FOSFALUGEL

Informazioni principali

  • Nome commerciale:
  • FOSFALUGEL OS GEL 26BUST 15ML
  • Forma farmaceutica:
  • MARMELLATA/GEL OS
  • Composizione:
  • "12,38 G GEL ORALE" 26 BUSTINE
  • Classe:
  • C
  • Tipo di ricetta:
  • Ricetta ripetibile, validità 6 mesi, ripetibile 10 volte
  • Utilizzare per:
  • Esseri umani
  • Tipo di medicina:
  • Farmaco allopatico

Documenti

  • per i professionisti:
  • Il foglio illustrativo per questo prodotto non è al momento disponibile, é possibile inviare una richiesta al nostro Servizio Clienti ed essere avvisati nel momento in cui è disponibile sulla nostra piattaforma.


    Richiedi il foglio illustrativo per i professionisti.

Localizzazione

  • Disponibile in:
  • FOSFALUGEL OS GEL 26BUST 15ML
    Italia
  • Lingua:
  • italiano

Altre informazioni

Status

  • Fonte:
  • AIFA - Agenzia Italiana del Farmaco
  • Numero dell'autorizzazione:
  • 025234028
  • Ultimo aggiornamento:
  • 09-08-2016

Foglio illustrativo

CATEGORIA FARMACOTERAPEUTICA

Antiacidi.

INDICAZIONI

Trattamento dell'iperacidita' gastrica da gastriti e da

gastroduodeniti di varia eziologia.

CONTROINDICAZIONI/EFFETTI SECONDARI

Ipersensibilita' al principio attivo o ad uno qualsiasi degli

eccipienti.

Fosfalugel gel orale e' controindicato in pazienti con

compromessafunzionalita' renale.

Porfiria.

Ipofosfatemia.

POSOLOGIA

A seconda delle necessita', 1-2 bustine oppure 1-2 cucchiai da

minestra 2-3 volte al giorno; ingerire il contenuto tal quale

oppure diluirein mezzo bicchiere d'acqua, zuccherata o no.

In caso di crisi doloroseFosfalugel va assunto al piu' presto

possibile.

Le dosi indicate nonandranno superate se non su prescrizione

medica.

Non ci sono indicazioni relative all'uso di Fosfalugel nei

bambini.

Fosfalugel bustine 12,38 g: Premere piu' volte la bustina con le

dita fino ad ottenere un gelomogeneo.

Tenendo la bustina verso l'alto tagliarne un angolo.

Far scivolare con l'aiuto delle dita il gel attraverso questa

apertura.

Fosfalugel flacone 61,9%: Agitare bene il flacone prima dell'uso.

AVVERTENZE

Per un uso prolungato del prodotto consultare il medico.

Il prodotto puo' causare stipsi e, a dosi elevate, occlusione

intestinale.

Fosfalugel 61,9% gel orale flacone contiene saccarosio pertanto i

pazienti affetti da rari problemi ereditari di intolleranza al

fruttosio, da malassorbimento di glucosio - galattosio, o da

insufficienza di sucrasi isomaltasi, non devono assumere questo

medicinale.

In caso di diabete deve essere tenuto in considerazione l'apporto

di saccarosio presente inragione di 3 g per cucchiaio da minestra

(15 ml).

Fosfalugel 12,38 g gel orale bustine contiene sorbitolo, i

pazienti affetti da rari problemi ereditari di intolleranza al

fruttosio non devono assumere questo medicinale.

La controindicazione di Fosfalugel in pazienti con compromissione

della funzionalita' renale e' dovuta al fatto che l'alluminio

fosfato incrementa i livelli di fosforo nel siero.

EFFETTI INDESIDERATI

Alterazioni dell'apparato gastrointestinale, non comune

(>1/1.000,<1/100): stipsi.

Per la presenza di alluminio, Fosfalugel puo' indurre, inalcuni

soggetti (pazienti allettati e/o anziani), l'insorgere di stipsi.

In questi casi si raccomanda di aumentare l'apporto idrico

giornaliero.

La somministrazione di dosi elevate puo' provocare deplezione dei

La somministrazione di dosi elevate puo' provocare deplezione dei

fosfati con conseguente aumento del riassorbimento osseo,

ipercalciuria e rischio di osteomalacia.

Il rischio e' piu' elevato nei pazientiche assumono diete a basso

contenuto di fosfati.

Nei pazienti con insufficienza renale cronica si puo' verificare

accumulo di alluminio, con conseguenti effetti sistemici:

osteomalacia, encefalopatia, demenza,anemia microcitica.

GRAVIDANZA E ALLATTAMENTO

Gli studi su animali sono insufficienti per evidenziare gli

effetti sulla gravidanza, sullo sviluppo embrionale/fetale, sul

parto e sullo sviluppo post-natale.

Il rischio potenziale per gli esseri umani non e'noto.

Il medicinale deve essere usato solo in caso di necessita', sotto

il diretto controllo del medico, dopo aver valutato il beneficio

atteso per la madre in rapporto al possibile rischio per il feto

o per illattante.

Non ci sono avvisi di sicurezza relativi a questo prodotto.

7-5-2018

Pharma 4.0. Evoluzione della Stopper Processing Equipment

Pharma 4.0. Evoluzione della Stopper Processing Equipment

9-10 maggio, Cusano di Zoppola (PN) Le macchine di processo per chiusure elastomeriche quali tappi in gomma o anche in alluminio vengono suddivisi in due categorie: macchine rotanti e sistemi a tamburo in cui il recipiente di elaborazione è rimovibile e mobile per il trasferimento dei componenti trattati al processo a valle. Entrambi mirano allo […] L'articolo Pharma 4.0. Evoluzione della Stopper Processing Equipment sembra essere il primo su NCF - Notiziario Chimico Farmaceutico.

Italia - Notiziario Chimico Farmaceutico

26-2-2018

Ozanimod nella colite ulcerosa: remissione clinica, endoscopica e istologica mantenuta fino a 32 settimane

Ozanimod nella colite ulcerosa: remissione clinica, endoscopica e istologica mantenuta fino a 32 settimane

Il modulatore selettivo del recettore della sfingosina 1-fosfato 1 (S1PR1) e 5-fosfato (S1PR5) attivo per via orale, ozanimod, è risultato efficace nell'indurre la remissione clinica, endoscopica ed istologica alla settimana 32 in pazienti con colite ulcerosa da moderata a grave. E' quanto mostrato dai risultati di un poster presentato durante la 13^ edizione del congresso ECCO tenutosi a Vienna dal 14 al 17 febbraio, in cui gli autori dello studio, il prof. Brian G. Feagan, dell'Università degli Stati ...

Italia - PharmaStar

26-2-2018

Ozanimod nella colite ulcerosa: remissione clinica, endoscopica e istologica mantenuta fino a 32 settimane  [Gastro]

Ozanimod nella colite ulcerosa: remissione clinica, endoscopica e istologica mantenuta fino a 32 settimane [Gastro]

Il modulatore selettivo del recettore della sfingosina 1-fosfato 1 (S1PR1) e 5-fosfato (S1PR5) attivo per via orale, ozanimod, è risultato efficace nell'indurre la remissione clinica, endoscopica ed istologica alla settimana 32 in pazienti con colite ulcerosa da moderata a grave. E' quanto mostrato dai risultati di un poster presentato durante la 13^ edizione del congresso ECCO tenutosi a Vienna dal 14 al 17 febbraio, in cui gli autori dello studio, il prof. Brian G. Feagan, dell'Università degli Stati ...

Italia - PharmaStar

3-2-2018

Nuovi tappi in alluminio

Nuovi tappi in alluminio

Roma è un’azienda inglese fondata nel 1965 che produce packaging in vetro e in plastica per il settore cosmetico, compresi accessori e componenti vari. Ultimamente ha presentato i suoi tappi in alluminio, per un design sofisticato e moderno. Progettati per accompagnare le linee proprietarie di bottiglie a forma circolare con collo a vite, questi eleganti […] L'articolo Nuovi tappi in alluminio sembra essere il primo su Kosmetica.

Italia - Kosmetica News

28-10-2017

Sclerosi multipla recidivante, ozanimod convince nello studio SUNBEAM in fase III [Neuro]

Sclerosi multipla recidivante, ozanimod convince nello studio SUNBEAM in fase III [Neuro]

Sono stati presentati ieri a Parigi, nel corso del "MSParis2017 - 7th Joint ECTRIMS - ACTRIMS Meeting" i risultati dettagliati del trial di fase III SUNBEAM che ha valutato l'efficacia e la sicurezza di ozanimod, un nuovo modulatore orale selettivo del recettore della sfingosina-1-fosfato 1 (S1PR1) e 5 (S1PR5), rispetto a un trattamento di prima linea, l'interferone beta-1a (IFN), nei pazienti con sclerosi multipla recidivante (RSM). Il nuovo farmaco ha dimostrato di essere superiore all'IFN nel ridurre...

Italia - PharmaStar

23-10-2017

Malattie infiammatorie intestinali, ozanimod efficace e sicuro in fase II [Gastro]

Malattie infiammatorie intestinali, ozanimod efficace e sicuro in fase II [Gastro]

Il modulatore selettivo del recettore della sfingosina 1-fosfato 1 (S1PR1) e 5-fosfato (S1PR5) attivo per via orale, ozanimod, ha dimostrato benefici sia nella malattia di Crohn che nella colite ulcerosa in uno studio di fase II i cui risultati sono stati presentati al Congresso Mondiale di Gastroenterologia (ACG2017).

Italia - PharmaStar

4-10-2017

«Collari» per profumi

«Collari» per profumi

I collari in alluminio sono accessori per il packaging dei profumi, che permettono di differenziare una confezione rispetto a un’altra. Rafesa, azienda spagnola specializzata nella produzione di packaging per la cosmetica e la profumeria, ha aggiunto alla gamma già esistente i nuovi collari in nero lucido. Sempre in alluminio, materiale per eccellenza di questi accessori, […] L'articolo «Collari» per profumi sembra essere il primo su Kosmetica.

Italia - Kosmetica News

24-9-2017

SM recidivante remittente, positivi risultati con amiselimod in fase 2 fino a due anni [Neuro]

SM recidivante remittente, positivi risultati con amiselimod in fase 2 fino a due anni [Neuro]

In pazienti affetti da sclerosi multipla (SM) recidivante -remittente (SMRR), amiselimod, un modulatore orale selettivo del recettore della sfingosina-1-fosfato 1, ha soppresso l'attività di malattia in modo dose dipendente senza bradiaritmia clinicamente rilevante in uno studio di 2 settimane controllo controllato con placebo di 24 settimane. Ora escono online sul "Multiple Sclerosis Journal" i risultati di un estensione dello studio fino a 96 settimane per valutare l'efficacia e la sicurezza del farma...

Italia - PharmaStar

15-9-2017

Burosumab in fase 2, risultati positivi per i pazienti con ipofosfatemia X-linked e osteomalacia indotta da tumore [Orto-Reuma]

Burosumab in fase 2, risultati positivi per i pazienti con ipofosfatemia X-linked e osteomalacia indotta da tumore [Orto-Reuma]

L'anticorpo burosumab ha mostrato risultati promettenti su due patologie rare: l'ipofosfatemia X-linked (XLH) e l'osteomalacia indotta da tumore (TIO). I risultati derivano da studi di fase 2 presentati al congresso dell'American Society for Bone and Mineral Research (ASBMR) 2017. Tale anticorpo avrebbe aumentato i livelli di fosfato sierico mantenendoli fino a 40 settimane nei bambini con XLH e fino a 24 settimane nei piccoli pazienti con TIO.

Italia - PharmaStar