, controindicazioni

Patienteninformation

Importal bustine di polvere

Che cos’è Importal bustine di polvere e quando si usa?

Importal contiene lattitolo che non viene assorbito dall’intestino tenue. Nell’intestino crasso viene

trasformato in diverse sostanze che trattengono l’acqua, ammorbidendo le feci e facilitandone

l’evacuazione. Importal ha un apporto calorico che corrisponde a circa la metà di quello dello

zucchero, ossia di 2 kcal/g (8,5 kJ/g). Importal non ha alcun effetto sulla glicemia nei pazienti

diabetici e non favorisce la formazione di carie dentarie. Importal è indicato per il trattamento della

costipazione occasionale (p. es. in caso di cambiamenti del regime alimentare, di luogo di soggiorno

oppure di degenza a letto), nonché per regolarizzare le feci in caso di tendenza alla costipazione. Il

medico può prescrivere Importal anche per alcuni disturbi del fegato.

Di che cosa occorre inoltre tener conto durante il trattamento?

In caso di costipazione, si consiglia di consumare cibi ricchi di fibre (legumi, frutta, pane integrale),

di bere molto e con regolarità e di praticare un’attività fisica sufficiente (sport).

Quando non si può assumere Importal bustine di polvere?

Il preparato non deve essere preso in presenza di disturbi del tratto gastrointestinale, in particolare in

caso di dolori addominali di origine sconosciuta, di sangue nelle feci, di ano artificiale o di

occlusione intestinale (la diagnosi è di competenza del medico), in caso di una dieta senza galattosio

o di ipersensibilità a uno dei componenti. Importal non deve essere usato nei lattanti e nei bambini

piccoli con intolleranza ereditaria al fruttosio.

Quando è richiesta prudenza nell’uso di Importal bustine di polvere?

In caso di costipazione cronica, il trattamento dovrebbe anzitutto con consistere in una dieta ricca di

fibre, abbondanti liquidi e una buona attività fisica.

Se è affetto da una malattia grave, si raccomanda di consultare un medico. In caso di esame

dell’intestino, informi il medico circa l’assunzione di Importal. In caso di nausea dovrebbe prendere

Importal durante il pasto. Come per tutti i lassativi, si consiglia si consiglia di assumere ogni giorno

un quantitativo ragionevole e sufficiente di liquidi. Senza l’avviso del medico, l’uso prolungato senza

interruzione di un lassativo è da evitare. In caso di dosi elevate, di uso prolungato o frequente,

possono manifestarsi delle diarree con perdite d’acqua o dei disturbi del metabolismo minerale (fra

cui la perdita di potassio).

Come qualsiasi altro lassativo, Importal può aumentare le perdite di potassio causate da altri

medicamenti. Questo importante vale in particolar modo per i pazienti in cura per determinate

malattie cardiache che, di conseguenza, devono attenersi scrupolosamente ai consigli del medico

prima di utilizzare Importal.

Nei lattanti e nei bambini piccoli Importal dovrebbe essere usato esclusivamente su prescrizione

medica.

I pazienti con intolleranza ereditaria al fruttosio, intolleranza al galattosio, galattosemia,

malassorbimento di glucosio-galattosio o carenza di lattasi non dovrebbero assumere Importal.

Informi il suo medico, farmacista o droghiere se soffre di altre malattie, è allergico o assume o

applica (medicamento per uso esterno) altri medicamenti (anche se acquistati di sua iniziativa!).

Si può utilizzare Importal bustine di polvere durante la gravidanza o l‘allattamento?

Importal non dovrebbe essere preso durante la gravidanza e l’allattamento, a meno che il medico non

lo ritenga strettamente necessario.

Come usare Importal bustine di polvere?

Di regola, la posologia dovrebbe essere adeguata individualmente in modo da ottenere, al più tardi

dopo 2–3 giorni, un’evacuazione di feci al giorno in caso di costipazione. Importal deve essere

assunto una volta al giorno con 1 o 2 bicchieri di liquido. Grazie al suo gusto poco dolce può essere

sciolto in bevande oppure mescolato ad un alimento (yogurt, frutta cotta, ecc.) e assunto al momento

dei pasti mattino o sera, a seconda delle reazioni individuali. Di solito, Importal agisce dopo qualche

ora.

Adulti:

Durante i primi 4–5 giorni, la dose può essere di 2 bustine al giorno in una volta sola; in seguito è

normalmente di 1 bustina al giorno.

Bambini e ragazzi:

La dose abituale è:

da 1 a 6 anni: da 1⁄4 a 1⁄2 bustina al giorno;

da 6 a 12 anni: da 1⁄2 a 1 bustina al giorno;

da 12 a 16 anni: da 1 a 2 bustine al giorno,

o in funzione del peso del bambino: 0,25 g per kg di peso corporeo.

Si attenga alla posologia indicata nel foglietto illustrativo o prescritta dal medico. Se ritiene che

l’azione del medicamento sia troppo debole o troppo forte ne parli al suo medico, al suo farmacista o

al suo droghiere.

Quali effetti collaterali può avere Importal bustine di polvere?

Con l’assunzione di Importal possono manifestarsi i seguenti effetti collaterali: all’inizio del

trattamento possono presentarsi flatulenza e talvolta crampi addominali che non devono inquietarvi;

tali sintomi fanno parte dell’effetto di Importal e scompaiono o diminuiscono in generale dopo

qualche giorno. Occasionalmente si possono verificare degli episodi di nausea, rumori intestinali o

prurito anale. Sono stati riferiti anche rari casi di vomito, dolori e disturbi al ventre. In caso di diarrea

all’inizio del trattamento, la dose deve essere ridotta.

Se osserva effetti collaterali qui non descritti dovrebbe informare il suo medico, farmacista o

droghiere.

Di che altro occorre tener conto?

Importal è un medicamento con un gusto leggermente dolce e piacevole. Deve quindi essere tenuto

fuori dalla portata dei bambini. Conservare a temperature ambiente (15–25 °C). Il medicamento non

deve essere utilizzato oltre la data indicata con ‹EXP› sulla confezione.

Il medico, il farmacista o il droghiere, che sono in possesso di documentazione professionale,

possono darle ulteriori informazioni.

Cosa contiene Importal bustine di polvere?

La sostanza attiva dell’Importal è il lattitolo. Una bustina contiene 10 g di lattitolo senza altri

ingredienti.

Numero dell’omologazione

46787 (Swissmedic)

Dove è ottenibile Importal bustine di polvere? Quali confezioni sono disponibili?

In farmacia e in drogheria, senza prescrizione medica.

Confezioni da 10 e 25 bustine doppie (20 e 50).

Altre presentazioni: Importal Soluzione: flaconi da 200 e 500 ml.

Titolare dell’omologazione

Zambon Svizzera SA

6814 Cadempino

Questo foglietto illustrativo è stato controllato l’ultima volta nel settembre 2011 dall’autorità

competente in materia di medicamenti (Swissmedic).

2-7-2018

Carenza Haemocomplettan P - modalità di richiesta d'importazione dall'estero (02/07/2018)

Carenza Haemocomplettan P - modalità di richiesta d'importazione dall'estero (02/07/2018)

L'Agenzia Italiana del Farmaco rende disponibili aggiornamenti relativi al medicinale "Haemocomplettan P (fibrinogeno da plasma umano), 1 g polvere, 1 fiala”, non reperibile sul territorio nazionale per il quale è stata autorizzata l’importazione dall’estero su richiesta dell’azienda.

Italia - AIFA - Agenzia Italiana del Farmaco

Non ci sono notizie relative a questo prodotto.