FLUIFORT

Informazioni principali

  • Nome commerciale:
  • FLUIFORT
  • Utilizzare per:
  • Esseri umani
  • Tipo di medicina:
  • Farmaco allopatico

Documenti

Localizzazione

  • Disponibile in:
  • FLUIFORT
    Italia
  • Lingua:
  • italiano

Informazioni terapeutiche

  • Area terapeutica:
  • Carbocisteina, Mucolitici
  • Dettagli prodotto:
  • 023834094 - " 9 % SCIROPPO " FLACONE 100 ML - revocato; 023834157 - "1, 35 G POLVERE PER SOLUZIONE ORALE" 12 BUSTINE DA 4, 7 G IN CARTA/ AL/ PE - autorizzato; 023834118 - "2, 7 G GRANULATO PER SOLUZIONE ORALE" 10 BUSTINE - autorizzato; 023834056 - "2, 7 G GRANULATO PER SOLUZIONE ORALE" 30 BUSTINE - autorizzato; 023834106 - "2, 7 G POLVERE PER SOLUZIONE ORALE" 30 BUSTINE - autorizzato; 023834144 - "2, 7 G/ 10 ML SCIROPPO" 12 BUSTINE IN PET/ PE/ AL/ PE - autorizzato; 023834132 - "2, 7 G/ 10 ML SCIROPPO" 6 BUSTINE IN PET/ PE/ AL/ LDPE - autorizzato; 023834082 - "2, 7 G/ 10 ML SCIROPPO" 6 CONTENITORI MONODOSE - revocato; 023834120 - "2.7 G GRANULATO PER SOLUZIONE ORALE" 20 BUSTINE - autorizzato; 023834068 - "90 MG/ ML SCIROPPO" FLACONE 200 ML - autorizzato; 023834031 - "900" 20 BUSTINE 5 G - revocato; 023834043 - "900" 30 BUSTINE 5 G - revocato; 023834017 - SCIR 100 ML - revocato; 023834029 - SCIROPPO 200 ML - revocato

Status

  • Fonte:
  • AIFA - Agenzia Italiana del Farmaco
  • Numero dell'autorizzazione:
  • 023834
  • Ultimo aggiornamento:
  • 04-01-2019

Foglio illustrativo: composizione, posologia, indicazioni, interazioni, gravidanza, allattamento, effetti indesiderati, controindicazioni

Foglio illustrativo: informazioni per il paziente

Fluifort 2,7 g granulato per soluzione orale

Carbocisteina sale di lisina monoidrato

Legga attentamente questo foglio prima di prendere questo

medicinale perché contiene importanti informazioni per lei.

Prenda questo medicinale sempre come esattamente descritto in questo

foglio o come il medico o il farmacista le ha detto di fare.

Conservi questo foglio. Potrebbe aver bisogno di leggerlo di nuovo.

Se desidera maggiori informazioni o consigli, si rivolga al farmacista.

Se manifesta un qualsiasi effetto indesiderato, tra cui effetti non

elencati in questo foglio, si rivolga al medico o al farmacista. Vedere

paragrafo 4.

Si rivolga al medico se non nota miglioramenti o se nota un

peggioramento dei sintomi

Contenuto di questo foglio:

Che cos’è Fluifort e a cosa serve

Cosa deve sapere prima di prendere Fluifort

Come prendere Fluifort

Possibili effetti indesiderati

Come conservare Fluifort

Contenuto della confezione e altre informazioni

1.

Che cos’è Fluifort e a cosa serve

Fluifort contiene il principio attivo carbocisteina sale di lisina monoidrato,

che appartiene ad un gruppo di medicinali per la tosse e per le malattie da

raffreddamento chiamati mucolitici usati per facilitare l’eliminazione del

muco dalle vie respiratorie

Questo medicinale è indicato per il trattamento della tosse e delle

malattie acute e croniche dell'apparato respiratorio.

Si rivolga al medico se non si sente meglio o se si sente peggio.

2.

Cosa deve sapere prima di prendere Fluifort

Non prenda Fluifort

se è allergico alla carbocisteina sale di lisina monoidrato o ad uno

qualsiasi degli altri

componenti di questo medicinale (elencati al paragrafo 6);

se soffre di ulcera gastroduodenale, un problema che può

interessare lo stomaco o la prima parte dell’intestino.

se è in stato di gravidanza o se sta allattando (vedere il paragrafo

“Gravidanza e

allattamento”).

Documento reso disponibile da AIFA il 08/03/2019

Esula dalla competenza dell’AIFA ogni eventuale disputa concernente i diritti di proprietà industriale e la tutela brevettuale dei dati relativi all’AIC dei

medicinali e, pertanto, l’Agenzia non può essere ritenuta responsabile in alcun modo di eventuali violazioni da parte del titolare dell'autorizzazione

all'immissione in commercio (o titolare AIC).

Non somministri questo medicinale nei bambini di età inferiore agli 11

anni (sotto vedere paragrafo “Bambini”).

Avvertenze e precauzioni

Si rivolga al medico o al farmacista prima di prendere Fluifort.

Non sono noti fenomeni di riduzione dell’efficacia del medicinale dopo un

trattamento prolungato o fenomeni di dipendenza (necessità di continuare

a prendere il medicinale) con l’uso di Fluifort.

Se in passato è stato affetto da ulcera gastroduodenale, consulti il medico

prima di assumere questo medicinale.

Consulti il medico se il disturbo si presenta ripetutamente o se nota un

qualsiasi cambiamento recente delle sue caratteristiche.

Fluifort non influisce sul peso percui può assumerlo se sta seguendo una

dieta povera di calorie (ipocalorica) o se soffre di diabete.

Il medicinale non contiene glutine, pertanto può assumerlo se è affetto da

celiachia.

Bambini

Fluifort non deve essere assunto da bambini di età inferiore agli 11 anni

( vedere paragrafo “Non prenda Fluifort”).

Altri medicinali e Fluifort

Informi il medico o il farmacista se sta assumendo, ha recentemente

assunto o potrebbe assumere qualsiasi altro medicinale.

Non sono noti disturbi causati dall’associazione con medicinali usati per il

trattamento delle malattie delle vie respiratorie superiori e inferiori.

Gravidanza e allattamento

Se è in corso una gravidanza, se sospetta o sta pianificando una

gravidanza, o se sta allattando con latte materno chieda consiglio al

medico o al farmacista prima di prendere questo medicinale.

Gravidanza

Non assuma Fluifort durante la gravidanza.

Allattamento

Se sta allattando al seno non assuma Fluifort.

Guida di veicoli e utilizzo di macchinari

Fluifort non altera la capacità di guidare veicoli o di usare macchinari.

Fluifort contiene aspartame

Questo medicinale contiene aspartame una fonte di fenilalanina. Può

esserle dannoso se è affetto da fenilchetonuria.

3.

Come prendere Fluifort

Prenda questo medicinale seguendo sempre esattamente quanto riportato

2/26

Documento reso disponibile da AIFA il 08/03/2019

Esula dalla competenza dell’AIFA ogni eventuale disputa concernente i diritti di proprietà industriale e la tutela brevettuale dei dati relativi all’AIC dei

medicinali e, pertanto, l’Agenzia non può essere ritenuta responsabile in alcun modo di eventuali violazioni da parte del titolare dell'autorizzazione

all'immissione in commercio (o titolare AIC).

in questo foglio o le istruzioni del medico o del farmacista. Se ha dubbi

consulti il medico o il farmacista.

La dose raccomandata è: 1 bustina al giorno.

Sciolga il contenuto della bustina in circa mezzo bicchiere d'acqua

mescolando bene.

Attenzione: non superi le dosi indicate. Usi solo per brevi periodi di

trattamento.

Fluifort può essere assunto anche per periodi prolungati; in questo caso è

opportuno seguire i consigli del medico.

Se ha problemi ai reni o al fegato può assumere Fluifort e non è

necessario modificare la dose.

Se prende più Fluifort di quanto deve

I sintomi riportati in caso di sovradosaggio possono essere: mal di testa,

nausea, vomito, diarrea, mal di stomaco, reazioni della pelle, alterazione

dei sensi.

In caso di ingestione/assunzione accidentale di una dose eccessiva di

Fluifort, avverta immediatamente il medico o si rivolga al più vicino

ospedale.

Se ha qualsiasi dubbio sull’uso di questo medicinale, si rivolga al medico o

al farmacista.

4. Possibili effetti indesiderati

Come tutti i medicinali, questo medicinale può causare effetti indesiderati

sebbene non tutte le persone li manifestino.

Con Fluifort possono verificarsi i seguenti effetti indesiderati:

- manifestazioni

cutanee ((eruzione cutanea, orticaria, eritema,

dermatite)

presenza

macchie,

vescicole

bolle

(esantema,esantema/eritema

bolloso),prurito,gonfiore

dovuto

accumulo di liquidi intorno agli occhi, alla bocca, alla lingua e alla gola,

con possibili difficoltà a respirare (angioedema )

dolore addominale, nausea, vomito, diarrea

vertigini

difficoltà a respirare(dispnea)

-

rossore.

Segnalazione degli effetti indesiderati

3/26

Documento reso disponibile da AIFA il 08/03/2019

Esula dalla competenza dell’AIFA ogni eventuale disputa concernente i diritti di proprietà industriale e la tutela brevettuale dei dati relativi all’AIC dei

medicinali e, pertanto, l’Agenzia non può essere ritenuta responsabile in alcun modo di eventuali violazioni da parte del titolare dell'autorizzazione

all'immissione in commercio (o titolare AIC).

Se manifesta un qualsiasi effetto indesiderato, compresi quelli non

elencati in questo foglio, si rivolga al medico o al farmacista. Lei può

inoltre segnalare gli effetti indesiderati direttamente tramite il sistema

nazionale

segnalazione

all’indirizzo

http://www.agenziafarmaco.gov.it/it/responsabili.

Segnalando gli effetti indesiderati lei può contribuire a fornire maggiori

informazioni sulla sicurezza di questo medicinale.

5. Come conservare Fluifort

Conservi questo medicinale fuori dalla vista e dalla portata dei bambini.

Non usi questo medicinale dopo la data di scadenza che è riportata sulla

confezione. La data di scadenza si riferisce all’ultimo giorno di quel mese.

La data di scadenza si riferisce al prodotto in confezionamento integro,

correttamente conservato.

Questo medicinale non richiede alcuna condizione particolare di

conservazione.

Non getti alcun medicinale nell’acqua di scarico e nei rifiuti domestici.

Chieda al farmacista come eliminare i medicinali che non utilizza più.

Questo aiuterà a proteggere l’ambiente.

6.

Contenuto della confezione e altre informazioni

Cosa contiene Fluifort

Il principio attivo è carbocisteina sale di lisina monoidrato. 1 bustina

da 5 grammi contiene 2,7 g di carbocisteina sale di lisina.

Gli altri componenti sono: acido citrico, mannitolo, povidone, aroma

naturale di cedro, aroma naturale di arancia, succo di arancia,

aspartame, maltodestrine.

Descrizione dell’aspetto di Fluifort e contenuto della confezione

Fluifort si presenta sotto forma di granulato per soluzione orale.

Una scatola contiene 10 bustine di granulato per soluzione orale.

Titolare dell’autorizzazione all’immissione in commercio

Dompé farmaceutici S.p.A. - Via San Martino, 12 - 20122 Milano

Produttore

Dompé farmaceutici S.p.A. - Via Campo di Pile - L'Aquila

Questo foglio illustrativo è stato aggiornato il

4/26

Documento reso disponibile da AIFA il 08/03/2019

Esula dalla competenza dell’AIFA ogni eventuale disputa concernente i diritti di proprietà industriale e la tutela brevettuale dei dati relativi all’AIC dei

medicinali e, pertanto, l’Agenzia non può essere ritenuta responsabile in alcun modo di eventuali violazioni da parte del titolare dell'autorizzazione

all'immissione in commercio (o titolare AIC).

Foglio illustrativo: informazioni per il paziente

Fluifort 2,7 g/10 ml sciroppo

Carbocisteina sale di lisina monoidrato

Legga attentamente questo foglio prima di prendere questo

medicinale perché contiene importanti informazioni per lei.

Prenda questo medicinale sempre come esattamente descritto in questo

foglio o come il medico o il farmacista le ha detto di fare.

Conservi questo foglio. Potrebbe aver bisogno di leggerlo di nuovo.

Se desidera maggiori informazioni o consigli, si rivolga al farmacista.

Se manifesta un qualsiasi effetto indesiderato, tra cui effetti non

elencati in questo foglio, si rivolga al medico o al farmacista. Vedere

paragrafo 4.

Si rivolga al medico se non nota miglioramenti o se nota un

peggioramento dei sintomi

Contenuto di questo foglio:

Che cos’è Fluifort e a cosa serve

Cosa deve sapere prima di prendere Fluifort

Come prendere Fluifort

Possibili effetti indesiderati

Come conservare Fluifort

Contenuto della confezione e altre informazioni

1.

Che cos’è Fluifort e a cosa serve

Fluifort contiene il principio attivo carbocisteina sale di lisina monoidrato,

che appartiene ad un gruppo di medicinali per la tosse e per le malattie da

raffreddamento chiamati mucolitici usati per facilitare l’eliminazione del

muco dalle vie respiratorie

Questo medicinale è indicato per il trattamento della tosse e delle

malattie acute e croniche dell'apparato respiratorio.

Si rivolga al medico se non si sente meglio o se si sente peggio.

2.

Cosa deve sapere prima di prendere Fluifort

Non prenda Fluifort

se è allergico alla carbocisteina sale di lisina monoidrato o ad uno

qualsiasi degli altri

componenti di questo medicinale (elencati al paragrafo 6);

- se soffre di ulcera gastroduodenale, un problema che può interessare lo

stomaco o la prima parte dell’intestino;

5/26

Documento reso disponibile da AIFA il 08/03/2019

Esula dalla competenza dell’AIFA ogni eventuale disputa concernente i diritti di proprietà industriale e la tutela brevettuale dei dati relativi all’AIC dei

medicinali e, pertanto, l’Agenzia non può essere ritenuta responsabile in alcun modo di eventuali violazioni da parte del titolare dell'autorizzazione

all'immissione in commercio (o titolare AIC).

se è in stato di gravidanza o se sta allattando (vedere paragrafo

“Gravidanza e

allattamento”);

Non somministri questo medicinale nei bambini di età inferiore agli 11

anni (vedere paragrafo “Bambini”).

Avvertenze e precauzioni

Si rivolga al medico o al farmacista prima di prendere Fluifort.

Non sono noti fenomeni di riduzione dell’efficacia del medicinale dopo un

trattamento prolungato o fenomeni di dipendenza (necessità di continuare

a prendere il medicinale) con l’uso di Fluifort.

Se in passato è stato affetto da ulcera gastroduodenale, consulti il medico

prima di assumere questo medicinale.

Consulti il medico se il disturbo si presenta ripetutamente o se nota un

qualsiasi cambiamento recente delle sue caratteristiche.

Fluifort non influisce sul peso percui può assumerlo se sta seguendo una

dieta povera di calorie (ipocalorica) o se soffre di diabete.

Questo medicinale non contiene aspartame, pertanto può assumerlo se è

affetto da fenilchetonuria una malattia caratterizzata da un difetto

ereditario, che causa l’accumulo dell'amminoacido fenilalanina nel corpo

Il medicinale non contiene glutine, pertanto può essere utilizzato se è

affetto da celiachia.

Bambini

Fluifort non deve essere assunto da bambini di età inferiore agli 11 anni

(vedere paragrafo “Non prenda Fluifort”).

Altri medicinali e Fluifort

Informi il medico o il farmacista se sta assumendo, ha recentemente

assunto o potrebbe assumere qualsiasi altro medicinale.

Non sono noti disturbi causati dall’associazione con medicinali usati per il

trattamento delle malattie delle vie respiratorie superiori e inferiori.

Gravidanza e allattamento

Se è in corso una gravidanza, se sospetta o sta pianificando una

gravidanza, o se sta allattando con latte materno chieda consiglio al

medico o al farmacista prima di prendere questo medicinale.

Gravidanza

Non assuma Fluifort durante la gravidanza.

Eviti l'uso anche nel caso sospettasse uno stato di gravidanza o sta

pianificando una gravidanza.

Allattamento

Se sta allattando al seno non assuma Fluifort.

Guida di veicoli e utilizzo di macchinari

Fluifort non altera la capacità di guidare veicoli e/o di usare macchinari.

6/26

Documento reso disponibile da AIFA il 08/03/2019

Esula dalla competenza dell’AIFA ogni eventuale disputa concernente i diritti di proprietà industriale e la tutela brevettuale dei dati relativi all’AIC dei

medicinali e, pertanto, l’Agenzia non può essere ritenuta responsabile in alcun modo di eventuali violazioni da parte del titolare dell'autorizzazione

all'immissione in commercio (o titolare AIC).

Fluifort contiene sorbitolo

Se il medico le ha diagnosticato un’intolleranza ad alcuni zuccheri, lo

contatti prima di prendere questo medicinale.

Fluifort contiene metile para-idrossibenzoato e propile para-

idrossibenzoato Possono causare reazioni allergiche anche ritardate.

3.

Come prendere Fluifort

Prenda questo medicinale seguendo sempre esattamente quanto riportato

in questo foglio o le istruzioni del medico o del farmacista. Se ha dubbi

consulti il medico o il farmacista.

La dose raccomandata è: 1 bustina al giorno, in qualsiasi momento

della giornata.

Apra la bustina seguendo la linea tratteggiata ed ingerisca il contenuto.

Attenzione: non superi le dosi indicate. Usi questo medicinale solo per

brevi periodi di trattamento.

Fluifort può essere assunto anche per periodi prolungati; in questo caso è

opportuno seguire i consigli del medico.

Se ha problemi ai reni o al fegato può assumere Fluifort e non è

necessario modificare la dose

Se prende più Fluifort di quanto deve

I sintomi riportati in caso di sovradosaggio possono essere: mal di testa,

nausea, vomito, diarrea, mal di stomaco, reazioni della pelle, alterazione

dei sensi.

In caso di ingestione/assunzione accidentale di una dose eccessiva di

Fluifort, avverta immediatamente il medico o si rivolga al più vicino

ospedale.

Se ha qualsiasi dubbio sull’uso di questo medicinale, si rivolga al medico o

al farmacista.

4. Possibili effetti indesiderati

Come tutti i medicinali, questo medicinale può causare effetti indesiderati

sebbene non tutte le persone li manifestino.

Con Fluifort possono verificarsi i seguenti effetti indesiderati:

- manifestazioni

cutanee: (eruzione cutanea, orticaria, eritema,

dermatite),

presenza

macchie,

vescicole

bolle

(esantema,esantema/eritema

bolloso),prurito,gonfiore

dovuto

accumulo di liquidi intorno agli occhi, alla bocca, alla lingua e alla gola,

con possibili difficoltà a respirare (angioedema )

7/26

Documento reso disponibile da AIFA il 08/03/2019

Esula dalla competenza dell’AIFA ogni eventuale disputa concernente i diritti di proprietà industriale e la tutela brevettuale dei dati relativi all’AIC dei

medicinali e, pertanto, l’Agenzia non può essere ritenuta responsabile in alcun modo di eventuali violazioni da parte del titolare dell'autorizzazione

all'immissione in commercio (o titolare AIC).

dolore addominale, nausea, vomito, diarrea

vertigini

difficoltà a respirare(dispnea).

-

rossore.

Segnalazione degli effetti indesiderati

Se manifesta un qualsiasi effetto indesiderato, compresi quelli non

elencati in questo foglio, si rivolga al medico o al farmacista. Lei può

inoltre segnalare gli effetti indesiderati direttamente tramite il sistema

nazionale

segnalazione

all’indirizzo

http://www.agenziafarmaco.gov.it/it/responsabili.

Segnalando gli effetti indesiderati lei può contribuire a fornire maggiori

informazioni sulla sicurezza di questo medicinale.

5. Come conservare Fluifort

Conservi questo medicinale fuori dalla vista e dalla portata dei bambini.

Non usi questo medicinale dopo la data di scadenza che è riportata sulla

confezione. La data di scadenza si riferisce all’ultimo giorno di quel mese.

La data di scadenza si riferisce al prodotto in confezionamento integro,

correttamente conservato.

Conservare a temperatura inferiore ai 25°C.

Se conservato correttamente, l’eventuale variazione di colore del

preparato non influisce sull'attività terapeutica della specialità medicinale

che rimane valida fino alla data di scadenza indicata.

Non getti alcun medicinale nell’acqua di scarico e nei rifiuti domestici.

Chieda al farmacista come eliminare i medicinali che non utilizza più.

Questo aiuterà a proteggere l’ambiente.

6.

Contenuto della confezione e altre informazioni

Cosa contiene Fluifort

Il principio attivo è carbocisteina sale di lisina monoidrato. 1 bustina

da 10 ml contiene 2,7 grammi di carbocisteina sale di lisina.

altri

componenti

sono:

sorbitolo (sol. 70%),

xilitolo,

glicirrizinato d'ammonio, carbossimetilcellulosa sodica, glicerolo,

aroma ciliegia,

metile para-idrossibenzoato,

propile para-

idrossibenzoato, acqua depurata.

Descrizione dell’aspetto di Fluifort e contenuto della confezione

Confezione contenente

6 bustine da 10 ml

Titolare dell’autorizzazione all’immissione in commercio

8/26

Documento reso disponibile da AIFA il 08/03/2019

Esula dalla competenza dell’AIFA ogni eventuale disputa concernente i diritti di proprietà industriale e la tutela brevettuale dei dati relativi all’AIC dei

medicinali e, pertanto, l’Agenzia non può essere ritenuta responsabile in alcun modo di eventuali violazioni da parte del titolare dell'autorizzazione

all'immissione in commercio (o titolare AIC).

Dompé farmaceutici S.p.A. - Via San Martino, 12 - 20122 Milano

Produttore

Unither Liquid Manufacturing 1-3 allée de la Neste – B.P. 70319 31773 -

Colomiers Cedex (Francia)

Questo foglio illustrativo è stato aggiornato il

Foglio illustrativo: informazioni per il paziente

Fluifort 2,7 g granulato per soluzione orale

Carbocisteina sale di lisina monoidrato

Legga attentamente questo foglio prima di prendere questo

medicinale perché contiene importanti informazioni per lei.

Conservi questo foglio. Potrebbe aver bisogno di leggerlo di nuovo.

Se ha qualsiasi dubbio, si rivolga al medico o al farmacista.

- Questo medicinale è stato prescritto soltanto per lei. Non lo dia ad

altre persone, anche se i sintomi della malattia sono uguali ai suoi,

perché potrebbe essere pericoloso

Se manifesta un qualsiasi effetto indesiderato, tra cui effetti non

elencati in questo foglio, si rivolga al medico o al farmacista. Vedere

paragrafo 4.

Contenuto di questo foglio:

Che cos’è Fluifort e a cosa serve

Cosa deve sapere prima di prendere Fluifort

Come prendere Fluifort

Possibili effetti indesiderati

Come conservare Fluifort

Contenuto della confezione e altre informazioni

1.

Che cos’è Fluifort e a cosa serve

Fluifort contiene il principio attivo carbocisteina sale di lisina monoidrato,

che appartiene ad un gruppo di medicinali per la tosse e per le malattie da

raffreddamento chiamati mucolitici usati per facilitare l’eliminazione del

muco dalle vie respiratorie

Questo medicinale è indicato per il trattamento della tosse e delle

malattie acute e croniche dell'apparato respiratorio.

2.

Cosa deve sapere prima di prendere Fluifort

Non prenda Fluifort

se è allergico alla carbocisteina sale di lisina monoidrato o ad uno

9/26

Documento reso disponibile da AIFA il 08/03/2019

Esula dalla competenza dell’AIFA ogni eventuale disputa concernente i diritti di proprietà industriale e la tutela brevettuale dei dati relativi all’AIC dei

medicinali e, pertanto, l’Agenzia non può essere ritenuta responsabile in alcun modo di eventuali violazioni da parte del titolare dell'autorizzazione

all'immissione in commercio (o titolare AIC).

qualsiasi degli altri

componenti di questo medicinale (elencati al paragrafo 6;

se soffre di ulcera gastroduodenale, un problema che può

interessare lo stomaco o la prima parte dell’intestino;

se è in stato di gravidanza o se sta allattando (vedere il paragrafo

“Gravidanza e

allattamento”).

Non somministri questo medicinale nei bambini di età inferiore agli 11

anni (sotto vedere paragrafo “Bambini”).

Avvertenze e precauzioni

Si rivolga al medico o al farmacista prima di prendere Fluifort.

Non sono noti fenomeni di riduzione dell’efficacia del medicinale dopo un

trattamento prolungato o fenomeni di dipendenza (necessità di continuare

a prendere il medicinale) con l’uso di Fluifort.

Fluifort non influisce sul peso percui può assumerlo se sta seguendo una

dieta povera di calorie (ipocalorica) o se soffre di diabete.

Il medicinale non contiene glutine, pertanto può essere utilizzato da

pazienti celiachi.

Bambini

Fluifort non deve essere assunto da bambini di età inferiore agli 11 anni

( vedere paragrafo “Non prenda Fluifort”).

Altri medicinali e Fluifort

Informi il medico o il farmacista se sta assumendo, ha recentemente

assunto o potrebbe assumere qualsiasi altro medicinale.

Non sono noti disturbi causati dall’associazione con medicinali usati per il

trattamento delle malattie delle vie respiratorie superiori e inferiori.

Gravidanza e allattamento

Se è in corso una gravidanza, se sospetta o sta pianificando una

gravidanza, o se sta allattando con latte materno chieda consiglio al

medico o al farmacista prima di prendere questo medicinale.

Gravidanza

Non assuma Fluifort durante la gravidanza.

Allattamento

Se sta allattando al seno non assuma Fluifort.Guida di veicoli e utilizzo

di macchinari

Fluifort non altera la capacità di guidare veicoli o di usare macchinari.

Fluifort contiene aspartame

Questo medicinale contiene aspartame una fonte di fenilalanina. Può

esserle dannoso se è affetto da fenilchetonuria (malattia caratterizzata da

un difetto ereditario, che causa l’accumulo dell'amminoacido fenilalanina

10/26

Documento reso disponibile da AIFA il 08/03/2019

Esula dalla competenza dell’AIFA ogni eventuale disputa concernente i diritti di proprietà industriale e la tutela brevettuale dei dati relativi all’AIC dei

medicinali e, pertanto, l’Agenzia non può essere ritenuta responsabile in alcun modo di eventuali violazioni da parte del titolare dell'autorizzazione

all'immissione in commercio (o titolare AIC).

nel corpo).

3.

Come prendere Fluifort

Prenda questo medicinale seguendo sempre esattamente le istruzioni del

medico o del farmacista. Se ha dubbi consulti il medico o il farmacista.

La dose raccomandata è 1 bustina al giorno o come prescritto dal

medico.

Il medico valuterà la dose necessaria, la durata del trattamento e la

frequenza delle somministrazione

Sciolga il contenuto della bustina in circa mezzo bicchiere d'acqua

mescolando bene.

Se ha problemi ai reni o al fegato può assumere Fluifort e non è

necessario modificare la dose.

Se prende più Fluifort di quanto deve

I sintomi riportati in caso di sovradosaggio possono essere: mal di testa,

nausea, vomito, diarrea, mal di stomaco, reazioni della pelle, alterazione

dei sensi.

In caso di ingestione/assunzione accidentale di una dose eccessiva di

Fluifort, avverta immediatamente il medico o si rivolga al più vicino

ospedale.

Se ha qualsiasi dubbio sull’uso di questo medicinale, si rivolga al medico o

al farmacista.

4. Possibili effetti indesiderati

Come tutti i medicinali, questo medicinale può causare effetti indesiderati

sebbene non tutte le persone li manifestino.

Con Fluifort possono verificarsi i seguenti effetti indesiderati:

manifestazioni

cutanee:

(eruzione

cutanea,

orticaria,

eritema,

dermatite),

presenza

macchie,

vescicole

bolle

(esantema,esantema/eritema

bolloso),prurito,gonfiore

dovuto

accumulo di liquidi intorno agli occhi, alla bocca, alla lingua e alla gola,

con possibili difficoltà a respirare (angioedema )

dolore addominale, nausea, vomito, diarrea

vertigini

difficoltà a respirare (dispnea).

-

rossore.

Segnalazione degli effetti indesiderati

11/26

Documento reso disponibile da AIFA il 08/03/2019

Esula dalla competenza dell’AIFA ogni eventuale disputa concernente i diritti di proprietà industriale e la tutela brevettuale dei dati relativi all’AIC dei

medicinali e, pertanto, l’Agenzia non può essere ritenuta responsabile in alcun modo di eventuali violazioni da parte del titolare dell'autorizzazione

all'immissione in commercio (o titolare AIC).

Se manifesta un qualsiasi effetto indesiderato, compresi quelli non

elencati in questo foglio, si rivolga al medico o al farmacista. Lei può

inoltre segnalare gli effetti indesiderati direttamente tramite il sistema

nazionale

segnalazione

http://www.agenziafarmaco.gov.it/it/responsabili.

Segnalando gli effetti indesiderati lei può contribuire a fornire maggiori

informazioni sulla sicurezza di questo medicinale.

5. Come conservare Fluifort

Conservi questo medicinale fuori dalla vista e dalla portata dei bambini.

Non usi questo medicinale dopo la data di scadenza che è riportata sulla

confezione. La data di scadenza si riferisce all’ultimo giorno di quel mese.

La data di scadenza si riferisce al prodotto in confezionamento integro,

correttamente conservato.

Questo medicinale non richiede alcuna condizione particolare di

conservazione.

Non getti alcun medicinale nell’acqua di scarico e nei rifiuti domestici.

Chieda al farmacista come eliminare i medicinali che non utilizza più.

Questo aiuterà a proteggere l’ambiente.

6.

Contenuto della confezione e altre informazioni

Cosa contiene Fluifort

Il principio attivo è carbocisteina sale di lisina monoidrato. 1 bustina

da 5 grammi contiene

2,7 g di carbocisteina sale di lisina.

Gli altri componenti sono: acido citrico, mannitolo, povidone, aroma

naturale di cedro, aroma

naturale di arancia, succo di arancia, aspartame, maltodestrine.

Descrizione dell’aspetto di Fluifort e contenuto della confezione

Fluifort si presenta sotto forma di granulato per soluzione orale.

Una scatola contiene 20 bustine di granulato per soluzione orale.

Titolare dell’autorizzazione all’immissione in commercio

Dompé farmaceutici s.p.a. - Via San Martino, 12 - 20122 Milano

Produttore

Dompé farmaceutici S.p.A. - Via Campo di Pile - L'Aquila

Questo foglio illustrativo è stato aggiornato il

12/26

Documento reso disponibile da AIFA il 08/03/2019

Esula dalla competenza dell’AIFA ogni eventuale disputa concernente i diritti di proprietà industriale e la tutela brevettuale dei dati relativi all’AIC dei

medicinali e, pertanto, l’Agenzia non può essere ritenuta responsabile in alcun modo di eventuali violazioni da parte del titolare dell'autorizzazione

all'immissione in commercio (o titolare AIC).

Foglio illustrativo: informazioni per il paziente

Fluifort 2,7 g granulato per soluzione orale

Carbocisteina sale di lisina monoidrato

Legga attentamente questo foglio prima di prendere questo

medicinale perché contiene importanti informazioni per lei.

Conservi questo foglio. Potrebbe aver bisogno di leggerlo di nuovo.

Se ha qualsiasi dubbio, si rivolga al medico o al farmacista.

- Questo medicinale è stato prescritto soltanto per lei. Non lo dia ad

altre persone, anche se i sintomi della malattia sono uguali ai suoi,

perché potrebbe essere pericoloso

Se manifesta un qualsiasi effetto indesiderato, tra cui effetti non

elencati in questo foglio, si rivolga al medico o al farmacista. Vedere

paragrafo 4.

Contenuto di questo foglio:

Che cos’è Fluifort e a cosa serve

Cosa deve sapere prima di prendere Fluifort

Come prendere Fluifort

Possibili effetti indesiderati

Come conservare Fluifort

Contenuto della confezione e altre informazioni

1.

Che cos’è Fluifort e a cosa serve

Fluifort contiene il principio attivo carbocisteina sale di lisina monoidrato,

che appartiene ad un gruppo di medicinali per la tosse e per le malattie da

raffreddamento chiamati mucolitici usati per facilitare l’eliminazione del

muco dalle vie respiratorie

13/26

Documento reso disponibile da AIFA il 08/03/2019

Esula dalla competenza dell’AIFA ogni eventuale disputa concernente i diritti di proprietà industriale e la tutela brevettuale dei dati relativi all’AIC dei

medicinali e, pertanto, l’Agenzia non può essere ritenuta responsabile in alcun modo di eventuali violazioni da parte del titolare dell'autorizzazione

all'immissione in commercio (o titolare AIC).

Questo medicinale è indicato per il trattamento della tosse e delle

malattie acute e croniche dell'apparato respiratorio.

2.

Cosa deve sapere prima di prendere Fluifort

Non prenda Fluifort

se è allergico alla carbocisteina sale di lisina monoidrato o ad uno

qualsiasi degli altri

componenti di questo medicinale (elencati al paragrafo 6);

se soffre di ulcera gastroduodenale, un problema che può

interessare lo stomaco o la prima parte dell’intestino;

se è in stato di gravidanza o se sta allattando (vedere il paragrafo

“Gravidanza e

allattamento”).

Non somministri questo medicinale nei bambini di età inferiore agli 11

anni (sotto vedere paragrafo “Bambini”).

Avvertenze e precauzioni

Si rivolga al medico o al farmacista prima di prendere Fluifort.

Non sono noti fenomeni di riduzione dell’efficacia del medicinale dopo un

trattamento prolungato o fenomeni di dipendenza (necessità di continuare

a prendere il medicinale) con l’uso di Fluifort.

Fluifort non influisce sul peso percui può assumerlo se sta seguendo una

dieta povera di calorie (ipocalorica) o se soffre di diabete.

Il medicinale non contiene glutine, pertanto può essere utilizzato da

pazienti celiachi.

Bambini

Fluifort non deve essere assunto da bambini di età inferiore agli 11 anni

( vedere paragrafo “Non prenda Fluifort”).

Altri medicinali e Fluifort

Informi il medico o il farmacista se sta assumendo, ha recentemente

assunto o potrebbe assumere qualsiasi altro medicinale.

Non sono noti disturbi causati dall’associazione con medicinali usati per il

trattamento delle malattie delle vie respiratorie superiori e inferiori.

Gravidanza e allattamento

Se è in corso una gravidanza, se sospetta o sta pianificando una

gravidanza, o se sta allattando con latte materno chieda consiglio al

medico o al farmacista prima di prendere questo medicinale.

Gravidanza

Non assuma Fluifort durante la gravidanza.

Allattamento

14/26

Documento reso disponibile da AIFA il 08/03/2019

Esula dalla competenza dell’AIFA ogni eventuale disputa concernente i diritti di proprietà industriale e la tutela brevettuale dei dati relativi all’AIC dei

medicinali e, pertanto, l’Agenzia non può essere ritenuta responsabile in alcun modo di eventuali violazioni da parte del titolare dell'autorizzazione

all'immissione in commercio (o titolare AIC).

Se sta allattando al seno non assuma Fluifort.Guida di veicoli e utilizzo

di macchinari

Fluifort non altera la capacità di guidare veicoli o di usare macchinari.

Fluifort contiene aspartame

Questo medicinale contiene aspartame una fonte di fenilalanina. Può

esserle dannoso se è affetto da fenilchetonuria.

3.

Come prendere Fluifort

Prenda questo medicinale seguendo sempre esattamente le istruzioni del

medico o del farmacista. Se ha dubbi consulti il medico o il farmacista.

La dose raccomandata è1 bustina al giorno o come prescritto dal

medico.

Il medico valuterà la dose necessaria, la durata del trattamento e la

frequenza delle somministrazione

Sciolga il contenuto della bustina in circa mezzo bicchiere d'acqua

mescolando bene.

Se ha problemi ai reni o al fegato può assumere Fluifort e non è

necessario modificare la dose.

Se prende più Fluifort di quanto deve

I sintomi riportati in caso di sovradosaggio possono essere: mal di testa,

nausea, vomito, diarrea, mal di stomaco, reazioni della pelle, alterazione

dei sensi.

In caso di ingestione/assunzione accidentale di una dose eccessiva di

Fluifort, avverta immediatamente il medico o si rivolga al più vicino

ospedale.

Se ha qualsiasi dubbio sull’uso di questo medicinale, si rivolga al medico o

al farmacista.

4. Possibili effetti indesiderati

Come tutti i medicinali, questo medicinale può causare effetti indesiderati

sebbene non tutte le persone li manifestino.

Con Fluifort possono verificarsi i seguenti effetti indesiderati:

manifestazioni

cutanee:

(eruzione

cutanea,

orticaria,

eritema,

dermatite),

presenza

macchie,

vescicole

bolle

(esantema,esantema/eritema

bolloso),prurito,gonfiore

dovuto

accumulo di liquidi intorno agli occhi, alla bocca, alla lingua e alla gola,

con possibili difficoltà a respirare (angioedema )

dolore addominale, nausea, vomito, diarrea

vertigini

difficoltà a respirare(dispnea).

15/26

Documento reso disponibile da AIFA il 08/03/2019

Esula dalla competenza dell’AIFA ogni eventuale disputa concernente i diritti di proprietà industriale e la tutela brevettuale dei dati relativi all’AIC dei

medicinali e, pertanto, l’Agenzia non può essere ritenuta responsabile in alcun modo di eventuali violazioni da parte del titolare dell'autorizzazione

all'immissione in commercio (o titolare AIC).

-

rossore.

Segnalazione degli effetti indesiderati

Se manifesta un qualsiasi effetto indesiderato, compresi quelli non

elencati in questo foglio, si rivolga al medico o al farmacista. Lei può

inoltre segnalare gli effetti indesiderati direttamente tramite il sistema

nazionale

segnalazione

http://www.agenziafarmaco.gov.it/it/responsabili.

Segnalando gli effetti indesiderati lei può contribuire a fornire maggiori

informazioni sulla sicurezza di questo medicinale.

5. Come conservare Fluifort

Conservi questo medicinale fuori dalla vista e dalla portata dei bambini.

Non usi questo medicinale dopo la data di scadenza che è riportata sulla

confezione. La data di scadenza si riferisce all’ultimo giorno di quel mese.

La data di scadenza si riferisce al prodotto in confezionamento integro,

correttamente conservato.

Questo medicinale non richiede alcuna condizione particolare di

conservazione.

Non getti alcun medicinale nell’acqua di scarico e nei rifiuti domestici.

Chieda al farmacista come eliminare i medicinali che non utilizza più.

Questo aiuterà a proteggere l’ambiente.

6.

Contenuto della confezione e altre informazioni

Cosa contiene Fluifort

Il principio attivo è carbocisteina sale di lisina monoidrato. 1 bustina

da 5 grammi contiene

2,7 g di carbocisteina sale di lisina.

Gli altri componenti sono: acido citrico, mannitolo, povidone, aroma

naturale di cedro, aroma

naturale di arancia, succo di arancia, aspartame, maltodestrine.

Descrizione dell’aspetto di Fluifort e contenuto della confezione

Fluifort si presenta sotto forma di granulato per soluzione orale.

Una scatola contiene 30 bustine di granulato per soluzione orale.

Titolare dell’autorizzazione all’immissione in commercio

Dompé farmaceutici s.p.a. - Via San Martino, 12 - 20122 Milano

Produttore

Dompé farmaceutici S.p.A. - Via Campo di Pile - L'Aquila

Questo foglio illustrativo è stato aggiornato il

16/26

Documento reso disponibile da AIFA il 08/03/2019

Esula dalla competenza dell’AIFA ogni eventuale disputa concernente i diritti di proprietà industriale e la tutela brevettuale dei dati relativi all’AIC dei

medicinali e, pertanto, l’Agenzia non può essere ritenuta responsabile in alcun modo di eventuali violazioni da parte del titolare dell'autorizzazione

all'immissione in commercio (o titolare AIC).

Foglio illustrativo: informazioni per il paziente

Fluifort 90 mg/ml sciroppo

Carbocisteina sale di lisina monoidrato

Legga attentamente questo foglio prima di prendere questo

medicinale perché contiene importanti informazioni per lei.

Prenda questo medicinale sempre come esattamente descritto in questo

foglio o come il medico o il farmacista le ha detto di fare.

Conservi questo foglio. Potrebbe aver bisogno di leggerlo di nuovo.

Se desidera maggiori informazioni o consigli, si rivolga al farmacista.

Se manifesta un qualsiasi effetto indesiderato, tra cui effetti non

elencati in questo foglio, si rivolga al medico o al farmacista. Vedere

paragrafo 4.

Si rivolga al medico se non nota miglioramenti o se nota un

peggioramento dei sintomi

Contenuto di questo foglio:

Che cos’è Fluifort e a cosa serve

Cosa deve sapere prima di prendere Fluifort

Come prendere Fluifort

Possibili effetti indesiderati

Come conservare Fluifort

Contenuto della confezione e altre informazioni

1.

Che cos’è Fluifort e a cosa serve

Fluifort contiene il principio attivo carbocisteina sale di lisina monoidrato,

che appartiene ad un gruppo di medicinali per la tosse e per le malattie da

raffreddamento chiamati mucolitici usati per facilitare l’eliminazione del

muco dalle vie respiratorie

17/26

Documento reso disponibile da AIFA il 08/03/2019

Esula dalla competenza dell’AIFA ogni eventuale disputa concernente i diritti di proprietà industriale e la tutela brevettuale dei dati relativi all’AIC dei

medicinali e, pertanto, l’Agenzia non può essere ritenuta responsabile in alcun modo di eventuali violazioni da parte del titolare dell'autorizzazione

all'immissione in commercio (o titolare AIC).

Questo medicinale è indicato per il trattamento della tosse e delle

malattie acute e croniche dell'apparato respiratorio.

Si rivolga al medico se non si sente meglio o se si sente peggio.

2.

Cosa deve sapere prima di prendere Fluifort

Non prenda Fluifort

se è allergico alla carbocisteina sale di lisina monoidrato o ad uno

qualsiasi degli altri

componenti di questo medicinale (elencati al paragrafo 6;

se soffre di ulcera gastroduodenale, un problema che può

interessare lo stomaco o la prima parte dell’intestino;

se è in stato di gravidanza o se sta allattando (vedere il paragrafo

“Gravidanza e

allattamento”).

Non somministri questo medicinale nei bambini di età inferiore ai 2 anni

( vedere paragrafo “Bambini”).

Avvertenze e precauzioni

Si rivolga al medico o al farmacista prima di prendere Fluifort.

Non sono noti fenomeni di riduzione dell’efficacia del medicinale dopo un

trattamento prolungato o fenomeni di dipendenza (necessità di continuare

a prendere il medicinale) con l’uso di Fluifort.

Se in passato è stato affetto da ulcera gastroduodenale, consulti il medico

prima di assumere questo medicinale.

Consulti il medico se il disturbo si presenta ripetutamente o se nota un

qualsiasi cambiamento recente delle sue caratteristiche.

Questo medicinale non contiene aspartame, pertanto può assumerlo se è

affetto da fenilchetonuria

una malattia caratterizzata da un difetto

ereditario, che causa l’accumulo dell'amminoacido fenilalanina nel corpo

Il medicinale non contiene glutine, pertanto può essere utilizzato da

pazienti celiachi.

Bambini

Fluifort non deve essere somministrato ai bambini di età inferiore ai 2 anni

(vedereparagrafo “Non prenda Fluifort”), perché può ostruire i bronchi e

impedire la normale respirazione.

Altri medicinali e Fluifort

Informi il medico o il farmacista se sta assumendo, ha recentemente

assunto o potrebbe assumere qualsiasi altro medicinale.

Non sono noti disturbi causati dall’associazione con medicinali usati per il

trattamento delle malattie delle vie respiratorie superiori e inferiori.

Gravidanza e allattamento

Se è in corso una gravidanza, se sospetta o sta pianificando una

gravidanza, o se sta allattando con latte materno chieda consiglio al

medico o al farmacista prima di prendere questo medicinale.

Gravidanza

18/26

Documento reso disponibile da AIFA il 08/03/2019

Esula dalla competenza dell’AIFA ogni eventuale disputa concernente i diritti di proprietà industriale e la tutela brevettuale dei dati relativi all’AIC dei

medicinali e, pertanto, l’Agenzia non può essere ritenuta responsabile in alcun modo di eventuali violazioni da parte del titolare dell'autorizzazione

all'immissione in commercio (o titolare AIC).

Non assuma Fluifort durante la gravidanza.

Eviti l'uso anche nel caso sospettasse uno stato di gravidanza o sta

pianificando una gravidanza.

Allattamento

Se sta allattando al seno non assuma Fluifort.

Guida di veicoli e utilizzo di macchinari

Fluifort non altera la capacità di guidare veicoli e/o di usare macchinari.

Fluifort contiene saccarosio

Se il medico le ha diagnosticato un’intolleranza ad alcuni zuccheri, lo

contatti prima di prendere questo medicinale.

Ogni dose da 15 ml fornisce 6 g di saccarosio.

Da tenere in

considerazione in persone affette da diabete mellito.

Fluifort contiene metile para-idrossibenzoato

Può causare reazioni

allergiche anche ritardate.

3.

Come prendere Fluifort

Prenda questo medicinale seguendo sempre esattamente quanto riportato

in questo foglio o le istruzioni del medico o del farmacista. Se ha dubbi

consulti il medico o il farmacista.

Adulti

La dose raccomandata è: di :15 ml, 2-3 volte al giorno o come

prescritto dal medico.

Uso nei bambini di età superiore ai 5 anni

La dose raccomandata è di 5 ml, 2-3 volte al giorno o come prescritto

dal medico.

Uso nei bambini dai 2 ai 5 anni di età

La dose raccomandata è di 2,5 ml, 2-3 volte al giorno o come prescritto

dal medico.

Attenzione: non superi le dosi indicate. Usi solo per brevi periodi di

trattamento.

Fluifort può essere assunto anche per periodi prolungati; in questo caso è

opportuno seguire i consigli del medico.

Istruzioni per l’uso

Alla confezione è annesso un bicchiere dosatore graduato.

aprire

confezione

prema

forza

tappo

ruoti

contemporaneamente in senso antiorario.

Se ha problemi ai reni o al fegato può assumerre Fluifort non è necessario

modificare la dose.

Se prende più Fluifort di quanto deve

19/26

Documento reso disponibile da AIFA il 08/03/2019

Esula dalla competenza dell’AIFA ogni eventuale disputa concernente i diritti di proprietà industriale e la tutela brevettuale dei dati relativi all’AIC dei

medicinali e, pertanto, l’Agenzia non può essere ritenuta responsabile in alcun modo di eventuali violazioni da parte del titolare dell'autorizzazione

all'immissione in commercio (o titolare AIC).

I sintomi riportati in caso di sovradosaggio possono essere: mal di testa,

nausea, vomito, diarrea, mal di stomaco, reazioni della pelle, alterazione

dei sensi.

In caso di ingestione/assunzione accidentale di una dose eccessiva di

Fluifort, avverta immediatamente il medico o si rivolga al più vicino

ospedale.

Se ha qualsiasi dubbio sull’uso di questo medicinale, si rivolga al medico o

al farmacista.

4. Possibili effetti indesiderati

Come tutti i medicinali, questo medicinale può causare effetti indesiderati

sebbene non tutte le persone li manifestino.

Con Fluifort possono verificarsi i seguenti effetti indesiderati:

- manifestazioni

cutanee: (eruzione cutanea, orticaria, eritema,

dermatite).

con presenza di macchie, vescicole o bolle (esantema,esantema/eritema

bolloso),prurito,gonfiore dovuto ad accumulo di liquidi intorno agli occhi,

alla bocca, alla lingua e alla gola, con possibili difficoltà a respirare

(angioedema )

dolore addominale, nausea, vomito, diarrea

vertigini

difficoltà a respirare(dispnea).

-

rossore.

Segnalazione degli effetti indesiderati

Se manifesta un qualsiasi effetto indesiderato, compresi quelli non

elencati in questo foglio, si rivolga al medico o al farmacista. Lei può

inoltre segnalare gli effetti indesiderati direttamente tramite il sistema

nazionale

segnalazione

all’indirizzo

http://www.agenziafarmaco.gov.it/it/responsabili.

Segnalando gli effetti indesiderati lei può contribuire a fornire maggiori

informazioni sulla sicurezza di questo medicinale.

5. Come conservare Fluifort

Conservi questo medicinale fuori dalla vista e dalla portata dei bambini.

Non usi questo medicinale dopo la data di scadenza che è riportata sulla

confezione. La data di scadenza si riferisce all’ultimo giorno di quel mese.

20/26

Documento reso disponibile da AIFA il 08/03/2019

Esula dalla competenza dell’AIFA ogni eventuale disputa concernente i diritti di proprietà industriale e la tutela brevettuale dei dati relativi all’AIC dei

medicinali e, pertanto, l’Agenzia non può essere ritenuta responsabile in alcun modo di eventuali violazioni da parte del titolare dell'autorizzazione

all'immissione in commercio (o titolare AIC).

La data di scadenza si riferisce al prodotto in confezionamento integro,

correttamente conservato.

Conservare a temperatura inferiore ai 25°C.

Non getti alcun medicinale nell’acqua di scarico e nei rifiuti domestici.

Chieda al farmacista come eliminare i medicinali che non utilizza più.

Questo aiuterà a proteggere l’ambiente.

6.

Contenuto della confezione e altre informazioni

Cosa contiene Fluifort

Il principio attivo è carbocisteina sale di lisina monoidrato. 1 ml di

soluzione contiene 90 mg di

carbocisteina sale di lisina.

Gli altri componenti sono: saccarosio, aroma naturale di ciliegia,

metile para-idrossibenzoato,

caramello, acqua depurata.

Descrizione dell’aspetto di Fluifort e contenuto della confezione

Fluifort si presenta sotto forma di sciroppo per uso orale - Flacone da 200

ml con bicchiere dosatore graduato.

Titolare dell’autorizzazione all’immissione in commercio

Dompé farmaceutici s.p.a. - Via San Martino, 12 - 20122 Milano

Produttore

Dompé farmaceutici s.p.a. - Via Campo di Pile - L'Aquila

Alfa Wassermann - Via Enrico Fermi 1 - Alanno (Pe)

Questo foglio illustrativo è stato aggiornato il

21/26

Documento reso disponibile da AIFA il 08/03/2019

Esula dalla competenza dell’AIFA ogni eventuale disputa concernente i diritti di proprietà industriale e la tutela brevettuale dei dati relativi all’AIC dei

medicinali e, pertanto, l’Agenzia non può essere ritenuta responsabile in alcun modo di eventuali violazioni da parte del titolare dell'autorizzazione

all'immissione in commercio (o titolare AIC).

Foglio illustrativo: informazioni per l’utilizzatore

Fluifort 1,35 g polvere per soluzione orale

Carbocisteina sale di lisina

Legga attentamente questo foglio illustrativo prima di prendere

questo medicinale perché contiene informazioni importanti per

Lei.

Assuma sempre questo medicinale seguendo esattamente quanto

riportato in questo foglio e le istruzioni del medico o del farmacista.

Conservi

questo

foglio.

Potrebbe

aver

bisogno

leggerlo

nuovamente.

Se ha qualsiasi dubbio, si rivolga al farmacista.

Se si manifesta un qualsiasi effetto indesiderato, si rivolga al medico

o al farmacista. Questo vale anche in caso di eventuali effetti

collaterali non elencati nel presente foglio illustrativo. Si veda il

paragrafo 4.

Si rivolga al medico se non nota miglioramenti o se nota un

peggioramento dei sintomi.

Contenuto di questo foglio

Che cos’è Fluifort e a che cosa serve

Cosa deve sapere prima di prendere Fluifort

Come prendere Fluifort

Possibili effetti indesiderati

Come conservare Fluifort

22/26

Documento reso disponibile da AIFA il 08/03/2019

Esula dalla competenza dell’AIFA ogni eventuale disputa concernente i diritti di proprietà industriale e la tutela brevettuale dei dati relativi all’AIC dei

medicinali e, pertanto, l’Agenzia non può essere ritenuta responsabile in alcun modo di eventuali violazioni da parte del titolare dell'autorizzazione

all'immissione in commercio (o titolare AIC).

Contenuto della confezione e altre informazioni

1.

Che cos’è Fluifort e a che cosa serve

Fluifort contiene il principio attivo carbocisteina sale di lisina monoidrato

che appartiene a un gruppo di medicinali per la tosse e per le malattie da

raffreddamento chiamati mucolitici, usati per facilitare l’eliminazione del

muco dalle vie respiratorie.

Questo medicinale è indicato per il trattamento della tosse e delle

malattie acute e croniche dell’apparato respiratorio.

Si rivolga al medico se non si sente meglio o se si sente peggio.

2.

Che cosa deve sapere prima di utilizzare Fluifort

Non prenda Fluifort:

se è allergico alla carbocisteina sale di lisina monoidrato o ad uno

qualsiasi degli altri componenti di questo medicinale (elencati al

paragrafo 6);

se soffre di ulcera gastroduodenale, un disturbo che può interessare

lo stomaco o la prima parte dell’intestino;

se è in stato di gravidanza o se sta allattando (si veda il paragrafo

“Gravidanza e allattamento”).

Avvertenze e precauzioni

Si rivolga al medico o al farmacista prima di prendere Fluifort.

Non sono noti fenomeni di riduzione dell’efficacia del medicinale o

fenomeni di dipendenza (necessità di continuare a prendere il medicinale)

in caso di trattamento prolungato con Fluifort (qualora il suo medico le

consigliasse di continuare ad assumere il medicinale). Se in passato è

stato affetto da ulcera gastroduodenale, consulti il medico prima di

assumere questo medicinale.

Consulti il medico se il disturbo si presenta ripetutamente o se nota un

qualsiasi cambiamento recente delle sue caratteristiche.

Il farmaco non contiene glutine, pertanto può essere utilizzato dai pazienti

affetti da celiachia.

Altri medicinali e Fluifort

Informi il medico o il farmacista se sta assumendo, ha recentemente

assunto o potrebbe assumere qualsiasi altro medicinale.

Non sono noti disturbi causati dall’associazione con medicinali usati per il

trattamento delle malattie delle vie respiratorie superiori e inferiori.

Gravidanza e allattamento

Se è in corso una gravidanza, se sospetta o sta pianificando una

gravidanza, o se sta allattando con latte materno chieda consiglio al

medico o al farmacista prima di prendere questo medicinale.

23/26

Documento reso disponibile da AIFA il 08/03/2019

Esula dalla competenza dell’AIFA ogni eventuale disputa concernente i diritti di proprietà industriale e la tutela brevettuale dei dati relativi all’AIC dei

medicinali e, pertanto, l’Agenzia non può essere ritenuta responsabile in alcun modo di eventuali violazioni da parte del titolare dell'autorizzazione

all'immissione in commercio (o titolare AIC).

Gravidanza

Non assuma Fluifort durante la gravidanza.

Eviti l’uso anche nel caso sospettasse uno stato di gravidanza o stia

pianificando una gravidanza.

Allattamento al seno

Se sta allattando al seno non assuma Fluifort.

Guida di veicoli e utilizzo di macchinari

Fluifort non influisce sulla capacità di guidare veicoli e/o di usare

macchinari.

Fluifort contiene saccarosio

Se le è stata diagnosticata un’intolleranza ad alcuni zuccheri, contatti il

medico prima di assumere questo medicinale.

Fluifort 1,35g polvere per soluzione orale contiene 2,027g di saccarosio

per dose.

Questo deve essere preso in considerazione nei pazienti con diabete

mellito.

Fluifort contiene aspartame

Ogni bustina di Fluifort 1,35g polvere per soluzione orale contiene 30 mg

di aspartame, pari a 6,38 mg/g.

L’aspartame è una fonte di fenilalanina, che può essere dannosa per i

pazienti affetti da fenilchetonuria (PKU), una rara malattia genetica che

determina un accumulo di fenilalanina non adeguatamente eliminata

dall’organismo.

3.

Come prendere Fluifort

Prenda questo medicinale seguendo sempre esattamente quanto riportato

in questo foglio e le istruzioni del medico o del farmacista. Se ha dubbi

consulti il medico o il farmacista.

Adulti e adolescenti sopra i 15 anni:

La dose raccomandata è di 1 bustina, 2-3 volte al giorno o secondo

prescrizione medica.

Attenzione: non superi le dosi indicate. Usi questo medicinale solo per

brevi periodi di trattamento.

Fluifort può essere assunto anche per periodi prolungati. Tuttavia, se dopo

2 settimane di trattamento i sintomi non si risolvono, si raccomanda di

consultare un medico.

Istruzioni per l’uso

Subito dopo l’apertura, sciogliere il contenuto della bustina in 200mL di

acqua calda, non bollente.

Mescolare con un cucchiaino finché la polvere non sarà disciolta (per

almeno 15 secondi).

Se si desidera, dolcificare con zucchero e bere non appena la soluzione si

sarà raffreddata alla temperatura desiderata.

24/26

Documento reso disponibile da AIFA il 08/03/2019

Esula dalla competenza dell’AIFA ogni eventuale disputa concernente i diritti di proprietà industriale e la tutela brevettuale dei dati relativi all’AIC dei

medicinali e, pertanto, l’Agenzia non può essere ritenuta responsabile in alcun modo di eventuali violazioni da parte del titolare dell'autorizzazione

all'immissione in commercio (o titolare AIC).

Il farmaco può essere assunto a stomaco pieno o vuoto.

La polvere deve essere assunta solo dopo ricostituzione in acqua, non

deve essere mescolata con il cibo.

Può assumere Fluifort anche se soffre di problemi epatici o renali, senza

modificare la dose.

Se prende più Fluifort di quanto deve

I sintomi riportati in caso di sovradosaggio possono essere: mal di testa,

nausea, vomito, diarrea, mal di stomaco, reazioni cutanee e alterazione

dei sensi.

In caso di ingestione/assunzione accidentale di una dose eccessiva di

Fluifort, informiimmediatamente il medico o contattil’ospedale più vicino.

Se ha altre domande sull’uso di questo medicinale, si rivolga al medico o

al farmacista.

4.

Possibili effetti indesiderati

Come

tutti

medicinali,

questo

medicinale

può

causare

effetti

indesiderati ,sebbene non tutte le persone li manifestino.

Con Fluifort possono verificarsi i seguenti effetti indesiderati:

reazioni cutanee: (rash cutaneo, orticaria, eritema, dermatite), con

presenza di macchie, vescicole o bolle (esantema,esantema/eritema

bolloso), prurito, gonfiore dovuto ad accumulo di liquidi intorno agli

occhi, alla bocca, alla lingua e alla gola, con possibili difficoltà a

respirare (angioedema)

dolore addominale, nausea, vomito, diarrea

capogiri

difficoltà a respirare (dispnea)

rossore.

Segnalazione degli effetti indesiderati

Se manifesta un qualsiasi effetto indesiderato, si rivolga al medico o al

farmacista. Questo vale anche in caso di eventuali effetti collaterali non

elencati nel presente foglio illustrativo. Può inoltre segnalare gli effetti

indesiderati direttamente tramite il sistema nazionale di segnalazione

all’indirizzo http://www.agenziafarmaco.gov.it/content/come-segnalare-

una-sospetta-reazione-avversa

Segnalando gli effetti indesiderati può contribuire a fornire maggiori

informazioni sulla sicurezza di questo medicinale.

25/26

Documento reso disponibile da AIFA il 08/03/2019

Esula dalla competenza dell’AIFA ogni eventuale disputa concernente i diritti di proprietà industriale e la tutela brevettuale dei dati relativi all’AIC dei

medicinali e, pertanto, l’Agenzia non può essere ritenuta responsabile in alcun modo di eventuali violazioni da parte del titolare dell'autorizzazione

all'immissione in commercio (o titolare AIC).

5.

Come conservare Fluifort

Conservi questo medicinale fuori dalla vista e dalla portata dei bambini.

Non usi questo medicinale dopo la data di scadenza che è riportata sulla

confezione. La data di scadenza si riferisce all’ultimo giorno di quel mese.

La data di scadenza si riferisce al prodotto in confezionamento integro,

correttamente conservato.

Questo medicinale non richiede alcuna condizione particolare di

conservazione.

Non getti alcun medicinale nell’acqua di scarico e nei rifiuti domestici.

Chieda al farmacista come eliminare i medicinali che non utilizza più.

Questo aiuterà a proteggere l’ambiente.

6.

Contenuto della confezione e altre informazioni

Cosa contiene Fluifort

Il principio attivo è carbocisteina sale di lisina monoidrato. Ogni

busta contiene 1,35g di carbocisteina sale di lisina.

Gli altri componenti sono: saccarosio, aspartame, silice colloidale,

aroma mentolo, aroma eucalipto, aroma miele, caramello e

curcumina.

Descrizione dell’aspetto di Fluifort e contenuto della confezione

Fluifort in polvere per soluzione orale – Confezione da 12 x 4,7 g bustine.

Titolare dell’autorizzazione all’immissione in commercio

Dompé farmaceutici S.p.A. Via San Martino, 12 – 20122 Milano, Italia

Produttore

Doppel Farmaceutici Srl – Via Volturno 48, Quinto de’ Stampi - 20089

Rozzano (MI) – Italia

oppure

Lamp San Prospero s.p.a. – Via della Pace 25/A – 41030 San Prospero (MO)

- Italia

Questo foglio illustrativo è stato aggiornato il:

26/26

Documento reso disponibile da AIFA il 08/03/2019

Esula dalla competenza dell’AIFA ogni eventuale disputa concernente i diritti di proprietà industriale e la tutela brevettuale dei dati relativi all’AIC dei

medicinali e, pertanto, l’Agenzia non può essere ritenuta responsabile in alcun modo di eventuali violazioni da parte del titolare dell'autorizzazione

all'immissione in commercio (o titolare AIC).