Gardo Gold

Informazioni principali

  • Nome commerciale:
  • Gardo Gold
  • Forma farmaceutica:
  • SE sospensione-emulsione
  • Utilizzare per:
  • Piante
  • Tipo di medicina:
  • Agrochimico

Documenti

  • per i professionisti:
  • Il foglio illustrativo per questo prodotto non è al momento disponibile, é possibile inviare una richiesta al nostro Servizio Clienti ed essere avvisati nel momento in cui è disponibile sulla nostra piattaforma.


    Richiedi il foglio illustrativo per i professionisti.

Localizzazione

  • Disponibile in:
  • Gardo Gold
    Svizzera
  • Lingua:
  • italiano

Informazioni terapeutiche

  • Gruppo terapeutico:
  • Erbicida

Altre informazioni

Status

  • Fonte:
  • UFAG - Ufficio federale dell'agricoltura. OFAG - Office fédéral de l'agriculture. BLW - Bundesamt für Landwirtschaft.
  • Numero dell'autorizzazione:
  • W-6286
  • Ultimo aggiornamento:
  • 18-11-2018

Foglio illustrativo: composizione, posologia, indicazioni, interazioni, gravidanza, allattamento, effetti indesiderati, controindicazioni

Denominazione commerciale: Gardo Gold

Elenco dei prodotti fitosanitari (stato: 06.11.2018)

Categoria di prodotti:

Titolare

dell'autorizzazione:

Numero federale di

omologazione:

Erbicida

Syngenta Agro AG

W-6286

Principio:

Tenore:

Codice di formulazione:

Principio attivo: S-Metolaclor

Principio attivo: Terbutilazina

Coformulante da dichiarare separatamente:

1,2-benzisotiazol-3(2H)-on

29 % 313 g/l

17.4 % 188 g/l

SE sospensione-emulsione

Applicazioni

A Coltura

Agente

patogeno/Efficacia

Dosaggio

Restrizioni

F Mais

Dicotiledoni annuali

(malerbe)

Dicotiledoni

pluriennali (malerbe)

Monocotiledoni

annuali (malerbe).

Monocotiledoni

perenni (malerbe)

Dose: 3 - 4 l/ha

Applicazione: Al più tardi entro fine giugno. In pre-

emergenza o in post-emergenza.

1, 2, 3, 4

Mais

dolce

Dicotiledoni annuali

(malerbe)

Monocotiledoni

annuali (malerbe).

Dose: 3 - 4 l/ha

Termine d'attesa: 60 Giorni

Applicazione: Al più tardi entro fine giugno. Termine

d'attesa soltanto nella post-emergenza In pre-

emergenza o in post-emergenza.

1, 2, 3, 5

F Sorgo

Dicotiledoni annuali

(malerbe)

Dicotiledoni

pluriennali (malerbe)

Monocotiledoni

annuali (malerbe).

Monocotiledoni

perenni (malerbe)

Dose: 3 - 4 l/ha

Applicazione: Al più tardi entro fine giugno. Dallo

stadio di 3 foglie.

1, 2, 3, 5

Restrizioni e osservazioni:

Durante la preparazione della poltiglia: Indossare guanti di protezione + occhiali di protezione o

una visiera. Applicazione della poltiglia: Indossare guanti di protezione + indumenti protettivi +

una visiera + un copricapo. I dispositivi di protezione individuale possono essere sostituiti, durante

l'applicazione, da dispositivi di protezione tecnici (p.es. cabina del trattore chiusa), qualora vi sia

la garanzia che offrano una protezione analoga o superiore.

SPe 3: Per proteggere organismi acquatici dagli effetti della deriva rispettare una zona tampone

non trattata di 6 m dalle acque superficiali. Per la protezione contro gli effetti di un dilavamento,

rispettare una zona tampone con copertura vegetale a una distanza di almeno 6 metri. Riduzione

della distanza a causa di deriva ed eccezioni secondo le istruzioni dell'UFAG.

SPe 1 - Per proteggere le acque sotterranee non applicare questo o altri prodotti contenenti

Terbutilazina più di 1 volta ogni 3 anni sulla stessa particella .

La dose d'applicazione più bassa in combinazione con Elumis conforme al modo d'uso.

Autorizzato come uso minore secondo l'art. 35 OPF (minor use).

Caratterizzazione di pericolo:

Tenere fuori dalla portata dei bambini.

EUH 401 Per evitare rischi per la salute umana e per l'ambiente, seguire le istruzioni per l'uso.

H317 Può provocare una reazione allergica cutanea.

H319 Provoca grave irritazione oculare.

H410 Molto tossico per gli organismi acquatici con effetti di lunga durata.

SP 1 Non contaminare l'acqua con il prodotto o il suo imballaggio.

SPe 2 Onde proteggere le acque sotterranee evitare i trattamenti nelle zone di protezione delle

acque sotterranee (S2) e nelle regioni carsiche.

Avvertenza:

Attenzione

Simboli e indicazioni di pericolo:

Identificatore chiave

GHS07

GHS09

Simbolo

Indicazione di pericolo Attenzione pericolo Pericoloso per l'ambiente acquatico

In caso di dubbio valgono soltanto i documenti originali dell'omologazione. La menzione di un prodotto,

principio attivo o di una ditta non rappresenta alcuna raccomandazione.

Non ci sono avvisi di sicurezza relativi a questo prodotto.

22-11-2018


Orphan designation: 4-(4-{[2-(4-Chlorophenyl)-4,4-dimethylcyclohex-1-en-1-yl]methyl}piperazin-1-yl)-N-({3-nitro-4-[(tetrahydro-2H-pyran-4-ylmethyl)amino]phenyl}sulfonyl)-2-(1H-pyrrolo[2,3-b]pyridin-5-yloxy)benzamide (venetoclax), Treatment of chronic lym

Orphan designation: 4-(4-{[2-(4-Chlorophenyl)-4,4-dimethylcyclohex-1-en-1-yl]methyl}piperazin-1-yl)-N-({3-nitro-4-[(tetrahydro-2H-pyran-4-ylmethyl)amino]phenyl}sulfonyl)-2-(1H-pyrrolo[2,3-b]pyridin-5-yloxy)benzamide (venetoclax), Treatment of chronic lym

Orphan designation: 4-(4-{[2-(4-Chlorophenyl)-4,4-dimethylcyclohex-1-en-1-yl]methyl}piperazin-1-yl)-N-({3-nitro-4-[(tetrahydro-2H-pyran-4-ylmethyl)amino]phenyl}sulfonyl)-2-(1H-pyrrolo[2,3-b]pyridin-5-yloxy)benzamide (venetoclax), Treatment of chronic lymphocytic leukaemia, 06/12/2012, Withdrawn

Europe - EMA - European Medicines Agency

22-11-2018


Orphan designation: 1-(2,2-difluoro-2H-1,3-benzodioxol-5-yl)-N-{1-[(2R)-2,3-dihydroxypropyl]-6-fluoro-2-(1-hydroxy-2-methylpropan-2-yl)-1H-indol-5-yl}cyclopropane-1-carboxamide and ivacaftor (tezacaftor and ivacaftor), Treatment of cystic fibrosis, 27/02

Orphan designation: 1-(2,2-difluoro-2H-1,3-benzodioxol-5-yl)-N-{1-[(2R)-2,3-dihydroxypropyl]-6-fluoro-2-(1-hydroxy-2-methylpropan-2-yl)-1H-indol-5-yl}cyclopropane-1-carboxamide and ivacaftor (tezacaftor and ivacaftor), Treatment of cystic fibrosis, 27/02

Orphan designation: 1-(2,2-difluoro-2H-1,3-benzodioxol-5-yl)-N-{1-[(2R)-2,3-dihydroxypropyl]-6-fluoro-2-(1-hydroxy-2-methylpropan-2-yl)-1H-indol-5-yl}cyclopropane-1-carboxamide and ivacaftor (tezacaftor and ivacaftor), Treatment of cystic fibrosis, 27/02/2017, Positive

Europe - EMA - European Medicines Agency

3-4-2018

EU/3/12/1080 (AbbVie Deutschland GmbH and Co. KG)

EU/3/12/1080 (AbbVie Deutschland GmbH and Co. KG)

EU/3/12/1080 (Active substance: 4-(4-{[2-(4-chlorophenyl)-4,4-dimethylcyclohex-1-en-1-yl]methyl}piperazin-1-yl)-N-({3-nitro-4-[(tetrahydro-2H-pyran-4-ylmethyl)amino]phenyl}sulfonyl)-2-(1H-pyrrolo[2,3-b]pyridin-5-yloxy)benzamide) - Transfer of orphan designation - Commission Decision (2018)2056 of Tue, 03 Apr 2018 European Medicines Agency (EMA) procedure number: EMA/OD/124/12/T/01

Europe -DG Health and Food Safety