ERITROMICINA LATTOBIONATO 500M

Informazioni principali

  • Nome commerciale:
  • ERITROMICINA LATTOBIONATO 500M
  • Composizione:
  • ERITROMICINA LATTOBIONATO 500M
  • Classe:
  • A
  • Utilizzare per:
  • Esseri umani
  • Tipo di medicina:
  • Farmaco allopatico

Documenti

  • per il pubblico:
  • Il foglio illustrativo per questo prodotto non è al momento disponibile, é possibile inviare una richiesta al nostro Servizio Clienti ed essere avvisati nel momento in cui è disponibile sulla nostra piattaforma.


    Richiedi il foglio illustrativo per il pubblico.

  • per i professionisti:
  • Il foglio illustrativo per questo prodotto non è al momento disponibile, é possibile inviare una richiesta al nostro Servizio Clienti ed essere avvisati nel momento in cui è disponibile sulla nostra piattaforma.


    Richiedi il foglio illustrativo per i professionisti.

Localizzazione

  • Disponibile in:
  • ERITROMICINA LATTOBIONATO 500M
    Italia
  • Lingua:
  • italiano

Altre informazioni

Status

  • Fonte:
  • AIFA - Agenzia Italiana del Farmaco
  • Numero dell'autorizzazione:
  • 707600084
  • Ultimo aggiornamento:
  • 09-08-2016
  • Il foglio illustrativo per questo prodotto non è al momento disponibile, é possibile inviare una richiesta al nostro Servizio Clienti ed essere avvisati nel momento in cui è disponibile sulla nostra piattaforma.

    Richiedi il foglio illustrativo per il pubblico.

Non ci sono avvisi di sicurezza relativi a questo prodotto.

12-2-2018

BPCO, metanalisi passa in rassegna antibiotici per esacerbazioni acute [Pneumo]

BPCO, metanalisi passa in rassegna antibiotici per esacerbazioni acute [Pneumo]

Diritromicina (un macrolide derivato dell'eritromicina) si associa ad un tasso elevato di guarigione clinica e un tasso ridotto di effetti avversi in pazienti con esacerbazioni acute di BPCO; ofloxacina, ciprofloxacina e trimetoprim-sulfametoxazolo - nell'ordine, rispettivamente, due fluorochinoloni e un'associazione tra un chemioterapico derivato dalle diaminopirimidine e un derivato sulfamidico - mostrano anch'essi un tasso elevato di guarigione clinica ma un tasso mediano di AE. Questo il responso d...

Italia - PharmaStar

14-10-2017

NOAC, considerare i potenziali rischi da interazione con altri farmaci [Cardio]

NOAC, considerare i potenziali rischi da interazione con altri farmaci [Cardio]

Secondo uno studio pubblicato su "JAMA", i pazienti con fibrillazione atriale non valvolare (FANV) trattati con anticoagulanti orali non-vitamina K (NOAC) hanno un rischio maggiore di emorragie maggiori quando trattati anche con vari altri farmaci, tra i quali amiodarone, fluconazolo, rifampina e fenitoina. Al contrario, i pazienti trattati con NOAC ai quali sono prescritti anche atorvastatina, digossina, eritromicina o claritromicina hanno un rischio significativamente più basso di sanguinamento maggio...

Italia - PharmaStar