Hibidil

Informazioni principali

  • Nome commerciale:
  • Hibidil sterile Lösung
  • Forma farmaceutica:
  • sterile Lösung
  • Composizione:
  • chlorhexidini digluconas 500 µg, colore.: E 122, excipiens annuncio solutionem pro 1 ml.
  • Utilizzare per:
  • Esseri umani
  • Tipo di medicina:
  • Farmaco biologico

Documenti

  • per i professionisti:
  • Il foglio illustrativo per questo prodotto non è al momento disponibile, é possibile inviare una richiesta al nostro Servizio Clienti ed essere avvisati nel momento in cui è disponibile sulla nostra piattaforma.


    Richiedi il foglio illustrativo per i professionisti.

Localizzazione

  • Disponibile in:
  • Hibidil sterile Lösung
    Svizzera
  • Lingua:
  • italiano

Informazioni terapeutiche

  • Gruppo terapeutico:
  • Synthetika
  • Area terapeutica:
  • Desinfiziens für äusserlichen Gebrauch

Altre informazioni

Status

  • Fonte:
  • Swissmedic - Swiss Agency for Therapeutic Products
  • Numero dell'autorizzazione:
  • 44490
  • Data dell'autorizzazione:
  • 30-05-1984
  • Ultimo aggiornamento:
  • 19-10-2018

Foglio illustrativo: composizione, posologia, indicazioni, interazioni, gravidanza, allattamento, effetti indesiderati, controindicazioni

Patienteninformation

Informazione destinata ai pazienti

Legga attentamente il foglietto illustrativo, che contiene importanti informazioni. Questo

medicamento le è stato prescritto dal suo medico o le è stato consegnato senza prescrizione medica in

farmacia o in drogheria. Per ottenere il maggior beneficio, usi il medicamento conformemente al

foglietto illustrativo o segua le indicazioni del suo medico, del suo farmacista o del suo droghiere.

Conservi il foglietto illustrativo per poterlo rileggere all’occorrenza.

Hibidil®, soluzione sterile

Che cos’è Hibidil e quando si usa?

Hibidil è un disinfettante e contiene il principio attivo clorexidina digluconato che agisce su batteri,

funghi ed altri agenti patogeni.

Hibidil è usato per Ia disinfezione di piccole ferite e di bruciature di lieve entità su piccole superfici.

Hibidil può essere usato, su prescrizione medica, anche per Ia disinfezione in ginecologia e per Ia

disinfezione di strumenti.

Di che cosa occorre inoltre tener conto durante il trattamento?

Le ferite estese, molto sporche e profonde, nonché le ferite provocate da una morsicatura o da una

punta, richiedono un trattamento medico (rischio di tetano). Occorre consultare il medico anche

quando il perimetro della ferita rimane invariato durante un certo tempo o Ia ferita non cicatrizza

nell'arco di 10-14 giorni. Lo stesso vale nel caso in cui i margini della ferita sono molto arrossati, se

Ia ferita si gonfia improvvisamente, diventa molto dolorosa, oppure se viene accompagnata da febbre

(rischio di avvelenamento del sangue).

È necessario attenersi scrupolosamente alle indicazioni d’impiego riportate nella sezione «Come

usare Hibidil?».

Quando non si può usare Hibidil?

Hibidil non dev'essere usato in caso d'ipersensibilità conosciuta alla clorexidina o ad una delle altre

componenti del prodotto.

Se lei sa di avere un’ipersensibilità alle sostanze coloranti azoiche o agli acidi acetilsalicilici, per es.

l'aspirina, non dovrebbe usare Hibidil.

Hibidil non deve entrare in contatto con gli occhi e con le orecchie, soprattutto in caso di lesioni della

membrana del timpano, o penetrare in cavità del corpo.

Quando è richiesta prudenza nell’uso di Hibidil?

Non si deve usare Hibidil insieme con sapone o con preparati che contengono iodofori, esaclorofene

o mercurio perché in questo modo l'efficacia di Hibidil può essere indebolita.

Prestare particolare attenzione con i neonati prematuri (neonati ≤32 settimane di gestazione) e i

neonati a termine nelle prime due settimane dal parto poiché Hibidil può causare ustioni chimiche

(veda anche la sezione «Come usare Hibidil?»).

lnformi il suo medico, il suo farmacista o il suo droghiere nel caso in cui

- soffre di altre malattie

- soffre di allergie o

- assume o applica esternamente altri medicamenti (anche se acquistati di sua iniziativa!).

Si può usare Hibidil durante la gravidanza o l’allattamento?

Hibidil non si può usare durante Ia gravidanza e l'allattamento, eccetto se il medico lo prescrive.

Come usare Hibidil?

Adulti:

Eventuali resti di sapone devono essere eliminati risciacquando a fondo con acqua prima dell'uso di

Hibidil. Hibidil è una soluzione pronta all'uso che va usata non diluita.

Hibidil è destinato solamente all'uso esterno e all'uso unico; eventuali resti devono essere gettati via

immediatamente dopo l’utilizzo.

Dopo aver eseguito la disinfezione, lasciar asciugare la zona cutanea prima di praticare l’iniezione.

Lasciar asciugare completamente il catetere dopo la disinfezione.

Eviti l’uso di quantità eccessive, prevenga l’accumulo della soluzione nelle pieghe della pelle e eviti

che del materiale imbevuto resti in contatto diretto con la pelle per un tempo prolungato.

In caso di contatto tra Hibidil e gli occhi, risciacquare subito e a fondo con acqua per 15-30 minuti.

Nel caso in cui lei dovesse ingerire per errore Hibidil chiami subito il pronto soccorso.

Bambini:

L'applicazione e Ia sicurezza di Hibidil su bambini ed adolescenti non è stata esaminata finora.

Neonati:

Sui neonati l’utilizzo di soluzioni di clorexidina, sia a base di acqua che di alcool, per disinfettare la

pelle prima di un intervento chirurgico può provocare ustioni chimiche.

Si attenga alla posologia indicata nel foglietto illustrativo o prescritta dal medico. Se ritiene che

l'azione del medicamento sia troppo debole o troppo forte ne parli al suo medico, al suo farmacista o

al suo droghiere.

Quali effetti collaterali può avere Hibidil?

In seguito all'applicazione di Hibidil possono manifestarsi i seguenti effetti collaterali:

Può provocare reazioni d'ipersensibilità della pelle e del sistema respiratorio, in particolare nei

pazienti affetti da asma, orticaria (orticaria cronica) o ipersensibilità agli acidi acetilsalicilici e ad

altri antireumatici o analgesici. In questo caso, non utilizzare più Hibidil. Un’aumentata sensibilità ai

raggi del sole può manifestarsi. Dovrebbe quindi proteggersi in maniera adeguata da un'irradiazione

solare intensa.

Prestare particolare attenzione con i neonati prematuri (neonati ≤32 settimane di gestazione) e i

neonati a termine nelle prime due settimane dal parto poiché Hibidil può causare ustioni chimiche.

Sono stati segnalati casi di ustioni chimiche della pelle in caso di utilizzo non corretto di soluzioni a

base di clorexidina.

In caso di utilizzo non corretto da parte del personale medico può insorgere, in caso di iniezioni,

un’aracnoidite.

Se osserva effetti collaterali qui non descritti, dovrebbe informare il suo medico, il suo farmacista o il

suo droghiere.

Di che altro occorre tener conto?

Non conservare a temperatura superiore ai 25 °C. Non conservare in frigorifero, non congelare.

Conservare nella confezione originale e fuori dalla portata dei bambini.

II medicamento non dev'essere utilizzato oltre Ia data indicata con «EXP» sulla confezione.

Le confezioni scadute devono essere riportate in farmacia o drogheria.

La biancheria che entra in contatto con Hibidil non deve essere trattata con candeggina perché

altrimenti potrebbero formarsi delle macchie scure, ma con detersivi contenenti perossido o

perborato che non danneggiano i tessuti.

II medico, il farmacista o il droghiere, che sono in possesso di documentazione professionale

dettagliata, possono darle ulteriori informazioni.

Cosa contiene Hibidil?

Principio attivo: 0,5 mg di clorexidina digluconato per 1 ml

Sostanze ausiliarie: colorante: E 122 (azorubina), altre sostanze ausiliarie

Numero dell’omologazione

44490 (Swissmedic)

Dove è ottenibile Hibidil? Quali confezioni sono disponibili?

In farmacia e in drogheria, senza prescrizione medica.

Disponibile in bottlepacks in confezioni da 25 x 15 ml, 240 x 15 ml e 120 x 50 ml.

Titolare dell’omologazione

CPS Cito Pharma Services GmbH, 8610 Uster

Questo foglietto illustrativo è stato controllato l’ultima volta nel maggio 2016 dall’autorità

competente in materia di medicamenti (Swissmedic).