Fandango

Informazioni principali

  • Nome commerciale:
  • Fandango
  • Forma farmaceutica:
  • EC concentrato emulsionato
  • Utilizzare per:
  • Piante
  • Tipo di medicina:
  • Agrochimico

Documenti

  • per i professionisti:
  • Il foglio illustrativo per questo prodotto non è al momento disponibile, é possibile inviare una richiesta al nostro Servizio Clienti ed essere avvisati nel momento in cui è disponibile sulla nostra piattaforma.


    Richiedi il foglio illustrativo per i professionisti.

Localizzazione

  • Disponibile in:
  • Fandango
    Svizzera
  • Lingua:
  • italiano

Informazioni terapeutiche

  • Gruppo terapeutico:
  • Fungicida

Altre informazioni

Status

  • Fonte:
  • UFAG - Ufficio federale dell'agricoltura. OFAG - Office fédéral de l'agriculture. BLW - Bundesamt für Landwirtschaft.
  • Numero dell'autorizzazione:
  • W-6508
  • Ultimo aggiornamento:
  • 18-11-2018

Foglio illustrativo: composizione, posologia, indicazioni, interazioni, gravidanza, allattamento, effetti indesiderati, controindicazioni

Denominazione commerciale: Fandango

Elenco dei prodotti fitosanitari (stato: 06.11.2018)

Categoria di prodotti:

Titolare

dell'autorizzazione:

Numero federale di

omologazione:

Fungicida

Bayer (Schweiz) AG

W-6508

Principio:

Tenore:

Codice di formulazione:

Principio attivo: Fluoxastrobin

Principio attivo: Protioconazolo

Coformulante da dichiarare separatamente: 2-

etilesanolo propilenglicoletere

9.1 % 100 g/l

9.1 % 100 g/l

EC concentrato

emulsionato

Applicazioni

A

Coltura

Agente patogeno/Efficacia

Dosaggio

Restrizioni

Cipolle da

tavola

Cipolle dolci

Scalogni

Peronospora della cipolla

Dose: 1.25 l/ha

Termine d'attesa: 3 Settimane

1, 2, 3

F Frumento

Mal del piede dei cereali

Dose: 0.65 l/ha

Applicazione: Stadi 30 - 32

(BBCH).

3, 4, 5

F Frumento

Mal del piede dei cereali

Dose: 1.25 l/ha

Applicazione: Stadi 30 - 32

(BBCH).

3, 4

F Frumento

Oidio dei cereali

Pyrenophora tritici-repentis (DTR)

Ruggine bruna

Ruggine gialla

Septoriosi della spiga (S. nodorum)

Septoriosi fogliare (S. tritici o S.

nodorum)

Dose: 1.25 l/ha

Applicazione: Stadi 31 - 61

(BBCH).

3, 4

F Frumento

Oidio dei cereali

Ruggine bruna

Ruggine gialla

Septoriosi della spiga (S. nodorum)

Septoriosi fogliare (S. tritici o S.

nodorum)

Dose: 0.65 l/ha

Applicazione: Stadi 31 - 61

(BBCH).

3, 4, 5

F Orzo

Bruciature fogliari (PLS + RCC)

Macchie reticolate dell'orzo

Dose: 0.75 l/ha

Applicazione: Stadi 31-51

3, 4, 6, 7

A

Coltura

Agente patogeno/Efficacia

Dosaggio

Restrizioni

Oidio dei cereali

Rincosporiosi

Ruggine nana dell'orzo

(BBCH).

F Orzo

Bruciature fogliari (PLS + RCC)

Macchie reticolate dell'orzo

Oidio dei cereali

Rincosporiosi

Ruggine nana dell'orzo

Dose: 1.25 l/ha

Applicazione: Stadi 31-51

(BBCH).

3, 4, 6

F Orzo

Bruciature fogliari (PLS + RCC)

Macchie reticolate dell'orzo

Oidio dei cereali

Rincosporiosi

Ruggine nana dell'orzo

Dose: 1.25 l/ha

Applicazione: Stadi 31-51

(BBCH).

3, 4, 6, 8, 9

Segale

autunnale

Rincosporiosi

Ruggine bruna

Septoriosi fogliare (S. tritici o S.

nodorum)

Dose: 0.75 l/ha

Applicazione: Stadi 37 - 61

(BBCH).

3, 4, 7

Segale

autunnale

Rincosporiosi

Ruggine bruna

Septoriosi fogliare (S. tritici o S.

nodorum)

Dose: 1.25 l/ha

Applicazione: Stadi 37 - 61

(BBCH).

3, 4

F Spelta

Oidio dei cereali

Ruggine bruna

Septoriosi fogliare (S. tritici o S.

nodorum)

Dose: 1.25 l/ha

Applicazione: Stadi 31 - 61

(BBCH).

3, 4

F Spelta

Oidio dei cereali

Ruggine bruna

Septoriosi fogliare (S. tritici o S.

nodorum)

Dose: 0.75 l/ha

Applicazione: Stadi 31 - 61

(BBCH).

3, 4, 7

F Triticale

Oidio dei cereali

Rincosporiosi

Ruggine bruna

Ruggine gialla

Septoriosi fogliare (S. tritici o S.

nodorum)

Dose: 1.25 l/ha

Applicazione: Stadi 31 - 61

(BBCH).

3, 4

F Triticale

Oidio dei cereali

Rincosporiosi

Ruggine bruna

Ruggine gialla

Septoriosi fogliare (S. tritici o S.

nodorum)

Dose: 0.75 l/ha

Applicazione: Stadi 31 - 61

(BBCH).

3, 4, 7

Restrizioni e osservazioni:

Al massimo 3 trattamenti per coltura.

SPe 3: Per proteggere organismi acquatici dagli effetti della deriva rispettare una zona tampone

non trattata di 6 m dalle acque superficiali. Per la protezione contro gli effetti di un dilavamento,

rispettare una zona tampone con copertura vegetale a una distanza di almeno 6 metri. Riduzione

della distanza a causa di deriva ed eccezioni secondo le istruzioni dell'UFAG.

Durante la preparazione della poltiglia: Indossare guanti di protezione + indumenti protettivi + una

maschera di protezione per le vie respiratorie (A2) + occhiali di protezione.

Al massimo un 1 trattamento per coltura.

In combinazione con 0.65 l/ha Input.

PLS+RCC = Physiological Leaf Spots e Ramularia collo-cygni.

In combinazione con 0.75 l/ha Input.

In combinazione con 1.25 l/ha Chlorothalonil (500g/l SC).

In caso di forte attacco di bruciature fogliari.

Caratterizzazione di pericolo:

Tenere fuori dalla portata dei bambini.

EUH 208 Contiene [denominazione della sostanza sensibilizzante]. Può provocare una reazione

allergica.

EUH 401 Per evitare rischi per la salute umana e per l'ambiente, seguire le istruzioni per l'uso.

H318 Provoca gravi lesioni oculari.

H332 Nocivo se inalato.

H361d Sospettato di nuocere al feto.

H410 Molto tossico per gli organismi acquatici con effetti di lunga durata.

SP 1 Non contaminare l'acqua con il prodotto o il suo imballaggio.

Avvertenza:

Pericolo

Simboli e indicazioni di pericolo:

Identificatore chiave

GHS05

GHS07

GHS08

GHS09

Simbolo

Indicazione di

pericolo

Corrosivo

Attenzione

pericolo

Pericoloso per la

salute

Pericoloso per l'ambiente

acquatico

In caso di dubbio valgono soltanto i documenti originali dell'omologazione. La menzione di un prodotto,

principio attivo o di una ditta non rappresenta alcuna raccomandazione.